Fondato e diretto

            da                  

Nicola Ciaramella          Facebook logo

 

                          

                                      

FARMACIE MINUTO x MINUTO




 

I turni di 
SETTEMBRE 2019

San Nicola la Strada
e
Caserta

 


IL VADEMECUM DELLA RACCOLTA DEI RIFIUTI


Tutto quanto bisogna sapere sulla raccolta dei rifiuti a San Nicola la Strada

 

MISTICISMO

-di Antonio Dentice-

*Cronaca del Sufismo Murid

*Cronaca del Taoismo

*Tradizioni sincretiche Sudamericane

*Cristianesimo

 


AUGURI




Momenti belli segnalati dai nostri lettori


Bagno di folla all’apertura di Settembre al Borgo 2019

Il successo della magistrale organizzazione e visione di Maria Pia dell’Omo e Antonio Di Lorenzo, assieme a Cristina Pepe e Francesca Saladino.
Un oceano di persone alla maratona della poesia.
Artisti affermati ed esordienti. Tra loro, in conclusione, il noto drammaturgo, conduttore televisivo e critico letterario Davide Rondoni.
Ha moderato Dalia Coronato. Interventi dell’Assessore Petrillo. Presente il Sindaco di Caserta.


Domenica primo settembre, alla Chiesa dell’Annunziata di Casertavecchia, l’apertura della storico festival “Settembre al Borgo”, giunto alla 49° edizione.
Un borgo di libri” è iniziato, alle ore 19.00, con la “maratona poetica” per ricordare «I Mulini a Vento della Poesia: da Petrarca a don Chischiotte».
Si sono alternati artisti affermati e non, in uno spazio di massima condivisione, moderato dalla giornalista Dalia Coronato, già nell’organizzazione di vari festival locali, incluso “Settembre al Borgo” edizione 2017 e 2018.

L’evento, patrocinato dal Comune di Caserta, dalla Regione Campania, dalla Provincia di Caserta e dall’Università degli Studi della Campania "Luigi Vanvitelli", è stato curato da eccellenze nostrane, quali Maria Pia Dell’Omo e Antonio Di Lorenzo, assieme a Francesca Saladino e Cristina Pepe.

Sono intervenuti l’Assessore Tiziana Petrillo e Luigi Ferraiuolo, responsabile della sezione letteraria. Presente il Sindaco di Caserta, Carlo Marino.

Un oceano di persone presenti: terminati i posti a sedere e ogni altro spazio libero nella struttura. La folla fin fuori, iniziando dalla strada. Una impresa riuscire a passare.

Il merito maggiore del successo ai curatori che hanno gestito un lavoro enorme sotto ogni aspetto. Di questa maratona di poesia se ne parlerà molto per l’impatto avuto.
Ricordiamo che Maria Pia dell’Omo è ormai un punto di riferimento per molti autori di Napoli-Caserta. Come è un riferimento lo scrittore e performer Antonio Di Lorenzo.


Approfondiamo il profilo degli organizzatori dell’esordio:

Maria Pia dell’Omo, ormai nota promotrice e organizzatrice di eventi culturali a Caserta, si è posta lo scopo principale di individuare e valorizzare i talenti del territorio. Ha collaborato con diverse testate, svolgendosi editor di volumi poetici e di narrativa. Conduce seminari e corsi di editoria. Organizza gare di slam poetry, indipendentemente o come membro del collettivo Caspar – Campania Slam Poetry. E’ ospite presso mostre, manifestazioni, happening, incontri letterari, individualmente o assieme al gruppo “Voci Confinanti”, di cui è membro. Ha un programma radio come podcaster: “RadioSonetto”.

Antonio Di Lorenzo, poeta, scrittore e performer, è membro del gruppo poetico Voci Confinanti. Collabora con l’associazione Visionair come docente per progetti scolastici e fino a luglio 2016 ha condotto la trasmissione “What’s Up?” sulle frequenze di Radio Alce. Nel 2017 il suo racconto Hallelujah viene incluso da Milena Edizioni nell’antologia “L’alchimia dei sensi” e, dopo varie esperienze di slam poetry, nel giugno 2018 esce con La strada per Babilonia la sua prima raccolta, dal titolo “Tutte le anime perse”. Attualmente, conduce la trasmissione radiofonica “Nottetempo” su Radio Prima Rete.

Cristina Pepe è ricercatrice e docente di Filologia Classica presso il Dipartimento di Lettere e Beni Culturali dell’Università della Campania ‘L. Vanvitelli’. Ha pubblicato due monografie (l’ultima, uscita nel 2015, dal titolo “Morire da donna: ritratti esemplari di bonae feminae nella laudatio funebris romana, ETS, Pisa) e numerosi articoli e saggi su riviste scientifiche.

Francesca Saladino è invece una giovanissima poetessa, performer e promotrice di alcune iniziative poetiche.


Si sono alternati gli artisti Mariastella Eisenberg, Agostino Jimgas Santoro, Davide Volpe, Francesco Ricciardi, Michela Savoia, Athena Vrki, Gabriele Bonelli, Danilo Luigi Fusco, Livia Messina, Gianrenzo Orbassano, Giuseppe Vetromile, Melania Panico, Giovanni Ibello Alessandro Bruno, Milena Di Rubbo, Stella Iasiello, Mattia Tarantino, Francesco Russo, Giorgia Esposito, Mariarosaria Ruotolo, Elena Aiello, Giovanni Perri, Eulalia Parillo, Luna Sibillo, Anna Muzzi, Damiana De Gennaro, Antonio Tricolloso.


In conclusione la lectio magistralis su Leopardi del famoso Davide Rondoni, drammaturgo, conduttore televisivo e critico letterario. Ricordiamo i suoi corsi di letteratura negli atenei italiani e deli Stati Uniti (Università di Yale e alla Columbia University).


Vivissimo il post-evento, con tanti giornalisti presenti in dialogo con gli organizzatori, tra cui Maria Giovanna Tramontano della redazione del Corriere di San Nicola, addetto stampa
e comunicazioni della Fondazione “Casamore”, per il supporto delle famiglie con bambini affetti da malattie neuro-genetiche, nonché addetto stampa e membro del direttivo dell’Associazione “Acqua pulita”, sulle problematiche di Terra dei Fuochi.


L’unica nota negativa, non ascrivibile agli organizzatori e ai responsabili dell’evento, è stato il rapidissimo (grazie a Dio) passaggio di alcuni Unni, Visigoti e Ostrogoti, con tanto di prole e donne al seguito – camuffati alla bell’e meglio tra i cittadini – ma provenienti da steppe remote. Affacciandosi dall’ultima fila, hanno grugnito un provocatorio: “BRAVI!” da stadio, per il gusto di disturbare gli artisti in atto, per poi volatilizzarsi teoricamente non individuati. Casualità vuole che, in quel preciso istante, fossi alle loro spalle. Visti e benissimo. Li ho fotografati da dietro, nel rispetto della privacy, mentre defluivano via, per il solo piacere di riportarlo. Alla prossima edizione ci organizzeremo con la Cavalleria Cosacca per respingerli, o – se i finanziamenti lo permetteranno – con la Grande Muraglia.


Antonio Dentice 

©Corriere di San Nicola


 


 

 IL PROGRAMMA COMPLETO DI SETTEMBRE AL BORGO 2019



 

 

Leggi pure:
https://www.corrieredisannicola.it/dalla-provincia/notizie/dalla-provincia/si-apre-settembre-al-borgo-2019

 

 

 

 

 

 

 


PENSIERI, TASTIERA E MOUSE 

 

 
La posta

dei

Lettori

 

SAN NICOLA LA STRADA E LA SUA STORIA


Un Santo miracoloso e la Regina delle strade nel glorioso cammino di una città

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

 

 


Per ricevere comunicazione di nuovi articoli e contenuti pubblicati su questo sito...

Carabinieri di San Nicola la Strada, una storia lunga 59 anni

 Le carriere dei sette Comandanti che hanno guidato il presidio dell’Arma dal 1960 ad oggi

 
-Dossier ideato e scritto da Nicola Ciaramella-


LA STORIA DI VITO

 

 

"Vito's story"

è un'opera di Pasquale Gravante per aiutare la Ricerca

 


IL SINDACO RISPONDE

 

 



"Filo diretto" tra i cittadini ed il sindaco 
attraverso
il
Corriere di San Nicola

DOSSIER LO UTTARO

 




Cronistoria
di
un
disastro

 

LINKS

 






Siti

da

consultare

 

 

 

AUGURI




Momenti belli segnalati dai nostri lettori


 

W LA NOSTRA CITTA' !

 


San Nicola
la Strada

SAN NICOLA LA STRADA FOOTBALL STORY



Il gioco più bello del mondo: la sua storia a San Nicola la Strada dagli inizi fino al 1989

 

CINICOLANDO



Alla ricerca dell'aria perduta...



 ...e di qualche coda di paglia...

 

LA DENOMINAZIONE DEL NOSTRO COMUNE 


Come si scrive il nome della nostra città: il contributo dello storico F. Nigro e la necessità assoluta di non fare più tantissima confusione!

 

IL "SABATO" ON LINE

Leggi on-line il settimanale di

Enzo Di Nuzzo

 


IL VADEMECUM DELLA RACCOLTA DEI RIFIUTI


Tutto quanto bisogna sapere sulla raccolta dei rifiuti a San Nicola la Strada

 

FARMACIE MINUTO x MINUTO



 

I turni di 
SETTEMBRE 2019

San Nicola la Strada
e
Caserta

 

LA MAPPA DEL POTERE 2015-2020 



L'organigramma
dell'amministrazione comunale
e
il programma amministrativo 


 

 

ARCHIVIO NUMERI CARTACEI


Le edizioni cartacee del
Corriere di San Nicola
dal 2001 al 2006

 

FOTOARCHIVIO





Non solo "neve su San Nicola"...


INNO DI SAN NICOLA


L' Inno ufficiale della Città di San Nicola la Strada composto da Anna Massa e musicato da Franco Damiano

 

ANGOLI SANNICOLESI
San Nicola la Strada e i suoi monumenti


Chiesa di Santa Maria degli Angeli, Santa Maria della Pietà, Real Convitto Borbonico, Colonna romana, Tana di Mazzamauriello, Canetteria, Le Madonnelle, Mulino Palomba, Resti di Calatia e tutte le altre bellezze storiche ed architettoniche, visibili e nascoste, di San Nicola la Strada

 (sezione ideata e curata da Nicola Ciaramella e Renato Ciaramella)


RICERCA ARTICOLI


Scegli il modo che preferisci per consultare il vastissimo archivio del Corriere di San Nicola



-
TUTTI GLI ARTICOLI
 (tutti gli articoli pubblicati su questo sito dal 6/2/2005 ad oggi in ordine cronologico decrescente)

-PER CATEGORIA

-PER PAROLA CHIAVE


-Tutto l'archivio dei numeri cartacei (da luglio 2001 a maggio 2006)

-Cerca nei numeri cartacei


 

 

MARATONINA STORY

Tutto sulla
"Maratonina Città di San Nicola la Strada"
 

Albo d'Oro, articoli, foto e video di tutte le edizioni del più grande evento sportivo sannicolese

 

PAGINE FUXIA

OPERATORI ECONOMICI  
conosciamoli da vicino 
la loro storia
la loro attività
foto e video dell'azienda

 
                   Vedi Elenco Operatori