Fondato e diretto

            da                  

Nicola Ciaramella          Facebook logo

 

                          

                                      

FARMACIE MINUTO x MINUTO




 

I turni di
OTTOBRE 2021

San Nicola la Strada
e
Caserta

 


IL VADEMECUM DELLA RACCOLTA DEI RIFIUTI


Tutto quanto bisogna sapere sulla raccolta dei rifiuti a San Nicola la Strada

 

IL MIO REGALO ALLA MIA CITTA'

Dipingi on line la "tua" città"
Un “clic" quotidiano cominciato mercoledì 9 febbraio 2005...


Una città, il cuore, la mente...


L'


"Ode alla mia città"


composta da


Nicola Ciaramella


Una LUCE sempre accesa su DON ORESTE
Gruppo Facebook "DON ORESTE NON E’ ANDATO VIA”: continua, senza pause, l’iniziativa creata da Nicola Ciaramella per mantenere sempre vivo il ricordo dello scomparso amatissimo parroco di Santa Maria della Pietà.

IO NON RISCHIO 

Cosa sapere e cosa fare PRIMADURANTEDOPO un terremoto

-Buone pratiche di protezione civile a cura anche del Nucleo della Protezione Civile di San Nicola la Strada-

 

L'ANGOLO DELLA POESIA

 

 


Versi inediti di poeti lettori del Corriere di San Nicola

29.ma Festa del Tesseramento dell’Associazione N.S. di Lourdes 

800x600

Un magnifico pomeriggio in Santa Maria degli Angeli all’insegna della fraternità, della fede e dell’amicizia nel nome della Santa Vergine, in attesa del 163.mo anniversario dell’Apparizione.Un magnifico pomeriggio in Santa Maria degli Angeli all’insegna della fraternità, della fede e dell’amicizia nel nome della Santa Vergine, in attesa del 163.mo anniversario dell’Apparizione. 1

WORKING PROGRESS 
Riflessioni 
di 
Antonio Serino 

-Biografia dell'autore- 

MISTICISMO

-di Antonio Dentice- 

*Cronaca del Sufismo Murid
*Cronaca del Taoismo
*Tradizioni sincretiche Sudamericane
*Cristianesimo
*Buddhismo e Induismo

 


PAOLO CONTE, PILOTA 
(TUTTO sulla carriera del
 piccolo grande fenomeno del motociclismo casertano)

GRAZIE A TUTTI COLORO CHE HANNO SAN NICOLA LA STRADA NEL CUORE

 
... Com'era Piazza Municipio agli inizi degli anni ’60 ...

 

FELICI DI OFFRIRE LE NOSTRE FOTO AEREE

 

 

Il nostro GRAZIE a quanti hanno scelto le nostre immagini dall'alto di San Nicola la Strada quali icone di siti internet e di gruppi facebook locali

TUTTO IL "DISSESTO FINANZIARIO" MOMENTO X MOMENTO 
Come si giunse al giorno più nero della storia amministrativa sannicolese e chi nulla fece per evitarlo 

San Nicola la Strada SEMPRE nel cuore
...Una bellissima iniziativa per tutti i sannicolesi...

DOSSIER FESTA DI SAN NICOLA
E
FESTA "VIRTUALE" 2020
Dedicato alla mia città e a tutti coloro che la tengono stretta nel cuore
Nicola Ciaramella

“Archeologia svelata”, la sfida del Sistema Museale Terra di Lavoro

Si è svolta, con una interessantissima mostra in contemporanea in tutti i musei della Rete, tra i quali il "Museo della Civiltà Contadina" di San Nicola la Strada, l’ennesima iniziativa promossa dalla meritoria istituzione che mira a riscoprire e valorizzare gli inestimabili patrimoni archeologici del territorio provinciale. 




Porte aperte, giovedi 30 settembre sera, al “Museo della civiltà contadina” di San Nicola la Strada per la mostra “Archeologia svelata – ricerca, creatività e partecipazione” promossa dal Sistema Museale Terra di Lavoro, del quale, dal luglio 2020, fa ufficialmente parte anche la struttura sannicolese sita nel salone borbonico in Piazza Municipio.

Si è trattato di una mostra documentaria con sei diverse sezioni nelle diverse sedi museali. Più precisamente, 48 pannelli diversi, 8 dei quali esposti in ciascuna delle sei sedi dei musei aderenti alla Rete, e cioè Museo di Arte Contemporanea di Caserta, Museo Michelangelo di Caserta, Museo Civico di Maddaloni, Museo Civico Raffaele Marrocco di Piedimonte Matese, Parco Memoria Storica di San Pietro Infine e, appunto, Museo Civiltà Contadina di San Nicola la Strada.

Un tentativo -come si legge nel testo di presentazione dell’iniziativa-  per convincere i concittadini che il patrimonio archeologico è la nostra identità e deve essere tutelato e curato”.

Su ciascun pannello esposto, i visitatori hanno potuto osservare immagini e leggere descrizioni di ricerche e scavi archeologici del tutto nuovi o realizzati in passato e dei quali si era persa la memoria.

La mostra fa parte dell’omonimo progetto (“Archeologia svelata: ricerca, creatività e partecipazione”) finanziato dalla Regione Campania (unità operativa Musei e Biblioteche), il quale si avvale della collaborazione della Soprintendenza Archeologia Belle Arti Paesaggio per le province di Caserta e Benevento, Università degli Studi della Campania “L. Vanvitelli” (dipartimento di lettere e beni culturali), Università degli Studi di Napoli “Federico II” (dipartimento di fisica) e Museo Provinciale Campano.

La sfida dei musei del futuro: questo, nella sostanza, l'obiettivo fondamentale del progetto, certamente ambizioso, ma entusiasmante, lodevole, auspicabile sotto tutti i punti di vista, che merita la condivisione totale di chi ha a cuore la conservazione, la riscoperta e la valorizzazione degli inestimabili patrimoni storici e culturali, spesso trascurati, di cui può ben vantarsi la nostra terra.

Una sfida che la rete del Sistema Museale Terra di Lavoro, in unione sinergica tra tutti gli aderenti, vuole affrontare lavorando con i giovani ed investendo sui giovani, nella scuola, perché “la costruzione dei cittadini del futuro può e deve fondarsi sulla scoperta della identità locale”.
E “l’identità condivisa del territorio più evidente” non può che tradursi nella “memoria tramandata dai tanti monumenti archeologici, più o meno conosciuti (il Corriere di San Nicola, in una apposita sua sezione, li chiama “Bellezze visibili e nascoste” https://www.corrieredisannicola.it/varie/notizie/varie/san-nicola-e-i-suoi-monumenti)recentemente ritrovati o riscoperti dopo decenni di abbandono nei depositi o nelle carte d’archivio”.

Far sì che i reperti, ritrovati e valorizzati, del passato remoto possano essere inseriti in dedicati programmi didattici (i cui destinatari devono essere tutti: giovani, adulti, famiglie, istituzioni), sviluppabili attraverso la creazione di percorsi/itinerari integrati con visite guidate ed illustrate, è tra i grandi obiettivi che solo grazie alla forza di progetti come quello del Sistema Museale Terra di Lavoro si possono perseguire e realizzare.

Obiettivi raggiungibili attraverso la conoscenza e l’incentivazione della ricerca archeologica, il racconto della storia remota del nostro territorio, il riportare alla memoria testimonianze dei nostri antenati che hanno vissuto su ciascun territorio di riferimento, l’utilizzo appropriato dei potenti strumenti offerti dalla tecnologia moderna.

Otto, abbiamo detto, sono i pannelli che i visitatori hanno potuto ammirare, giovedi 30 settembre, sulle pareti del locale borbonico in cui è ubicato il "Museo della Civiltà Contadina" di San Nicola la Strada.

Questi i temi in essi rappresentati e dettagliati con testi e foto (alcuni dei quali riguardanti comuni viciniori, ma strettamente collegati alla storia sannicolese): 

-La Via Appia;
-San Nicola la Strada tra paludi, boschi e strade;
-Riscoperta della “Tana di Mazzamauriello” (ci fa molto piacere rileggere il titolo di un vecchio articolo del Corriere di San Nicola, pubblicato nel 2008, nel quale è spiegato tutto su questo prezioso reperto: https://www.corrieredisannicola.it/arte-cultura-e-spettacoli/notizie/arte-cultura-e-spettacoli/la-ri-scoperta-della-tana-di-mazzamauriello);
-Archeologia svelata a San Nicola la Strada;
-La centuriazione;
-La tutela archeologica a San Marco Evangelista;
-Le necropoli sannitiche di Casagiove;
-Impianto per la produzione della calce a Casagiove.

Hanno presenziato la mostra, per tutta la sua durata, il sindaco Vito Marotta, l’assessore Maria Natale e il consigliere comunale Giovanni Varriale, nonché il presidente dell’Associazione La Barca di Teseo, Germano Iacelli. Oltre, naturalmente, a Nicola Ciaramella, direttore responsabile del Corriere di San Nicola, sempre ammirato, interessato e contentissimo quando si tratta di assistere, per poi narrarle, alle occasioni ed iniziative volte a ricordare i valori del passato sannicolese.

©Corriere di San Nicola









La homepage del sito internet del Sistema Museale Terra di Lavoro, riconosciuto di interesse regionale ai sensi del Decreto Dirigenziale 60 del 13/05/2016, dopo la Rete dei Musei in Provincia di Caserta riconosciuti di interesse Regione Campania ex L. 12/2005.


Vi aderiscono:

-MUSEO CIVICO "RAFFAELE MARROCCO” PIEDIMONTE MATESE;
-MUSEO CIVICO DI MADDALONI;
-MUSEO DELLA CIVILTÀ CONTADINA SAN NICOLA LA STRADA;
-MUSEO DI ARTE CONTEMPORANEA CASERTA;
-MUSEO MICHELANGELO CASERTA;
-PARCO DELLA MEMORIA STORICA SAN PIETRO INFINE.

(Nella slide scorrevole manca ancora la foto del Museo sannicolese, ultimamente entrato).

Il Sistema Museale, attraverso la rete dei suoi musei e dei suoi poli espositivi, si propone di:

-Promuovere azioni per documentare, ordinare e studiare, con particolare riferimento all’uso di strumenti multimediali ed informatici, i beni archeologici, storici, artistici, etnoantropologici, scientifici, paesaggistici e architettonici che si riferiscono alla storia e all’esperienza culturale del territorio di competenza e, in generale, alla Provincia di Caserta;

-Promuovere e pubblicare studi e ricerche nell’ambito dei beni culturali;

-Promuovere opportunità educative e percorsi didattici sui temi collegati con le raccolte museali presenti nel Sistema;

-Collaborare con altri istituti, enti e università nel campo della ricerca, della conoscenza e valorizzazione del patrimonio storico-artistico presente nel territorio di Terra di Lavoro;

-Promuovere ed attuare ogni utile iniziativa di carattere culturale, sociale, turistica ed economica, che rientri nelle finalità dei Musei in modo da favorire al massimo la fruizione e la conoscenza da parte dei cittadini, principalmente di quelli di Terra di Lavoro , e nel contempo favorire processi di sviluppo locale;

-Promuovere scambi, confronti e progetti, in sinergia con gli altri sistemi ed istituti museali della regione, nazionali ed internazionali;

-Migliorare ed ottimizzare i servizi dei Musei aderenti e promuovere azioni per elevare gli standard degli altri Musei con sede nella Provincia di Caserta rispetto alle indicazioni degli Ambiti VI (Gestione e cura delle collezioni), VII (Rapporti del museo con il pubblico e relativi servizi) e VIII (Rapporti con il territorio) di cui al D.M. del 10/05/2001, pubblicato sulla G.U. 19 ottobre 2001, n. 244, S.O.;

-Offrire occasioni periodiche e permanenti di confronto sulle problematiche di scambio delle esperienze e di progettazione delle attività tra i Musei, nei diversi ambiti di professionalità (direttori, conservatori, addetti ai servizi educativi, addetti alla promozione etc.);

-Promuovere offerte formative nel campo dei Beni Culturali con particolare riferimento alla Provincia di Caserta.


Un po’ di storia
(dal quotidiano/enciclopedia Corriere di San Nicola)

Il “Museo della Civiltà Contadina” fu istituito l’8 ottobre del 1993, ai sensi della Legge Regionale n. 4/83, grazie all’interessamento dell’allora Sindaco Francesco Nigro, storico e raffinato cultore della storia e delle tradizioni di San Nicola la Strada. Per allestire il “luogo delle memorie”, egli si appellò al buon cuore dei sannicolesi, a loro chiedendo di raccogliere testimonianze storiche della civiltà contadina e delle tradizioni passate. In breve tempo furono recuperati oggetti conservati nei sottoscala, nelle soffitte nei cortili, come ad esempio le zappe, le carrucole di legno, mozzi di carri e reperti anche di grande rarità e curiosità. Il Real Salone Borbonico non a caso fu scelto come sede del museo, in quanto all’interno si respirava un’atmosfera che riportava indietro nel tempo. “Un passato che non deve essere dimenticato; le nostre origini devono essere ricordate ed il museo della civiltà contadina è un patrimonio storico da tutelare”: con queste parole, ogni volta che capita l’occasione, Francesco Nigro è solito testimoniare il suo amore per il passato. Negli anni, purtroppo, lo stesso Salone Borbonico è stato trascurato e lasciato all’usura del tempo; di conseguenza, anche il tanto apprezzato museo comunale ha risentito di tale incuria. Purtroppo le varie amministrazioni comunali che si sono succedute negli anni poco hanno fatto per rinvigorire e dare lustro a questi luoghi ricchi di memoria. Fino a che è sopraggiunto Vito Marotta, artefice di importanti azioni e decisioni volte a ridare al Museo la dignità e il decoro che gli spetta.
Il Museo della Civiltà Contadina dal giugno 2012 ha assunto la nuova denominazione di "MAC -Museo di antropologia culturale di San Nicola la Strada” e dal luglio 2020 è membro del Sistema Museale Terra di Lavoro (il 3 luglio 2020 è la data della relativa delibera di giunta comunale, dopo la richiesta del sindaco del 15 giugno e il suo accoglimento in data 29 dello stesso mese).  


©Corriere di San Nicola 
RIPRODUZIONE RISERVATA 



FARMACIE MINUTO x MINUTO




 

I turni di
OTTOBRE 2021

San Nicola la Strada
e
Caserta

 


IL VADEMECUM DELLA RACCOLTA DEI RIFIUTI


Tutto quanto bisogna sapere sulla raccolta dei rifiuti a San Nicola la Strada

 

IL MIO REGALO ALLA MIA CITTA'

Dipingi on line la "tua" città"
Un “clic" quotidiano cominciato mercoledì 9 febbraio 2005...


Una città, il cuore, la mente...


L'


"Ode alla mia città"


composta da


Nicola Ciaramella


Una LUCE sempre accesa su DON ORESTE
Gruppo Facebook "DON ORESTE NON E’ ANDATO VIA”: continua, senza pause, l’iniziativa creata da Nicola Ciaramella per mantenere sempre vivo il ricordo dello scomparso amatissimo parroco di Santa Maria della Pietà.

IO NON RISCHIO 

Cosa sapere e cosa fare PRIMADURANTEDOPO un terremoto

-Buone pratiche di protezione civile a cura anche del Nucleo della Protezione Civile di San Nicola la Strada-

 

L'ANGOLO DELLA POESIA

 

 


Versi inediti di poeti lettori del Corriere di San Nicola

29.ma Festa del Tesseramento dell’Associazione N.S. di Lourdes 

800x600

Un magnifico pomeriggio in Santa Maria degli Angeli all’insegna della fraternità, della fede e dell’amicizia nel nome della Santa Vergine, in attesa del 163.mo anniversario dell’Apparizione.Un magnifico pomeriggio in Santa Maria degli Angeli all’insegna della fraternità, della fede e dell’amicizia nel nome della Santa Vergine, in attesa del 163.mo anniversario dell’Apparizione. 1

WORKING PROGRESS 
Riflessioni 
di 
Antonio Serino 

-Biografia dell'autore- 

MISTICISMO

-di Antonio Dentice- 

*Cronaca del Sufismo Murid
*Cronaca del Taoismo
*Tradizioni sincretiche Sudamericane
*Cristianesimo
*Buddhismo e Induismo

 


PAOLO CONTE, PILOTA 
(TUTTO sulla carriera del
 piccolo grande fenomeno del motociclismo casertano)

GRAZIE A TUTTI COLORO CHE HANNO SAN NICOLA LA STRADA NEL CUORE

 
... Com'era Piazza Municipio agli inizi degli anni ’60 ...

 

FELICI DI OFFRIRE LE NOSTRE FOTO AEREE

 

 

Il nostro GRAZIE a quanti hanno scelto le nostre immagini dall'alto di San Nicola la Strada quali icone di siti internet e di gruppi facebook locali

TUTTO IL "DISSESTO FINANZIARIO" MOMENTO X MOMENTO 
Come si giunse al giorno più nero della storia amministrativa sannicolese e chi nulla fece per evitarlo 

San Nicola la Strada SEMPRE nel cuore
...Una bellissima iniziativa per tutti i sannicolesi...

DOSSIER FESTA DI SAN NICOLA
E
FESTA "VIRTUALE" 2020
Dedicato alla mia città e a tutti coloro che la tengono stretta nel cuore
Nicola Ciaramella

LA POSTA DEI LETTORI 

 

 
La posta

dei

Lettori

 

SAN NICOLA LA STRADA E LA SUA STORIA


Un Santo miracoloso e la Regina delle strade nel glorioso cammino di una città

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

 

 


Per ricevere comunicazione di nuovi articoli e contenuti pubblicati su questo sito...

Storia dei Carabinieri di San Nicola la Strada

 Le carriere dei sette Comandanti che hanno guidato il presidio dell’Arma dal 1960 ad oggi

 
-Dossier ideato e scritto da Nicola Ciaramella-


LA STORIA DI VITO

 

 

"Vito's story"

è un'opera di Pasquale Gravante per aiutare la Ricerca

 


IL SINDACO RISPONDE

 

 



"Filo diretto" tra i cittadini ed il sindaco 
attraverso
il
Corriere di San Nicola

DOSSIER LO UTTARO

 




Cronistoria
di
un
disastro

 

LINKS

 






Siti

da

consultare

 

 

 

AUGURI




Momenti belli segnalati dai nostri lettori


 

W LA NOSTRA CITTA' !

 


San Nicola
la Strada

SAN NICOLA LA STRADA FOOTBALL STORY



Il gioco più bello del mondo: la sua storia a San Nicola la Strada dagli inizi fino al 1989

 

CINICOLANDO



Alla ricerca dell'aria perduta...



 ...e di qualche coda di paglia...

 

LA DENOMINAZIONE DEL NOSTRO COMUNE 


Come si scrive il nome della nostra città: il contributo dello storico F. Nigro e la necessità assoluta di non fare più tantissima confusione!

 

IL "SABATO" ON LINE

Leggi on-line il settimanale di

Enzo Di Nuzzo

 


IL VADEMECUM DELLA RACCOLTA DEI RIFIUTI


Tutto quanto bisogna sapere sulla raccolta dei rifiuti a San Nicola la Strada

 

FARMACIE MINUTO x MINUTO



 

I turni di
OTTOBRE 2021

San Nicola la Strada
e
Caserta

 

LA MAPPA DEL POTERE 2020-2025 


ORGANIGRAMMA
della
amministrazione comunale

 
PROGRAMMA
AMMINISTRATIVO



 

 

ARCHIVIO NUMERI CARTACEI


Le edizioni cartacee del
Corriere di San Nicola
dal 2001 al 2006

 

FOTOARCHIVIO





Non solo "neve su San Nicola"...


INNO DI SAN NICOLA


L' Inno ufficiale della Città di San Nicola la Strada composto da Anna Massa e musicato da Franco Damiano

 

ANGOLI SANNICOLESI
San Nicola la Strada e i suoi monumenti


Chiesa di Santa Maria degli Angeli, Santa Maria della Pietà, Real Convitto Borbonico, Colonna romana, Tana di Mazzamauriello, Canetteria, Le Madonnelle, Mulino Palomba, Resti di Calatia e tutte le altre bellezze storiche ed architettoniche, visibili e nascoste, di San Nicola la Strada

 (sezione ideata e curata da Nicola Ciaramella e Renato Ciaramella)


RICERCA ARTICOLI


Scegli il modo che preferisci per consultare il vastissimo archivio del Corriere di San Nicola



-
TUTTI GLI ARTICOLI
 (tutti gli articoli pubblicati su questo sito dal 6/2/2005 ad oggi in ordine cronologico decrescente)

-PER CATEGORIA

-PER PAROLA CHIAVE


-Tutto l'archivio dei numeri cartacei (da luglio 2001 a maggio 2006)

-Cerca nei numeri cartacei


 

 

MARATONINA STORY

Tutto sulla
"Maratonina Città di San Nicola la Strada"
 

Albo d'Oro, articoli, foto e video di tutte le edizioni del più grande evento sportivo sannicolese

 

PAGINE FUXIA

OPERATORI ECONOMICI  
conosciamoli da vicino 
la loro storia
la loro attività
foto e video dell'azienda

 
  Vedi Elenco Operatori