Piccoli ecologisti crescono: educazione alla Raccolta Differenziata


Grandiosa iniziativa all' "Isola ecologica" di San Nicola la Strada !!!





Nell’ambito delle attività di Educazione Civica per la scuola dell’infanzia, mercoledi 4 maggio gli alunni delle sezioni anni quattro della scuola dell’infanzia del plesso di via Milano e del plesso di viale Europa, accompagnati e scortati dai loro docenti, dalla Polizia Municipale e dai volontari della Protezione Civile di San Nicola la Strada, hanno visitato, giungendovi a piedi, l’isola ecologica (Centro di Raccolta) di San Nicola la Strada.
I piccoli hanno portato con se oggetti da far pesare e poi differenziare nei vari cassoni dell’isola.
All’arrivo sono stati accolti dagli operatori Angelo e Ciro che hanno subito illustrato loro le attività che si svolgono nell’area; successivamente gli alunni sono stati invitati dal volontario "doc" del Wwf, Renato Perillo, a posare sulla grande bilancia tutti i rifiuti di plastica e alluminio che avevano con sè e hanno ricevuto lo scontrino di avvenuta pesatura.
Quindi, hanno fatto tappa accanto ad ogni contenitore differenziando tutti gli oggetti che avevano, persino pile scariche e farmaci scaduti. 
Grazie ai loro docenti e a questa attività i piccoli ecologisti che crescono hanno appreso ancor di più quanto sia importante differenziare e riciclare i rifiuti.

Tutti vivamente da ringraziare: immenso il contributo offerto da questa iniziativa al fine di far capire quanto sia importante questa azione che quotidianamente bisogna compiere per dare sostegno al nostro ambiente, alla nostra salute, alla nostra vita.
Un grazie a tutti per aver accompagnato questo bel percorso formativo di educazione alla tutela dell’ambiente. 
Un grazie al Corpo dei Vigili Urbani di San Nicola la Strada guidato da Alberto Negro.
Un grazie ai Volontari della Protezione Civile guidati da Ciro De Maio.
Un grazie a Renato Perillo.
Un grazie agli alunni. 
Un grazie alle scuole e ai docenti. 
Un grazie al Personale tutto del Centro di Raccolta, del quale non ci stancheremo mai di elogiare competenza, disponibilità, senso di sicurezza, dedizione, attenzione totale a tutti i dettagli in questa loro importantissima attività svolta tutti i giorni con cura, amore e passione: il "valore aggiunto" della loro professionalità è garanzia assoluta per la comunità intera e di quanti hanno strettamente a cuore le sorti della nostra civiltà.

Gioiosa la cronaca di Renato Perillo: «I ragazzi hanno conferito, come bravi cittadini, bottigliette di plastica, qualche lattina, carta e vetro. Il tutto è stato regolarmente pesato e comprovato. E poi via negli appositi cassoni. Ai bimbi, da parte dei volontari del WWF Caserta, è stato brevemente spiegata l'importanza della raccolta differenziata ed il ciclo dei rifiuti. E poi, tutti a scuola a far merenda. I bimbi sono stati davvero bravi, ordinati e ubbidienti. Certo, alla fine erano un po' stanchi, ma sorridenti per la insolita gita. A scuola poi hanno trovato una bella sorpresa: il diploma di "bravo cittadino" che a tutti è stato rilasciato come ricordo della giornata. Siamo certi che i piccoli si faranno portavoce presso le loro famiglie per accrescere sempre più quel senso civico e di appartenenza che dovrebbe caratterizzare sempre più la nostra comunità». 

©Corriere di San Nicola