Fondato e diretto

            da                  

Nicola Ciaramella          Facebook logo

 

                          

                                      

ANAGRAMMA? NO, MA FA LO STESSO...

Ma chi è Romana Ceci Lalli?

«Egr. sig. Direttore, seguo con attenzione il suo giornale. Vivo qui da molti anni e le dico grazie per la costanza con cui ci informa e ci tiene aggiornati su quello che accade a San Nicola la Strada. Devo chiedere una curiosità. Ma Romana Ceci Lalli, la giornalista che firma l’articolo meraviglioso e significativo dal titolo “Testimonianza di fede (e di libertà) – Da quel giorno ho conosciuto Dio”, non è …. l’anagramma di Ciaramella Nicola? Oppure è un semplice caso? La cosa mi incuriosisce ma comunque non più di tanto. Spett.le Direttore, le mando i miei saluti. Giuliana Russo.»

Prima di rispondere alla Sua lettera, Preg.ma Sig.ra Russo, credo sia opportuno riproporre, a beneficio dei lettori, l'articolo al quale si riferisce. Eccolo:
TESTIMONIANZA DI FEDE (E DI LIBERTA’)
Da quel giorno ho conosciuto Dio
Molti anni fa andavo spesso a casa di una persona, a pregare con lui e tanti altri. Erano i famosi "incontri di preghiera". Quella persona sapeva tutto del vangelo, della bibbia, delle virtù dei santi. Quando parlava mi affascinava, mi catturava. Sembrava dio in persona. Aveva sempre ragione lui. Tutto quello che pensavo io era sbagliato. E mi spiegava perché. Ed io gli facevo un’altra domanda. E lui mi rispondeva spiegandomi perché era sbagliato ciò che io pensavo diversamente da lui. Un saccente della fede. Un missionario della verità. Ero fiero.

Mi stavo finalmente avvicinando a dio. Dopo anni di buio. Di dubbi. Forse, finalmente, stavo per conoscerlo.
Ma dopo qualche anno entrò qualcosa dentro di me. Qualcosa che mi suggeriva di non andare più a quegli "incontri di preghiera". Cominciavo a provare fastidio. Sembravano tutti dei professori. Ragionavano tutti a pochi gradi (forse massimo trentasei o giù di lì). Era sbagliata ogni osservazione più allargata che facevo io. Conoscevano una sola verità, la loro. Per loro esisteva una sola spiegazione, la loro. Il loro arcobaleno era di un solo colore, quello del fuoco. Lo portavano e lo predicavano dappertutto. Nelle famiglie. Nel lavoro. Nella società. Nella comunicazione. Dappertutto.
Un giorno decisi di non frequentare più quelle persone.
Da quel giorno ho conosciuto Dio.
(Articolo di Romana Ceci Lalli, Corriere di San Nicola, pubblicato il 4/10/2014)

-Carissima Sig.ra Russo, innanzitutto grazie dell’attenzione con cui segue il Corriere di San Nicola.
Vedo che Lei ama la … Settimana Enigmistica… Sbaglio? Ho controllato bene, più di una volta. Facendo l’anagramma, come Lei dice, “avanzerebbe”, però, una “A”. Dico bene? “Romana Ceci Lalli" è composta da 15 lettere, invece "Nicola Ciaramella" da 16…
Comunque, al di là di tutto, condivido pienamente l’articolo della signora Ceci Lalli (una nostra carissima amica lettrice da sempre del Corriere di San Nicola, anche se non abita qui), che ho voluto mettere in evidenza semplicemente perché racconta di una terribile esperienza che anche io ho vissuto.
Esperienza allucinante. Per la delusione che, poi, ho subìto.
Sì, perché quelle persone, fatte come dice la signora Ceci Lalli, alla fine si sono rivelate infami, malvage, crudeli, lontane anni luce da quella fede da cui si credono pervase e che credono di riuscire a diffondere.
Sì, quelle persone si sono rivelate così cattive proprio nel momento più difficile della mia vita, in un momento della mia vita in cui avevo tanto bisogno di serenità e di amicizia.
In quelle persone ho visto il diavolo. Per il forte accanimento con cui mi hanno perseguitato. Fortunatamente, però, è passato del tempo e ho dimenticato tutto. Chi dimentica queste cose orribili vuol dire che ha perdonato. Sì, queste persone le ho perdonate. Con fede. Anzi, ho pregato per loro. Prego per loro. Continuerò a farlo fino alla mia morte. Perché costoro hanno bisogno di preghiere. Assoluto, disperato bisogno di preghiere.
La saluto con gratitudine, egregia e squisita Signora Russo, sperando di poterLa, un giorno, conoscere di persona.
Nicola Ciaramella

PENSIERI, TASTIERA E MOUSE 

 

 
La posta

dei

Lettori

 

SAN NICOLA LA STRADA E LA SUA STORIA


Un Santo miracoloso e la Regina delle strade nel glorioso cammino di una città

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

 

 


Per ricevere comunicazione di nuovi articoli e contenuti pubblicati su questo sito...

Carabinieri di San Nicola la Strada
una storia lunga
55 anni

 Le carriere dei sei Comandanti che hanno guidato il presidio dell’Arma dal 1960 ad oggi

 
-Dossier ideato e scritto da Nicola Ciaramella-


LA STORIA DI VITO

 

 

"Vito's story"

è un'opera di Pasquale Gravante per aiutare la Ricerca

 


IL SINDACO RISPONDE

 

 



"Filo diretto" tra i cittadini ed il sindaco 
attraverso
il
Corriere di San Nicola

DOSSIER LO UTTARO

 




Cronistoria
di
un
disastro

 

LINKS

 






Siti

da

consultare

 

 

 

AUGURI




Momenti belli segnalati dai nostri lettori


 

W LA NOSTRA CITTA' !

 


San Nicola
la Strada

SAN NICOLA LA STRADA FOOTBALL STORY



Il gioco più bello del mondo: la sua storia a San Nicola la Strada dagli inizi fino al 1989

 

CINICOLANDO



Alla ricerca dell'aria perduta...



 ...e di qualche coda di paglia...

 

LA DENOMINAZIONE DEL NOSTRO COMUNE 


Come si scrive il nome della nostra città: il contributo dello storico F. Nigro e la necessità assoluta di non fare più tantissima confusione!

 

IL "SABATO" ON LINE

Leggi on-line il settimanale di

Enzo Di Nuzzo

 


IL “VADEMECUM” DELLA RACCOLTA DEI RIFIUTI 



Tutto quanto è utile sapere della raccolta dei rifiuti a San Nicola la Strada

 

FARMACIE MINUTO X MINUTO




 

I turni di 
GENNAIO 2018

San Nicola la Strada
e
Caserta

 

LA MAPPA DEL POTERE 2015-2020 



L'organigramma
dell'amministrazione comunale
e
il programma amministrativo 


 

 

ARCHIVIO NUMERI CARTACEI


Le edizioni cartacee del
Corriere di San Nicola
dal 2001 al 2006

 

FOTOARCHIVIO





Non solo "neve su San Nicola"...


INNO DI SAN NICOLA


L' Inno ufficiale della Città di San Nicola la Strada composto da Anna Massa e musicato da Franco Damiano

 

ANGOLI SANNICOLESI
San Nicola la Strada e i suoi monumenti


Chiesa di Santa Maria degli Angeli, Santa Maria della Pietà, Real Convitto Borbonico, Colonna romana, Tana di Mazzamauriello, Canetteria, Le Madonnelle, Mulino Palomba, Resti di Calatia e tutte le altre bellezze storiche ed architettoniche, visibili e nascoste, di San Nicola la Strada

 (sezione ideata e curata da Nicola Ciaramella e Renato Ciaramella)


RICERCA ARTICOLI


Scegli il modo che preferisci per consultare il vastissimo archivio del Corriere di San Nicola



-
TUTTI GLI ARTICOLI
 (tutti gli articoli pubblicati su questo sito dal 6/2/2005 ad oggi in ordine cronologico decrescente)

-PER CATEGORIA

-PER PAROLA CHIAVE


-Tutto l'archivio dei numeri cartacei (da luglio 2001 a maggio 2006)

-Cerca nei numeri cartacei


 

 

MARATONINA STORY

Tutto sulla
"Maratonina Città di San Nicola la Strada"
 

Albo d'Oro, articoli, foto e video di tutte le edizioni del più grande evento sportivo sannicolese

 

 

PAGINE FUXIA

OPERATORI ECONOMICI  
conosciamoli da vicino 
la loro storia
la loro attività
foto e video dell'azienda

 
                   Vedi Elenco Operatori