Fondato e diretto

            da                  

Nicola Ciaramella          Facebook logo

 

                          

                                      

FARMACIE MINUTO x MINUTO




 

I turni di 
SETTEMBRE 2020

San Nicola la Strada
e
Caserta

 

SPECIALE ELEZIONI COMUNALI 2020 

Le Elezioni Comunali 2020 di San Nicola la Strada raccontate dal Corriere di San Nicola

SPAZIO CANDIDATI AL CONSIGLIO COMUNALE

I candidati si autopresentano agli elettori


IL VADEMECUM DELLA RACCOLTA DEI RIFIUTI


Tutto quanto bisogna sapere sulla raccolta dei rifiuti a San Nicola la Strada

 

Una città, il cuore, la mente...


L'


"Ode alla mia città"


composta da


Nicola Ciaramella


IL MIO REGALO ALLA MIA CITTA'

Dipingi on line la "tua" città"
Un “clic" quotidiano cominciato mercoledì 9 febbraio 2005...


 

ECOLOGIA & SALUTE

-Rubrica a cura di Gerardina Rainone-

MISTICISMO

-di Antonio Dentice- 

*Cronaca del Sufismo Murid
*Cronaca del Taoismo
*Tradizioni sincretiche Sudamericane
*Cristianesimo
*Buddhismo e Induismo

 


IO NON RISCHIO 

Cosa sapere e cosa fare PRIMADURANTEDOPO un terremoto

-Buone pratiche di protezione civile a cura anche del Nucleo della Protezione Civile di San Nicola la Strada-

 

L'ANGOLO DELLA POESIA

 

 


Versi inediti di poeti lettori del Corriere di San Nicola

Una LUCE sempre accesa su DON ORESTE
Gruppo Facebook "DON ORESTE NON E’ ANDATO VIA”: continua, senza pause, l’iniziativa creata da Nicola Ciaramella per mantenere sempre vivo il ricordo dello scomparso amatissimo parroco di Santa Maria della Pietà.

GRAZIE A TUTTI COLORO CHE HANNO SAN NICOLA LA STRADA NEL CUORE

 
... Com'era Piazza Municipio agli inizi degli anni ’60 ...

 

FELICI DI OFFRIRE LE NOSTRE FOTO AEREE

 

 

Il nostro GRAZIE a quanti hanno scelto le nostre immagini dall'alto di San Nicola la Strada quali icone di siti internet e di gruppi facebook locali

PAOLO CONTE, PILOTA 
(TUTTO sulla carriera del
 piccolo grande fenomeno del motociclismo casertano)

La Casa comune e gli obblighi del Comune

Il territorio sannicolese, si sa, è avvelenato in ogni sua parte. Un modo certamente valido per cercare di porre rimedio a tutto questo è creare nuovi polmoni di verde. A tal proposito, esiste una legge (con sue successive integrazioni) che impone ai comuni l'obbligo di piantare un nuovo albero per ogni bambino nato o adottato nel territorio di competenza.

"La sfida ambientale ci riguarda e ci tocca tutti” (Papa Francesco, enciclica “Laudato si’ “)

Il Papa definisce la natura "la nostra madre terra" e il pianeta è "la nostra casa comune" e ci invita ad avere cura del creato e di ciò che ci è stato donato.
E' quindi nostro dovere avere cura dalla Madre Terra e della nostra Casa comune.
Riflettiamo un attimo sulle parole del Santo Padre e riportiamo tutto questo nella nostra piccola realtà.
Il degrado ambientale in cui versa la nostra città è purtroppo sotto gli occhi di tutti.
Come ci siamo finiti?
I fatti sono tristemente noti.
Ci sono stati anni in cui il nostro territorio è stato trattato come una discarica, dove era lecito sversare ogni tipo di rifiuto.
Nello stesso tempo era presente sul nostro territorio una importante realtà industriale che dava lavoro a moltissime famiglie, ma che ha avuto conseguenze devastanti sull'ambiente.
A tutto ciò si aggiunga lo sviluppo edilizio, a volte selvaggio, che ha portato allo sfruttamento del territorio con una drastica riduzione delle aree verdi che sono diventate una rarità.
Risultato: il nostro territorio è avvelenato in ogni sua parte.
Nel resto del mondo la situazione non è migliore e dalle notizie che pervengono dai media appare spesso apocalittica.

Qual è la soluzione?
Non esiste la soluzione, ma un modo certamente valido per cercare di porre rimedio a tutto questo è piantare alberi.
Moltissimi studi fatti dai ricercatori delle più importanti università del pianeta hanno, infatti, evidenziato che la nostra terra ha bisogno di nuovi polmoni verdi.
Sono stati ampiamente dimostrati gli innumerevoli benefici prodotti dalla presenza di alberi in un territorio.
Aumentare il verde urbano è una delle indicazioni dell'Organizzazione Mondiale della Sanità per migliorare la salute fisica e mentale delle persone.
Gli alberi migliorano la qualità dell'aria e la rendono più pulita, assorbendo una notevole quantità di anidrite carbonica, e riducono le famose polveri sottili presenti nell'aria che causano problemi respiratori.
Tutto questo può essere riportato al nostro territorio perché tutto quello che si fa per migliorare la situazione locale è un passo in più verso la soluzione del problema mondiale.

Come già ampiamente detto, San Nicola la Strada ha un territorio fortemente inquinato come dimostrano i sequestri giudiziari di molti terreni dichiarati non coltivabili per la presenza di veleni e sostanze tossiche nella falda acquifera.
Questi spazi sarebbero sicuramente idonei per porre a dimora nuovi alberi.
E questa logica si può estendere anche ai piccoli spazi verdi presenti nelle aree condominiali private, tanto per cominciare.
In molti comuni la gestione di piccoli spazi verdi è stata affidata agli anziani, migliorando così la socialità e permettendo il recupero di zone degradate.
Perché non adottare questo virtuoso esempio anche a San Nicola la Strada?

Al di là dei buoni propositi (che sono comunque fondamentali), è importante aggiungere che dal 1992 la legge n.113 (c.d. “Rutelli”) impone ai comuni l'obbligo di piantare un nuovo albero per ogni bambino nato nel territorio di competenza entro dieci mesi dalla registrazione all'anagrafe.

L’art.3 della suddetta legge recita: "I COMUNI CHE NON DISPONGONO DI AREE IDONEE PER LA MESSA A DIMORA DELLE PIANTE POSSONO FAR RICORSO, NEL QUADRO DELLA PIANIFICAZIONE URBANISTICA, ALL'UTILIZZAZIONE DI AREE APPARTENENTI AL DEMANIO DELLO STATO UTILIZZANDO I FONDI ASSEGNATI ANNUALMENTE ALLE REGIONI AI SENSI DELL ART.4. TALI AREE NON POSSONO ESSERE SUCCESSIVAMENTE DESTINATE A FUNZIONE DIVERSA DA QUELLA DI VERDE PUBBLICO."

Successivamente, nel 2013, questa legge è stata modificata estendendo il provvedimento anche ai bambini adottati.
Inoltre la stessa legge prevede che i comuni debbano avere il “Bilancio Arborio”, secondo il quale ogni comune deve fare il censimento degli alberi messi a dimora ed il sindaco deve rendere noto tale bilancio due mesi prima della scadenza del suo mandato.
Presso il ministero dell'ambiente è stato istituito il “Comitato per lo sviluppo del verde pubblico”, al quale i Comuni devono inviare le informazioni relative agli alberi messi a dimora; tutti questi dati andranno poi a comporre il quadro nazionale sul verde pubblico.
Nella modifica del 2013 fu stabilito che gli alberi debbano essere messi a dimora nelle aree urbane e non extraurbane, privilegiando le zone particolarmente degradate o colpite da eventi che abbiano recato danni all'ambiente stesso.
Nel 2018 è stata proposta una nuova modifica alla suddetta legge (disegno di legge n.549 del 2 luglio 2018) promuovendo una nuova iniziativa: "Un albero per persona scomparsa prematuramente (prima dei 50 anni)”.

C'è da chiarire un ultimo punto. Gli alberi per gli enti Comuni sono gratuiti: è sufficiente fare domanda ai vivai convenzionati con la regione.
Tuttavia tali disposizioni di legge rimangono, ancora oggi, scarsamente o per niente applicate anche per la mancanza di sanzioni ai Comuni inadempienti.

A questo punto possiamo dire che basterebbe applicare la legge e, senza troppi sforzi, si potrebbe cambiare passo se solo si volesse.

Assunta Tammaro
©Corriere di San Nicola


LA POSTA DEI LETTORI 

 

 
La posta

dei

Lettori

 

SAN NICOLA LA STRADA E LA SUA STORIA


Un Santo miracoloso e la Regina delle strade nel glorioso cammino di una città

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

 

 


Per ricevere comunicazione di nuovi articoli e contenuti pubblicati su questo sito...

Carabinieri di San Nicola la Strada, una storia lunga 59 anni

 Le carriere dei sette Comandanti che hanno guidato il presidio dell’Arma dal 1960 ad oggi

 
-Dossier ideato e scritto da Nicola Ciaramella-


LA STORIA DI VITO

 

 

"Vito's story"

è un'opera di Pasquale Gravante per aiutare la Ricerca

 


IL SINDACO RISPONDE

 

 



"Filo diretto" tra i cittadini ed il sindaco 
attraverso
il
Corriere di San Nicola

DOSSIER LO UTTARO

 




Cronistoria
di
un
disastro

 

LINKS

 






Siti

da

consultare

 

 

 

AUGURI




Momenti belli segnalati dai nostri lettori


 

W LA NOSTRA CITTA' !

 


San Nicola
la Strada

SAN NICOLA LA STRADA FOOTBALL STORY



Il gioco più bello del mondo: la sua storia a San Nicola la Strada dagli inizi fino al 1989

 

CINICOLANDO



Alla ricerca dell'aria perduta...



 ...e di qualche coda di paglia...

 

LA DENOMINAZIONE DEL NOSTRO COMUNE 


Come si scrive il nome della nostra città: il contributo dello storico F. Nigro e la necessità assoluta di non fare più tantissima confusione!

 

IL "SABATO" ON LINE

Leggi on-line il settimanale di

Enzo Di Nuzzo

 


IL VADEMECUM DELLA RACCOLTA DEI RIFIUTI


Tutto quanto bisogna sapere sulla raccolta dei rifiuti a San Nicola la Strada

 

FARMACIE MINUTO x MINUTO



 

I turni di 
SETTEMBRE 2020

San Nicola la Strada
e
Caserta

 

LA MAPPA DEL POTERE 2015-2020 



L'organigramma
dell'amministrazione comunale
e
il programma amministrativo 


 

 

ARCHIVIO NUMERI CARTACEI


Le edizioni cartacee del
Corriere di San Nicola
dal 2001 al 2006

 

FOTOARCHIVIO





Non solo "neve su San Nicola"...


INNO DI SAN NICOLA


L' Inno ufficiale della Città di San Nicola la Strada composto da Anna Massa e musicato da Franco Damiano

 

ANGOLI SANNICOLESI
San Nicola la Strada e i suoi monumenti


Chiesa di Santa Maria degli Angeli, Santa Maria della Pietà, Real Convitto Borbonico, Colonna romana, Tana di Mazzamauriello, Canetteria, Le Madonnelle, Mulino Palomba, Resti di Calatia e tutte le altre bellezze storiche ed architettoniche, visibili e nascoste, di San Nicola la Strada

 (sezione ideata e curata da Nicola Ciaramella e Renato Ciaramella)


RICERCA ARTICOLI


Scegli il modo che preferisci per consultare il vastissimo archivio del Corriere di San Nicola



-
TUTTI GLI ARTICOLI
 (tutti gli articoli pubblicati su questo sito dal 6/2/2005 ad oggi in ordine cronologico decrescente)

-PER CATEGORIA

-PER PAROLA CHIAVE


-Tutto l'archivio dei numeri cartacei (da luglio 2001 a maggio 2006)

-Cerca nei numeri cartacei


 

 

MARATONINA STORY

Tutto sulla
"Maratonina Città di San Nicola la Strada"
 

Albo d'Oro, articoli, foto e video di tutte le edizioni del più grande evento sportivo sannicolese

 

PAGINE FUXIA

OPERATORI ECONOMICI  
conosciamoli da vicino 
la loro storia
la loro attività
foto e video dell'azienda

 
                   Vedi Elenco Operatori

 

Copyright © Corriere di San Nicola 2005-2019. Tutti i diritti sono riservati.

PRIVACY POLICY