“Giovane Cuore” al Liceo “Nino Cortese”

Il progetto di prevenzione promosso dalla Fondazione “La Casa della Speranza” ha fatto tappa a Maddaloni

 

Prosegue la quinta edizione del progetto “Giovane Cuore”, promosso dalla Fondazione “La Casa della Speranza Onlus” di Caserta, rivolto agli alunni del quarto e quinto anno degli istituti superiori della provincia in condivisione con i dirigenti scolastici e i docenti.
La finalità della lodevole iniziativa, che si avvale della sinergia fondamentale tra volontariato medico e scuola, è, come noto, quella di prevenire la morte improvvisa, ovvero l’insorgenza di patologie cardiovascolari organizzando uno screening (
consistente in una visita cardiologica ed un elettrocardiogramma) nonché un questionario con una serie di domande riguardanti la storia familiare degli esaminati per valutare eventuali importanti patologie subite da parenti ed eventuali comportamenti non idonei con una corretta alimentazione e sani stili di vita.
Nell’ambito della campagna in corso nel corrente anno scolastico 2018/19, l’equipe della meritoria fondazione presieduta dal Dr. Pietro Schettino ha svolto, nella mattinata di lunedi 11 marzo, uno screening cardiologico
presso il Liceo Scientifico Statale "Nino Cortese” di Maddaloni, guidato dalla dirigente Prof.ssa Daniela Tagliafierro, coadiuvata dai docenti Prof.ssa Immacolata Calabrò e Prof.ssa Floranna Casolaro.
Il team dei medici si è avvalso del Dott. Salvatore Fischetti, responsabile del progetto per Maddaloni e del Dr. Francesco Renga,
responsabile generale del progetto “Giovane Cuore", coadiuvati dal dr. Giuseppe Martinez, dal doc. Alfredo Palumbo e dalla coordinatrice del gruppo delle infermiere Silvia Graziano.

©Corriere di San Nicola