Fondato e diretto

            da                  

Nicola Ciaramella          Facebook logo

 

                          

                                      

"Tiempe belle 'e 'na vot attuorn 'o fuoc 'e Santu Nicola"

Prima edizione di una bellissima e significativa manifestazione nel nome della tradizione sannicolese organizzata dall’Associazione "La Barca di Teseo"

 

Martedì 5 dicembre, alle ore 19:30, presso lo spazio comunale di Via Fuga, si è svolta la prima edizione di “Tiempe belle ‘e ‘na vot attuorn ‘o fuoc ‘e Santu Nicola”, organizzata dalla giovane Associazione sannicolese “La barca di Teseo” e patrocinata dal Comune di San Nicola la Strada.
L’evento si è tenuto in occasione della tradizionale “Lummenera”, un antichissimo momento di festa organizzato per ritrovarsi attorno ad un caldo fuoco, la sera del 5 dicembre, alla vigilia dell’annuale ricorrenza di San Nicola, Santo Protettore della Città: un rito propiziatorio celebrato con la speranza di ottenere dal Santo in arrivo prosperità e gioia.
Alla presenza degli organizzatori, del Sindaco Vito Marotta, del presidente del consiglio comunale Fabio Schiavo, dei consiglieri comunali Alessia Tiscione, Giovanni Motta, Michela Papa, Gaetano Mastroianni e Vincenzo Russo Spena, del presidente del nucleo comunale di valutazione Vincenzo Feola, il parroco Don Francesco Catrame, attorniato da un numeroso pubblico accorso anche dal circondario, ha impartito una solenne benedizione augurando di vero cuore un buon inizio di festività natalizie.
L’ideatore e responsabile organizzativo della manifestazione Germano Iacelli ha fatto un po' da padrone di casa, ha ringraziato tutti i presenti ed in particolare il delegato al verde pubblico, il consigliere Gaetano Mastroianni, per aver dato il suo contributo, spiegando in modo dettagliato lo svolgimento della serata e sottolineando anche la presenza dell’Associazione Volontari Italiani del Sangue(AVIS).
Sono felice e soddisfatto -ha detto- di vedere tanta partecipazione; la nostra Associazione si propone di tenere vive le tradizioni di San Nicola la Strada, sempre nel rispetto della comunità”.
Il segretario Giuseppe Amato, il presidente del sodalizio Matteo Caracciolo e il supervisore organizzativo Daniela Brillante, nell’esprimere la loro soddisfazione hanno colto l’occasione per ribadire che “La nostra associazione promuoverà sempre iniziative culturali e sociali, perché un popolo non deve mai dimenticare le proprie origini, per poter essere sempre parte viva di una comunità”.
Anche il Primo cittadino, presente all’evento, ha voluto, con semplici ma incisive parole, far sapere che “mi fa molto piacere che la comunità partecipi cosi attivamente alle varie manifestazioni che si organizzano, facendo rivivere a grandi e piccini un’atmosfera che ha il sapore della tradizione”.
L’incantevole location è stata curata nei minimi particolari, ricreando addirittura, oltre alla suggestiva lummenera, anche una camera da letto degli inizi dell’ottocento, dove in tempi lontani ci si riuniva per raccontare storie di un tempo passato. La serata si è svolta in modo mirabile all’insegna della convivialità; tanti bambini come tanti adulti si sono scaldati attorno ad un bel fuoco, assaggiando dei buonissimi taralli e biscotti fatti in casa e gustando un bicchiere di vino rosso. Gli intervenuti hanno poi potuto ascoltare i famosi “cunti”, racconti di vita vissuta scritti dalla magica penna di Germano Iacelli, interpretati dal bravissimo attore regista sammarchese Domenico Palmiero.
A conclusione di serata, si sono esibiti i suonatori “E tammorr e San Giuann” facenti parte dell’Associazione “Un fiore per la vita” di Maddaloni che, assieme a varie associazioni di balli popolari, con “tarantelle” e “tammurriate” hanno coinvolto i presenti facendo da cornice alla grande “Lummenera”.
Ripercorrendo un po' il tempo passato, guardando il cielo in una notte stellata….anche la vecchietta befana a cavallo della sua mitica scopa ha fatto la sua apparizione, catturando l’attenzione di tutti i presenti.

Giovanna Tramontano





PENSIERI, TASTIERA E MOUSE 

 

 
La posta

dei

Lettori

 

SAN NICOLA LA STRADA E LA SUA STORIA


Un Santo miracoloso e la Regina delle strade nel glorioso cammino di una città

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

 

 


Per ricevere comunicazione di nuovi articoli e contenuti pubblicati su questo sito...

Carabinieri di San Nicola la Strada
una storia lunga
55 anni

 Le carriere dei sei Comandanti che hanno guidato il presidio dell’Arma dal 1960 ad oggi

 
-Dossier ideato e scritto da Nicola Ciaramella-


LA STORIA DI VITO

 

 

"Vito's story"

è un'opera di Pasquale Gravante per aiutare la Ricerca

 


IL SINDACO RISPONDE

 

 



"Filo diretto" tra i cittadini ed il sindaco 
attraverso
il
Corriere di San Nicola

DOSSIER LO UTTARO

 




Cronistoria
di
un
disastro

 

LINKS

 






Siti

da

consultare

 

 

 

AUGURI




Momenti belli segnalati dai nostri lettori


 

W LA NOSTRA CITTA' !

 


San Nicola
la Strada

SAN NICOLA LA STRADA FOOTBALL STORY



Il gioco più bello del mondo: la sua storia a San Nicola la Strada dagli inizi fino al 1989

 

CINICOLANDO



Alla ricerca dell'aria perduta...



 ...e di qualche coda di paglia...

 

LA DENOMINAZIONE DEL NOSTRO COMUNE 


Come si scrive il nome della nostra città: il contributo dello storico F. Nigro e la necessità assoluta di non fare più tantissima confusione!

 

IL "SABATO" ON LINE

Leggi on-line il settimanale di

Enzo Di Nuzzo

 


IL “VADEMECUM” DELLA RACCOLTA DEI RIFIUTI 



Tutto quanto è utile sapere della raccolta dei rifiuti a San Nicola la Strada

 

FARMACIE MINUTO X MINUTO




 

I turni di 
GENNAIO 2018

San Nicola la Strada
e
Caserta

 

LA MAPPA DEL POTERE 2015-2020 



L'organigramma
dell'amministrazione comunale
e
il programma amministrativo 


 

 

ARCHIVIO NUMERI CARTACEI


Le edizioni cartacee del
Corriere di San Nicola
dal 2001 al 2006

 

FOTOARCHIVIO





Non solo "neve su San Nicola"...


INNO DI SAN NICOLA


L' Inno ufficiale della Città di San Nicola la Strada composto da Anna Massa e musicato da Franco Damiano

 

ANGOLI SANNICOLESI
San Nicola la Strada e i suoi monumenti


Chiesa di Santa Maria degli Angeli, Santa Maria della Pietà, Real Convitto Borbonico, Colonna romana, Tana di Mazzamauriello, Canetteria, Le Madonnelle, Mulino Palomba, Resti di Calatia e tutte le altre bellezze storiche ed architettoniche, visibili e nascoste, di San Nicola la Strada

 (sezione ideata e curata da Nicola Ciaramella e Renato Ciaramella)


RICERCA ARTICOLI


Scegli il modo che preferisci per consultare il vastissimo archivio del Corriere di San Nicola



-
TUTTI GLI ARTICOLI
 (tutti gli articoli pubblicati su questo sito dal 6/2/2005 ad oggi in ordine cronologico decrescente)

-PER CATEGORIA

-PER PAROLA CHIAVE


-Tutto l'archivio dei numeri cartacei (da luglio 2001 a maggio 2006)

-Cerca nei numeri cartacei


 

 

MARATONINA STORY

Tutto sulla
"Maratonina Città di San Nicola la Strada"
 

Albo d'Oro, articoli, foto e video di tutte le edizioni del più grande evento sportivo sannicolese

 

 

PAGINE FUXIA

OPERATORI ECONOMICI  
conosciamoli da vicino 
la loro storia
la loro attività
foto e video dell'azienda

 
                   Vedi Elenco Operatori