Fondato e diretto

            da                  

Nicola Ciaramella          Facebook logo

 

                          

                                      

NATALE SANNICOLESE 2018

Il programma completo 
con tutti gli articoli del Corriere di San Nicola

Rifiuti: sacchetti anche di sabato


Si possono ritirare presso la casa comunale

FARMACIE MINUTO X MINUTO




 

I turni di 
DICEMBRE 2018

San Nicola la Strada
e
Caserta

 

“Far crescere il più possibile la percentuale della raccolta differenziata”

E’ uno degli impegni del neo assessore all’ambiente Bernardo

AUGURI




Momenti belli segnalati dai nostri lettori


OBBLIGO DI EMETTERE FATTURA ELETTRONICA

Scatta dal primo gennaio 2019

(Rubrica a cura di Omnibus Multiservice)

Scienziatucoli e filosofetti...


Lo squallore di parlare e giudicare senza informarsi sulle persone... Classica caratteristica di arroganti e presuntuosi che si vedono e vendono in giro, sui social e non solo, e che in fin dei conti non valgono niente.

CHI NON HA CAPITO COSA INTENDO PER “VERI SANNICOLESI” MI PROVOCA SOLO AMAREZZA




 I VERI SANNICOLESI sono QUELLI CHE AMANO SAN NICOLA LA STRADA

Anche a San Nicola il nuovo contrassegno europeo per disabili

Lo ha disposto il nuovo Comandante della Polizia Locale, Salerno Mele

Il mio grazie agli studenti del Diaz


Mi onora essere citato come “riferimento storico della città e punto di riferimento per l’informazione


“Con Franco Nigro ci si sente sempre a casa”

Il convegno di presentazione del suo ultimo libro

 

Il Dr. Pietro Schettino è il nuovo presidente de “La Casa della Speranza”

Succede al Dr. Vincenzo Menniti (ora “past president”), di cui è stato vice sin dalla nascita della Fondazione che ha come presidente onorario Don Primo Poggi.

 

Il Consiglio di Amministrazione della “Fondazione La Casa della Speranza” ha il suo nuovo presidente. E’ il Dr. Pietro Schettino, già vice del Dr. Vincenzo Menniti, che ora ricoprirà la carica onoraria di “past president”.
Lo ha deciso, per il mandato 2018-2021, l'Assemblea dei Soci nella riunione del 17 ottobre.

La “Fondazione La Casa della Speranza”, uno degli enti di volontariato medico-scientifico certamente più noti ed attivamente presenti in Terra di Lavoro, che ha sede in Caserta in Via Alois, nacque nel novembre 2010 grazie alla volontà di un gruppo di medici casertani che si ritrovarono nel Santuario di Santa Lucia e della Divina Misericordia in Caserta, luogo di culto e meta di fedeli provenienti da diverse città della regione, e che non restarono insensibili al grido di richiamo dell’amatissimo rettore Don Primo Poggi, volto ad esortarli a fare di più per dare una risposta al grido di dolore che sale da tanti ammalati, soprattutto quelli oncologici. Intorno a questo primo nucleo di medici, si ritrovarono specialisti primari, ricercatori, professionisti, imprenditori, semplici uomini e donne di buona volontà e tantissimi volontari del mondo laico e cattolico allo scopo primario di sostenere la ricerca scientifica e di attuare progetti di ricerca in ambito locale, attivandosi, altresì, per la divulgazione scientifica affinché i risultati e le scoperte della scienza diventino patrimonio di tutti.
Da allora, la Fondazione Casa della Speranza, attraverso iniziative pubbliche, conferenze, progetti per le scuole, pubblicazioni, campagne di sensibilizzazione e di informazione, ha svolto e continua sempre più intensamente a svolgere un ruolo di primaria importanza nell’affermazione dell’importanza della prevenzione, della ricerca, della cura e di nuovi stili di vita, che rappresentano i suoi obiettivi, la sua mission, ponendosi a disposizione della collettività come struttura di progettazione medico-scientifica, attraverso un coordinamento con le più prestigiose istituzioni nazionali ed internazionali.
Favorire ed incrementare la ricerca scientifica, la cura, l'assistenza e la sperimentazione in campo medico, biomedico e chirurgico, con particolare riguardo al settore dell'oncologia; promuovere e realizzare iniziative a favore della cultura della solidarietà, dell'impegno sociale e del diritto di cittadinanza; provvedere all'assistenza spirituale dell'ammalato; realizzare e/o sostenere progetti che prevedano il coinvolgimento e la cooperazione tra reti formali ed informali ed il privato sociale a sostegno dei bisogni degli ammalati oncologici ed ammalati in genere: questi gli obiettivi fondamentali di uno dei più importanti enti di volontariato oggi esistenti in materia sul territorio regionale. Presidente onorario della Fondazione è Don Primo Poggi.
Nel Consiglio di Amministrazione, oltre al presidente Pietro Schettino, ci sono Anna Coscia, Roberto Desiderio, Roberto Mannara e Angelo Pezzullo.
Oltre a quello amministrativo, la Fondazione si avvale dell’opera di altri due organi di grande importanza per la sua attività.
Il primo è il Comitato Scientifico, presieduto da Angelo Pezzullo, chirurgo dell’apparato digerente, e composto dagli oncologi Giacomo Cartenì e Francesco Di Costanzo, nonché dall’ematologo David Pagnini.
C’è, poi, il Comitato Etico
, la cui funzione è improntata ai seguenti alti principi: difesa della vita, difesa dell’unità e integrità della persona, promozione della gestione responsabile della salute, umanizzazione del rapporto sofferente/operatore sanitario, passaggio dall’etica sanitaria alla bioetica.

Il nuovo presidente del Consiglio di Amministrazione, Dr. Pietro Schettino, è noto eminente medico chirurgo di San Nicola la Strada,
specialista in chirurgia dell’apparato digerente ed endoscopia digestiva chirurgica, in servizio nel team di Endoscopia Chirurgica del Policlinico/Seconda Università degli Studi di Napoli.
Egli è, inoltre, Responsabile dell’U.O. Malattie dell’Apparato Digerente presso la primaria struttura sanitaria della Clinica Polispecialistica Casa di Cura Trusso di Ottaviano, nonché Segretario Regionale per la Campania della ISSE (Italian Society for Surgical Endoscopy - Società Italiana di Endoscopia/Area Chirurgica).
Del Dr. Pietro Schettino va, altresì, ricordato l’impegno nel campo della prevenzione, quale co-promotore di importantissime campagne tenute a Caserta e provincia, come “La prevenzione ti salva la vita” (Giornata della prevenzione oncologica con visite e consulti gratuiti per i cittadini effettuati da medici specialisti volontari), il “Progetto Giovane Cuore” (destinato agli studenti delle scuole superiori e consistente nello screening cardiovascolare per il contrasto della morte improvvisa in età giovanile) ed altre campagne incentrate sullo screening del cancro del colon retto, che lo hanno visto relatore in numerosi congressi scientifici svoltisi in varie città italiane e all’estero.

Uno dei punti su cui maggiormente è solita accentrarsi la sua attenzione è la sensibilizzazione all’importanza di una delle poche armi che esistono per difendersi dalle malattie oncologiche, ossia la prevenzione: è questo il fine di ogni suo messaggio che egli cerca continuamente, nel corso della sua attività professionale, di far entrare nelle abitudini delle persone.
Ne ha ottenuti numerosi di riconoscimenti, nel campo del lavoro e della ricerca, ma uno di quelli a cui il dr. Pietro Schettino forse è più legato è il premio speciale che gli fu assegnato in occasione dell’ “XI Convegno della Società Italiana di Endoscopia e 1st Meeting of the International Society for Surgical Endoscopy” tenutosi a Firenze dal 9 al 12 maggio 2012 con il patrocinio della Provincia di Firenze, dell’Università degli Studi di Firenze e dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Careggi e con la collaborazione dell’Istituto Toscano Tumori.

"Desidero rivolgere un ringraziamento ai membri del Consiglio, al Presidente del Comitato Scientifico, Prof Angelo Pezzullo, per la partecipazione e per l’interesse che sino ad oggi hanno dimostrato. La fiducia accordatami -ha scritto il nuovo Presidente Schettino, rivolgendosi ai soci, agli amici e ai sostenitori della Fondazione- mi onora e mi incoraggia ad assumere il peso delle responsabilità che l’incarico richiede, soprattutto dopo anni di vita associativa guidati con generosità, competenza e dedizione dal nostro Enzo Menniti, che ha reso il suo operato patrimonio prezioso per la Fondazione, per il quale dobbiamo essere orgogliosi ma soprattutto consapevoli per il futuro.

Voglio ringraziare Voi tutti, per il sostegno manifestato per le nostre attività ed iniziative. Sarà mio impegno e del CdA dare continuità al lavoro svolto fino ad oggi, cercando di rappresentare al meglio i Principi Statutari e la Mission della Nostra Fondazione, supportati dal sostegno morale, sprituale e motivazionale del nostro padre ispiratore e socio onorario Don Primo Poggi. E’ nostra intenzione proseguire con finalità di solidarietà e di aiuto sociale. L'impegno per la ricerca scientifica ed attività medica a supporto della prevenzione oncologica e contro le patologie che vessano il nostro territorio, rappresenterà il “leitmotiv” della programmazione del prossimo triennio.

Siamo pronti a fare Squadra con tutti coloro i quali vogliono sostenerci e condividere i nostri scopi. Buona Fondazione a Tutti".

Nicola Ciaramella
©Corriere di San Nicola
RIPRODUZIONE RISERVATA



 

 

PENSIERI, TASTIERA E MOUSE 

 

 
La posta

dei

Lettori

 

SAN NICOLA LA STRADA E LA SUA STORIA


Un Santo miracoloso e la Regina delle strade nel glorioso cammino di una città

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

 

 


Per ricevere comunicazione di nuovi articoli e contenuti pubblicati su questo sito...

Carabinieri di San Nicola la Strada
una storia lunga
55 anni

 Le carriere dei sei Comandanti che hanno guidato il presidio dell’Arma dal 1960 ad oggi

 
-Dossier ideato e scritto da Nicola Ciaramella-


LA STORIA DI VITO

 

 

"Vito's story"

è un'opera di Pasquale Gravante per aiutare la Ricerca

 


IL SINDACO RISPONDE

 

 



"Filo diretto" tra i cittadini ed il sindaco 
attraverso
il
Corriere di San Nicola

DOSSIER LO UTTARO

 




Cronistoria
di
un
disastro

 

LINKS

 






Siti

da

consultare

 

 

 

AUGURI




Momenti belli segnalati dai nostri lettori


 

W LA NOSTRA CITTA' !

 


San Nicola
la Strada

SAN NICOLA LA STRADA FOOTBALL STORY



Il gioco più bello del mondo: la sua storia a San Nicola la Strada dagli inizi fino al 1989

 

CINICOLANDO



Alla ricerca dell'aria perduta...



 ...e di qualche coda di paglia...

 

LA DENOMINAZIONE DEL NOSTRO COMUNE 


Come si scrive il nome della nostra città: il contributo dello storico F. Nigro e la necessità assoluta di non fare più tantissima confusione!

 

IL "SABATO" ON LINE

Leggi on-line il settimanale di

Enzo Di Nuzzo

 


IL VADEMECUM DELLA RACCOLTA DEI RIFIUTI


Tutto quanto bisogna sapere sulla raccolta dei rifiuti a San Nicola la Strada

 

FARMACIE MINUTO X MINUTO




 

I turni di 
DICEMBRE 2018

San Nicola la Strada
e
Caserta

 

LA MAPPA DEL POTERE 2015-2020 



L'organigramma
dell'amministrazione comunale
e
il programma amministrativo 


 

 

ARCHIVIO NUMERI CARTACEI


Le edizioni cartacee del
Corriere di San Nicola
dal 2001 al 2006

 

FOTOARCHIVIO





Non solo "neve su San Nicola"...


INNO DI SAN NICOLA


L' Inno ufficiale della Città di San Nicola la Strada composto da Anna Massa e musicato da Franco Damiano

 

ANGOLI SANNICOLESI
San Nicola la Strada e i suoi monumenti


Chiesa di Santa Maria degli Angeli, Santa Maria della Pietà, Real Convitto Borbonico, Colonna romana, Tana di Mazzamauriello, Canetteria, Le Madonnelle, Mulino Palomba, Resti di Calatia e tutte le altre bellezze storiche ed architettoniche, visibili e nascoste, di San Nicola la Strada

 (sezione ideata e curata da Nicola Ciaramella e Renato Ciaramella)


RICERCA ARTICOLI


Scegli il modo che preferisci per consultare il vastissimo archivio del Corriere di San Nicola



-
TUTTI GLI ARTICOLI
 (tutti gli articoli pubblicati su questo sito dal 6/2/2005 ad oggi in ordine cronologico decrescente)

-PER CATEGORIA

-PER PAROLA CHIAVE


-Tutto l'archivio dei numeri cartacei (da luglio 2001 a maggio 2006)

-Cerca nei numeri cartacei


 

 

MARATONINA STORY

Tutto sulla
"Maratonina Città di San Nicola la Strada"
 

Albo d'Oro, articoli, foto e video di tutte le edizioni del più grande evento sportivo sannicolese

 

 

PAGINE FUXIA

OPERATORI ECONOMICI  
conosciamoli da vicino 
la loro storia
la loro attività
foto e video dell'azienda

 
                   Vedi Elenco Operatori