Fondato e diretto

            da                  

Nicola Ciaramella          Facebook logo

 

                          

                                      

dalla
PROVINCIA, dalla REGIONE, dall'ITALIA, dal MONDO

Notizie da
OLTRE I CONFINI DI SAN NICOLA LA STRADA



 

 

 

 

 

FARMACIE MINUTO x MINUTO




 

I turni di 
LUGLIO 2020

San Nicola la Strada
e
Caserta

 


IL VADEMECUM DELLA RACCOLTA DEI RIFIUTI


Tutto quanto bisogna sapere sulla raccolta dei rifiuti a San Nicola la Strada

 

Una città, il cuore, la mente...


L'


"Ode alla mia città"


composta da


Nicola Ciaramella


IL MIO REGALO ALLA MIA CITTA'

Dipingi on line la "tua" città"
Un “clic" quotidiano cominciato mercoledì 9 febbraio 2005...


 

ECOLOGIA & SALUTE

-Rubrica a cura di Gerardina Rainone-

MISTICISMO

-di Antonio Dentice- 

*Cronaca del Sufismo Murid
*Cronaca del Taoismo
*Tradizioni sincretiche Sudamericane
*Cristianesimo
*Buddhismo e Induismo

 


IO NON RISCHIO 

Cosa sapere e cosa fare PRIMADURANTEDOPO un terremoto

-Buone pratiche di protezione civile a cura anche del Nucleo della Protezione Civile di San Nicola la Strada-

 

AUGURI




Momenti belli segnalati dai nostri lettori


L'ANGOLO DELLA POESIA

 

 


Versi inediti di poeti lettori del Corriere di San Nicola

Una LUCE sempre accesa su DON ORESTE
Gruppo Facebook "DON ORESTE NON E’ ANDATO VIA”: continua, senza pause, l’iniziativa creata da Nicola Ciaramella per mantenere sempre vivo il ricordo dello scomparso amatissimo parroco di Santa Maria della Pietà.

GRAZIE A TUTTI COLORO CHE HANNO SAN NICOLA LA STRADA NEL CUORE

 
... Com'era Piazza Municipio agli inizi degli anni ’60 ...

 

FELICI DI OFFRIRE LE NOSTRE FOTO AEREE

 

 

Il nostro GRAZIE a quanti hanno scelto le nostre immagini dall'alto di San Nicola la Strada quali icone di siti internet e di gruppi facebook locali

PAOLO CONTE, PILOTA 
(TUTTO sulla carriera del
 piccolo grande fenomeno del motociclismo casertano)

"2020, il superAnno"

Gli auguri del Wwf Caserta: "Il 2019 è stato l'anno della consapevolezza, quello appena iniziato sarà l'anno delle decisioni importanti”.


Il 2019 è stato l’anno dei grandi incendi (particolarmente devastante quello in Amazzonia) e di Greta Thunberg, nominata dalla rivista Time “Person of the Year”. 

Nel 2019, per la prima volta gli allarmi degli scienziati non si sono dispersi nelle aule dei congressi, ma sono stati accompagnati da una imponente mobilitazione civile, trainata dalla nuova consapevolezza dei giovani, in tutto il mondo. 

Nello stesso tempo, l’esito deludente della COP25 di Madrid sui cambiamenti climatici, ci fa registrare forti resistenze istituzionali, perché forti sono gli interessi e le pressioni delle “multinazionali del carbonio” che si oppongono al cambiamento che verrebbe generato dalla nuova “rivoluzione industriale”.

Quantomeno, però, nell’agenda internazionale, europea e nazionale si è cominciato a mettere al centro della politica la necessità del Green Deal, come nuovo patto sociale per le scelte economiche e industriali del futuro... a cominciare dal 2020. Tutti, dobbiamo agire qui e ora, e nello stesso tempo ricordare che “togheter is possible”: abbiamo assoluta urgenza di azioni incisive in materia climatico-energetica, per la tutela della biodiversità, per la manutenzione del territorio, per lo sviluppo sostenibile, per l’economia circolare. Nello stesso tempo dobbiamo avere la consapevolezza che la situazione ambientale nel mondo è fortemente critica, ma assolutamente non siamo di fronte ad un declino irreversibile … un’altra realtà è possibile perché già esiste.

Gli appelli di Greta Thunberg, di Fridays for Future e le innumerevoli manifestazioni di massa che si sono succedute nel 2019 rappresentano, inequivocabilmente, un chiaro segnale di esigenza di cambiamento che dalle piccole comunità locali ha assunto una dimensione globale; troppo spesso i “potenti del mondo” adottano la politica dello struzzo . Ora serve “solo” un “piccolo” accordo globale tra Stati: “A new Deal for Nature and People” può aiutarci a definire un nuovo patto con il pianeta e con il nostro futuro”. In sostanza sono tutti d’accordo che bisogna agire qui ed ora, manca solo che una delle nazioni a maggiore “impronta ecologica” faccia il primo passo.


Se il 2019 per gli incendi è stato un annus horribilis e per il clima è stato un altro anno di continui e intensi eventi meteorologici estremi nel mondo e in Italia, il fronte BIODIVERSITÀ, attraverso Il Global Assessment dell’IPBES (Intergovernamental Science-Policy Platform on Biodiversity and Ecosystem Services dell’ONU, l’equivalente per la biodiversità al ruolo dell’IPCC per il cambiamento climatico), dice che, se non si adottano piani d’azione globali, che consentano di invertire, al più presto, la curva della perdita di biodiversità, si rischia di favorire l’estinzione per circa 1 milione di specie.

PLASTICA. 
8 milioni di tonnellate di plastica si riversano ogni anno negli oceani (ben 570mila nel Mediterraneo) come rileva l'ultimo report WWF. Direttive europee e leggi di bilancio possono aiutare a ridurre l’impatto, ma solo attraverso il ns utilizzo consapevole, quotidiano, possiamo fare la differenza.

CRIMINI DI NATURA. 
In Italia gli “eco crimini” sono ancora troppi, gravi e diffusi. Se, riguardo ad alcune categorie di reati e illeciti ambientali, il legislatore ha introdotto misure di contrasto più efficaci, non vale lo stesso per le condotte criminose perpetrate nei confronti della fauna selvatica e della biodiversità. L'assenza di sanzioni adeguate alla entità del danno e di un più completo e aggiornato corpus legislativo, comporta non solo una eccessiva carenza di condanne, ma elimina ogni funzione deterrente. Per questo anche il 2019 non può definirsi un buon anno a causa di gravi episodi di “Crimini di Natura”.

AGRICOLTURA, PESTICIDI.
 Nel 2019 l’Unione Europea, sulla spinta di una grande mobilitazione dei cittadini europei, ha vietato alcuni contestati pesticidi sotto accusa per la loro pericolosità per la salute umana e la biodiversità: il tiacloprid, un’insetticida del gruppo dei neonicotinoidi, i pesticidi responsabili della moria delle api, il clorpirifos e il clorpirifos metile, due pesticidi neurotossici. Inoltre, è stato avviato a livello europeo l’iter per il riesame dell’autorizzazione del contestato glifosato, dopo l’ultimo rinnovo valido fino al 2022. Grazie a “The insect apocalypse is now”, Time 2019 e ad una massiccia campagna di informazione sui social, abbiamo raggiunto un pubblico vasto e variegato e abbiamo aiutato la società civile a capire meglio la dimensione e la portata delle crisi e dei cambiamenti planetari che stanno stravolgendo il pianeta. A tal fine, il WWF ha lanciato la campagna “BEE SAFE”.
L'Orso bruno marsicano è una delle sottospecie più iconiche e rappresentative del nostro Paese e, nonostante sia protetto sia da leggi italiane che europee, nel Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise, unico areale della specie, vivono solo 50 individui. 

Una popolazione così ristretta e isolata in un territorio dalle dimensioni ridotte, se non agiamo subito, è destinata all'estinzione!

Per garantire un futuro all'Orso bruno marsicano abbiamo lanciato insieme a tutti gli attori presenti sul territorio (Comuni, Regioni, Aree Protette, Enti Scientifici e Associazioni) un ambizioso progetto di conservazione: raddoppiare il numero di individui presenti entro il 2050 (operazione 2x50). 

E nella nostra provincia? Come ha agito il Wwf? Cosa ci auguriamo per il 2020? Quali saranno le ns sfide?

Invece di fare uno sterile elenco autocelebretativo , riportiamo i link delle iniziative realizzate dal Panda Team di Caserta nel 2019 registrate nell’archivio delle attività nel ns sito ufficiale www.wwfcaserta.org e sulla ns piattaforma social https://www.facebook.com/wwf.caserta/, https://www.facebook.com/WWFCASERTANEWS/ e twitter @wwfcaserta (sito web : quasi 54.000 visite – FB: quasi 10.000 followers).

Abbiamo agito sempre nel rispetto dei ruoli e delle persone senza rinunciare a confronti, spesso accesi, su “problematiche hard” – terra dei fuochi, cave e vivibilità urbana – per le quali non abbiamo mai abbassato il livello di attenzione.

Il Panda Team è in continua crescita per competenze, numerosità ed alleanze e questo ci darà la possibilità, per il prossimo anno, di incrementare ulteriormente le attività sul territorio con particolare attenzione alla problematica Clima, #Plasticfree e 5R x rifiuti, Living Rivers, OnePlanetSchool.

Nel 2020 continueremo a scrivere il nostro impegno nell’aria, nell’acqua e nella terra della nostra provincia. Lo scriveremo nell’etere grazie alle emittenti che ci ospiteranno, lo scriveremo su tutti gli organi di informazione che ci stimano, lo scriveremo sulla nostra piattaforma social-web perché dovremo essere tanti se vogliamo costruire una società in cui l’Umanità possa vivere in Armonia con la Natura - Buon 2020 - #togetherispossible.


COMUNICATO STAMPA
Raffaele Laurìa, Presidente Wwf Caserta

Pubblicato da ©Corriere di San Nicola 

Le principali iniziative realizzate dal Panda Team di Caserta per l’anno 2019.

 

27.12.19 -Riqualificazione Villetta Padre Pio 

21.12.19. Panda auguri di Natale

21.12.19 : #Plastic Free al Comune di Gricignano.

18.12.19 : Festa dell'Albero  - Aversa

14.12.19 - Seminario sui cambiamenti climatici al Liceo Diaz - Sez. San Nicola la Strada

29.11.19 Presentazione del libro " Chernobil Italia " di Stefania Divertito

23.11.19 : Campagna sensibilizzazione raccolta differenziata Comune San Nicola la Strada - il WWF incontra il Liceo Diaz ( 1° incontro ) 

22/11/19 :  Caserta Futura 

21/11/19 : WWF Caserta e Soc. It. di Medicina Generale , alleanza per la salute

21/11/19 : Festa dell'Albero all'I.C. Uccella di S.Maria C.V

15/11/19 : 'Sentieri for future'

11.11.19 . Intervento del WWF Caserta con la prof.ssa Sofia Paolantonio, presso l'Ist. Compr. Gallozzi di S. Maria C.V

08.11.19 Greta e il pianeta da salvare

27.10.19 : Conclusione corso Guardie Ambientali WWF Campania

24 ottobre : Radio Prima Rete Caserta ospita Alessandro Gatto, Responsabile Regionale Guardie Ambientali WWF Campania

19 ottobre : Sostenibilità, Vivere in Salute e Crimini in Natura . Liceo Manzoni - Caserta

6 ottobre : Urban Nature a Parco Pozzi ad Aversa

27 settembre : Friday for Future , Caserta e Capua

21 settembre : La marcia degli alberi a Caserta

7 settembre Corso Vigilanza 2019

5 settembre: Catena umana Aversa - Giugliano contro i roghi  

27 agosto : No ai roghi - Lusciano 

Luglio-Agosto 2019 : Tutela del Verde Pubblico a Caserta

5 agosto - Roghi : Manifestazione a Parete , il WWF Caserta è presente con Alessandro Gatto.

30.06.19 : Spiagge #Plasticfree 2019 , Ischitella 

09.06.19 Insieme per salvare una vita !  

01.06.19 Riciclo day a San Nicola la Strada.

31.05.19 : Conclusione PON Liceo Manzoni " Un'altra realtà è possibile perchè già esiste " 

19.05.19 - Plogging al Parco della Reggia di Caserta. WWF Caserta e Runners per l'ambiente

04.05.19 : Incontro via Skype sulle nuovo importati modifiche allo Stututo : il momento è difficile !!!!

14.04.19 PESTICIDI ? IL WWF CASERTA ANCORA UNA VOLTA DICE ... NO , GRAZIE.

6-7 aprile : il WWF Caserta partecipa nuovamente alla manifestazione " I Giardini del Volturno !

30 marzo 2019 ...anche quest'anno .... tutti pazzi per Earth Hour ... 10° edizione del WWF Caserta OA 

30 marzo 2019 Earth Hour Istituto Comprensivo Uccella - S.Maria Capua Vetere

Earth Hour 2019 : Lavori in corso all'Arena Comunale

28.03.19 : Un'altra realtà è possibile perché già esiste. Pon Liceo Manzoni Caserta a cura del WWF Caserta OA 

10.03.19 La strage degli innocenti .... dura presa di posizione del WWF Caserta sugli abbattimenti dei pini nel capoluogo. 

07.03.19: Terminata la campagna di sensibilizzazione per la raccolta differenziata nelle Scuole di San Nicola la Strada.

26.01.19 : Campagna di sensibilizzazione sulla raccolta differenziata -Ultimo incontro con i ragazzi delle classi I e II del Liceo Diaz - Sez. di San Nicola la Strada.

20.01.19 : Il WWF Caserta OA partecipa all'Open Day del Liceo Manzoni di Caserta

19.01.19 : Terzo incontro di sensibilizzazione sulla Raccolta Differenziata con il Diaz sez. di San Nicola la Strada

12.01.19 : WWF Caserta OA e Comune di San Nicola la Strada continuano la campagna di sensibilizzazione per la raccolta differenziata

07.01.19: Noi siamo il destino, kermesse di danza, Natura e Ambiente ispiratrici darte.'

05.01.19: Maratona per l'Ambiente di Radio Prima Rete con il WWF Caserta

05.01.19 : Il Comune abbatterà 160 alberi a Caserta. La città in rivolta.

Periodic Gocce di Natura - http://www.wwfcaserta.org/gocce_natura_2018.htm

Vigilanza Ambientale 2019 - http://www.wwfcaserta.org/GUARDIE_GIURATE_2019.htm

 

 

 









LA POSTA DEI LETTORI 

 

 
La posta

dei

Lettori

 

SAN NICOLA LA STRADA E LA SUA STORIA


Un Santo miracoloso e la Regina delle strade nel glorioso cammino di una città

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

 

 


Per ricevere comunicazione di nuovi articoli e contenuti pubblicati su questo sito...

Carabinieri di San Nicola la Strada, una storia lunga 59 anni

 Le carriere dei sette Comandanti che hanno guidato il presidio dell’Arma dal 1960 ad oggi

 
-Dossier ideato e scritto da Nicola Ciaramella-


LA STORIA DI VITO

 

 

"Vito's story"

è un'opera di Pasquale Gravante per aiutare la Ricerca

 


IL SINDACO RISPONDE

 

 



"Filo diretto" tra i cittadini ed il sindaco 
attraverso
il
Corriere di San Nicola

DOSSIER LO UTTARO

 




Cronistoria
di
un
disastro

 

LINKS

 






Siti

da

consultare

 

 

 

AUGURI




Momenti belli segnalati dai nostri lettori


 

W LA NOSTRA CITTA' !

 


San Nicola
la Strada

SAN NICOLA LA STRADA FOOTBALL STORY



Il gioco più bello del mondo: la sua storia a San Nicola la Strada dagli inizi fino al 1989

 

CINICOLANDO



Alla ricerca dell'aria perduta...



 ...e di qualche coda di paglia...

 

LA DENOMINAZIONE DEL NOSTRO COMUNE 


Come si scrive il nome della nostra città: il contributo dello storico F. Nigro e la necessità assoluta di non fare più tantissima confusione!

 

IL "SABATO" ON LINE

Leggi on-line il settimanale di

Enzo Di Nuzzo

 


IL VADEMECUM DELLA RACCOLTA DEI RIFIUTI


Tutto quanto bisogna sapere sulla raccolta dei rifiuti a San Nicola la Strada

 

FARMACIE MINUTO x MINUTO



 

I turni di 
LUGLIO 2020

San Nicola la Strada
e
Caserta

 

LA MAPPA DEL POTERE 2015-2020 



L'organigramma
dell'amministrazione comunale
e
il programma amministrativo 


 

 

ARCHIVIO NUMERI CARTACEI


Le edizioni cartacee del
Corriere di San Nicola
dal 2001 al 2006

 

FOTOARCHIVIO





Non solo "neve su San Nicola"...


INNO DI SAN NICOLA


L' Inno ufficiale della Città di San Nicola la Strada composto da Anna Massa e musicato da Franco Damiano

 

ANGOLI SANNICOLESI
San Nicola la Strada e i suoi monumenti


Chiesa di Santa Maria degli Angeli, Santa Maria della Pietà, Real Convitto Borbonico, Colonna romana, Tana di Mazzamauriello, Canetteria, Le Madonnelle, Mulino Palomba, Resti di Calatia e tutte le altre bellezze storiche ed architettoniche, visibili e nascoste, di San Nicola la Strada

 (sezione ideata e curata da Nicola Ciaramella e Renato Ciaramella)


RICERCA ARTICOLI


Scegli il modo che preferisci per consultare il vastissimo archivio del Corriere di San Nicola



-
TUTTI GLI ARTICOLI
 (tutti gli articoli pubblicati su questo sito dal 6/2/2005 ad oggi in ordine cronologico decrescente)

-PER CATEGORIA

-PER PAROLA CHIAVE


-Tutto l'archivio dei numeri cartacei (da luglio 2001 a maggio 2006)

-Cerca nei numeri cartacei


 

 

MARATONINA STORY

Tutto sulla
"Maratonina Città di San Nicola la Strada"
 

Albo d'Oro, articoli, foto e video di tutte le edizioni del più grande evento sportivo sannicolese

 

PAGINE FUXIA

OPERATORI ECONOMICI  
conosciamoli da vicino 
la loro storia
la loro attività
foto e video dell'azienda

 
                   Vedi Elenco Operatori