Renzulli, l’ “arma” ...non troppo segreta del Club Scherma San Nicola

Successi senza fine per gli spadisti sannicolesi: grazie alla preziosa guida del loro Maestro, dopo gli ori conquistati ad ottobre al Gran premio Giovanissimi di Ariccia, Daniel Nacca e Ludovica Di Martino si sono ripetuti ai Campionati Regionali di Portici.
Vittoria anche per Giusy Saviani.


Non poteva iniziare in modo migliore il 2018 per gli under 14 del Club Scherma San Nicola”: giustamente raggiante il Maestro Mario Renzulli, che recentemente abbiamo incontrato con immenso piacere al teatro Don Bosco in occasione del decennale de “I Vari…età”.

Ai Campionati Regionali di Portici, con tre titoli conquistati e numerosi piazzamenti da podio, è stato praticamente un dominio totale dei portacolori sannicolesi.  
In dettaglio, ecco la cronaca delle gare raccontataci dal Maestro Renzulli attraverso un comunicato stampa:

“1° posto per Daniel Nacca nella categoria allievi-ragazzi, vittoria che conferma il talento di questo giovane ragazzo che, gara dopo gara, dimostra sempre di più di avere tutte le carte in regola per crescere ulteriormente in futuro.

16° classificato Lorenzo Giugliano, 22° Danilo Di Lillo, 35° Alessandro Politelli e 43° Samuele Sorrentino.

Nella categoria allieve-ragazze domina la gara Giusy Saviani, che dopo un inizio di stagione al di sotto delle aspettative, condizionato da un infortunio, dimostra ancora una volta di essere un gradino sopra tutte le altre.

5ª classificata Arianna Agata, che avrebbe certamente meritato il podio viste le sue grosse potenzialità. 38ª classificata Francesca Maisto, la più piccola delle tre che esce dalla gara per una sola stoccata.

Nella categoria giovanissime trionfo di Ludovica Di Martino, che domina totalmente la gara, alla seconda vittoria stagionale, giovane promessa di cui sentiremo tanto parlare in futuro. 11º posto per Milena Casella e 17° per Giulia Mazzarella.

Nella categoria giovanissimi si arrende solo in finale Giovanni Fusco, che avrebbe meritato la vittoria considerata la grande grinta dimostrata in pedana. 14º posto per Alessandro Bocchetti.

Nella categoria bambine Giovanna Natale cede solo in finale sfiorando la prima vittoria al primo anno di gare, 3ª classificata Benedetta Rotili, 6ª Simona Mozzi alla prima gara in assoluto e 10° posto per Gaia Bruno.

Nella categoria maschietti Riccardo Di Martino chiude all’8° posto accedendo alla finale a 8, Pietro Natale si piazza 17° e Lorenzo Fuccii chiude al 18° posto”.

I nostri giovanissimi, insomma, sembrano già veterani. Ma non finisce mica qui! Le “prime lame” non è che si mettano in disparte... Hanno già fatto capire che ci sono. Eccome! Un nome su tutti, almeno per il momento, Davide Del Prete, che ha totalizzato nei 2 gironi più stoccate di tutti, aggiudicandosi la competizione. E ottime sono state anche le prove di Alessandro Santangelo, Jacopo Fiorentino, Alberto Maria Fiorenza, Christian Miccolo e Gabriele Nunziata.

Per quanto ormai è ampiamente già consolidato, Portici ha fornito un’altra chiara dimostrazione del duro lavoro che è alla base da parte di tutto lo staff creato dal M° Mario Renzulli, la cui meticolosa ed efficace programmazione specifica adottata per tutte le fasce di età, a partire dai più piccoli, è l’ “arma segreta" (anche se non troppo, considerato il suo riconosciuto ed acclamato valore a livello federale) per crescere puntando sempre più in alto. 

Nicola Ciaramella