L’Istituto De Filippo ha celebrato la Giornata mondiale per i diritti dell’infanzia

La manifestazione volta a sensibilizzare gli alunni su una tematica sociale di grande importanza è stata fortemente voluta dalla dirigente Raffaella D’Isando.

 

In occasione della “Giornata internazionale per i Diritti dell’infanzia e dell’adolescenza”, istituita nel 1989 dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, che si celebra il 20 novembre, la dirigente dell’Istituto Comprensivo “E.De Filippo”, Raffaella D’Isando, ha colto l’occasione per organizzare, nella mattinata di mercoledì 22 novembre, presso il Plesso scolastico di Via G. Ungaretti (scuola media), una manifestazione volta a sensibilizzare gli alunni sull’importanza di tale tematica.
Sono oltre 190 i Paesi nel mondo che hanno ratificato la convenzione dell’ONU. In Italia la ratifica è avvenuta nel 1991.
All’evento hanno partecipato le Classi IV della Scuola Primaria e le Classi II della Scuola Secondaria, presentando dei bellissimi lavori.
La dirigente D’Isando, nel ringraziare gli alunni e gli insegnanti per il lavoro svolto, ha affermato che “questa ricorrenza è molto importante perché bisogna sempre lottare per i propri diritti, perché è giusto che ogni bimbo possa avere un’istruzione, possa giocare e possa avere diritto alla salute”.
La mattinata si è svolta in totale armonia; gli alunni hanno tutti assieme declamato i diritti dell’adolescenza in lingua francese ed inglese, presentato cartelloni che spiegavano l’importanza di tale giornata ed hanno infine intonato delle bellissime melodie di cantautori come Renato Zero e Domenico Modugno.

Giovanna Tramontano