Fondato e diretto

            da                  

Nicola Ciaramella          Facebook logo

 

                          

                                      

FARMACIE MINUTO X MINUTO




 

I turni di 
SETTEMBRE 2018

San Nicola la Strada
e
Caserta

 

E' TEMPO DI ISEE


Notizie su fisco, condominio e assicurazioni a cura di OMNIBUS Multiservice

Scienziatucoli e filosofetti...


Lo squallore di parlare e giudicare senza informarsi sulle persone... Classica caratteristica di arroganti e presuntuosi che si vedono e vendono in giro, sui social e non solo, e che in fin dei conti non valgono niente.

CHI NON HA CAPITO COSA INTENDO PER “VERI SANNICOLESI” MI PROVOCA SOLO AMAREZZA




 I VERI SANNICOLESI sono QUELLI CHE AMANO SAN NICOLA LA STRADA

Anche a San Nicola il nuovo contrassegno europeo per disabili

Lo ha disposto il nuovo Comandante della Polizia Locale, Salerno Mele

Il mio grazie agli studenti del Diaz


Mi onora essere citato come “riferimento storico della città e punto di riferimento per l’informazione


“Con Franco Nigro ci si sente sempre a casa”

Il convegno di presentazione del suo ultimo libro

 

Il ruolo della “Regina viarum"

Maturi i tempi per un piano di rilancio delle attività turistiche in Terra di Lavoro.
Di vitale importanza
il contributo che darà il segmento campano dell’Appia antica, compreso il tratto che passa per San Nicola la Strada e Caserta. 


La sezione Ambiente della Associazione di volontariato V.S.R. sta seguendo con attenzione lo sviluppo del dibattito sul futuro del Turismo di Caserta e provincia.
Consapevole che l’attività ricettiva rappresenta, nel nostro territorio, l’ultimo baluardo cui è aggrappata la martoriata occupazione.
I Sindaci, di Caserta e di tutti i comuni della provincia, non hanno mai mancato di rimarcare lo sforzo che deve essere fatto per potenziare il turismo in Terra di Lavoro.
Tempo addietro, finanche il presidente della Caritas della città, Don Antonello, sempre sensibile ai temi sociali, è intervenuto sull’argomento.
E’ di pochi giorni la notizia di un vertice presso la Confindustria casertana sullo stesso tema, presenti tre parlamentari pentastellati della nostra provincia.
Il numero di visitatori della Reggia di Caserta è passato dai 428.000 del 2014 agli 838.000 del 2017. 
Il compito, ora, è di trasferire gli effetti di quel risultato anche sull’attività alberghiera del territorio.
Solo se avverrà questo, si potranno avere ricadute significative sulla occupazione.
Si avverte la sensazione che si stia facendo strada un consenso unitario intorno a una strategia condivisa per il raggiungimento di detto obiettivo. Un programma di alto livello finalizzato a trattenere più giorni, in loco, il turista che includa il nostro territorio tra le mete preferite delle vacanze.
Una impresa non difficilissima, date le risorse - storiche, archeologiche e gastronomiche che la nostra provincia possiede. La struttura alberghiera è adeguata? La risposta agli esperti, soprattutto agli operatori del settore.
Determinante per il progetto sarà una politica dell’accoglienza adeguata, che metta al centro il turista in maniera incontestabile.
Qualità dei servizi, prezzi equi, unitamente ad una comunicazione particolarmente efficace saranno il complemento indispensabile delle nostre eccellenze storiche architettoniche.
Accanto ai gioielli, quali Reggia di Caserta, Anfiteatro S.Maria C.V. e altri siti di grande valore, ci corre l’obbligo di sottolineare la potenzialità di una terza eccellenza che può rappresentare la carta vincente del progetto, sia per la sua valenza storica che per la funzione di collante dell’ intero progetto.
E’ giunto il momento di fare entrare in gioco un altro pezzo di prim’ordine del patrimonio millenario della nostra storia: ci riferiamo alla “regina viarum” dei Romani, l’ Appia Antica.
Non è la prima volta ad accadere che il contributo ad una impresa di grande impegno nasce da una risorsa che da secoli è sotto i nostri occhi. 
Solo a titolo di cronaca, ricordiamo che alle porte di Roma da decenni opera il Parco Regionale dell’ Appia Antica e lo stesso MIBAC, da alcuni anni, ha dato indicazioni per il rilancio dell’intero percorso dell’Appia antica, da Roma a Brindisi. La stessa Comunità Europea ha stanziato fondi POR per progetti di ripristino archeologico della famosa via consolare romana.
Il nostro progetto di rilancio del turismo deve essere parte integrante del progetto onnicomprensivo dell’ intero percorso dell’ Appia antica, 600 km che vanno da Roma a Brindisi ripercorrendo la storia e i siti archeologici che si trovano intorno ad essa, con grande beneficio delle attività ricettive che la costellano.
In questa ottica, il contributo che darà il segmento campano dell’Appia antica, quello che va dal Garigliano a Mirabella Eclano (AV ), passando per per Capua nuova, Capua vetere, Caserta, San Nicola la strada, Calatia, Maddaloni, Caudium, Forche Caudine, Benevento, Mirabella Eclano, è, senza ombre di dubbi, il più ricco di storia e archeologia.
Il programma di rilancio turistico di Caserta e provincia non può non essere pensato collegato all’intero percorso dell’Appia antica.
In particolare, il tratto che da S.Maria C.V arriva alla antica Calatia, nei pressi della odierna Maddaloni, passando per San Nicola la strada, ha il diritto di essere ripristinato e restituito alla memoria storica dei cittadini campani e non solo. I Comuni e gli operatori risto-alberghieri presenti intorno a questo segmento dell’Appia Antica si devono sentire impegnati in un unico grande sforzo che deve diventare volano di tutta l’attività turistica del territorio. Lo sviluppo di esso rivitalizzerà le casse dei Comuni, operatori economici e soprattutto la occupazione giovanile della nostra terra.

Pasquale Gravante

Leggi pure:
Al varo il “Progetto Appia Antica”






PENSIERI, TASTIERA E MOUSE 

 

 
La posta

dei

Lettori

 

SAN NICOLA LA STRADA E LA SUA STORIA


Un Santo miracoloso e la Regina delle strade nel glorioso cammino di una città

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

 

 


Per ricevere comunicazione di nuovi articoli e contenuti pubblicati su questo sito...

Carabinieri di San Nicola la Strada
una storia lunga
55 anni

 Le carriere dei sei Comandanti che hanno guidato il presidio dell’Arma dal 1960 ad oggi

 
-Dossier ideato e scritto da Nicola Ciaramella-


LA STORIA DI VITO

 

 

"Vito's story"

è un'opera di Pasquale Gravante per aiutare la Ricerca

 


IL SINDACO RISPONDE

 

 



"Filo diretto" tra i cittadini ed il sindaco 
attraverso
il
Corriere di San Nicola

DOSSIER LO UTTARO

 




Cronistoria
di
un
disastro

 

LINKS

 






Siti

da

consultare

 

 

 

AUGURI




Momenti belli segnalati dai nostri lettori


 

W LA NOSTRA CITTA' !

 


San Nicola
la Strada

SAN NICOLA LA STRADA FOOTBALL STORY



Il gioco più bello del mondo: la sua storia a San Nicola la Strada dagli inizi fino al 1989

 

CINICOLANDO



Alla ricerca dell'aria perduta...



 ...e di qualche coda di paglia...

 

LA DENOMINAZIONE DEL NOSTRO COMUNE 


Come si scrive il nome della nostra città: il contributo dello storico F. Nigro e la necessità assoluta di non fare più tantissima confusione!

 

IL "SABATO" ON LINE

Leggi on-line il settimanale di

Enzo Di Nuzzo

 


IL VADEMECUM DELLA RACCOLTA DEI RIFIUTI


Tutto quanto bisogna sapere sulla raccolta dei rifiuti a San Nicola la Strada

 

FARMACIE MINUTO X MINUTO




 

I turni di 
SETTEMBRE 2018

San Nicola la Strada
e
Caserta

 

LA MAPPA DEL POTERE 2015-2020 



L'organigramma
dell'amministrazione comunale
e
il programma amministrativo 


 

 

ARCHIVIO NUMERI CARTACEI


Le edizioni cartacee del
Corriere di San Nicola
dal 2001 al 2006

 

FOTOARCHIVIO





Non solo "neve su San Nicola"...


INNO DI SAN NICOLA


L' Inno ufficiale della Città di San Nicola la Strada composto da Anna Massa e musicato da Franco Damiano

 

ANGOLI SANNICOLESI
San Nicola la Strada e i suoi monumenti


Chiesa di Santa Maria degli Angeli, Santa Maria della Pietà, Real Convitto Borbonico, Colonna romana, Tana di Mazzamauriello, Canetteria, Le Madonnelle, Mulino Palomba, Resti di Calatia e tutte le altre bellezze storiche ed architettoniche, visibili e nascoste, di San Nicola la Strada

 (sezione ideata e curata da Nicola Ciaramella e Renato Ciaramella)


RICERCA ARTICOLI


Scegli il modo che preferisci per consultare il vastissimo archivio del Corriere di San Nicola



-
TUTTI GLI ARTICOLI
 (tutti gli articoli pubblicati su questo sito dal 6/2/2005 ad oggi in ordine cronologico decrescente)

-PER CATEGORIA

-PER PAROLA CHIAVE


-Tutto l'archivio dei numeri cartacei (da luglio 2001 a maggio 2006)

-Cerca nei numeri cartacei


 

 

MARATONINA STORY

Tutto sulla
"Maratonina Città di San Nicola la Strada"
 

Albo d'Oro, articoli, foto e video di tutte le edizioni del più grande evento sportivo sannicolese

 

 

PAGINE FUXIA

OPERATORI ECONOMICI  
conosciamoli da vicino 
la loro storia
la loro attività
foto e video dell'azienda

 
                   Vedi Elenco Operatori