Fondato e diretto

            da                  

Nicola Ciaramella          Facebook logo

 

                          

                                      

NATALE SANNICOLESE 2018

Il programma completo 
con tutti gli articoli del Corriere di San Nicola

Rifiuti: sacchetti anche di sabato


Si possono ritirare presso la casa comunale

FARMACIE MINUTO X MINUTO




 

I turni di 
DICEMBRE 2018

San Nicola la Strada
e
Caserta

 

“Far crescere il più possibile la percentuale della raccolta differenziata”

E’ uno degli impegni del neo assessore all’ambiente Bernardo

AUGURI




Momenti belli segnalati dai nostri lettori


OBBLIGO DI EMETTERE FATTURA ELETTRONICA

Scatta dal primo gennaio 2019

(Rubrica a cura di Omnibus Multiservice)

Scienziatucoli e filosofetti...


Lo squallore di parlare e giudicare senza informarsi sulle persone... Classica caratteristica di arroganti e presuntuosi che si vedono e vendono in giro, sui social e non solo, e che in fin dei conti non valgono niente.

CHI NON HA CAPITO COSA INTENDO PER “VERI SANNICOLESI” MI PROVOCA SOLO AMAREZZA




 I VERI SANNICOLESI sono QUELLI CHE AMANO SAN NICOLA LA STRADA

Anche a San Nicola il nuovo contrassegno europeo per disabili

Lo ha disposto il nuovo Comandante della Polizia Locale, Salerno Mele

Il mio grazie agli studenti del Diaz


Mi onora essere citato come “riferimento storico della città e punto di riferimento per l’informazione


“Con Franco Nigro ci si sente sempre a casa”

Il convegno di presentazione del suo ultimo libro

 

CEDRI più forte della malasorte

Nonostante ...l'infermeria, i biancoblu si impongono sull’Agropoli. Requena decisivo!

 

Sono le grandi sfide a forgiare gli uomini, e il San Nicola Basket Cedri si mostra pronto a ogni battaglia. Gli uomini di Adolfo Parrillo strappano nell’ultimo minuto una commovente vittoria al cospetto del Basket Agropoli, nonostante una situazione fuori dal campo traballante e gli infortuni che hanno minato la preparazione alla sfida. Ma quando c’è carattere e voglia di combattere, non c’è nulla che può resistere, con i biancoblu che si sono imposti per 74-69 al termine di una gara dal finale thriller, che stava rievocando i fantasmi del passato contro una squadra che ha messo sul piatto tutte le motivazioni per cui si trova ai piani alti della classifica. La partita si mette subito in salita, con il destino che affibbia ai Cedri due dure prove da superare. Requena, il più in palla, è già con tre falli dopo pochi giri di orologio, e dopo soli tre minuti una slogatura alla caviglia chiude la partita di Rino Tomasiello. Coach Parrillo, già senza Desiato, deve fare necessità virtù e, vedendo Caridà fare fuoco e fiamme in attacco, ordisce una difesa a zona per ovviare alle rotazioni mozzate: la mossa si rivelerà vincente nel lungo periodo. Senza gli uomini di esperienza, Rianna tiene i suoi a contatto fino al 12-16 al 10’, poi lascia spazio all’esuberanza di Nicola Tronco, che gioca come un attaccante navigato. Il 19enne esterno porta i suoi alla riscossa, firmando quasi da solo un break di 7-2 che riporta i Cedri ad un’incollatura, lasciando a Gazzillo l’onore del canestro del sorpasso del 23-22. Lì si sveglia De Martino, che con cinque punti in fila fa scappare i padroni di casa che toccano il +8; Agropoli traballa, ma si aggrappa alla tripla di Werlich e al canestro di Popov portando il risultato sul 33-28 all’intervallo. Al rientro in campo, dopo un primo tempo da spettatore per i problemi di falli, sale in cattedra Requena. Il numero 3 è uomo ovunque, giocando con l’intera difesa ospite al gatto col topo. Non c’è un modo in cui non riesca a segnare, in penetrazione come spalle a canestro, da tre punti come in tapin. Le sue forti spalle permettono di rispondere a tono alle offensive di Gaddoudi e Tsonkov, Tronco e De Martino sembrano completare l’opera ma Agropoli si rianima con le triple di Sakalas e Borrelli, arrivando al 47-53 al 30’. Parlavamo della zona dei Cedri, ed è nei primi minuti dell’ultimo parziale che esce fuori. San Nicola difende in maniera ossessiva, Rusciano sotto canestro è un vero e proprio totem comandando a bacchetta la difesa e calamitando ogni rimbalzo possibile (7+12 alla fine), Rianna si traveste in ladro di professione (6 recuperi a fine gara, con 9 punti e 8 carambole a contornare) e la retroguardia è impermeabile, con Agropoli che sbaglia le prime undici conclusioni dell’ultimo parziale. Sul libero di Rusciano San Nicola tocca il +13, ma non è per nulla finita. Agropoli mischia le carte con il pressing a tutto campo e i Cedri, senza play di ruolo, regalano molti palloni agli avversari, che vengono convertiti in punti da un indiavolato Tsonkov. Il margine si assottiglia sempre di più, fino a che l’esterno bulgaro segna la tripla del 68-69 a concludere un break di 7-21 in quattro minuti. Ma a reagire meglio al contraccolpo psicologico è Federico Requena, che veste di nuovo i panni dell’uomo della provvidenza e segna una tripla che manda in visibilio il PalaIlario dopo la grande paura della rimonta.
Siamo partiti forte, siamo stati bravi a restare uniti anche dopo il ko di Tomasiello che ha accorciato le nostre rotazioni – ci dice Nicola Tronco – ce la siamo giocata con una grande partita dal primo all’ultimo minuto. Per fortuna Federico ha messo quella tripla, poi abbiamo difeso al meglio quei punti di margine che avevamo. Abbiamo vinto una partita splendida”.
Una vittoria importante, fatta di elementi al di fuori della pallacanestro, ma che fanno grandi nella vita: la voglia, il carattere, la determinazione a spingersi sempre di più oltre gli ostacoli.
(Alessandro Aita, addetto stampa Cedri)

TABELLINI

San Nicola Basket Cedri – Basket Agropoli 74-69 (12-16, 33-28, 53-47)

Cedri: Rianna 9, Requena 25, Maltese, Russo, De Martino 11, Tronco 17, Di Martino 2, Rusciano 7, Tomasiello, Gazzillo 3, Cirioli. All. Parrillo

20/34 da due, 5/25 da tre, 19/27 ai liberi. Rimbalzi 41 (Rusciano 12, Rianna 8, Requena 7), assist 6 (De Martino 3), palle perse 19, recuperi 9 (Rianna 6)

Agropoli: Caridà 8, Gaddoudi 12, Spinelli 6, Popov 2, Sakalas 5, Werlich 7, Borrelli 8, Bertolini NE, Tsonkov 21. All. Ortenzi

17/36 da due, 7/32 da tre, 14/26 ai liberi. Rimbalzi 40 (Spinelli 10, Gaddoudi 6, Tsonkov 5), assist 5 (Spinelli 2), palle perse 16, recuperi 6 (Spinelli 2) (Alessandro Aita, addetto stampa Cedri)

PROSSIMO INCONTRO
(8/12, ore 18.45)
Nola – CEDRI

PENSIERI, TASTIERA E MOUSE 

 

 
La posta

dei

Lettori

 

SAN NICOLA LA STRADA E LA SUA STORIA


Un Santo miracoloso e la Regina delle strade nel glorioso cammino di una città

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

 

 


Per ricevere comunicazione di nuovi articoli e contenuti pubblicati su questo sito...

Carabinieri di San Nicola la Strada
una storia lunga
55 anni

 Le carriere dei sei Comandanti che hanno guidato il presidio dell’Arma dal 1960 ad oggi

 
-Dossier ideato e scritto da Nicola Ciaramella-


LA STORIA DI VITO

 

 

"Vito's story"

è un'opera di Pasquale Gravante per aiutare la Ricerca

 


IL SINDACO RISPONDE

 

 



"Filo diretto" tra i cittadini ed il sindaco 
attraverso
il
Corriere di San Nicola

DOSSIER LO UTTARO

 




Cronistoria
di
un
disastro

 

LINKS

 






Siti

da

consultare

 

 

 

AUGURI




Momenti belli segnalati dai nostri lettori


 

W LA NOSTRA CITTA' !

 


San Nicola
la Strada

SAN NICOLA LA STRADA FOOTBALL STORY



Il gioco più bello del mondo: la sua storia a San Nicola la Strada dagli inizi fino al 1989

 

CINICOLANDO



Alla ricerca dell'aria perduta...



 ...e di qualche coda di paglia...

 

LA DENOMINAZIONE DEL NOSTRO COMUNE 


Come si scrive il nome della nostra città: il contributo dello storico F. Nigro e la necessità assoluta di non fare più tantissima confusione!

 

IL "SABATO" ON LINE

Leggi on-line il settimanale di

Enzo Di Nuzzo

 


IL VADEMECUM DELLA RACCOLTA DEI RIFIUTI


Tutto quanto bisogna sapere sulla raccolta dei rifiuti a San Nicola la Strada

 

FARMACIE MINUTO X MINUTO




 

I turni di 
DICEMBRE 2018

San Nicola la Strada
e
Caserta

 

LA MAPPA DEL POTERE 2015-2020 



L'organigramma
dell'amministrazione comunale
e
il programma amministrativo 


 

 

ARCHIVIO NUMERI CARTACEI


Le edizioni cartacee del
Corriere di San Nicola
dal 2001 al 2006

 

FOTOARCHIVIO





Non solo "neve su San Nicola"...


INNO DI SAN NICOLA


L' Inno ufficiale della Città di San Nicola la Strada composto da Anna Massa e musicato da Franco Damiano

 

ANGOLI SANNICOLESI
San Nicola la Strada e i suoi monumenti


Chiesa di Santa Maria degli Angeli, Santa Maria della Pietà, Real Convitto Borbonico, Colonna romana, Tana di Mazzamauriello, Canetteria, Le Madonnelle, Mulino Palomba, Resti di Calatia e tutte le altre bellezze storiche ed architettoniche, visibili e nascoste, di San Nicola la Strada

 (sezione ideata e curata da Nicola Ciaramella e Renato Ciaramella)


RICERCA ARTICOLI


Scegli il modo che preferisci per consultare il vastissimo archivio del Corriere di San Nicola



-
TUTTI GLI ARTICOLI
 (tutti gli articoli pubblicati su questo sito dal 6/2/2005 ad oggi in ordine cronologico decrescente)

-PER CATEGORIA

-PER PAROLA CHIAVE


-Tutto l'archivio dei numeri cartacei (da luglio 2001 a maggio 2006)

-Cerca nei numeri cartacei


 

 

MARATONINA STORY

Tutto sulla
"Maratonina Città di San Nicola la Strada"
 

Albo d'Oro, articoli, foto e video di tutte le edizioni del più grande evento sportivo sannicolese

 

 

PAGINE FUXIA

OPERATORI ECONOMICI  
conosciamoli da vicino 
la loro storia
la loro attività
foto e video dell'azienda

 
                   Vedi Elenco Operatori