Cerca nei Numeri Cartacei del Corriere di San Nicola
numeri precedenti -
Numero Storico 28 - Giugno 2004 - Home 18 ottobre 2018 21:00:27
Tutti schierati contro i botti
La meritoria campagna di prevenzione promossa dalla Protezione Civile volge all’epilogo



Dal 2 dicembre la seconda edizione della rassegna fortemente voluta dal maestro Cincimino

Arte del Presepio: emozioni in Mostra!



A breve in Piazza Serao

Farmacie…e sono quattro!



Importante convegno, in calendario per il 26 novembre, su una delle principali tematiche caratterizzanti l'attuale fase amministrativa

Obiettivo centro storico!
.



Iniziato il campionato regionale per miniesordienti

La Dinamo San Nicola in...Champions League



<< Successiva Precedente >>
IN QUESTO NUMERO


POLITICA

La Triplice del Futuro
Il Valore aggiunto
Le "alleanze" nella storia
Commenti e freddure dall'...altro Polo
Un' "Intesa" in sei punti
D'Ambrosio, noi sappiamo emozionarci
La nuova mappa del potere
Scompare il gruppo di AN
Il ritorno dell'Edera
L'Assessore Russo Spena "incarica"...


PROGETTI




VARIE


Il vigile Assessore
L'Europa dei Giovani
Farmacie:arriva la quarta, ma...scompare la terza
Sole si, sole no il dilemma proposto dal "Filo di Arianna"
Radio Prima Rete: ascolti record per L'"occhio" su San Nicola
Urbanistica Partecipata: i bambini propongono
Ciao Mimmo, ti vogliamo bene
CULTURA, ARTE, SPETTACOLI


SPORT

"Atletica San Nicola": primi al traguardo


POSTA




 

Cronaca della seconda edizione della “Maratonina” di San Nicola

Servizio di Nunzio De Pinto
“Atletica San Nicola”: primi al traguardo!
Una grande evento sportivo, entrato di diritto nella storia!
Se ne è accorto anche il primo cittadino, che ha inviato questa lettera al Presidente dell’ “Atletica San Nicola”, l’ing. Giuseppe Nuzzo:

«Caro Presidente,
è mio desiderio ringraziarVi di cuore per l’emozione che mi avete regalato attraverso la seconda edizione della Maratonina “Città di San Nicola la Strada” che si è svolta lo scorso 5 giugno.
Grazie, perché nel dare la partenza e vedere tanti partecipanti al via, oltre 400, ed è davvero un gran successo, ho avuto ancora una volta dimostrazione che lo sport, quello autentico, non ha età. Per fare sport l’età non conta, perché lo sport mantiene giovani.
Donne, bambini, giovani ed anziani accomunati dalla stessa passione sportiva, questa l’immagine che mi è restata impressa e che mi accompagnerà per lungo tempo.
Grazie ancora, dunque, e nel farlo invio a Voi tutti il mio personale attestato di stima e di gratitudine e rinnovo l’impegno dell’Amministrazione Comunale affinché l’edizione del prossimo anno della maratonina “Città di San Nicola La Strada” possa raggiungere sempre più elevati traguardi.
Cordiali saluti a Voi ed ai Soci tutti con i miei complimenti.
Angelo Antonio Pascariello
»

Una imponente macchina organizzativa
Erano oltre 400 gli iscritti che si sono presentati ai nastri di partenza. Solo in quindici non hanno concluso la gara. E questo già basta per capire tutto!
Un successo che sicuramente ci ripaga dell’enorme mole di lavoro svolto -sottolinea il rappresentante dell’Associazione sportiva “Atletica San Nicola”, che ha organizzato la manifestazione, Nicola D’Andrea- e che ci consente di migliorare per l’anno prossimo una manifestazione che offre una visibilità sempre maggiore a livello regionale ed oltre i confini della nostra città”. Quest’anno, i risultati, in termini di partecipazione popolare e di atleti, nonché di prestazioni, sono stati notevolmente migliori rispetto al 2003. E’ stato un succedersi di emozioni. Un chiaro segnale che la Maratonina cresce di edizione in edizione.
Imponente la macchina organizzativa, coordinata dall’associazione Atletica San Nicola, che si è avvalsa, oltre che del “primo attore” Nicola D’Andrea, di
Filippo Crocco (responsabile della logistica), Giuseppe Nuzzo (responsabile delle iscrizioni), Angelo Marino (responsabile dei contatti con la Federazione), Pietro Maienza (responsabile segreteria), Nicola e Gennaro Leone (responsabili del posto di ristoro), nonché Francesco D’Andrea, Stefano Letizia, Pasquale Maiello, Raffaele e Giovanni Izzo, Biagio Pastore e Giuseppe Caminita: in sintesi, tutti i migliori podisti del noto club organizzatore, una volta tanto a…riposo.

Il “Grazie” degli organizzatori
Il successo della manifestazione va ascritto anche e soprattutto alla generosità ed alla fattiva collaborazione delle decine e decine di sponsor locali e nazionali che, con il loro contributo, hanno assicurato una riuscita incredibile della seconda edizione della Maratonina sannicolese.
Citarli tutti
–riferisce il patron D’Andrea- è praticamente impossibile, ma ricordiamo LATTE BERNA, GATORADE, NAPOLETANA GAS RAMO CLIENTI, VIVAIO GARDEN CENTER DI CERVINO, ENOTECA VINIMONDO DI CASERTA, DESPAR DI VINCENZO LEONE, scusandoci per le omissioni.
Una citazione particolare va fatta anche per Mario Amoroso (un Amico con la A maiuscola), che ci ha offerto un eccellente supporto esterno.
A tutti va il nostro più vivo e sincero ringraziamento.
Ed un grazie anche al sindaco e a tutta l’amministrazione comunale, in particolare all’assessore al corso pubblico, Raffaele Russo Spena, a tutto il personale della polizia municipale, al nucleo comunale di protezione civile, con il coordinatore Ciro De Maio.
Ma il GRAZIE più sentito va soprattutto alle migliaia di cittadini sannicolesi, che con la loro presenza lungo tutti i dieci chilometri della gara, hanno dato lustro alla manifestazione
”.

Il resoconto della gara
La giornata non prometteva nulla di buono. Il cielo nuvoloso non lasciava spazio all’ottimismo. Ad un certo punto, poco prima della partenza, è incominciato a piovere. Tutto sembrava andare per il verso sbagliato, ma nulla di più sbagliato poteva passare per la mente degli organizzatori. Anzi, la frescura dell’acquazzone ha dato la giusta temperatura per correre alla grande!
La gara, che ha preso il via alle ore 19.00 in punto del 5 giugno, si è corsa su un circuito pianeggiante di 5 km da percorrere due volte.
A fronte di una quota di iscrizione di soli cinque euro, sono stati premiati i primi 200 classificati al traguardo, più i primi tre per categoria maschile a partire da MM5.
Al primo arrivato, il nazionale marocchino Jabbour Larbi, che ha percorso i 10 chilometri e 300 con il tempo di 31’ 09’’, sono andati 150 euro e la coppa.
Al secondo, il maresciallo capo Franco Di Rauso, campione del Polo Addestrativo Volontari di Capua, che ha corso con il tempo di 31’ 21’’, sono andati 100 euro e la coppa, mentre a Isham Gafari, che ha impiegato 32’ 48’’ per percorrere il circuito, sono stati assegnati 50 euro e la coppa.
Ecco gli altri premi:
dal 4° al 50.mo classificato un cesto di prodotti alimentari; dal 51° al 100.mo una confezione di vino pregiato; dal 101° al 150° un’altra confezione con due bottiglie di vino pregiato; dal 151° al 200.mo una confezione regalo di vino.
Alla prima classificata nella categoria donne, Laaroussi Khadija, sono andati un premio di 80 euro con coppa; alla seconda classificata, Alessandra Insogna, 50 euro; alla terza, Michaela Merlino, sono andati trenta euro.
Dalla 4° alla 20.ma il premio consiste in una bellissima pianta ornamentale.
Alla società prima classificata (Atletica Capua) vanno 150 euro più trofeo; alla seconda (Marathon Club Frattese) 100 euro più trofeo; alla terza (“Amici del Podismo” di Maddaloni) vanno 50 euro e trofeo.
Quattro sono state le categorie ammesse alla gara: Allievi, Assoluti, Amatori, S/Master.
Il percorso, con partenza dal parcheggio di via SS.Cosma e Damiano si è snodato attraverso piazza Municipio, via Appia, via Leonardo da Vinci, via De Gasperi, Galoppatoio viale Carlo III, largo Rotonda, via Cairoli, via Bronzetti, via Patturelli, via Le Taglie, via Appia.Passaggio doccia e ristoro ai 5 e 10 km.
“La collaborazione tra il Comune e le associazioni sportive presenti sul territorio -ha sottolineato il sindaco dopo la premiazione- ha consentito di raggiungere fino ad oggi traguardi importanti che ci riempiono d’orgoglio. Agli organizzatori, agli atleti partecipanti, provenienti da ogni parte della Campania, gli auguri dell’amministrazione comunale che mi onoro di rappresentare, con l’auspicio che il vero vincitore sia soltanto la Sport”.

Nota di Nicola Ciaramella al proclama finale del sindaco
No, Signor Sindaco, lasci stare, una volta tanto, le frasi fatte e la retorica.
Il vero vincitore non è soltanto lo sport!
Sarebbe troppo facile!
Dove li mettiamo, secondo Lei, i tanti VOLONTARI sannicolesi che, senza alcuna “citazione” e senza alcuna “ricompensa” lavorano per Lei, per dare lustro alla Sua “Città” e per i Suoi cittadini?
No, carissimo amico, il merito non è Suo e neanche dello sport.
Il merito è solo LORO!
Sono LORO i veri protagonisti della storia sannicolese!


© Copyright Corriere di San Nicola. 2000, 2003 - Tutti i diritti sono riservati.