Fondato e diretto

            da                  

Nicola Ciaramella          Facebook logo

 

                          

                                      

RASSEGNA TEATRALE 2018

 
Il 
PROGRAMMA
 completo

e tutti gli articoli del Corriere di San Nicola


FARMACIE MINUTO X MINUTO




 

I turni di 
GIUGNO 2018

San Nicola la Strada
e
Caserta

 

CHI NON HA CAPITO COSA INTENDO PER “VERI SANNICOLESI” MI PROVOCA SOLO AMAREZZA




 I VERI SANNICOLESI sono QUELLI CHE AMANO SAN NICOLA LA STRADA

Anche a San Nicola il nuovo contrassegno europeo per disabili

Lo ha disposto il nuovo Comandante della Polizia Locale, Salerno Mele

Il mio grazie agli studenti del Diaz


Mi onora essere citato come “riferimento storico della città e punto di riferimento per l’informazione


“Con Franco Nigro ci si sente sempre a casa”

Il convegno di presentazione del suo ultimo libro

 

Difensore Civico, chi era costui?

Se ne dicono e se ne leggono tante sulla figura dell’ “ombudsman” che fu soppressa con la finanziaria del 2010. Ne ripercorriamo la storia, attraverso l’archivio del Corriere di San Nicola, fino alle attuali convenzioni con i difensori civici regionali.


Non sono poche le voci che negli ultimi tempi hanno sollevato l’interrogativo concernente l’assenza del Difensore Civico nel nostro Comune.
Memori dell’ampio spazio che anni fa il Corriere di San Nicola dedicò alle vicende legate alla sua istituzione, alcuni vecchi lettori, che ringraziamo, ci hanno chiesto di “rispolverare”, attraverso la nostra “enciclopedia”, una antica questione per conoscere quale sia l’attuale situazione in merito all’esistenza di questa importantissima figura (nota anche, soprattutto in ambito bancario, come “ombudsman”) diffusa in diversi ordinamenti statali, seppure con caratteristiche differenti ma tutte riconducibili alla sua funzione di garanzia a tutela del cittadino nei rapporti con un soggetto che eroga un servizio (nella fattispecie un “avvocato dei cittadini”, “ponte” tra cittadino e pubblica amministrazione).

Dunque, facciamo chiarezza, ripercorrendone un po’ la storia, che inizia e si conclude interamente durante le due amministrazioni guidate dal sindaco Angelo Pascariello.

Il regolamento relativo all’istituzione del Difensore Civico fu approvato il 28 settembre 2001 all’unanimità dal Consiglio Comunale, col diretto coinvolgimento dell’opposizione.

Nel dicembre dello stesso anno, si chiuse il bando di concorso con la registrazione di ben 23 candidati.

Nell’aprile del 2002, in un convegno presso il Salone Borbonico, nel quale intervennero, tra gli altri, alcuni degli aspiranti ed il presidente della Provincia Riccardo Ventre, furono spiegati dettagliatamente gli aspetti e l’importanza istituzionale di questa figura, alla quale si chiedeva di riuscire, con assoluta imparzialità, a tutelare la richiesta di trasparenza dell’operato della Pubblica Amministrazione, muovendosi nei più svariati settori e nelle più svariate materie con competenza non esclusivamente nel campo giuridico. Il Difensore Civico come Difensore, insomma, e non esclusivamente Avvocato dei cittadini.

Il 7 maggio 2002 il voto quasi unanime del consiglio comunale elegge l’Avvocato Rita Zuccaro, pescarese di origine e casertana d’adozione, primo Difensore Civico di San Nicola la Strada.

Poco dopo l’elezione il candidato Francesco Ciaramella si rivolge al Tar per ottenere l’annullamento della nomina, a causa dell’inesistenza dei requisiti del bando (Zuccaro non avrebbe maturato dieci anni di esperienza nell’avvocatura).
Il Tar accoglie il ricorso, mentre l’Amministrazione Comunale discute sull’interpretazione del regolamento comunale (basandosi sul conseguimento della laurea, piuttosto che sull’avvocatura in sé).
Alle aspre critiche “professionali” si aggiungono, in seguito, altre ombre con un procedimento penale che vede il sindaco e i consiglieri comunali che avevano votato la Zuccaro accusati del reato di abuso d’ufficio e la Zuccaro stessa accusata di falso.

Il “dopo-Zuccaro” comincia nel gennaio del 2007 con le candidature per il nuovo difensore civico.

Il 23 settembre ad essere eletto è l’avvocato casertano Domenico Santonastaso, che resta in carica soltanto per cinque mesi: nella primavera del 2008, infatti, si dimette a causa dell’incompatibilità con la candidatura alle politiche.

Arriviamo, infine, al 23 febbraio 2010. La figura del Difensore Civico, il garante a tutela del cittadino col compito di segnalare abusi, disfunzioni, carenze e ritardi dell’amministrazione, è soppressa.
A sancirlo è la nuova normativa statale prevista per l’approvazione del bilancio di previsione, che stabilisce, tra l’altro,
minori gettiti, taglio del numero dei consiglieri e degli assessori comunali nonché la soppressione di alcune figure come il Difensore Civico e il Direttore Generale.
Giuridicamente, quindi, la norma nazionale da quel momento confligge con le facoltà degli enti locali, lasciando ad essi comunque la possibilità di avvalersi dell’esercizio dei difensori civici regionali nelle questioni comunali (attraverso convenzioni firmate dai Sindaci ai sensi della legge 42/2010).
I difensori civici sono insorti a livello nazionale cercando una riforma seria dell’istituto introdotto in Italia negli anni Novanta e da allora il quadro è pressoché identico, arricchendosi inoltre dei rapporti inter-statali coi mediatori europei. In definitiva, con buona pace, la misura non è ascrivibile all’amministrazione comunale, per quanto la soppressione sia (tecnicamente) attuata dall’ente locale.

Antonio Dentice d’Accadia

 

Nella foto in alto, i titoli del Corriere di San Nicola che annunciavano, nel 2002, l'elezione del primo difensore civico e, nel 2008, le dimissioni del secondo.

Qui sotto, alcuni stralci di articoli riguardanti la materia pubblicati sul Corriere di San Nicola tra il 2001 e il 2002.
Per leggerne i contenuti, collegarsi all' "ENCICLOPEDIA" Corriere di San Nicola" utilizzando il tasto in alto a destra nella homepage RICERCA ARTICOLI e poi eseguire la ricerca sia nei numeri cartacei che in  quelli on line.





 

 

PENSIERI, TASTIERA E MOUSE 

 

 
La posta

dei

Lettori

 

SAN NICOLA LA STRADA E LA SUA STORIA


Un Santo miracoloso e la Regina delle strade nel glorioso cammino di una città

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

 

 


Per ricevere comunicazione di nuovi articoli e contenuti pubblicati su questo sito...

Carabinieri di San Nicola la Strada
una storia lunga
55 anni

 Le carriere dei sei Comandanti che hanno guidato il presidio dell’Arma dal 1960 ad oggi

 
-Dossier ideato e scritto da Nicola Ciaramella-


LA STORIA DI VITO

 

 

"Vito's story"

è un'opera di Pasquale Gravante per aiutare la Ricerca

 


IL SINDACO RISPONDE

 

 



"Filo diretto" tra i cittadini ed il sindaco 
attraverso
il
Corriere di San Nicola

DOSSIER LO UTTARO

 




Cronistoria
di
un
disastro

 

LINKS

 






Siti

da

consultare

 

 

 

AUGURI




Momenti belli segnalati dai nostri lettori


 

W LA NOSTRA CITTA' !

 


San Nicola
la Strada

SAN NICOLA LA STRADA FOOTBALL STORY



Il gioco più bello del mondo: la sua storia a San Nicola la Strada dagli inizi fino al 1989

 

CINICOLANDO



Alla ricerca dell'aria perduta...



 ...e di qualche coda di paglia...

 

LA DENOMINAZIONE DEL NOSTRO COMUNE 


Come si scrive il nome della nostra città: il contributo dello storico F. Nigro e la necessità assoluta di non fare più tantissima confusione!

 

IL "SABATO" ON LINE

Leggi on-line il settimanale di

Enzo Di Nuzzo

 


IL VADEMECUM DELLA RACCOLTA DEI RIFIUTI


Tutto quanto bisogna sapere sulla raccolta dei rifiuti a San Nicola la Strada

 

FARMACIE MINUTO X MINUTO




 

I turni di 
GIUGNO 2018

San Nicola la Strada
e
Caserta

 

LA MAPPA DEL POTERE 2015-2020 



L'organigramma
dell'amministrazione comunale
e
il programma amministrativo 


 

 

ARCHIVIO NUMERI CARTACEI


Le edizioni cartacee del
Corriere di San Nicola
dal 2001 al 2006

 

FOTOARCHIVIO





Non solo "neve su San Nicola"...


INNO DI SAN NICOLA


L' Inno ufficiale della Città di San Nicola la Strada composto da Anna Massa e musicato da Franco Damiano

 

ANGOLI SANNICOLESI
San Nicola la Strada e i suoi monumenti


Chiesa di Santa Maria degli Angeli, Santa Maria della Pietà, Real Convitto Borbonico, Colonna romana, Tana di Mazzamauriello, Canetteria, Le Madonnelle, Mulino Palomba, Resti di Calatia e tutte le altre bellezze storiche ed architettoniche, visibili e nascoste, di San Nicola la Strada

 (sezione ideata e curata da Nicola Ciaramella e Renato Ciaramella)


RICERCA ARTICOLI


Scegli il modo che preferisci per consultare il vastissimo archivio del Corriere di San Nicola



-
TUTTI GLI ARTICOLI
 (tutti gli articoli pubblicati su questo sito dal 6/2/2005 ad oggi in ordine cronologico decrescente)

-PER CATEGORIA

-PER PAROLA CHIAVE


-Tutto l'archivio dei numeri cartacei (da luglio 2001 a maggio 2006)

-Cerca nei numeri cartacei


 

 

MARATONINA STORY

Tutto sulla
"Maratonina Città di San Nicola la Strada"
 

Albo d'Oro, articoli, foto e video di tutte le edizioni del più grande evento sportivo sannicolese

 

 

PAGINE FUXIA

OPERATORI ECONOMICI  
conosciamoli da vicino 
la loro storia
la loro attività
foto e video dell'azienda

 
                   Vedi Elenco Operatori