Fondato e diretto

            da                  

Nicola Ciaramella          Facebook logo

 

                          

                                      

Marotta e Cicala portano i “cahiers de doléances” alla Regione

I sindaci di San Nicola la Strada e San Marco Evangelista, indomiti paladini della battaglia per scongiurare un nuovo immane disastro nella contaminata Lo Uttaro, saranno ricevuti giovedì 3 novembre dalla Commissione Regionale Ambiente.

 

 

I sindaci di San Nicola la Strada, Vito Marotta, e di San Marco Evangelista, Gabriele Cicala, i due autentici paladini della dura battaglia finalizzata alla revoca della decisione presa dalla giunta casertana di costruire un impianto per il trattamento dell’umido nella disastrata area Lo Uttaro, saranno giovedì 3 novembre alle ore 10.30 a Napoli, presso la sede del consiglio regionale, per essere ascoltati dalla VII Commissione consiliare Permanente, che si occupa di ambiente, energia e protezione civile.
Oggetto di quella che si spera non sarà una semplice chiacchierata che i componenti dell’organismo affronteranno tra un caffè, un messaggino su whatsapp, una telefonatina con le cuffie ed uno sbadiglio (magari per chi la sera prima ha fatto le ore piccole al ristorante), la questione vitale della costruzione di un biodigestore in una zona ambientalmente già devastata, alle soglie di San Nicola la Strada, che Babbo Natale Marino vuole regalare alla gente della città che lo ha messo, senza nulla prima immaginare, a Palazzo Castropignano.
Giovedi 3 novembre Marotta e Cicala esprimeranno, insomma, a Napoli, come hanno già fatto nel consiglio comunale congiunto dello scorso 10 ottobre tenutosi a San Nicola la Strada, la loro contrarietà alla assurda e scellerata delibera 62 della giunta municipale del capoluogo, votata da gente inaffidabile ed incoerente che, quando si trovava, qualche anno fa, all’opposizione, si era energicamente espressa contro qualsiasi nuovo impianto in quella zona maledetta, dove solo la geografia parla casertano mentre il danno umano, sanitario ed ecologico è solo sannicolese e sammarchese.
Ad ascoltarli, si spera, oltre ai componenti della commissione, ci sarà anche l’altro invitato, e cioè l’assessore regionale all’ambiente ed urbanistica. Solo per conoscenza, invece, la convocazione del presidente Oliviero è stata trasmessa al presidente del consiglio regionale, al presidente della giunta regionale, al rappresentante dell’opposizione, ai presidenti delle commissioni regionali, ai presidenti dei gruppi consiliari e al direttore generale della attività legislativa.
Non sappiamo se ci saranno tutti. Magari! Ma chiediamo solo che gli otttimi Vito Marotta e Gabriele Cicala, degni rappresentanti di degne popolazioni come quelle di San Nicola e San Marco, saranno degnamente accolti e sentiti. E, soprattutto, capiti e condivisi.

La programmazione degli impianti di trattamento dei rifiuti -ha detto in un recente comunicato stampa Vito Marotta- è di competenza della Regione Campania. Per questa ragione, senza tralasciare il ricorso alle autorità giudiziarie, contrasteremo in quella sede la scelta assurda della Giunta Comunale di Caserta. Gli impianti vanno realizzati lontani dai centri abitati, tutelando prioritariamente la salute dei cittadini, la vivibilità delle nostre Città e la vocazione dei territori. Individuando le giuste localizzazioni, tutti i Comuni della provincia di Caserta conseguiranno l’abbattimento dei costi per lo smaltimento dell’umido, che siamo oggi costretti a portare fuori dalla Campania con un’altissima incidenza dei costi del trasporto. Proprio l’amministrazione del capoluogo non comprende che non è tempo di campanilismi, ma di scelte condivise fra i Comuni che sappiano fare squadra.”

Ci sia consentito un pronostico...
Il presidente della Commissione Gennaro Oliviero, che ha accolto senza tentennamenti la richiesta di audizione presentata da Marotta e Cicala, è persona che ispira fiducia. Sorride, è simpatico e solare in un ambiente che sorride poco e che è invaso dalla tetraggine della presunzione. Siamo fiduciosi. Pensiamo, decisamente, che i “cahiers de doléances” che i Primi Cittadini dei comuni più colpiti da questa eventuale ulteriore catastrofe ambientale porteranno in sede regionale sapranno essere letti con la giusta attenzione e giustizia sarà fatta. Siamo sicuri. Marino, poi, lo aspetteremo, per applaudirlo, a San Nicola la Strada, quando, chissà, un giorno nel prossimo futuro, verrà a fare i comizi per essere eletto lui in Via Santa Lucia numero ottantuno…

Nicola Ciaramella


PENSIERI, TASTIERA E MOUSE 

 

 
La posta

dei

Lettori

 

SAN NICOLA LA STRADA E LA SUA STORIA


Un Santo miracoloso e la Regina delle strade nel glorioso cammino di una città

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

 

 


Per ricevere comunicazione di nuovi articoli e contenuti pubblicati su questo sito...

Carabinieri di San Nicola la Strada
una storia lunga
55 anni

 Le carriere dei sei Comandanti che hanno guidato il presidio dell’Arma dal 1960 ad oggi

 
-Dossier ideato e scritto da Nicola Ciaramella-


LA STORIA DI VITO

 

 

"Vito's story"

è un'opera di Pasquale Gravante per aiutare la Ricerca

 


IL SINDACO RISPONDE

 

 



"Filo diretto" tra i cittadini ed il sindaco 
attraverso
il
Corriere di San Nicola

DOSSIER LO UTTARO

 




Cronistoria
di
un
disastro

 

LINKS

 






Siti

da

consultare

 

 

 

AUGURI




Momenti belli segnalati dai nostri lettori


 

W LA NOSTRA CITTA' !

 


San Nicola
la Strada

SAN NICOLA LA STRADA FOOTBALL STORY



Il gioco più bello del mondo: la sua storia a San Nicola la Strada dagli inizi fino al 1989

 

CINICOLANDO



Alla ricerca dell'aria perduta...



 ...e di qualche coda di paglia...

 

LA DENOMINAZIONE DEL NOSTRO COMUNE 


Come si scrive il nome della nostra città: il contributo dello storico F. Nigro e la necessità assoluta di non fare più tantissima confusione!

 

IL "SABATO" ON LINE

Leggi on-line il settimanale di

Enzo Di Nuzzo

 


IL “VADEMECUM” DELLA RACCOLTA DEI RIFIUTI 



Tutto quanto è utile sapere della raccolta dei rifiuti a San Nicola la Strada

 

FARMACIE MINUTO X MINUTO




 

I turni di 
GENNAIO 2018

San Nicola la Strada
e
Caserta

 

LA MAPPA DEL POTERE 2015-2020 



L'organigramma
dell'amministrazione comunale
e
il programma amministrativo 


 

 

ARCHIVIO NUMERI CARTACEI


Le edizioni cartacee del
Corriere di San Nicola
dal 2001 al 2006

 

FOTOARCHIVIO





Non solo "neve su San Nicola"...


INNO DI SAN NICOLA


L' Inno ufficiale della Città di San Nicola la Strada composto da Anna Massa e musicato da Franco Damiano

 

ANGOLI SANNICOLESI
San Nicola la Strada e i suoi monumenti


Chiesa di Santa Maria degli Angeli, Santa Maria della Pietà, Real Convitto Borbonico, Colonna romana, Tana di Mazzamauriello, Canetteria, Le Madonnelle, Mulino Palomba, Resti di Calatia e tutte le altre bellezze storiche ed architettoniche, visibili e nascoste, di San Nicola la Strada

 (sezione ideata e curata da Nicola Ciaramella e Renato Ciaramella)


RICERCA ARTICOLI


Scegli il modo che preferisci per consultare il vastissimo archivio del Corriere di San Nicola



-
TUTTI GLI ARTICOLI
 (tutti gli articoli pubblicati su questo sito dal 6/2/2005 ad oggi in ordine cronologico decrescente)

-PER CATEGORIA

-PER PAROLA CHIAVE


-Tutto l'archivio dei numeri cartacei (da luglio 2001 a maggio 2006)

-Cerca nei numeri cartacei


 

 

MARATONINA STORY

Tutto sulla
"Maratonina Città di San Nicola la Strada"
 

Albo d'Oro, articoli, foto e video di tutte le edizioni del più grande evento sportivo sannicolese

 

 

PAGINE FUXIA

OPERATORI ECONOMICI  
conosciamoli da vicino 
la loro storia
la loro attività
foto e video dell'azienda

 
                   Vedi Elenco Operatori