Fondato e diretto

            da                  

Nicola Ciaramella          Facebook logo

 

                          

                                      

FARMACIE MINUTO X MINUTO




 

I turni di 
AGOSTO 2019

San Nicola la Strada
e
Caserta

 


IL VADEMECUM DELLA RACCOLTA DEI RIFIUTI


Tutto quanto bisogna sapere sulla raccolta dei rifiuti a San Nicola la Strada

 

MISTICISMO

-di Antonio Dentice-

*Cronaca del Sufismo Murid

*Cronaca del Taoismo

*Tradizioni sincretiche Sudamericane

*Cristianesimo

 


AUGURI




Momenti belli segnalati dai nostri lettori


Lo Uttaro, a che punto sono le bonifiche?

Lettera del Com.E.R. al sindaco di Caserta


«Bonifiche a Lo Uttaro: a che punto siamo? Il Com.E.R. scrive al Sindaco Del Gaudio e all’Assessore Regionale all’Ambiente: “Da 10 anni l’area è inserita in un Piano di bonifica ma al momento nessun intervento è stato portato a termine. Vogliamo sapere quali sono gli interventi di cui è prevista la realizzazione, quali i tempi necessari alla conclusione di tali interventi e infine quali risorse finanziarie la Regione Campania ed il Comune di Caserta intendono garantire”.

Una lettera al Sindaco di Caserta Pio Del Gaudio e all’Assessore Regionale all’Ambiente Giovanni Romano per sapere a che punto è l’attività di caratterizzazione e bonifica dell’area Lo Uttaro, quali tempi sono previsti per la realizzazione degli interventi necessari alla riqualificazione dell’area e quali risorse finanziarie la Regione Campania ed il Comune di Caserta intendono garantire. Questa l’iniziativa messa in atto dal Com.E.R. - Comitato Emergenza Rifiuti di Caserta per riportare l’attenzione delle Istituzioni e della cittadinanza sulla ormai tristemente famosa zona di Lo Uttaro. Sono trascorsi quasi dieci anni, ricorda il Com.E.R., da quando per la prima volta tale area è stata inserita in un piano regionale di bonifica perché era stato accertato l’inquinamento della falda acquifera. Da allora, nonostante due stanziamenti, uno di 10 milioni di euro nell’ambito dell’Accordo di Programma per le compensazioni ambientali e l’altro di 15 milioni di Euro di fondi comunitari, cui hanno fatto seguito appositi Protocolli d’intesa operativi con il Comune di Caserta, le uniche attività eseguite sono quelle appaltate dalla SOGESID, società in house del Ministero dell’Ambiente, che ha provveduto, con un spesa di poco più di un milione di Euro sui dieci previsti dall’Accordo di programma, alla caratterizzazione delle sole aree di discarica. Dei fondi comunitari, invece, non si è più avuta, fino ad oggi, alcuna notizia. Il rischio è che se non vengono spesi entro il 31 dicembre 2015 vadano definitivamente persi.

Eppure a Lo Uttaro restano ancora da realizzare le indagini integrative richieste dall’Arpac a seguito dell’attività di caratterizzazione già realizzata, la rimozione del basamento in cemento dell’area dell’ex sito di stoccaggio provvisorio denominato Panettone, la messa in sicurezza della discarica sotto sequestro di cava Mastropietro (che continua a produrre percolato), l’attuazione degli interventi di bonifica e di riqualificazione ambientale delle discariche.

Da quanto detto appare evidente, quindi, che la bonifica dell’area non è affatto dietro l’angolo. C’è da considerare, poi, che tali interventi al momento riguardano solo l’area delle discariche (202.000 mq) e non quella molto più vasta (la cosiddetta Area Vasta, 196 ettari) che comprende anche le industrie (ex Saint Gobain, ex Ucar, ex Sofome, etc.) per la quale è necessario, come ha richiesto l’ARAPAC nel Piano Regionale di bonifica approvato nel gennaio 2013, procedere innanzitutto alla caratterizzazione.

Il 18 aprile dello scorso anno il Sindaco di Caserta nel presentare i dati delle attività di Sogesid nell’area di Lo Uttaro aveva affermato testualmente che si trattava “di una tappa importante di un percorso che si sarebbe dovuto avviare fin dal 2008” che avrebbe consentito a tutti “di conoscere con certezza quali sono gli interventi successivi di bonifica e messa in sicurezza di quest’ area a garanzia della tutela della salute della cittadinanza” e che “la Regione Campania si impegna fin da ora a garantire le risorse finanziarie necessarie per queste attività”. Da allora nessun’altra informazione è pervenuta ai cittadini nonostante l’impegno alla trasparenza cui il Sindaco più volte ha fatto riferimento nelle sue affermazioni pubbliche sulla vicenda Lo Uttaro. E’ tempo che il Sindaco e l’Assessore regionale diano conto alla cittadinanza degli impegni a suo tempo assunti.»

COMUNICATO STAMPA
(inviato da ComER
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
ì">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
venerdì
09/01/2015 10:05)

 


PENSIERI, TASTIERA E MOUSE 

 

 
La posta

dei

Lettori

 

SAN NICOLA LA STRADA E LA SUA STORIA


Un Santo miracoloso e la Regina delle strade nel glorioso cammino di una città

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

 

 


Per ricevere comunicazione di nuovi articoli e contenuti pubblicati su questo sito...

Carabinieri di San Nicola la Strada, una storia lunga 59 anni

 Le carriere dei sette Comandanti che hanno guidato il presidio dell’Arma dal 1960 ad oggi

 
-Dossier ideato e scritto da Nicola Ciaramella-


LA STORIA DI VITO

 

 

"Vito's story"

è un'opera di Pasquale Gravante per aiutare la Ricerca

 


IL SINDACO RISPONDE

 

 



"Filo diretto" tra i cittadini ed il sindaco 
attraverso
il
Corriere di San Nicola

DOSSIER LO UTTARO

 




Cronistoria
di
un
disastro

 

LINKS

 






Siti

da

consultare

 

 

 

AUGURI




Momenti belli segnalati dai nostri lettori


 

W LA NOSTRA CITTA' !

 


San Nicola
la Strada

SAN NICOLA LA STRADA FOOTBALL STORY



Il gioco più bello del mondo: la sua storia a San Nicola la Strada dagli inizi fino al 1989

 

CINICOLANDO



Alla ricerca dell'aria perduta...



 ...e di qualche coda di paglia...

 

LA DENOMINAZIONE DEL NOSTRO COMUNE 


Come si scrive il nome della nostra città: il contributo dello storico F. Nigro e la necessità assoluta di non fare più tantissima confusione!

 

IL "SABATO" ON LINE

Leggi on-line il settimanale di

Enzo Di Nuzzo

 


IL VADEMECUM DELLA RACCOLTA DEI RIFIUTI


Tutto quanto bisogna sapere sulla raccolta dei rifiuti a San Nicola la Strada

 

FARMACIE MINUTO X MINUTO



 

I turni di 
AGOSTO 2019

San Nicola la Strada
e
Caserta

 

LA MAPPA DEL POTERE 2015-2020 



L'organigramma
dell'amministrazione comunale
e
il programma amministrativo 


 

 

ARCHIVIO NUMERI CARTACEI


Le edizioni cartacee del
Corriere di San Nicola
dal 2001 al 2006

 

FOTOARCHIVIO





Non solo "neve su San Nicola"...


INNO DI SAN NICOLA


L' Inno ufficiale della Città di San Nicola la Strada composto da Anna Massa e musicato da Franco Damiano

 

ANGOLI SANNICOLESI
San Nicola la Strada e i suoi monumenti


Chiesa di Santa Maria degli Angeli, Santa Maria della Pietà, Real Convitto Borbonico, Colonna romana, Tana di Mazzamauriello, Canetteria, Le Madonnelle, Mulino Palomba, Resti di Calatia e tutte le altre bellezze storiche ed architettoniche, visibili e nascoste, di San Nicola la Strada

 (sezione ideata e curata da Nicola Ciaramella e Renato Ciaramella)


RICERCA ARTICOLI


Scegli il modo che preferisci per consultare il vastissimo archivio del Corriere di San Nicola



-
TUTTI GLI ARTICOLI
 (tutti gli articoli pubblicati su questo sito dal 6/2/2005 ad oggi in ordine cronologico decrescente)

-PER CATEGORIA

-PER PAROLA CHIAVE


-Tutto l'archivio dei numeri cartacei (da luglio 2001 a maggio 2006)

-Cerca nei numeri cartacei


 

 

MARATONINA STORY

Tutto sulla
"Maratonina Città di San Nicola la Strada"
 

Albo d'Oro, articoli, foto e video di tutte le edizioni del più grande evento sportivo sannicolese

 

PAGINE FUXIA

OPERATORI ECONOMICI  
conosciamoli da vicino 
la loro storia
la loro attività
foto e video dell'azienda

 
                   Vedi Elenco Operatori