Vivrà sempre il sorriso di Anna Maria


Voglio ricordarla così, con quel sorriso indistruttibile che ne percorreva ogni attimo di sguardo.
Voglio ricordarla così, con quello splendore di gentilezza e di attenzione che animava ogni sua parola, ogni suo comportamento.
Voglio ricordarla per l’imbarazzo che mi creava la sua fantastica disponibilità, quando andavo sul Comune e le chiedevo, da giornalista, qualche dettaglio tecnico che a volte mi serviva conoscere prima di scrivere alcuni miei articoli.
Voglio ricordarla per le meravigliose esperienze con l’Azione Cattolica N.S. di Lourdes vissute intensamente insieme a lei e alla sua famiglia.
Voglio ricordarla per il coraggio e la forza con cui mi raccontava, sempre con il sorriso, quella cosa gravissima che le era accaduto e come procedevano le cure.
Voglio ricordarti, Anna Maria, per la luce e il calore che hai dato ai sentimenti dell’amicizia, del rispetto, dell’amore cristiano; per il sapore di genuinità che hai donato alla gioia di amare e di sentirsi amata dal mondo.
I tuoi occhi resteranno sempre accesi per diffonderli e per preservarli dall’oblìo.
Ciao, Anna Maria, speravo molto che ce l’avresti fatta.
Ora scusami se ti ho ricordato con queste due foto che erano gelosamente conservate nel mio archivio. Eri molto riservata, lo so, ma sono sicuro che mi perdonerai, anzi ti farà molto piacere. E poi è giusto che tutti, e non soltanto io, possano ricordarsi del tuo volto, segno incancellabile di quel grande esempio che hai saputo offrire di donna, madre, amica.
Ti ricorderò sempre, Anna Maria!

Nicola Ciaramella

-I funerali di Anna Maria Leone si sono appena svolti nella prima mattinata di oggi, domenica 3 dicembre. Il Municipio di San Nicola la Strada ha perso una presenza importante della sua storia.