Fondato e diretto

            da                  

Nicola Ciaramella          Facebook logo

 

                          

                                      

FARMACIE MINUTO X MINUTO




 

I turni di 
SETTEMBRE 2018

San Nicola la Strada
e
Caserta

 

E' TEMPO DI ISEE


Notizie su fisco, condominio e assicurazioni a cura di OMNIBUS Multiservice

Scienziatucoli e filosofetti...


Lo squallore di parlare e giudicare senza informarsi sulle persone... Classica caratteristica di arroganti e presuntuosi che si vedono e vendono in giro, sui social e non solo, e che in fin dei conti non valgono niente.

CHI NON HA CAPITO COSA INTENDO PER “VERI SANNICOLESI” MI PROVOCA SOLO AMAREZZA




 I VERI SANNICOLESI sono QUELLI CHE AMANO SAN NICOLA LA STRADA

Anche a San Nicola il nuovo contrassegno europeo per disabili

Lo ha disposto il nuovo Comandante della Polizia Locale, Salerno Mele

Il mio grazie agli studenti del Diaz


Mi onora essere citato come “riferimento storico della città e punto di riferimento per l’informazione


“Con Franco Nigro ci si sente sempre a casa”

Il convegno di presentazione del suo ultimo libro

 

EMERGENZA RIFIUTI: LA NUOVA ... VIA DEL SIGNORE


Continuano, a San Nicola come a San Marco e come a Caserta, le riunioni in parrocchia per scongiurare l’apertura di nuove discariche...


La problematica dello smaltimento dei rifiuti ha ormai preso decisamente la Via del Signore. Sala parrocchiale della Rotonda di San Nicola, oratorio dello Spirito Santo di San Marco, salone della parrocchia di Puccianiello: è questo, ormai, il nuovo teatro dove non si mettono in scena commedie (quelle lì è meglio affidarle a tanti ...bravi attori che si vedono in giro, riescono meglio), ma si discute di ambiente, di malattie generate dall’inquinamento da discariche, di azioni da concertare ed intraprendere per la salvaguardia della vita, che, fino a prova contraria, conserva ancora la palma del più sacrosanto diritto umano.

«Siamo stati presenti alla riunione che si è tenuta giovedì 9 novembre a Caserta, in località Puccianiello, nella sala parrocchiale in merito al problema della gestione dei rifiuti e della concessione del Sindaco Petteruti al Commissario Bertolaso della cava in località Lo Uttaro per lo smaltimento degli scarti della lavorazione del CDR di Santa Maria C.V.»...

Chi scrive non è un prete, né un bizzoco. E’ semplicemente un uomo che si sta battendo da anni, a San Nicola ed in provincia, per la difesa dell’ambiente e della salute degli abitanti, bestie comprese. Antonio Roano non è neanche un santo, ma forse lo diventerà a furia di frequentare chiese, parroci e oratori per cercare di diffondere ai suoi consimili la coscienza di fare qualcosa per salvare l’ambiente prima che sia troppo tardi per tutti.

Bertolaso, invece, il commissario straordinario per l’emergenza rifiuti, è quello lì, tanto per ricordarlo, che è anche il plenipotenziario nazionale della protezione civile... Niente male come abbinamento.

Oltre al leader dei Verdi sannicolesi, a Petteruti e al Presidente della Provincia Sandro De Franciscis, erano presenti vari rappresentanti di partiti (nessuno dell’area di governo di San Nicola la Strada, una delle città più a rischio del mondo in tema di ambiente...) e di associazioni territoriali. Gli stessi, praticamente, che, qualche giorno prima, unitamente a numerosi esponenti politici locali, avevano presenziato a San Marco (una città dove ancora troppo evidenti appaiono i danni causati alla salute dei cittadini da una “famosa” discarica solo da pochi anni dimessa) l’assemblea cittadina indetta per scongiurare l’apertura di un altro immondizzaio in località Grieco (a pochi metri dal confine con San Nicola) che Bertolaso vorrebbe aprire.

«In quella sede  -continua il dettagliato resoconto di Roano-  si è discusso anche della prossima attivazione dell’inceneritore di Acerra. Abbiamo ancora una volta ribadito la pericolosità di tale soluzione, con l’immissione nell’atmosfera delle nanopolveri cancerogene e con la creazione di un ulteriore pericolo costituito dalle ceneri prodotte, pari a un terzo della materia originale, dalla combustione altamente inquinante che dovranno essere stoccate in apposite discariche per rifiuti speciali. Un rappresentante di Lega Ambiente che era presente e con il quale siamo del tutto d’accordo, ha dimostrato con parole semplici come il compostaggio e la raccolta differenziata, almeno per i rifiuti domestici, possano produrre ricchezza sotto forma di fertilizzanti per l’umido e di riciclaggio per le altre materie come plastica, vetro, metalli, carta e cartone. Una volta eliminati questi materiali, rimarrà da trattare solo una parte esigua della produzione domestica la quale, una volta resa inerte, potrà essere stoccata in apposite discariche di dimensioni molto contenute da individuare da parte di ciascun comune per quanto di sua competenza. E’ ovvio che tale soluzione, per poter ottenere risultati incoraggianti, necessita di una raccolta dei rifiuti porta a porta per individuare le responsabilità di coloro che non si attengono alle disposizioni ed eliminare quella terra di nessuno, oltretutto poco decorosa per le città, dei cassonetti stracolmi ove ciascuno sversa ciò che più gli aggrada. Il Sindaco Petteruti, al quale va dato atto di impegnarsi sulla questione molto più di quanto ha fatto la precedente amministrazione Falco, alla fine della riunione è stato da noi informato della possibilità che, oltre al sito in località Lo Uttaro, possano sorgere nei dintorni in tenuta dei comuni di San Marco Evangelista e Maddaloni, ulteriori siti adibiti a discarica. Abbiamo ribadito che gli abitanti della zona, ed in particolare quelli di San Nicola la Strada, sono stanchi di subire e di essere considerati come la pattumiera di Napoli e Caserta e che non consentiremo ulteriori usi impropri atti a devastare il territorio e portare ulteriori malattie agli abitanti. Il Primo Cittadino casertano si è quindi impegnato con noi in quella sede a non consentire luoghi di deposito nei comuni confinanti la zona Lo Uttaro e di verificare che sia effettuata la bonifica sia del sito di trasferenza che di quello di stoccaggio che ormai da anni appestano le nostre esistenze, come da precisi impegni presi dal Commissario Bertolaso

Intanto, il sindaco di San Nicola la Strada, altro personaggio che, come Roano, certamente non è insensibile al tema dell’ambiente e della salvaguardia della salute, ha lanciato l’ennesimo appello: Invito i miei concittadini alla massima collaborazione”. In questi ultimi giorni, infatti, il nostro comune si è visto ridurre il prelievo quotidiano dei rifiuti dalle 71 a solo 41 tonnellate, generando una nuova emergenza ed il ripetersi del solito scenario di ingenti cumuli di spazzatura ai bordi delle strade che ...intrattengono un po’ gli automobilisti sannicolesi costretti a procedere a venti centimetri al minuto a causa del traffico.

 

 

PENSIERI, TASTIERA E MOUSE 

 

 
La posta

dei

Lettori

 

SAN NICOLA LA STRADA E LA SUA STORIA


Un Santo miracoloso e la Regina delle strade nel glorioso cammino di una città

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

 

 


Per ricevere comunicazione di nuovi articoli e contenuti pubblicati su questo sito...

Carabinieri di San Nicola la Strada
una storia lunga
55 anni

 Le carriere dei sei Comandanti che hanno guidato il presidio dell’Arma dal 1960 ad oggi

 
-Dossier ideato e scritto da Nicola Ciaramella-


LA STORIA DI VITO

 

 

"Vito's story"

è un'opera di Pasquale Gravante per aiutare la Ricerca

 


IL SINDACO RISPONDE

 

 



"Filo diretto" tra i cittadini ed il sindaco 
attraverso
il
Corriere di San Nicola

DOSSIER LO UTTARO

 




Cronistoria
di
un
disastro

 

LINKS

 






Siti

da

consultare

 

 

 

AUGURI




Momenti belli segnalati dai nostri lettori


 

W LA NOSTRA CITTA' !

 


San Nicola
la Strada

SAN NICOLA LA STRADA FOOTBALL STORY



Il gioco più bello del mondo: la sua storia a San Nicola la Strada dagli inizi fino al 1989

 

CINICOLANDO



Alla ricerca dell'aria perduta...



 ...e di qualche coda di paglia...

 

LA DENOMINAZIONE DEL NOSTRO COMUNE 


Come si scrive il nome della nostra città: il contributo dello storico F. Nigro e la necessità assoluta di non fare più tantissima confusione!

 

IL "SABATO" ON LINE

Leggi on-line il settimanale di

Enzo Di Nuzzo

 


IL VADEMECUM DELLA RACCOLTA DEI RIFIUTI


Tutto quanto bisogna sapere sulla raccolta dei rifiuti a San Nicola la Strada

 

FARMACIE MINUTO X MINUTO




 

I turni di 
SETTEMBRE 2018

San Nicola la Strada
e
Caserta

 

LA MAPPA DEL POTERE 2015-2020 



L'organigramma
dell'amministrazione comunale
e
il programma amministrativo 


 

 

ARCHIVIO NUMERI CARTACEI


Le edizioni cartacee del
Corriere di San Nicola
dal 2001 al 2006

 

FOTOARCHIVIO





Non solo "neve su San Nicola"...


INNO DI SAN NICOLA


L' Inno ufficiale della Città di San Nicola la Strada composto da Anna Massa e musicato da Franco Damiano

 

ANGOLI SANNICOLESI
San Nicola la Strada e i suoi monumenti


Chiesa di Santa Maria degli Angeli, Santa Maria della Pietà, Real Convitto Borbonico, Colonna romana, Tana di Mazzamauriello, Canetteria, Le Madonnelle, Mulino Palomba, Resti di Calatia e tutte le altre bellezze storiche ed architettoniche, visibili e nascoste, di San Nicola la Strada

 (sezione ideata e curata da Nicola Ciaramella e Renato Ciaramella)


RICERCA ARTICOLI


Scegli il modo che preferisci per consultare il vastissimo archivio del Corriere di San Nicola



-
TUTTI GLI ARTICOLI
 (tutti gli articoli pubblicati su questo sito dal 6/2/2005 ad oggi in ordine cronologico decrescente)

-PER CATEGORIA

-PER PAROLA CHIAVE


-Tutto l'archivio dei numeri cartacei (da luglio 2001 a maggio 2006)

-Cerca nei numeri cartacei


 

 

MARATONINA STORY

Tutto sulla
"Maratonina Città di San Nicola la Strada"
 

Albo d'Oro, articoli, foto e video di tutte le edizioni del più grande evento sportivo sannicolese

 

 

PAGINE FUXIA

OPERATORI ECONOMICI  
conosciamoli da vicino 
la loro storia
la loro attività
foto e video dell'azienda

 
                   Vedi Elenco Operatori