Salvato grazie al tempestivo intervento di Gennaro Mona e del dr. Marchesiello

Il suo cuore ha ripreso a funzionare dopo un improvviso arresto. La persona si trovava presso il Palazzo della Salute in Via Harris.

 

Le notizie raccolte pochi minuti fa, presso l’Ospedale Sant’Anna e Sebastiano, dicono che sta bene e si è ripreso dopo aver superato un altro infarto. Parliamo del signore di San Marco Evangelista che ieri è stato salvato, mentre si trovava, per una visita, presso il Palazzo della Salute, grazie all’intervento del dipendente Asl Gennaro Mona, conosciutissimo cittadino sannicolese (presidente della Federazione Nazionale Ordini Professioni Infermieristiche, FNOPI, di Caserta) e del Dr. Giuseppe Marchesiello, noto neurologo in servizio presso la struttura pubblica di Via Harris.

Colpito da improvviso malore a seguito di arresto cardiocircolatorio e crollato sul pavimento, l’uomo è stato prontamente soccorso dai suoi due “salvatori”, che gli hanno praticato massaggio cardiaco con l’uso di un defribillatore, prima di affidarlo al 118 per il trasporto in ospedale.

Abbiamo il piacere immenso di conoscere personalmente Gennaro Mona e il Dr. Marchesiello, dei quali è nota la professionalità, la disponibilità e il senso della vicinanza alle persone. Non a caso, proprio ieri lo hanno nuovamente ed ampiamente dimostrato.

Nicola Ciaramella, Corriere di San Nicola