Fondato e diretto

            da                  

Nicola Ciaramella          Facebook logo

 

                          

                                      

FARMACIE MINUTO x MINUTO




 

I turni di 
GIUGNO 2020

San Nicola la Strada
e
Caserta

 


IL VADEMECUM DELLA RACCOLTA DEI RIFIUTI


Tutto quanto bisogna sapere sulla raccolta dei rifiuti a San Nicola la Strada

 

MISTICISMO

-di Antonio Dentice- 

*Cronaca del Sufismo Murid
*Cronaca del Taoismo
*Tradizioni sincretiche Sudamericane
*Cristianesimo
*Buddhismo e Induismo

 


AUGURI




Momenti belli segnalati dai nostri lettori


Fase 2 e raccolta differenziata

Come smaltire mascherine e guanti usati, su cui potrebbero restare tracce di virus? 

Il Lockdown è entrato prepotentemente nelle nostre vite, portando buono e cattivo tempo; la cosa più positiva, che è stata anche riportata da molti media, è una sostanziale riduzione delle polveri sottili. Il satellite ha fotografato una situazione, che dovrebbe diventare la normalità. Ci siamo accorti che stando a casa e chiudendo i motori delle fabbriche che inquinano, la natura ha ricostruito dove l’uomo aveva distrutto, riprendendosi lo spazio che le apparteneva.
Dall’altro lato, della serie “Mica ora diventiamo improvvisamente civili!?”, in questi giorni sono girate, soprattutto sul web, immagini di guanti e mascherine gettate ovunque, segno che l’inciviltà è dura a morire e può fare danni peggiori di un virus sconosciuto.
Purtroppo in questa corsa verso le misure e le chiusure, le sperimentazioni e le notizie diverse che si sono susseguite, non è stato affrontato un tema importantissimo, appunto quello della raccolta delle mascherine e dei guanti usati.
Nel giorno della riapertura, qualcuno continuerà a gettarli per strada, mentre altri cercheranno in tutti i modi di mortificare ancora una volta la natura e l’ambiente: eravamo in pensiero per le persone costrette in casa, che non vedevano l’ora di ritornare a sporcare, inquinare e a rendere il mondo invivibile.
Quelle stesse persone che hanno invocato più volte la libertà e la democrazia, ne conoscono almeno il significato?
I governi, però, non hanno pensato (per ora) allo smaltimento di mascherine e guanti, di cui si è detto solo che vanno isolati in una busta, ma poi nessuno dice ufficialmente dove conferirli (c’è chi dice che vadano nell’indifferenziata).
Alcune aziende di raccolta hanno dato disposizione di conferirli in sacchetti chiusi da inserire dopo alcune ore in un altro sacchetto. Siccome si tratta di materiale che utilizzeremo per tantissimo tempo, forse bisognerebbe regolare, in primo luogo, la produzione, evitando, per esempio, che i guanti siano fatti di plastica e poi, soprattutto, bisognerà decidere come andranno smaltiti.
Su guanti e mascherine potrebbero restare, insomma, tracce di virus; per questo motivo andrebbero trattati come rifiuti speciali o almeno si dovrà tentare una strada diversa, attraverso una normativa apposita, creando, magari, un nuovo contenitore dedicato. Ovviamente, là dove il governo non interviene si crea sempre un vuoto normativo, come la testa di alcuni, e in questo modo si dà spazio all’autarchia e all’interpretazione arbitraria, tanto che certi individui, non ricevendo diverse disposizioni, decidono liberamente che guanti e mascherine vanno abbandonati per strada o in mare.
Post sui social e approfonditi editoriali spesso hanno parlato di un cambiamento nella coscienza delle persone che l’esperienza del Covid-19 potrebbe provocare, in altre parole che l’emergenza potrebbe renderci migliori... Voi ci credete? 

Giovanna Angelino
©Corriere di San Nicola

Webwriter Editor freelance, Seo Copywriter - studia scrittura giornalistica: stampa e web, collabora con Wall Street International, corrieredisannicola.it e con lanocemoscata.it - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
https://www.facebook.com/gangelino1

https://lifestyleslow.com/author/stileliberoit/


LA POSTA DEI LETTORI 

 

 
La posta

dei

Lettori

 

SAN NICOLA LA STRADA E LA SUA STORIA


Un Santo miracoloso e la Regina delle strade nel glorioso cammino di una città

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

 

 


Per ricevere comunicazione di nuovi articoli e contenuti pubblicati su questo sito...

Carabinieri di San Nicola la Strada, una storia lunga 59 anni

 Le carriere dei sette Comandanti che hanno guidato il presidio dell’Arma dal 1960 ad oggi

 
-Dossier ideato e scritto da Nicola Ciaramella-


LA STORIA DI VITO

 

 

"Vito's story"

è un'opera di Pasquale Gravante per aiutare la Ricerca

 


IL SINDACO RISPONDE

 

 



"Filo diretto" tra i cittadini ed il sindaco 
attraverso
il
Corriere di San Nicola

DOSSIER LO UTTARO

 




Cronistoria
di
un
disastro

 

LINKS

 






Siti

da

consultare

 

 

 

AUGURI




Momenti belli segnalati dai nostri lettori


 

W LA NOSTRA CITTA' !

 


San Nicola
la Strada

SAN NICOLA LA STRADA FOOTBALL STORY



Il gioco più bello del mondo: la sua storia a San Nicola la Strada dagli inizi fino al 1989

 

CINICOLANDO



Alla ricerca dell'aria perduta...



 ...e di qualche coda di paglia...

 

LA DENOMINAZIONE DEL NOSTRO COMUNE 


Come si scrive il nome della nostra città: il contributo dello storico F. Nigro e la necessità assoluta di non fare più tantissima confusione!

 

IL "SABATO" ON LINE

Leggi on-line il settimanale di

Enzo Di Nuzzo

 


IL VADEMECUM DELLA RACCOLTA DEI RIFIUTI


Tutto quanto bisogna sapere sulla raccolta dei rifiuti a San Nicola la Strada

 

FARMACIE MINUTO x MINUTO



 

I turni di 
GIUGNO 2020

San Nicola la Strada
e
Caserta

 

LA MAPPA DEL POTERE 2015-2020 



L'organigramma
dell'amministrazione comunale
e
il programma amministrativo 


 

 

ARCHIVIO NUMERI CARTACEI


Le edizioni cartacee del
Corriere di San Nicola
dal 2001 al 2006

 

FOTOARCHIVIO





Non solo "neve su San Nicola"...


INNO DI SAN NICOLA


L' Inno ufficiale della Città di San Nicola la Strada composto da Anna Massa e musicato da Franco Damiano

 

ANGOLI SANNICOLESI
San Nicola la Strada e i suoi monumenti


Chiesa di Santa Maria degli Angeli, Santa Maria della Pietà, Real Convitto Borbonico, Colonna romana, Tana di Mazzamauriello, Canetteria, Le Madonnelle, Mulino Palomba, Resti di Calatia e tutte le altre bellezze storiche ed architettoniche, visibili e nascoste, di San Nicola la Strada

 (sezione ideata e curata da Nicola Ciaramella e Renato Ciaramella)


RICERCA ARTICOLI


Scegli il modo che preferisci per consultare il vastissimo archivio del Corriere di San Nicola



-
TUTTI GLI ARTICOLI
 (tutti gli articoli pubblicati su questo sito dal 6/2/2005 ad oggi in ordine cronologico decrescente)

-PER CATEGORIA

-PER PAROLA CHIAVE


-Tutto l'archivio dei numeri cartacei (da luglio 2001 a maggio 2006)

-Cerca nei numeri cartacei


 

 

MARATONINA STORY

Tutto sulla
"Maratonina Città di San Nicola la Strada"
 

Albo d'Oro, articoli, foto e video di tutte le edizioni del più grande evento sportivo sannicolese

 

PAGINE FUXIA

OPERATORI ECONOMICI  
conosciamoli da vicino 
la loro storia
la loro attività
foto e video dell'azienda

 
                   Vedi Elenco Operatori