Zacarías Cerezo in visita a S. Maria C.V. ...con un occhio su San Nicola la Strada

Il celeberrimo pittore spagnolo ospite della città sammaritana per commemorare la vita e l'opera dello scultore Nicola Salzillo.
Tra le sue “promesse artistiche”, su proposta formulatagli dal Corriere di San Nicola, c’è la realizzazione di un dipinto raffigurante un angolo della Via Appia “sannicolese” da donare alla città.



Il Maestro Zacarias Cerezo, famoso acquarellista spagnolo, sarà in visita a Santa Maria Capua Vetere il 26 maggio, accolto dal primo cittadino Antonio Mirra.
L’artista è particolarmente legato alla città che fu "l'altera Roma" per i suoi studi delle opere di Nicola Salzillo e di suo figlio Francesco.
Il pittore spagnolo ha trovato grande ispirazione dalle sculture di Salzillo padre e Salzillo figlio, tanto che non ha potuto fare a meno di ritornare spesso a S. Maria C.V. a respirare l'aria e le emozioni che furono la linfa artistica dello scultore padre.
L' amore di Zacarías per Capua Vetere è stato subito apprezzato e condiviso dalla città, tanto che è stata istituita, presso il museo locale, una mostra permanente delle sue opere.
Il Maestro Zacarias ha ricambiato donando alla Città che lo ha adottato numerosi splendidi acquarelli che immortalano angoli, palazzi e reperti archeologici famosi di S. Maria CV.
Questa storia di Amicizia e Arte tra gli scultori, il pittore e la città conferisce alla città un segno che resterà nella storia. 

Della grandezza dell'insigne artista ne beneficerà a breve anche San Nicola la Strada. 
Tra le sue “promesse artistiche”, su proposta formulatagli dal Corriere di San Nicola, c’è, infatti, la realizzazione di un dipinto raffigurante un angolo della Via Appia “sannicolese” da donare alla città di San Nicola la Strada.


Pasquale Gravante
©Corriere di San Nicola  

LEGGI PURE  
La promessa di ZACARIAS CEREZO per la Via Appia sannicolese