Fondato e diretto

            da                  

Nicola Ciaramella          Facebook logo

 

                          

                                      

NATALE SANNICOLESE 2018

Il programma completo 
con tutti gli articoli del Corriere di San Nicola

Rifiuti: sacchetti anche di sabato


Si possono ritirare presso la casa comunale

FARMACIE MINUTO X MINUTO




 

I turni di 
DICEMBRE 2018

San Nicola la Strada
e
Caserta

 

“Far crescere il più possibile la percentuale della raccolta differenziata”

E’ uno degli impegni del neo assessore all’ambiente Bernardo

AUGURI




Momenti belli segnalati dai nostri lettori


OBBLIGO DI EMETTERE FATTURA ELETTRONICA

Scatta dal primo gennaio 2019

(Rubrica a cura di Omnibus Multiservice)

Scienziatucoli e filosofetti...


Lo squallore di parlare e giudicare senza informarsi sulle persone... Classica caratteristica di arroganti e presuntuosi che si vedono e vendono in giro, sui social e non solo, e che in fin dei conti non valgono niente.

CHI NON HA CAPITO COSA INTENDO PER “VERI SANNICOLESI” MI PROVOCA SOLO AMAREZZA




 I VERI SANNICOLESI sono QUELLI CHE AMANO SAN NICOLA LA STRADA

Anche a San Nicola il nuovo contrassegno europeo per disabili

Lo ha disposto il nuovo Comandante della Polizia Locale, Salerno Mele

Il mio grazie agli studenti del Diaz


Mi onora essere citato come “riferimento storico della città e punto di riferimento per l’informazione


“Con Franco Nigro ci si sente sempre a casa”

Il convegno di presentazione del suo ultimo libro

 

Femminicidio, un segnale forte ai giovani

E’ venuto dal seminario sulla violenza sulle donne promosso dall’amministrazione Marotta su input di Alessia Tiscione

 

Il 25 novembre di ogni anno ricorre la Giornata internazionale contro la violenza sulle donne e il femminicidio per dire no agli abusi, alle discriminazioni e alle violenze del genere.
A tal proposito, l’amministrazione Marotta, su input della consigliera comunale Alessia Tiscione ed in collaborazione con la Moving Art Accademy, ha promosso, venerdì 23 novembre, con inizio alle ore 9:30, presso il Salone Borbonico, un incontro rientrante nell’ambito della campagna contro la violenza sulle donne 2018/19.
Analisi, prevenzione ed autodifesa femminile”, questo il tema dell’iniziativa svoltasi alla presenza degli alunni del  triennio dell’Istituto Diaz: ben otto classi, assieme al vicepreside Barbato e ad alcuni professori, hanno partecipato con molto interesse.

Alla presidenza del convegno la consigliera Alessia Tiscione, l’assessore alla cultura Maria Natale, la psicologa dott.ssa Clementina Ioele, l’avvocato Orsola Carozza, il presidente della Moving Art accademy Giuseppe D’Apice ed il presidente A.S.I. Campania dott. Nicola Scaringi.
Il tutto sotto l’occhio vigile ed attento degli immancabili ed insostituibili Volontari del Nucleo Comunale della Protezione Civile di San Nicola la Strada diretti dal coordinatore Ciro De Maio.

Ad aprire il dibattito, la moderatrice Alessia Tiscione, che ha fortemente voluto questo seminario. Parlando al cuore ed alle coscienze dei presenti, ha detto: «Ho invitato voi giovani per sensibilizzarvi ancora di più su un tema così importante; la violenza sulle donne non deve essere visto come un atto “normale”, ma bisogna rendersi conto che chi alza le mani, chi insulta, chi offende non ama, anche se successivamente si mostra pentito, pronunciando parole dolci e presentandosi con un mazzo di fiori o un regalo. Bisogna avere il coraggio di parlare, di farsi aiutare e denunciare; la vita è troppo preziosa per trascorrerla accanto a qualcuno che non apprezza, che lede la dignità umana, che schiaccia le personalità altrui. Noi, come amministrazione, ci siamo e proporremo altri incontri, perché l’argomento è molto importante e bisogna parlarne”.

La parola è poi passata all’assessore alla Cultura, che ha voluto portare la sua testimonianza decantando alcuni versi di una meravigliosa poesia del poeta turco Nazim Hikmet: ”La vita non è uno scherzo, prendila sul serio senza aspettarti nulla. Non avrai altro da fare che vivere”.
«Ho scelto questa poesia, -ha detto Maria Nattale- perché l’autore nella sua semplicità ci fa capire che la vita è importante e che non dobbiamo sciupare nemmeno un attimo, imparare a riconoscere la violenza per poterla combattere, partendo dal basso, dalle piccole cose che nella vita di tutti i giorni a volte neanche notiamo».

Molto importante è stato anche l’intervento dell’avvocato Carozza, che ha spiegato, con dovizia di particolari, quali strumenti ha la legge per tutelare le donne nel momento in cui denunciano il sopruso alle autorità competenti, nonché la differenza tra la violenza domestica, violenza economica e quella assistita.

Anche  il Sindaco Vito Marotta presente al tavolo dei lavori, ha voluto portare la sua testimonianza, affermando che: “Da voi giovani mi aspetto il radicale cambiamento, in una società che ha bisogno di evolversi. L’idea che le molestie o le violenze inflitte alle donne siano normali e accettabili è sbagliata e deve cambiare. Spetta a tutti noi dire no e respingere apertamente gli atti di violenza”.

La psicologa dott.ssa Ioele invece ha spiegato ai presenti in modo impeccabile cosa sia la violenza, «una forza impetuosa, incontrollata, un’azione volontaria esercitata da un soggetto su un altro, in modo da determinarlo ad agire contro la sua volontà».
«Quando si parla di violenza sulle donne -ha proseguito la dottoressa- si è soliti distinguerla in tre diversi tipi: la violenza psicologica, che è quell’insieme di insulti, minacce verbali, intimidazioni, denigrazioni, che il soggetto esprime nei confronti del proprio partner, nell’ambito di una relazione di coppia conflittuale; la violenza fisica, che è il reale passaggio dalle parole ai fatti, con schiaffi, pugni, strattoni; e la violenza sessuale, che è  il passaggio all’atto di un desiderio sessuale attraverso la costrizione, le minacce i ricatti».

A catturare letteralmente l’attenzione degli studenti, vista l’importanza dell’argomento trattato, è stato, infine, il Maestro di Arti Marziali Giuseppe D’apice, che ha coinvolto personalmente gli studenti facendoli praticamente assistere a degli esempi di autodifesa personale.

Spinti, come sempre, dal desiderio di esserci e di partecipare, noi del Corriere di San Nicola abbiamo chiesto al vice preside Prof. Francesco Barbato ed a gli insegnanti presenti in sala di far pervenire in redazione dei lavori di gruppo elaborati dagli studenti, perché la giornata internazionale contro la violenza sulle donne non sia solo il 25 novembre, ma tutti i giorni dell’anno.

Giovanna Tramontano
©Corriere di San Nicola
RIPRODUZIONE RISERVATA







PENSIERI, TASTIERA E MOUSE 

 

 
La posta

dei

Lettori

 

SAN NICOLA LA STRADA E LA SUA STORIA


Un Santo miracoloso e la Regina delle strade nel glorioso cammino di una città

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

 

 


Per ricevere comunicazione di nuovi articoli e contenuti pubblicati su questo sito...

Carabinieri di San Nicola la Strada
una storia lunga
55 anni

 Le carriere dei sei Comandanti che hanno guidato il presidio dell’Arma dal 1960 ad oggi

 
-Dossier ideato e scritto da Nicola Ciaramella-


LA STORIA DI VITO

 

 

"Vito's story"

è un'opera di Pasquale Gravante per aiutare la Ricerca

 


IL SINDACO RISPONDE

 

 



"Filo diretto" tra i cittadini ed il sindaco 
attraverso
il
Corriere di San Nicola

DOSSIER LO UTTARO

 




Cronistoria
di
un
disastro

 

LINKS

 






Siti

da

consultare

 

 

 

AUGURI




Momenti belli segnalati dai nostri lettori


 

W LA NOSTRA CITTA' !

 


San Nicola
la Strada

SAN NICOLA LA STRADA FOOTBALL STORY



Il gioco più bello del mondo: la sua storia a San Nicola la Strada dagli inizi fino al 1989

 

CINICOLANDO



Alla ricerca dell'aria perduta...



 ...e di qualche coda di paglia...

 

LA DENOMINAZIONE DEL NOSTRO COMUNE 


Come si scrive il nome della nostra città: il contributo dello storico F. Nigro e la necessità assoluta di non fare più tantissima confusione!

 

IL "SABATO" ON LINE

Leggi on-line il settimanale di

Enzo Di Nuzzo

 


IL VADEMECUM DELLA RACCOLTA DEI RIFIUTI


Tutto quanto bisogna sapere sulla raccolta dei rifiuti a San Nicola la Strada

 

FARMACIE MINUTO X MINUTO




 

I turni di 
DICEMBRE 2018

San Nicola la Strada
e
Caserta

 

LA MAPPA DEL POTERE 2015-2020 



L'organigramma
dell'amministrazione comunale
e
il programma amministrativo 


 

 

ARCHIVIO NUMERI CARTACEI


Le edizioni cartacee del
Corriere di San Nicola
dal 2001 al 2006

 

FOTOARCHIVIO





Non solo "neve su San Nicola"...


INNO DI SAN NICOLA


L' Inno ufficiale della Città di San Nicola la Strada composto da Anna Massa e musicato da Franco Damiano

 

ANGOLI SANNICOLESI
San Nicola la Strada e i suoi monumenti


Chiesa di Santa Maria degli Angeli, Santa Maria della Pietà, Real Convitto Borbonico, Colonna romana, Tana di Mazzamauriello, Canetteria, Le Madonnelle, Mulino Palomba, Resti di Calatia e tutte le altre bellezze storiche ed architettoniche, visibili e nascoste, di San Nicola la Strada

 (sezione ideata e curata da Nicola Ciaramella e Renato Ciaramella)


RICERCA ARTICOLI


Scegli il modo che preferisci per consultare il vastissimo archivio del Corriere di San Nicola



-
TUTTI GLI ARTICOLI
 (tutti gli articoli pubblicati su questo sito dal 6/2/2005 ad oggi in ordine cronologico decrescente)

-PER CATEGORIA

-PER PAROLA CHIAVE


-Tutto l'archivio dei numeri cartacei (da luglio 2001 a maggio 2006)

-Cerca nei numeri cartacei


 

 

MARATONINA STORY

Tutto sulla
"Maratonina Città di San Nicola la Strada"
 

Albo d'Oro, articoli, foto e video di tutte le edizioni del più grande evento sportivo sannicolese

 

 

PAGINE FUXIA

OPERATORI ECONOMICI  
conosciamoli da vicino 
la loro storia
la loro attività
foto e video dell'azienda

 
                   Vedi Elenco Operatori