Fondato e diretto

            da                  

Nicola Ciaramella          Facebook logo

 

                          

                                      

FARMACIE MINUTO x MINUTO




 

I turni di 
SETTEMBRE 2020

San Nicola la Strada
e
Caserta

 

SPECIALE ELEZIONI COMUNALI 2020 

Le Elezioni Comunali 2020 di San Nicola la Strada raccontate dal Corriere di San Nicola

SPAZIO CANDIDATI AL CONSIGLIO COMUNALE

I candidati si autopresentano agli elettori


IL VADEMECUM DELLA RACCOLTA DEI RIFIUTI


Tutto quanto bisogna sapere sulla raccolta dei rifiuti a San Nicola la Strada

 

Una città, il cuore, la mente...


L'


"Ode alla mia città"


composta da


Nicola Ciaramella


IL MIO REGALO ALLA MIA CITTA'

Dipingi on line la "tua" città"
Un “clic" quotidiano cominciato mercoledì 9 febbraio 2005...


 

ECOLOGIA & SALUTE

-Rubrica a cura di Gerardina Rainone-

MISTICISMO

-di Antonio Dentice- 

*Cronaca del Sufismo Murid
*Cronaca del Taoismo
*Tradizioni sincretiche Sudamericane
*Cristianesimo
*Buddhismo e Induismo

 


IO NON RISCHIO 

Cosa sapere e cosa fare PRIMADURANTEDOPO un terremoto

-Buone pratiche di protezione civile a cura anche del Nucleo della Protezione Civile di San Nicola la Strada-

 

L'ANGOLO DELLA POESIA

 

 


Versi inediti di poeti lettori del Corriere di San Nicola

Una LUCE sempre accesa su DON ORESTE
Gruppo Facebook "DON ORESTE NON E’ ANDATO VIA”: continua, senza pause, l’iniziativa creata da Nicola Ciaramella per mantenere sempre vivo il ricordo dello scomparso amatissimo parroco di Santa Maria della Pietà.

GRAZIE A TUTTI COLORO CHE HANNO SAN NICOLA LA STRADA NEL CUORE

 
... Com'era Piazza Municipio agli inizi degli anni ’60 ...

 

FELICI DI OFFRIRE LE NOSTRE FOTO AEREE

 

 

Il nostro GRAZIE a quanti hanno scelto le nostre immagini dall'alto di San Nicola la Strada quali icone di siti internet e di gruppi facebook locali

PAOLO CONTE, PILOTA 
(TUTTO sulla carriera del
 piccolo grande fenomeno del motociclismo casertano)

DALLA TARSU-TIA ALLA TARES


Dal primo gennaio 2013 parte la nuova tassa (modificata) sulla raccolta e smaltimento dei rifiuti. Il commento del comitato “Città Partecipata”

Dal primo gennaio del 2013, in applicazione dell’ Art. 14 del d.l. 201/2011, il governo centrale, con l’introduzione della TARES, modificherà la tassa dovuta per la raccolta e smaltimento dei RSU , obbligando i Comuni ad applicarla  in sostituzione dell’attuale TARSU- TIA. Si presuppone, comunque, che quanto più si conosce la “res pubblica” tanto più si può valutare la sua gestione amministrativa e soprattutto si può controllare -con lo spirito più democratico possibile- se essa sia consona agli interessi di tutti o di pochi. La premessa è d’obbligo perchè si tratta delle nostre ”tasche”, gestite da chi nel passato e nel presente ci ha chiesto un voto per rappresentarci e per governarci nel migliore dei modi, obbligandosi a tutelare esclusivamente gli interessi della collettività. Alla base, quindi, della critica costruttiva del cittadino deve esserci almeno  la conoscenza  delle leggi che regolano la nostra vita comunale e le relative applicazioni pratiche, attraverso cui possiamo confrontare la liceità o non dei provvedimenti emessi sul territorio. Prima di parlare della nuova tassa, però, è importante sapere quanto è avvenuto fino ad ora  nel nostro comune per la riscossione della tassa-tariffa dei RSU. Il legislatore, con Decreto Legislativo 5 febbraio 1997 n. 22, meglio conosciuto come  decreto Ronchi, aveva previsto, tra l’altro, un risparmio per i cittadini che avessero effettuata la raccolta differenziata. Nel nostro comune, invece,  durante le ultime due legislature ed anche in quella corrente è avvenuto l’esatto contrario e le scuse addotte sono state per prima cosa l’emergenza rifiuti in Campania e poi la creazione dell’UNIONE dei Comuni. Ma vi è di più. Nel capitolato d’appalto tra il comune e  la ditta Jacta- Iacorossi,  fu stabilito altresì che  tutti i proventi derivanti dalla raccolta differenziata non fossero devoluti a favore dei cittadini bensì totalmente alla predetta ditta. Anche l’attuale amministrazione si è regolata in conformità alla precedente risoluzione producendo diverse ordinanze di stipula e reiterazione di un contratto sempre e solo con la società “IMPRESUD” per la raccolta  e smaltimento dei RSU. Sintomatico è il  capoverso relativo all’ ordinanza sindacale n.77 del 30/12/2011 e precisamente il punto 5 che  riportiamo integralmente: “stabilire che tutti i proventi derivanti dalla raccolta differenziata, a seguito   omissis ............   sono attribuiti all’impresa affidataria a titolo di compensazione forfettaria dei servizi aggiuntivi resi nella raccolta differenziata e gestione dei centri di raccolta rispetto a quello previsto dall’ordinanza precedente. “ A  chi non ne fosse a conoscenza, e pensiamo che sia la maggioranza dei sannicolesi, lasciamo le valutazioni del caso. Tempo addietro un comune cittadino che faceva la differenziata e la riportava ad un centro di smaltimento autorizzato ( tipo quello che è stato presente nel nostro territorio durante il periodo dell’emergenza rifiuti, in via Renella, convenzionato  CONAI)  riusciva  a risparmiare quasi totalmente la TIA con i rimborsi regionali. Ora, i sannicolesi  fanno la raccolta differenziata giornaliera, si sobbarcano le spese di trasporto di vetro, cartone, oli residuali al centro di raccolta ed altri speculano. Questa premessa era propedeutica alla “spiegazione “della nuova tassa che tratteremo successivamente. Per ora vogliamo solo farvi partecipi di un ulteriore balzello che saremo costretti a pagare con l’introduzione della TARES; insieme alla  tariffa vi sarà una maggiorazione di 0,30 euro a mq. di superficie (modificabile con un semplice atto consiliare  fino  allo 0,40 euro a mq). a copertura dei costi relativi ai SERVIZI INDIVISIBILI DEI COMUNI. Prossimamente vi relazioneremo in merito a tutto quello che potrebbe fare l’amministrazione comunale per poter ridurre la tariffa. Per ora:  “meditate gente, meditate!”                                                 


(Comunicato stampa a cura della Segreteria del Comitato)

 

 


LA POSTA DEI LETTORI 

 

 
La posta

dei

Lettori

 

SAN NICOLA LA STRADA E LA SUA STORIA


Un Santo miracoloso e la Regina delle strade nel glorioso cammino di una città

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

 

 


Per ricevere comunicazione di nuovi articoli e contenuti pubblicati su questo sito...

Carabinieri di San Nicola la Strada, una storia lunga 59 anni

 Le carriere dei sette Comandanti che hanno guidato il presidio dell’Arma dal 1960 ad oggi

 
-Dossier ideato e scritto da Nicola Ciaramella-


LA STORIA DI VITO

 

 

"Vito's story"

è un'opera di Pasquale Gravante per aiutare la Ricerca

 


IL SINDACO RISPONDE

 

 



"Filo diretto" tra i cittadini ed il sindaco 
attraverso
il
Corriere di San Nicola

DOSSIER LO UTTARO

 




Cronistoria
di
un
disastro

 

LINKS

 






Siti

da

consultare

 

 

 

AUGURI




Momenti belli segnalati dai nostri lettori


 

W LA NOSTRA CITTA' !

 


San Nicola
la Strada

SAN NICOLA LA STRADA FOOTBALL STORY



Il gioco più bello del mondo: la sua storia a San Nicola la Strada dagli inizi fino al 1989

 

CINICOLANDO



Alla ricerca dell'aria perduta...



 ...e di qualche coda di paglia...

 

LA DENOMINAZIONE DEL NOSTRO COMUNE 


Come si scrive il nome della nostra città: il contributo dello storico F. Nigro e la necessità assoluta di non fare più tantissima confusione!

 

IL "SABATO" ON LINE

Leggi on-line il settimanale di

Enzo Di Nuzzo

 


IL VADEMECUM DELLA RACCOLTA DEI RIFIUTI


Tutto quanto bisogna sapere sulla raccolta dei rifiuti a San Nicola la Strada

 

FARMACIE MINUTO x MINUTO



 

I turni di 
SETTEMBRE 2020

San Nicola la Strada
e
Caserta

 

LA MAPPA DEL POTERE 2015-2020 



L'organigramma
dell'amministrazione comunale
e
il programma amministrativo 


 

 

ARCHIVIO NUMERI CARTACEI


Le edizioni cartacee del
Corriere di San Nicola
dal 2001 al 2006

 

FOTOARCHIVIO





Non solo "neve su San Nicola"...


INNO DI SAN NICOLA


L' Inno ufficiale della Città di San Nicola la Strada composto da Anna Massa e musicato da Franco Damiano

 

ANGOLI SANNICOLESI
San Nicola la Strada e i suoi monumenti


Chiesa di Santa Maria degli Angeli, Santa Maria della Pietà, Real Convitto Borbonico, Colonna romana, Tana di Mazzamauriello, Canetteria, Le Madonnelle, Mulino Palomba, Resti di Calatia e tutte le altre bellezze storiche ed architettoniche, visibili e nascoste, di San Nicola la Strada

 (sezione ideata e curata da Nicola Ciaramella e Renato Ciaramella)


RICERCA ARTICOLI


Scegli il modo che preferisci per consultare il vastissimo archivio del Corriere di San Nicola



-
TUTTI GLI ARTICOLI
 (tutti gli articoli pubblicati su questo sito dal 6/2/2005 ad oggi in ordine cronologico decrescente)

-PER CATEGORIA

-PER PAROLA CHIAVE


-Tutto l'archivio dei numeri cartacei (da luglio 2001 a maggio 2006)

-Cerca nei numeri cartacei


 

 

MARATONINA STORY

Tutto sulla
"Maratonina Città di San Nicola la Strada"
 

Albo d'Oro, articoli, foto e video di tutte le edizioni del più grande evento sportivo sannicolese

 

PAGINE FUXIA

OPERATORI ECONOMICI  
conosciamoli da vicino 
la loro storia
la loro attività
foto e video dell'azienda

 
                   Vedi Elenco Operatori

 

Copyright © Corriere di San Nicola 2005-2019. Tutti i diritti sono riservati.

PRIVACY POLICY