DA UN CASO “ANNOSO” ALL’ALTRO...

Il giudice amministrativo assolve l’Amministrazione sul “comparto Fermi”. Quello penale deciderà a settembre sul “caso Zuccaro”...

Il TAR della Campania, con sentenza n. 4033/06 pubblicata in data 11 maggio 2006, ha dichiarato inammissibile il ricorso proposto da quattordici cittadini contro il Comune di San Nicola la Strada per l’annullamento della delibera del Consiglio Comunale n. 35 del 13 ottobre 2004, avente per oggetto il “ridisegno del comparto compreso tra Via Giovanni XXXIII, Via Fermi e Via Pertini (area che riguarda la localizzazione del terreno su cui dovrebbe sorgere la nuova chiesa di don Oreste).

Per l’effetto, allo stato attuale, la procedura seguita dal Comune di San Nicola la Strada per l’approvazione del Piano di Lottizzazione può ritenersi legittima. In questo modo  -annuncia esultante il sindaco in un comunicato stampa-  si avvia a conclusione un’altra annosa questione risolta da questa amministrazione”.

Il prossimo appuntamento con il giudice, stavolta penale, è in programma a settembre: ma qui, e sinceramente ci auguriamo il contrario, potrebbe finir male per il primo cittadino e i suoi seguaci. L’accusa, infatti, relativa all’altra “annosa questione” della nomina del difensore civico Rita Zuccaro, è di abuso d’ufficio: reato che, ovviamente se accertato, comporta la reclusione da sei mesi a... tre anni. Più ...”annosa” di così!