Fondato e diretto

            da                  

Nicola Ciaramella          Facebook logo

 

                          

                                      

RASSEGNA TEATRALE 2018

 
Il 
PROGRAMMA
 completo

e tutti gli articoli del Corriere di San Nicola


FARMACIE MINUTO X MINUTO




 

I turni di 
AGOSTO 2018

San Nicola la Strada
e
Caserta

 

Scienziatucoli e filosofetti...


Lo squallore di parlare e giudicare senza informarsi sulle persone... Classica caratteristica di arroganti e presuntuosi che si vedono e vendono in giro, sui social e non solo, e che in fin dei conti non valgono niente.

CHI NON HA CAPITO COSA INTENDO PER “VERI SANNICOLESI” MI PROVOCA SOLO AMAREZZA




 I VERI SANNICOLESI sono QUELLI CHE AMANO SAN NICOLA LA STRADA

Anche a San Nicola il nuovo contrassegno europeo per disabili

Lo ha disposto il nuovo Comandante della Polizia Locale, Salerno Mele

Il mio grazie agli studenti del Diaz


Mi onora essere citato come “riferimento storico della città e punto di riferimento per l’informazione


Al varo il “Progetto Appia Antica”




Importante convegno tenutosi alla Reggia di Caserta: l’obiettivo è di ricostruire, in chiave culturale e turistica, il tracciato originario da Roma a Brindisi della “regina viarum”. Coinvolti prossimamente anche il Comune e la Pro Loco di San Nicola la Strada. 

 

Per costruire il Colosseo ci vollero 50 anni. Per   l’ Appia ce ne vollero 150.
Il destino ha voluto che l’ Architetto Luigi Vanvitelli abbia scelto un punto cruciale del suo percorso per erigere la maestosa Reggia di   Caserta.
Il convegno “Verso il Forum Appia” tenutosi sabato 5 maggio alla Reggia di Caserta, promosso da Legambiente, Touring Club Italiano e CoopCulture,  è stato un atto di riconoscimento della importanza storica culturale del tratto dell’ Appia   che da Capua giunge a Maddaloni, passando per l’attuale San Nicola la Strada e l’antichissima Calatia, nei pressi del collegamento con l’ex area Saint Gobain, o, se   vogliamo, la famigerata area “ lo Uttaro”.
Il progetto “Appia Antica “ deve ricostruire il tracciato originario da Roma a Brindisi e possibilmente   reinstallare gran parte delle pietre miliari che allora furono ideate, di cui si sono perdute le tracce.
Coinvolgere tutti i Comuni toccati dal percorso, sollecitando che ognuno di essi prepari un resoconto storico-geografico del tratto di propria competenza.
Un libro complessivo raccoglierà lo studio di ciascun comune.
Per il tratto che riguarda la Campania, il tragitto di competenza della provincia di Caserta sarà quello che parte dalla foce del   Garigliano ( Minturno ) interessando i comuni di   Mondragone ( l’ antica Sinuessa ) alcuni comuni dei Mazzoni, Capua, S. Maria Capua Vetere ( l’ antica Capua ), Casapulla, Curti Casagiove, Caserta, San Nicola la strada, l’ antica Calatia, Maddaloni , Arpaia.
E’ chiaro che trattasi di un lavoro non semplice. Sicuramente richiederà tempo, impegno e   una adeguata programmazione.
Per quanto riguarda il tratto   S. Maria Capua Vetere - Maddaloni, da alcuni anni è cominciato uno studio di un gruppo di appassionati per cercare di inquadrare con esattezza   i ca. 20 km. sui quali troviamo in successione l’ antica Capua, Casagiove, Caserta, S. Nicola la strada, i resti dell’ antica Calatia, Maddaloni.
Precisando che l’antico percorso dell’Appia, nel tratto da Casapulla a Caserta, si snodava parallelamente all’ attuale tratto, sfiorando Recale e la località Ponteselice, dove tuttora esiste un breve   tratto, recante ancora   il nome “ via Appia”.
A breve sarà comunicato a tutti i Sindaci dei comuni interessati del tratto Capua- Maddaloni   e alle rispettive Pro-Loco il dettaglio del progetto che con il coinvolgimento di tutti i Comuni lungo la direttrice Roma - Brindisi diventerà progetto nazionale da sottoporre al Ministero dell’ Ambiente e Beni Culturali per il riconoscimento dell’ Appia Antica, patrimonio UNESCO.
Si può immaginare già cosa potrà diventare questo percorso di oltre 600 km. Un concentrato coordinato di Storia-Archeologia- e attività ricettive.
Insomma, in una parola, un nuovo polo di sviluppo del sud che riemerge a distanza di ca. 2000 anni.
E’ doveroso menzionare, a questo punto, il lavoro preziosissimo già fatto alcuni anni or sono da un   bravo giornalista- scrittore, Paolo Rumiz, pensate un po’, un triestino; egli ha avuto il coraggio di percorrere a piedi l’ intero percorso, oltre 600 km., in compagnia di un fotografo…… e alcuni amici, raccogliendo dati, informazioni e testimonianze. Il resoconto di questa avventura è stato documentato da un bellissimo libro e vari servizi su internet, materiale di grande interesse per chi volesse approfondire l’argomento.
Il lavoro fatto da Rumiz sarà di grande aiuto per raggiungere lo scopo che ci si prefigge, il riconoscimento UNESCO.

Pasquale Gravante
©Corriere di San Nicola
RIPRODUZIONE RISERVATA

 


 


 

PENSIERI, TASTIERA E MOUSE 

 

 
La posta

dei

Lettori

 

SAN NICOLA LA STRADA E LA SUA STORIA


Un Santo miracoloso e la Regina delle strade nel glorioso cammino di una città

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

 

 


Per ricevere comunicazione di nuovi articoli e contenuti pubblicati su questo sito...

Carabinieri di San Nicola la Strada
una storia lunga
55 anni

 Le carriere dei sei Comandanti che hanno guidato il presidio dell’Arma dal 1960 ad oggi

 
-Dossier ideato e scritto da Nicola Ciaramella-


LA STORIA DI VITO

 

 

"Vito's story"

è un'opera di Pasquale Gravante per aiutare la Ricerca

 


IL SINDACO RISPONDE

 

 



"Filo diretto" tra i cittadini ed il sindaco 
attraverso
il
Corriere di San Nicola

DOSSIER LO UTTARO

 




Cronistoria
di
un
disastro

 

LINKS

 






Siti

da

consultare

 

 

 

AUGURI




Momenti belli segnalati dai nostri lettori


 

W LA NOSTRA CITTA' !

 


San Nicola
la Strada

SAN NICOLA LA STRADA FOOTBALL STORY



Il gioco più bello del mondo: la sua storia a San Nicola la Strada dagli inizi fino al 1989

 

CINICOLANDO



Alla ricerca dell'aria perduta...



 ...e di qualche coda di paglia...

 

LA DENOMINAZIONE DEL NOSTRO COMUNE 


Come si scrive il nome della nostra città: il contributo dello storico F. Nigro e la necessità assoluta di non fare più tantissima confusione!

 

IL "SABATO" ON LINE

Leggi on-line il settimanale di

Enzo Di Nuzzo

 


IL VADEMECUM DELLA RACCOLTA DEI RIFIUTI


Tutto quanto bisogna sapere sulla raccolta dei rifiuti a San Nicola la Strada

 

FARMACIE MINUTO X MINUTO




 

I turni di 
AGOSTO 2018

San Nicola la Strada
e
Caserta

 

LA MAPPA DEL POTERE 2015-2020 



L'organigramma
dell'amministrazione comunale
e
il programma amministrativo 


 

 

ARCHIVIO NUMERI CARTACEI


Le edizioni cartacee del
Corriere di San Nicola
dal 2001 al 2006

 

FOTOARCHIVIO





Non solo "neve su San Nicola"...


INNO DI SAN NICOLA


L' Inno ufficiale della Città di San Nicola la Strada composto da Anna Massa e musicato da Franco Damiano

 

ANGOLI SANNICOLESI
San Nicola la Strada e i suoi monumenti


Chiesa di Santa Maria degli Angeli, Santa Maria della Pietà, Real Convitto Borbonico, Colonna romana, Tana di Mazzamauriello, Canetteria, Le Madonnelle, Mulino Palomba, Resti di Calatia e tutte le altre bellezze storiche ed architettoniche, visibili e nascoste, di San Nicola la Strada

 (sezione ideata e curata da Nicola Ciaramella e Renato Ciaramella)


RICERCA ARTICOLI


Scegli il modo che preferisci per consultare il vastissimo archivio del Corriere di San Nicola



-
TUTTI GLI ARTICOLI
 (tutti gli articoli pubblicati su questo sito dal 6/2/2005 ad oggi in ordine cronologico decrescente)

-PER CATEGORIA

-PER PAROLA CHIAVE


-Tutto l'archivio dei numeri cartacei (da luglio 2001 a maggio 2006)

-Cerca nei numeri cartacei


 

 

MARATONINA STORY

Tutto sulla
"Maratonina Città di San Nicola la Strada"
 

Albo d'Oro, articoli, foto e video di tutte le edizioni del più grande evento sportivo sannicolese

 

 

PAGINE FUXIA

OPERATORI ECONOMICI  
conosciamoli da vicino 
la loro storia
la loro attività
foto e video dell'azienda

 
                   Vedi Elenco Operatori