Fondato e diretto

            da                  

Nicola Ciaramella          Facebook logo

 

                          

                                      

RASSEGNA TEATRALE 2018

 
Il 
PROGRAMMA
 completo

e tutti gli articoli del Corriere di San Nicola


FARMACIE MINUTO X MINUTO




 

I turni di 
GIUGNO 2018

San Nicola la Strada
e
Caserta

 

Scienziatucoli e filosofetti...


Lo squallore di parlare e giudicare senza informarsi sulle persone... Classica caratteristica di arroganti e presuntuosi che si vedono e vendono in giro, sui social e non solo, e che in fin dei conti non valgono niente.

CHI NON HA CAPITO COSA INTENDO PER “VERI SANNICOLESI” MI PROVOCA SOLO AMAREZZA




 I VERI SANNICOLESI sono QUELLI CHE AMANO SAN NICOLA LA STRADA

Anche a San Nicola il nuovo contrassegno europeo per disabili

Lo ha disposto il nuovo Comandante della Polizia Locale, Salerno Mele

Il mio grazie agli studenti del Diaz


Mi onora essere citato come “riferimento storico della città e punto di riferimento per l’informazione


“Con Franco Nigro ci si sente sempre a casa”

Il convegno di presentazione del suo ultimo libro

 

Giugliano fra sacro e profano: Operazione Madonna della Pace

Il 5 giugno con l’avvento della Pentecoste avranno inizio i festeggiamenti per la Madonna nera, centenaria tradizione giuglianese

 

La tradizione dei festeggiamenti a Giugliano in onore della Madonna della Pace va avanti da secoli. Alcuni storici affermano che la statua sarebbe di origine bizantina e che nel 1453 fu gettata in mare quando Costantinopoli cadde in mano turca. Ritrovata da alcuni marinai sulle spiagge di Cuma, fu riposta nella prima chiesa incontrata: l’attuale Santuario dell’Annunziata. Altri invece sostengono che la statua fu ritrovata da contadini mentre aravano la terra. Trasportata successivamente su un carro da buoi, da allora sarebbe nata la tradizionale processione del carro trainato da buoi.

Il Santuario dell’Annunziata, che ospita la Madonna nera detta anche “zingarella”, è molto antico e si trova al centro della città; al suo interno sono custodite numerose tele di grande pregio risalenti al XV secolo. Lo stile architettonico della chiesa è barocco anche se non si conosce con precisione l’anno di costruzione.

Accanto alla facciata vi è il campanile con orologio meccanico e il vecchio ospedale. All’interno si trova l’altare maggiore, le navate con le tele, ormai abbandonate, e la cappella del Santissimo Sacramento.

Oggi il Santuario dell’Annunziata è un perenne cantiere, a causa della burocrazia. I fondi non arrivano dal 2001 e a nulla sono serviti i numerosi appelli del parroco. Le colpe si sballottano fra Curia, Comune, Asl, Sovraintendenza ai beni architettonici e Ministero.

Durante i numerosi anni trascorsi sono state avanzate proposte per la risoluzione di questo problema, senza alcun risultato.

La tradizionale festa per la Madonna della pace continua ancora oggi, ed è gestita dalla Congrega di Maria SS della pace che provvede alla raccolta delle offerte e all’organizzazione stessa; il Comune contribuisce attraverso una delibera. Oltre a costosissime luminarie e interminabili fuochi d’artificio, la festa si svolge fra le strade della città con spettacoli e ospiti di prim’ordine. Quest’anno sul palcoscenico in piazza Annunziata si esibiranno Michele Zarrillo, Serena Autieri, Valeria Marini, Fatima Trotta e Sal Da Vinci.
Il paradosso è evidente: Le condizioni pietose in cui il Santuario dell’Annunziata versa, dall’altra parte la burocrazia e il massiccio impiego di soldi in sfarzo e ostentazione.

La bellezza non è fatta soltanto di luci accese e di spettacoli pirotecnici, esiste anche una bellezza nascosta; quella che non si spegne mai e che non va in fumo con i botti.

Con un piccolo sforzo si potrebbe ridare un po’ di decoro al Santuario dell’Annunziata e al grande valore artistico in esso custodito? Sempre in onore della Madonna, si potrebbe immaginare di assistere le numerose famiglie indigenti presenti sul territorio giuglianese?
Nei giorni di festa, durante la processione e nella preghiera, viene da chiedersi cosa desideriamo dalla nostra Madonna. E allo stesso tempo, cosa domandiamo a noi stessi.

Giovanna Angelino

 

 

 

 

 

 

 

PENSIERI, TASTIERA E MOUSE 

 

 
La posta

dei

Lettori

 

SAN NICOLA LA STRADA E LA SUA STORIA


Un Santo miracoloso e la Regina delle strade nel glorioso cammino di una città

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

 

 


Per ricevere comunicazione di nuovi articoli e contenuti pubblicati su questo sito...

Carabinieri di San Nicola la Strada
una storia lunga
55 anni

 Le carriere dei sei Comandanti che hanno guidato il presidio dell’Arma dal 1960 ad oggi

 
-Dossier ideato e scritto da Nicola Ciaramella-


LA STORIA DI VITO

 

 

"Vito's story"

è un'opera di Pasquale Gravante per aiutare la Ricerca

 


IL SINDACO RISPONDE

 

 



"Filo diretto" tra i cittadini ed il sindaco 
attraverso
il
Corriere di San Nicola

DOSSIER LO UTTARO

 




Cronistoria
di
un
disastro

 

LINKS

 






Siti

da

consultare

 

 

 

AUGURI




Momenti belli segnalati dai nostri lettori


 

W LA NOSTRA CITTA' !

 


San Nicola
la Strada

SAN NICOLA LA STRADA FOOTBALL STORY



Il gioco più bello del mondo: la sua storia a San Nicola la Strada dagli inizi fino al 1989

 

CINICOLANDO



Alla ricerca dell'aria perduta...



 ...e di qualche coda di paglia...

 

LA DENOMINAZIONE DEL NOSTRO COMUNE 


Come si scrive il nome della nostra città: il contributo dello storico F. Nigro e la necessità assoluta di non fare più tantissima confusione!

 

IL "SABATO" ON LINE

Leggi on-line il settimanale di

Enzo Di Nuzzo

 


IL VADEMECUM DELLA RACCOLTA DEI RIFIUTI


Tutto quanto bisogna sapere sulla raccolta dei rifiuti a San Nicola la Strada

 

FARMACIE MINUTO X MINUTO




 

I turni di 
LUGLIO 2018

San Nicola la Strada
e
Caserta

 

LA MAPPA DEL POTERE 2015-2020 



L'organigramma
dell'amministrazione comunale
e
il programma amministrativo 


 

 

ARCHIVIO NUMERI CARTACEI


Le edizioni cartacee del
Corriere di San Nicola
dal 2001 al 2006

 

FOTOARCHIVIO





Non solo "neve su San Nicola"...


INNO DI SAN NICOLA


L' Inno ufficiale della Città di San Nicola la Strada composto da Anna Massa e musicato da Franco Damiano

 

ANGOLI SANNICOLESI
San Nicola la Strada e i suoi monumenti


Chiesa di Santa Maria degli Angeli, Santa Maria della Pietà, Real Convitto Borbonico, Colonna romana, Tana di Mazzamauriello, Canetteria, Le Madonnelle, Mulino Palomba, Resti di Calatia e tutte le altre bellezze storiche ed architettoniche, visibili e nascoste, di San Nicola la Strada

 (sezione ideata e curata da Nicola Ciaramella e Renato Ciaramella)


RICERCA ARTICOLI


Scegli il modo che preferisci per consultare il vastissimo archivio del Corriere di San Nicola



-
TUTTI GLI ARTICOLI
 (tutti gli articoli pubblicati su questo sito dal 6/2/2005 ad oggi in ordine cronologico decrescente)

-PER CATEGORIA

-PER PAROLA CHIAVE


-Tutto l'archivio dei numeri cartacei (da luglio 2001 a maggio 2006)

-Cerca nei numeri cartacei


 

 

MARATONINA STORY

Tutto sulla
"Maratonina Città di San Nicola la Strada"
 

Albo d'Oro, articoli, foto e video di tutte le edizioni del più grande evento sportivo sannicolese

 

 

PAGINE FUXIA

OPERATORI ECONOMICI  
conosciamoli da vicino 
la loro storia
la loro attività
foto e video dell'azienda

 
                   Vedi Elenco Operatori