Dati stabili, ma la Campania ...

Il bollettino della protezione civile del 31 marzo

Persiste una certa stabilità negli incrementi giornalieri dei vari dati forniti dalla protezione civile per l’emergenza Covid19.
Nella conferenza stampa del 31 marzo, il capo dipartimento Angelo Borrelli ha comunicato che il numero dei nuovi positivi è di 2107 (totale 77635), i guariti sono +1109 (totale 15729), i deceduti +837 (totale 12428).
Particolarmente importante il trend dei nuovi ricoveri in terapia intensiva (lo stadio più critico nel percorso di cura degli ammalati), che si incrementa di 42, la cifra meno alta da quando sono andate in vigore le misure di contenimento decise dal governo (il 19 marzo si registrò il tetto con 241).
Il totale delle persone in t.i. si porta, dunque, attualmente a 4023.
Continua a rimanere molto alto il numero dei deceduti: 837 per un totale dall’inizio dell’epidemia di 12428.
I nuovi guariti e dimessi nelle ultime 24 ore ammontano a 1109 (il totale generale è 15729).
Il totale di tutti i casi di coronavirus sinora registrati in Italia dall’inizio del 30 gennaio (cioè dopo due mesi) è di 105.792.

Continua a crescere il numero dei nuovi casi in Campania; la sua media è tra le più alte in Italia. Al momento, i positivi sono 1871 (+132 rispetto a ieri).
Terra di Lavoro, con 221 casi in totale, ha registrato ieri un incremento di 15.

©Corriere di San Nicola