Fondato e diretto

            da                  

Nicola Ciaramella          Facebook logo

 

                          

                                      

FARMACIE MINUTO X MINUTO




 

I turni di 
OTTOBRE 2018

San Nicola la Strada
e
Caserta

 

E' TEMPO DI ISEE


Notizie su fisco, condominio e assicurazioni a cura di OMNIBUS Multiservice

Scienziatucoli e filosofetti...


Lo squallore di parlare e giudicare senza informarsi sulle persone... Classica caratteristica di arroganti e presuntuosi che si vedono e vendono in giro, sui social e non solo, e che in fin dei conti non valgono niente.

CHI NON HA CAPITO COSA INTENDO PER “VERI SANNICOLESI” MI PROVOCA SOLO AMAREZZA




 I VERI SANNICOLESI sono QUELLI CHE AMANO SAN NICOLA LA STRADA

Anche a San Nicola il nuovo contrassegno europeo per disabili

Lo ha disposto il nuovo Comandante della Polizia Locale, Salerno Mele

Il mio grazie agli studenti del Diaz


Mi onora essere citato come “riferimento storico della città e punto di riferimento per l’informazione


“Con Franco Nigro ci si sente sempre a casa”

Il convegno di presentazione del suo ultimo libro

 

Maratonina story, capitolo glorioso numero sedici

Si è svolta, in un bagno di entusiasmo, la XVI edizione dell'evento sportivo più importante che si svolge a San Nicola la Strada.
E’ stata la prima con Pietro Maienza presidente della società organizzatrice Atletica San Nicola.
La cronaca, con foto, VIDEO ed interviste al sindaco Marotta, al delegato allo sport Feola, allo speaker Cascone, al presidente Maienza nonché a Martina e Benedetto Mastrangeli, figlia e fratello del compianto atleta Mario, a cui per la seconda volta la manifestazione è stata intitolata.


Sono passati tre lustri da quella domenica venti luglio 2003, quando, alle ore diciannove, da Piazzale Clemente, iniziò la storia di quello che negli anni è diventato il principe degli eventi sportivi sannicolesi.
La Maratonina Città di San Nicola la Strada
(tra le più importanti del calendario regionale Opes Italia) ha archiviato la sua splendida sedicesima edizione, la prima con Pietro Maienza nuovo presidente della gloriosa società promotrice “Atletica San Nicola”, di cui fu socio fondatore nel 2002.
E’ stata una indimenticabile mattinata sannicolese, dove lo sport da indiscutibile attore principale è apparso quasi “comprimario” di una manifestazione dal significato ben più vasto che proietta di anno in anno, sempre con accresciuto vigore, l’immagine di San Nicola la Strada in Campania e anche oltre i confini regionali.

Tanti i fattori che ne hanno decretato il meritato successo.
Innanzitutto il solito tripudio di entusiasmo che ha accompagnato ogni centimetro dei 10 chilometri del percorso cittadino.
E poi la perfetta organizzazione, che si è magistralmente avvalsa della Polizia Locale guidata dal Ten.Col. Luigi Salerno Mele e dal suo vice Pietro D’Andrea, della Protezione Civile coordinata da Ciro De Maio, dell'Atletica San Nicola collaborata dai soci della Pro Loco presieduta da Carlo D’Andrea e dall'Associazione Carabinieri, del Servizio sanitario con ambulanza coordinato e condotto dal Dr. Domenico Sortino con la partecipazione della Croce Rossa. 
Tutto è andato benissimo. Nonostante i fortunatamente pochissimi immancabili incivili che ci sono a San Nicola la Strada (tutta gente che andrebbe cacciata fuori a calci da qualsiasi contesto sociale) e soprattutto alla faccia dei soliti squallidi che criticano sempre tutto e non partecipano mai a niente.
E poi ancora il prestigioso patrocinio del Comune e della Pro Loco; l’altissimo numero di atleti iscritti (954 -terzi ai millecentonovanta del 2016 e ai milleuno del 2008- suddivisi in ben 102 squadre); la solita eccellente regia di Marco Cascone, non solo speaker ma grande cronista e puntualissimo narratore di ogni fase della manifestazione; per finire con il favoloso (ed infuocato) scenario dell’Arena comunale scelto per la premiazione.
Una bellissima occasione di sport, cultura, amicizia e divertimento puro”, ha commentato anche l’ex presidente Nicola D’Andrea, uno che se ne intende, anch’egli sempre vicino a questa grandissima realtà.

La partenza (con apripista in bici, sulle note dell’inno nazionale e con direzione verso il municipio) e l'arrivo (con direzione verso Santa Maria degli Angeli) si sono concentrati per il secondo anno consecutivo (dopo anni in cui erano state mestamente “relegate” nella periferica Via Grotta) nel centro storico di Piazza Parrocchia, grazie soprattutto alla grandissima disponibilità e competenza del nuovo comandante della polizia locale, restituendo alla manifestazione quel clima di “suggestione” fondamentale per far conoscere a tanti atleti e loro famiglie provenienti da ogni parte della Campania e anche da altre regioni italiane lo splendore dell’immagine del più bel luogo cittadino, alla cui diffusione hanno contribuito vari media, tra i quali, immancabile, il Corriere di San Nicola che segue sin dal primo giorno della sua storia l’ “Atletica San Nicola” e la Maratonina Città di San Nicola la Strada.
Un bravo a chi è riuscito a riportare la gara nel cuore della città,” -ha detto Marco Cascone- “perché in questo modo gli atleti vivono il paese ed il paese vive la gara”.

Veniamo ai vincitori.
Gilio Iannone, tra i favoriti alla vigilia, è al suo terzo successo tra gli uomini, dopo essersi già aggiudicato la gara nel 2015 e nel 2016. L’atleta della International Security Service si è aggiudicato anche il traguardo volante fissato al primo miglio di gara.
Asmae Ghizlane (Atl. Gran Sasso) ha trionfato nella competizione femminile, facendo praticamente corsa a sé e piazzandosi ventiquattresima nella classifica generale di entrambi i sessi.
La classifica a squadre ha visto la vittoria della Podistica Frattese, che già vinse nel 2016. Molto suggestiva, come l’anno scorso, la cerimonia di premiazione, giunta a conclusione di un ottimo rinfresco a base di bibite, frutta fresca, gelati e mozzarelline messo a disposizione da noti sponsor.
Questi i premi in palio per gli uomini: al primo arrivato un trofeo+buono spesa da 80 euro+pacco alimentare; al secondo, coppa+buono spesa da 50 euro+pacco alimentare; al terzo, coppa+buono spesa da 30 euro+pacco alimentare; dal quarto al sesto, cesto prodotti alimentari; dal settimo al centesimo, pacco prodotti alimentari; dal centounesimo al duecentesimo, confezione di vino. Inoltre, premi di varia natura per i primi tre atleti di ciascuna delle categorie master.
Per quanto riguarda le donne, alla vincitrice è andata un trofeo+buono spesa per 80 aeuro+pacco alimentare; alla seconda, coppa+buono spesa da 50 euro+pacco alimentare; alla terza, coppa+buono spesa da 30 euro+pacco alimentare; dalla quarta alla sesta, cesto prodotti alimentari; dalla settima alla ventesima pacco prodotti alimentari; dalla ventunesima in poi omaggio floreale.
Premi (rimborso spese), inoltre, alle prime quindici società con almeno venti atleti che hanno completato la gara: 600 euro alla prima, 450 alla seconda, 350 alla terza, 250 euro alla quarta, 100 alla quinta, 50 alla sesta, prosciutto dalla settima alla quindicesima.

A consegnarli, sulle note di coinvolgenti musiche e con la splendida presentazione di Marco Cascone, l’onnipresente sindaco Vito Marotta, il presidente della Pro Loco Carlo D’Andrea, il consigliere comunale Giovanni Motta e il delegato allo sport Franco Feola.
E poi, carichi di indescrivibile emozione, Martina e Benedetto Mastrangeli, rispettivamente figlia e fratello del compianto atleta Mario Mastrangeli,
a cui per la seconda volta la manifestazione è stata intitolata. Mario Mastrangeli, come noto, a cui sono state dedicate le ultime due edizioni della Maratonina Città di San Nicola, morì il 4 novembre 2016. E’ stato uno dei due atleti ad aver portato finora i colori della Asd Atletica San Nicola alla Maratnona di New York, la più famosa del mondo. Era il 2 novembre 2014. Con lui c’era Alessandra Tamburrini. Durante il percorso ebbe qualche pausa, si fermò per qualche minuto, ma poi riprese con indomito coraggio. Erano i primi segni di un male che lo avrebbe stroncato due anni dopo. 
A consegnare i premi, naturalmente, ache il presidente dell'Atletica San Nicola Pietro Maienza (che ha anche corso la gara -come quasi sempre aveva fatto in passato- piazzandosi al 132.mo posto, primo dei tre atleti partecipanti della sua squadra), coadiuvato dai soci, dal web designer Giuseppe Letizia, dal responsabile degli eventi Roberto Ominto, dal vicepresidente Michele Mandarino, dal segretario Francesco D’Andrea, dai consiglieri Anna Merola (addetta alla comunicazione), Vincenzo Giuliano e Antonio Farina (ha partecipato anche lui alla gara classificandosi 175.mo) nonché dall’attivissimo ex presidente (ed oggi tesoriere) Angelo Marino.

Targhe sono state, inoltre, assegnate all’Amministrazione Comunale guidata dal Primo Cittadino Vito Marotta, alla Polizia locale (rappresentata al momento della premiazione dal vice comandante Pietro D’Andrea), al Nucleo Comunale della Protezione Civile coordinato da Ciro De Maio, alla Proloco presieduta da Carlo D’Andrea, all'Esercito Italiano sostenitore dell'iniziativa (a ritirare l'omaggio è stato il Maresciallo Gennaro Nacca), ai due grandissimi ed appassionatissimi amici disabili Matteo Schmutz e Lorenzo Laudaddio che hanno percorso in carrozzella l'intero circuito, nonché -e qui si perdoni la nostra personale commozione che non siamo riusciti a nascondere- al quotidiano cittadino Corriere di San Nicola.

Alcuni dati statistici che abbiamo aggiornato.
In sedici edizioni, la Maratonina si è finora svolta dieci volte di pomeriggio e sei di mattina; nove volte di sabato e sette di domenica; tredici volte nel mese di giugno, due a luglio e una sola volta a maggio.
A viverla il maggior numero di volte da presidente è stato Nicola D’Andrea, con sei, seguito da Giuseppe Nuzzo con quattro, Angelo Marino con tre, Maurizio Fucile con due, Pietro Maienza con una.
Nove volte sinora l’hanno vinta gli stranieri (con doppiette dei marocchini Roqti e Rachijd), sette volte gli italiani: Gilio Iannone detiene il record di successi, con tre; lo segue, con due vittorie, Calderone.
Per quanto concerne le donne, cinque volte ha trionfato Alessandra Insogna e tre volte la marocchina Laroussi: in totale, dieci volte hanno vinto le podiste italiane sei le straniere (marocchine).

Un altro momento della storia sportiva di San Nicola la Strada si è dunque chiuso.
Chi vi ha partecipato e chi lo ha raccontato deve essere orgoglioso di esserci stato.
Occasioni così non se ne vivono tante tutti i giorni. La splendida mattinata di sole di domenica 3 giugno ha dato lustro ad un evento che molti ci invidiano: per la bellezza della location, per il valore dell’impegno di tutti gli organizzatori, per la encomiabile collaborazione dell’ente turistico locale, per la scrupolosa attenzione dedicata dalle Istituzioni (Comune, Polizia Locale, Protezione Civile, Sanitari, con tutti i rappresentanti e forze in campo).

Un pensiero finale partito e lanciato da chi scrive al delegato allo Sport Franco Feola (che abbiamo finalmente rivisto sorridente dopo i noti recenti tragici eventi familiari): perché non organizzare, per il futuro, magari già dal prossimo anno, la Maratonina di sera e non necessariamente di sabato o di domenica? Immaginare per il momento non costa nulla: Piazza Parrocchia immersa in uno scenario di luci create per l’occasione; la cerimonia di premiazione nell’Arena inserita in uno spettacolo curato da artisti sannicolesi (ci sarebbe solo l’imbarazzo della scelta); l’intervento, quali ospiti d’onore, di famosi atleti nazionali.
Oltre che a Feola ne abbiamo parlato con Marco Cascone, voce ed icona storica delle maratonine regionali e di Podistidoc, il blog più famoso per tutti i podistI. Ne abbiamo colto subito l’entusiasmo: “La maratonina di sera è un suggestivo spettacolo sportivo, culturale e folcloristico che è già realtà in diverse città della regione”.
Si può fare anche a San Nicola la Strada? Noi pensiamo decisamente di si. Anzi, crediamo che il Comune e l'Atletica San Nicola si stiano già attivando.

Nicola Ciaramella
©Corriere di San Nicola
RIPRODUZIONE RISERVATA 


Il VIDEO con la partenza e le interviste al delegato Feola, al sindaco Marotta, allo speaker Cascone, al presidente Maienza, a Martina e Benedetto Mastrangeli.





La Fotocronaca




 

 

 

 

 

 

 

 

 RIEPILOGO E CLASSIFICHE

XVI EDIZIONE
Domenica 3 giugno 2018, ore 9
Partenza: Piazza Parrocchia
Arrivo: Piazza Parrocchia
Numero iscritti: 954 (102 società)
Classificati: 885
Distanza: Km.
10

Classifica Uomini
:
1. Gilio IANNONE (International Security Service, 32:13, media 3:13, trofeo+buono spesa da 80 euro+pacco prodotti alimentari);
2. Youssef Aich (Podistica “Il Laghetto”), 32:18, coppa+buono spesa 50 euro+pacco prodotti alimentari);
3. Marco Piccolo (International Security Service), 33:10, coppa+buono spesa 30 euro+pacco prodotti alimentari);
132. Pietro Maienza (Atletica San Nicola, 41:21).

Classifica Donne:
1. 
Asmae GHIZLANE (Atl. Gran Sasso, 37.39, trofeo+buono spesa 80 euro+pacco prodotti alimentari);
2. Anna Maria Di Blasio (Road Runners Maddaloni, 40.08, coppa+buono spesa 50 euro+pacco prodotti alimentari);
3. Morena Di Benedetto (Nuova Atletica Isernia, 41.01, coppa+buono spesa 30 euro+pacco prodotti alimentari).

Classifica Società:
1.
PODISTICA FRATTESE (33.542, rimborso spese 600 euro);
2. Road Runners Maddaloni (32.531, 450 euro);
3. Amatori Vesuvio (28.679, 350 euro);
4. Podistica Normanna (9.990, 250 euro);
5. Podistica Sammaritana (21.576, 100 euro);
6. Tifata Runners Caserta (21.322, 50 euro).
  



MARATONINA STORY

-©Nicola Ciaramella, Corriere di San Nicola- RIPRODUZIONE RISERVATA 

Tutto sulla "Maratonina Città di San Nicola la Strada" 
Albo d'Oro, articoli, foto e video di tutte le edizioni del più grande evento sportivo sannicolese




 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 





 

PENSIERI, TASTIERA E MOUSE 

 

 
La posta

dei

Lettori

 

SAN NICOLA LA STRADA E LA SUA STORIA


Un Santo miracoloso e la Regina delle strade nel glorioso cammino di una città

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

 

 


Per ricevere comunicazione di nuovi articoli e contenuti pubblicati su questo sito...

Carabinieri di San Nicola la Strada
una storia lunga
55 anni

 Le carriere dei sei Comandanti che hanno guidato il presidio dell’Arma dal 1960 ad oggi

 
-Dossier ideato e scritto da Nicola Ciaramella-


LA STORIA DI VITO

 

 

"Vito's story"

è un'opera di Pasquale Gravante per aiutare la Ricerca

 


IL SINDACO RISPONDE

 

 



"Filo diretto" tra i cittadini ed il sindaco 
attraverso
il
Corriere di San Nicola

DOSSIER LO UTTARO

 




Cronistoria
di
un
disastro

 

LINKS

 






Siti

da

consultare

 

 

 

AUGURI




Momenti belli segnalati dai nostri lettori


 

W LA NOSTRA CITTA' !

 


San Nicola
la Strada

SAN NICOLA LA STRADA FOOTBALL STORY



Il gioco più bello del mondo: la sua storia a San Nicola la Strada dagli inizi fino al 1989

 

CINICOLANDO



Alla ricerca dell'aria perduta...



 ...e di qualche coda di paglia...

 

LA DENOMINAZIONE DEL NOSTRO COMUNE 


Come si scrive il nome della nostra città: il contributo dello storico F. Nigro e la necessità assoluta di non fare più tantissima confusione!

 

IL "SABATO" ON LINE

Leggi on-line il settimanale di

Enzo Di Nuzzo

 


IL VADEMECUM DELLA RACCOLTA DEI RIFIUTI


Tutto quanto bisogna sapere sulla raccolta dei rifiuti a San Nicola la Strada

 

FARMACIE MINUTO X MINUTO




 

I turni di 
OTTOBRE 2018

San Nicola la Strada
e
Caserta

 

LA MAPPA DEL POTERE 2015-2020 



L'organigramma
dell'amministrazione comunale
e
il programma amministrativo 


 

 

ARCHIVIO NUMERI CARTACEI


Le edizioni cartacee del
Corriere di San Nicola
dal 2001 al 2006

 

FOTOARCHIVIO





Non solo "neve su San Nicola"...


INNO DI SAN NICOLA


L' Inno ufficiale della Città di San Nicola la Strada composto da Anna Massa e musicato da Franco Damiano

 

ANGOLI SANNICOLESI
San Nicola la Strada e i suoi monumenti


Chiesa di Santa Maria degli Angeli, Santa Maria della Pietà, Real Convitto Borbonico, Colonna romana, Tana di Mazzamauriello, Canetteria, Le Madonnelle, Mulino Palomba, Resti di Calatia e tutte le altre bellezze storiche ed architettoniche, visibili e nascoste, di San Nicola la Strada

 (sezione ideata e curata da Nicola Ciaramella e Renato Ciaramella)


RICERCA ARTICOLI


Scegli il modo che preferisci per consultare il vastissimo archivio del Corriere di San Nicola



-
TUTTI GLI ARTICOLI
 (tutti gli articoli pubblicati su questo sito dal 6/2/2005 ad oggi in ordine cronologico decrescente)

-PER CATEGORIA

-PER PAROLA CHIAVE


-Tutto l'archivio dei numeri cartacei (da luglio 2001 a maggio 2006)

-Cerca nei numeri cartacei


 

 

MARATONINA STORY

Tutto sulla
"Maratonina Città di San Nicola la Strada"
 

Albo d'Oro, articoli, foto e video di tutte le edizioni del più grande evento sportivo sannicolese

 

 

PAGINE FUXIA

OPERATORI ECONOMICI  
conosciamoli da vicino 
la loro storia
la loro attività
foto e video dell'azienda

 
                   Vedi Elenco Operatori