Fondato e diretto

            da                  

Nicola Ciaramella          Facebook logo

 

                          

                                      

FARMACIE MINUTO x MINUTO




 

I turni di 
SETTEMBRE 2020

San Nicola la Strada
e
Caserta

 

SPECIALE ELEZIONI COMUNALI 2020 

Le Elezioni Comunali 2020 di San Nicola la Strada raccontate dal Corriere di San Nicola

SPAZIO CANDIDATI AL CONSIGLIO COMUNALE

I candidati si autopresentano agli elettori


IL VADEMECUM DELLA RACCOLTA DEI RIFIUTI


Tutto quanto bisogna sapere sulla raccolta dei rifiuti a San Nicola la Strada

 

Una città, il cuore, la mente...


L'


"Ode alla mia città"


composta da


Nicola Ciaramella


IL MIO REGALO ALLA MIA CITTA'

Dipingi on line la "tua" città"
Un “clic" quotidiano cominciato mercoledì 9 febbraio 2005...


 

ECOLOGIA & SALUTE

-Rubrica a cura di Gerardina Rainone-

MISTICISMO

-di Antonio Dentice- 

*Cronaca del Sufismo Murid
*Cronaca del Taoismo
*Tradizioni sincretiche Sudamericane
*Cristianesimo
*Buddhismo e Induismo

 


IO NON RISCHIO 

Cosa sapere e cosa fare PRIMADURANTEDOPO un terremoto

-Buone pratiche di protezione civile a cura anche del Nucleo della Protezione Civile di San Nicola la Strada-

 

L'ANGOLO DELLA POESIA

 

 


Versi inediti di poeti lettori del Corriere di San Nicola

Una LUCE sempre accesa su DON ORESTE
Gruppo Facebook "DON ORESTE NON E’ ANDATO VIA”: continua, senza pause, l’iniziativa creata da Nicola Ciaramella per mantenere sempre vivo il ricordo dello scomparso amatissimo parroco di Santa Maria della Pietà.

GRAZIE A TUTTI COLORO CHE HANNO SAN NICOLA LA STRADA NEL CUORE

 
... Com'era Piazza Municipio agli inizi degli anni ’60 ...

 

FELICI DI OFFRIRE LE NOSTRE FOTO AEREE

 

 

Il nostro GRAZIE a quanti hanno scelto le nostre immagini dall'alto di San Nicola la Strada quali icone di siti internet e di gruppi facebook locali

PAOLO CONTE, PILOTA 
(TUTTO sulla carriera del
 piccolo grande fenomeno del motociclismo casertano)

L' incredibile viaggio di Rosetta !!!

No, non è il titolo di un film di fantascienza, ma quello che accadrà mercoledì 12 novembre. Evento epocale: lo sbarco su una cometa!

 

-di Giovanni Ascione-

 

 

Avevo appena compiuto quattro anni quando nel luglio del 1969 tramettevano nell’ unico canale RAI in bianco e nero alcune immagini sfocate dell’ atterraggio degli astronauti sulla Luna, eppure al solo ricordo l’ emozione è ancora nitida nonostante i ricordi siano sbiaditi (https://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=C4hLJ9pwxzE).

Da allora molto è cambiato e la tecnologia ha fatto passi inimmaginabili grazie ai quali, proprio tra poco, saro’ tra i fortunati che potranno assistere al primo sbarco di una sonda su una cometa, con la stessa emozione che aveva quel bambino di pochi anni nel lontano 1969.

Sin da piccoli siamo stati abituati ad immaginare le comete come nuclei di fuoco e fiamme con lunghe code  come la famosa cometa di Natale che nei prossimi giorni metteremo sul presepe o sull’ albero. In realtà è esattamente l’ opposto: una cometa è un corpo celeste simile a un asteroide ma composto prevalentemente di ghiaccio. Quando la cometa nel suo viaggio si avvicina al Sole, l’ aumento della temperatura genera la vaporizzazione delle sostanze di cui è composta (biossido di carboniometano e acqua ghiacciati, con mescolati aggregati dipolvere e vari minerali ) che causano la formazione della chioma e della lunga coda.

Ma torniamo a questo grandissimo evento.

Nel 2004 , una missione dell’ ESA (Agenzia Spaziale Europea) lanciò verso lo spazio la sonda Rosetta (nella foto) per l’ambizioso progetto di studio e sbarco sulla cometa 67P/Churyumov-Gerasimenko (dal nome degli scopritori). La missione è formata da due elementi: la sonda vera e propria Rosetta e il modulo di atterraggio Philae.

Il nome della sonda deriva dalla stele di Rosetta perché si spera che la missione sveli dei segreti riguardanti il sistema solare e la formazione dei pianeti mentre il nome del modulo di atterraggio deriva dall'isola di Philae sul Nilo, in cui fu ritrovato un obelisco che ha aiutato la decifrazione dei geroglifici della stele di Rosetta.
In questa missione anche l’ Italia ha dato un importante contributo. La sonda è stata infatti assemblata e testata negli stabilimenti Thales Alenia Space a Torino. Inoltre molti degli strumenti a bordo sia della sonda che di Philae sono italiani, finanziati e realizzati dall’Agenzia Spaziale Italiana (ASI) con la responsabilità scientifica di ricercatori del nostro Paese e di aziende nazionali. Il
nome Philae venne scelto tramite un concorso internazionale vinto da Serena Vismara, una ragazza allora quindicenne di Arluno in provincia di Milano. «Ho fatto una ricerca di due giorni su Internet, cercando tutti i collegamenti con la stele di Rosetta», ha detto, e così è venuto fuori Philae, disse Serena a suo tempo che come premio andò a Kourou, in Guyana francese, ad assistere al lancio del razzo Ariane 5 con a bordo Rosetta. Ora Serena Vismara sta completando un master in ingegneria spaziale al Politecnico di Milano.
La sonda Rosetta quindi è partita dalla terra 10 anni fa (!) e ne ha fatto di strada fino ad oggi percorrendo circa 6 miliardi di chilometri nello spazio profondo attraverso diverse tappe. Rosetta ha fornito le migliori immagini ravvicinate di una cometa sinora mai viste e continuerà a trasmettere preziosi informazioni scientifiche durante il suo viaggio di inseguimento della cometa mentre si avvicinerà al Sole fino al dicembre 2015, data di fine della missione.
Ebbene il grande momento è oramai vicino e il conto alla rovescia è già iniziato.

Philae il 12 novembre si staccherà da Rosetta alle 9,35 circa (ora italiana) ma il segnale sulla Terra giungerà solo alle 10,03 dopo 28 minuti e 20 secondi di viaggio necessari per coprire i 511 milioni di chilometri che separano il nostro pianeta da Rosetta. La discesa sarà lentissima: per superare gli ultimi 22,5 km che separano Rosetta dalla cometa, Philae impiegherà sette ore: il segnale dell’avvenuto sbarco arriverà sulla Terra intorno alle ore 17. Le prime immagini dalla cometa giungeranno al centro di controllo di Darmstadt (Germania) verso le 19.
E’ possibile già da ora seguire la posizione della sonda Rosetta minuto per minuto al seguente link dell’ ESA :
http://rosetta.esa.int/.

Mercoledì 12 novembre, l’ evento potrà essere seguito anche comodamente dal divano di casa vostra in diretta su RAI SCUOLA (canale 146 del digitale terrestre, canale 806 di SKY) dalle 16,30 alle 19,30.

Oppure in diretta streaming dal centro controllo della missione (ESOC) :http://www.esa.int/Our_Activities/Space_Science/Rosetta
Mettiamoci comodi per lo spettacolo Live e Auguriamo alla Sonda Rosetta un grande in Bocca alla Cometa!

Giovanni Ascione

 




La cometa 67P/Churyumov-Gerasimenko



Tappe di Rosetta

 

Centro di controllo


LA POSTA DEI LETTORI 

 

 
La posta

dei

Lettori

 

SAN NICOLA LA STRADA E LA SUA STORIA


Un Santo miracoloso e la Regina delle strade nel glorioso cammino di una città

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

 

 


Per ricevere comunicazione di nuovi articoli e contenuti pubblicati su questo sito...

Carabinieri di San Nicola la Strada, una storia lunga 59 anni

 Le carriere dei sette Comandanti che hanno guidato il presidio dell’Arma dal 1960 ad oggi

 
-Dossier ideato e scritto da Nicola Ciaramella-


LA STORIA DI VITO

 

 

"Vito's story"

è un'opera di Pasquale Gravante per aiutare la Ricerca

 


IL SINDACO RISPONDE

 

 



"Filo diretto" tra i cittadini ed il sindaco 
attraverso
il
Corriere di San Nicola

DOSSIER LO UTTARO

 




Cronistoria
di
un
disastro

 

LINKS

 






Siti

da

consultare

 

 

 

AUGURI




Momenti belli segnalati dai nostri lettori


 

W LA NOSTRA CITTA' !

 


San Nicola
la Strada

SAN NICOLA LA STRADA FOOTBALL STORY



Il gioco più bello del mondo: la sua storia a San Nicola la Strada dagli inizi fino al 1989

 

CINICOLANDO



Alla ricerca dell'aria perduta...



 ...e di qualche coda di paglia...

 

LA DENOMINAZIONE DEL NOSTRO COMUNE 


Come si scrive il nome della nostra città: il contributo dello storico F. Nigro e la necessità assoluta di non fare più tantissima confusione!

 

IL "SABATO" ON LINE

Leggi on-line il settimanale di

Enzo Di Nuzzo

 


IL VADEMECUM DELLA RACCOLTA DEI RIFIUTI


Tutto quanto bisogna sapere sulla raccolta dei rifiuti a San Nicola la Strada

 

FARMACIE MINUTO x MINUTO



 

I turni di 
SETTEMBRE 2020

San Nicola la Strada
e
Caserta

 

LA MAPPA DEL POTERE 2015-2020 



L'organigramma
dell'amministrazione comunale
e
il programma amministrativo 


 

 

ARCHIVIO NUMERI CARTACEI


Le edizioni cartacee del
Corriere di San Nicola
dal 2001 al 2006

 

FOTOARCHIVIO





Non solo "neve su San Nicola"...


INNO DI SAN NICOLA


L' Inno ufficiale della Città di San Nicola la Strada composto da Anna Massa e musicato da Franco Damiano

 

ANGOLI SANNICOLESI
San Nicola la Strada e i suoi monumenti


Chiesa di Santa Maria degli Angeli, Santa Maria della Pietà, Real Convitto Borbonico, Colonna romana, Tana di Mazzamauriello, Canetteria, Le Madonnelle, Mulino Palomba, Resti di Calatia e tutte le altre bellezze storiche ed architettoniche, visibili e nascoste, di San Nicola la Strada

 (sezione ideata e curata da Nicola Ciaramella e Renato Ciaramella)


RICERCA ARTICOLI


Scegli il modo che preferisci per consultare il vastissimo archivio del Corriere di San Nicola



-
TUTTI GLI ARTICOLI
 (tutti gli articoli pubblicati su questo sito dal 6/2/2005 ad oggi in ordine cronologico decrescente)

-PER CATEGORIA

-PER PAROLA CHIAVE


-Tutto l'archivio dei numeri cartacei (da luglio 2001 a maggio 2006)

-Cerca nei numeri cartacei


 

 

MARATONINA STORY

Tutto sulla
"Maratonina Città di San Nicola la Strada"
 

Albo d'Oro, articoli, foto e video di tutte le edizioni del più grande evento sportivo sannicolese

 

PAGINE FUXIA

OPERATORI ECONOMICI  
conosciamoli da vicino 
la loro storia
la loro attività
foto e video dell'azienda

 
                   Vedi Elenco Operatori

 

Copyright © Corriere di San Nicola 2005-2019. Tutti i diritti sono riservati.

PRIVACY POLICY