Mario, è già passato un anno…




Giovedi 28 dicembre, alle ore 18, in Santa Maria degli Angeli sarà ricordato MARIO VACCARI.


“Quando va via un amico, una persona così cara, sincera, schietta, sempre se stesso, immutabile, va via sempre improvvisamente. E improvvisamente mi sento giù. Molto giù. Ho voglia di stare giù. Scusatemi. Ciao, Mario!”:
scrissi queste righe un anno fa, quando immaturamente venne meno.
Ho avuto modo spesso di parlare di Mario, specialmente in questi giorni. Con molti amici, con molti colleghi del Municipio di San Nicola la Strada, con molti semplici conoscenti.
Tutti ricordiamo la stessa cosa, tutti esprimiamo gli stessi sentimenti, tutti non riusciamo a convincerci che ci abbia lasciato.
Mario manca a tutti. Era famiglia e lavoro. Affetto e rispetto dovunque. Due ideali che hanno trovato in lui la massima esaltazione. Sublime nella bontà, nel senso del dovere, nell’amicizia.
Che profonda tristezza. Come si fa a non averla?

Nicola Ciaramella