Fondato e diretto

            da                  

Nicola Ciaramella          Facebook logo

 

                          

                                      

Prevenzione patologie età correlate

22/23 giugno iniziativa dei consiglieri comunali Tripaldella e Papa

Galoppatoio est a doppio senso

Il provvedimento è a livello sperimentale

LUTTO BIONDI

E' morto Umberto BIONDI, papà del dirigente comunale Giulio  

FARMACIE MINUTO X MINUTO




 

I turni di 
GIUGNO 2019

San Nicola la Strada
e
Caserta

 

TEMPO DI 730

 

-Rubrica a cura di Omnibus Multiservice-


IL VADEMECUM DELLA RACCOLTA DEI RIFIUTI


Tutto quanto bisogna sapere sulla raccolta dei rifiuti a San Nicola la Strada

 

DOSSIER “FESTA DI SAN NICOLA” 2019

La raccolta con tutti gli articoli, video e foto dell’ultima Festa Patronale



I REQUISITI PER ACCEDERE AL “REDDITO DI CITTADINANZA”

(Rubrica a cura di Omnibus Multiservice)

MISTICISMO

-di Antonio Dentice-

*Cronaca del Sufismo Murid

*Cronaca del Taoismo

*Tradizioni sincretiche Sudamericane

*Cristianesimo

 


AUGURI




Momenti belli segnalati dai nostri lettori


Scienziatucoli e filosofetti...


Lo squallore di parlare e giudicare senza informarsi sulle persone... Classica caratteristica di arroganti e presuntuosi che si vedono e vendono in giro, sui social e non solo, e che in fin dei conti non valgono niente.

Il mio grazie agli studenti del Diaz


Mi onora essere citato come “riferimento storico della città e punto di riferimento per l’informazione


Felicori tra poco va via




...NON MI SI PUO’ CERTAMENTE CHIEDERE SE SIA UN “PECCATO” CHE COSTUI SE NE TORNA A CASA SUA...



Da Repubblica.it:
«Era solo un'ipotesi, ma ora è lo stesso Mauro Felicori a spiegare. "In ragione della legge sulla quiescenza obbligatoria per limiti di età dei dipendenti pubblici, il mio contratto con lo Stato come direttore della Reggia di Caserta cesserà con il prossimo ottobre, in anticipo di un anno rispetto alla scadenza indicata. Peccato" scrive sulla sua pagina Facebook. Il direttore, bolognese, per lungo tempo dirigente dei servizi culturali del Comune di Bologna, aveva firmato il contratto da direttore del complesso vanvitelliano ad agosto del 2015, e si era insediato a ottobre. Ma per raggiunti limiti di età lascia prima del tempo: non potrà completare il suo mandato come primo direttore autonomo della Reggia di Caserta, protagonista della riforma Franceschini».

Così gli scrissi a gennaio
Salve,
sono Nicola Ciaramella, Direttore Responsabile dell'UNICO quotidiano di San Nicola la Strada (non è un "bloggetto", come tanti altri in giro, bensì una testata (tra le più longeve della provincia di Caserta) registrata presso il Tribunale.

Le ho chiesto da tempo immemorabile l'amicizia su fb, ma vedo che non è ancora stata da Lei accolta.

Evidentemente non la merito...

Mi reputi, comunque, a Sua disposizione per eventuali comunicazioni che La riguardano per l'Ufficio che ricopre. Cordiali saluti. Nicola Ciaramella.


Così gli scrissi a febbraio

Egr. Sig. Felicori,
Le scrivo, a distanza di un mese, per esprimerLe la mia forte delusione per non aver ancora ricevuto una Sua risposta. Credo decisamente che Lei si sia comportato non troppo ...bene nei confronti di una persona educatissima e molto rispettosa come il sottoscritto. Sinceramente sono molto deluso. Educatamente La saluto, ma Le assicuro che non vorrò più assolutamente disturbarLa. Non credo che Lei meriti la mia attenzione e quella del mio giornale. Nicola Ciaramella.


Questo articolo il "Corriere di San Nicola" pubblicò a febbraio
“felicori, lei sì che c’entra!

Il Dr. PASQUALE IORIO, Presidente de “Le Piazze del Sapere”, scrive al direttore della Reggia in merito alla precarietà dell’Archivio di Stato, invitandolo ad attivarsi per assicurare il “rispetto dei valori e dei luoghi della memoria storica e dell’identità della civitas casertana

Riceviamo e molto volentieri pubblichiamo:
«Alle Redazioni

Cari/e, vi invio la nota inviata al direttore Felicori. Ce n’è anche per lui. PI

___________________________________________________________

Lettera aperta Al Direttore Reggia di Caserta
Caro Felicori, qualche tempo fa mi rispondesti che non c’entravi niente con le vicende dell’Archivio di Stato, che da quando è stato in piccola parte trasferito nel Palazzo Reale sta vivendo momenti di forte precarietà. Anzi, ad oggi risulta non agibile fruibile al pubblico – come annuncia un laconico comunicato della direttrice L. Grillo, tua collega Mibact. In questi giorni mi è stato recapitato un documento importante da Paola Broccoli, inviato dal direttore Mibact Famiglietti circa un anno fa, nel quale si precisano ruoli e compiti in merito agli Archivi statali di Caserta, compreso quello Storico depositato al primo piano di Palazzo Reale. Di seguito riporto un brano della dettagliata nota ministeriale che tu dovresti ben conoscere e che fa chiarezza in merito al contenzioso aperto con la dott.sa Grillo: “Con nota n 33275, assunta al protocollo di questa Direzione Generale il 26 luglio 2007, il Segretario Generale – a seguito della relazione – ha scritto: “In riferimento alla questione dell’archivio Storico della Reggia si ritiene che tale archivio debba continuare a costituire come in Passato una sezione staccata dell’Archivio di Stato di Caserta, a cui peraltro spetta la piena titolarità giuridica. La sezione staccata potrà rimanere collocata negli spazi che attualmente la ospitano in Palazzo Reale. Al direttore dell’Archivio di Stato di Caserta (cioè alla dott. L. Grillo aggiungiamo noi) spetta la supervisione tecnico-scientifica dei lavori di ordinamento e di inventariazione e le modalità per la valorizzazione e fruizione delle carte da parte del pubblico e degli studiosi”. Mi sembra molto chiaro, come emerge anche dal resto della autorevole nota: Lei c’entra e come e non può rimanere indifferente. Allora Le chiedo –a nome del Comitato costituito da Associazioni e cittadini – per quale motivo non si sente coinvolto in una fase delicata di transizione e di sistemazione dell’Archivio, che ora è in fase delicata di spostamento. Nel rispetto dei valori e dei luoghi della memoria storica e dell’identità della “civitas casertana” (come piace al VE Raffaele Nogaro, autorevole componente

del Comitato) Le chiedo la sua disponibilità per avviare un confronto di carattere istituzionale su tutta la materia per trovare soluzioni adeguate e condivise. Su questo abbiamo chiesto e sollecitato in modo formale un intervento anche da parte del Consiglio Comunale della città capoluogo. Spero che la sua saggezza e lungimiranza sia prevalente per il futuro dei nostri beni comuni, di cui la Reggia è testimonianza di grande attrattore. In attesa di un riscontro, buon lavoro.
Pasquale Iorio Le Piazze del Sapere Caserta, 17-02-2018»
--
NDD
Ho conosciuto Lei, Preg.mo Dr. Iorio, in occasione di un recente incontro per la presentazione di un libro e ho apprezzato la Sua eccezionale capacità di comunicazione, la Sua arguta intelligenza, la Sua sublime erudizione, ma soprattutto il Suo lodevole senso di rispetto e di riguardo verso i suoi interlocutori. Ho, invece, “conosciuto” il destinatario della Sua lettera aperta solo attraverso una mai giunta (da tempo immemorabile) risposta in merito ad una mia educata e rispettosa richiesta di amicizia. Sa, Preg.mo Dr. Iorio, io detesto la presunzione e credo che proprio di questo si tratti. E' molto deludente. Probabilmente neanche Lei riceverà risposta. Non foss’altro perché credo che il destinatario della Sua eloquente e mirabile lettera non si sia reso conto della reale importanza dell’Archivio di Stato, culla di “approvvigionamento” di cultura dal significato incomprensibile per chi, oggi, e ne conosciamo tutti i giorni, della cultura ha, forse, un concetto sostanzialmente blando, formale e di facciata.
Carissimo Dr. Iorio, mi permetta, infine, un piccolissimo commento in relazione ad alcuni termini da Lei a mio parere generosamente usati per definire il destinatario della Sua missiva: “Indifferente” sì, ha ragione, ma “saggezza” e “lungimiranza”… beh, sinceramente mi sembra un po’ troppo. Andiamoci piano.

Nicola Ciaramella


...NON MI SI PUO’ CERTAMENTE CHIEDERE SE SIA UN “PECCATO” CHE COSTUI SE NE TORNA A CASA SUA...

Nicola Ciaramella


PENSIERI, TASTIERA E MOUSE 

 

 
La posta

dei

Lettori

 

SAN NICOLA LA STRADA E LA SUA STORIA


Un Santo miracoloso e la Regina delle strade nel glorioso cammino di una città

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

 

 


Per ricevere comunicazione di nuovi articoli e contenuti pubblicati su questo sito...

Carabinieri di San Nicola la Strada, una storia lunga 59 anni

 Le carriere dei sette Comandanti che hanno guidato il presidio dell’Arma dal 1960 ad oggi

 
-Dossier ideato e scritto da Nicola Ciaramella-


LA STORIA DI VITO

 

 

"Vito's story"

è un'opera di Pasquale Gravante per aiutare la Ricerca

 


IL SINDACO RISPONDE

 

 



"Filo diretto" tra i cittadini ed il sindaco 
attraverso
il
Corriere di San Nicola

DOSSIER LO UTTARO

 




Cronistoria
di
un
disastro

 

LINKS

 






Siti

da

consultare

 

 

 

AUGURI




Momenti belli segnalati dai nostri lettori


 

W LA NOSTRA CITTA' !

 


San Nicola
la Strada

SAN NICOLA LA STRADA FOOTBALL STORY



Il gioco più bello del mondo: la sua storia a San Nicola la Strada dagli inizi fino al 1989

 

CINICOLANDO



Alla ricerca dell'aria perduta...



 ...e di qualche coda di paglia...

 

LA DENOMINAZIONE DEL NOSTRO COMUNE 


Come si scrive il nome della nostra città: il contributo dello storico F. Nigro e la necessità assoluta di non fare più tantissima confusione!

 

IL "SABATO" ON LINE

Leggi on-line il settimanale di

Enzo Di Nuzzo

 


IL VADEMECUM DELLA RACCOLTA DEI RIFIUTI


Tutto quanto bisogna sapere sulla raccolta dei rifiuti a San Nicola la Strada

 

FARMACIE MINUTO X MINUTO



 

I turni di 
GIUGNO 2019

San Nicola la Strada
e
Caserta

 

LA MAPPA DEL POTERE 2015-2020 



L'organigramma
dell'amministrazione comunale
e
il programma amministrativo 


 

 

ARCHIVIO NUMERI CARTACEI


Le edizioni cartacee del
Corriere di San Nicola
dal 2001 al 2006

 

FOTOARCHIVIO





Non solo "neve su San Nicola"...


INNO DI SAN NICOLA


L' Inno ufficiale della Città di San Nicola la Strada composto da Anna Massa e musicato da Franco Damiano

 

ANGOLI SANNICOLESI
San Nicola la Strada e i suoi monumenti


Chiesa di Santa Maria degli Angeli, Santa Maria della Pietà, Real Convitto Borbonico, Colonna romana, Tana di Mazzamauriello, Canetteria, Le Madonnelle, Mulino Palomba, Resti di Calatia e tutte le altre bellezze storiche ed architettoniche, visibili e nascoste, di San Nicola la Strada

 (sezione ideata e curata da Nicola Ciaramella e Renato Ciaramella)


RICERCA ARTICOLI


Scegli il modo che preferisci per consultare il vastissimo archivio del Corriere di San Nicola



-
TUTTI GLI ARTICOLI
 (tutti gli articoli pubblicati su questo sito dal 6/2/2005 ad oggi in ordine cronologico decrescente)

-PER CATEGORIA

-PER PAROLA CHIAVE


-Tutto l'archivio dei numeri cartacei (da luglio 2001 a maggio 2006)

-Cerca nei numeri cartacei


 

 

MARATONINA STORY

Tutto sulla
"Maratonina Città di San Nicola la Strada"
 

Albo d'Oro, articoli, foto e video di tutte le edizioni del più grande evento sportivo sannicolese

 

PAGINE FUXIA

OPERATORI ECONOMICI  
conosciamoli da vicino 
la loro storia
la loro attività
foto e video dell'azienda

 
                   Vedi Elenco Operatori