LA “SUPPLICA” DELL’ING. NOLI

Lodevole iniziativa di un nostro lettore che informa sul disastro “Lo Uttaro” le principali autorità politiche italiane ed europee
 


Gent.mo Direttore,

nei giorni scorsi ho inviato questa "supplica" alle persone indicate alla fine della pagina. Mi farebbe piacere se Lei la pubblicasse sul suo sito che tanto ci aiuta.
Cordiali saluti,


Ing. Giuseppe Noli

E' inaccettabile quanto affermato dal dott. Bertolaso e dal Presidente della Regione on. Bassolino!
Difatti i dati scientifici parlano chiaro e indicano che la conurbazione casertana è interessata da decenni di gestione incontrollata dei rifiuti (parliamo di stime che superano i 6 milioni di tonnellate di rifiuti forse tossici addirittura radioattivi, sicuramente illegali!).
La cosa strana è che il piano regionale di bonifica dei siti inquinati indica la zona "Lo Uttaro" come sito di interesse nazionale per il gravissimo stato di degrado e inquinamento presistente; l'area indicata è la cava Mastropietro, proprio dove andranno a giacere i nuovi rifiuti.
Quindi prima dicono che la zona va bonificata e poi ci ripensano e la scelgono come nuovo immondezzaio campano. Attenzione, la sindrome non è NIMBI (not in my back yard) "non nella mia zona": signori, stiamo parlando di una zona già dichiarata a rischio!!!
Che figura ci facciamo ora con i governi europei, con i nostri europarlamentari, con i nostri rappresentanti all'estero ora che invierò massivamente queste informazioni in tutto il mondo?
Questa gente ha deciso di uccidere la nostra vita e quella dei nostri figli, il mondo deve sapere, la cattiva gestione in Campania fa sempre notizia!

Dr. Ing. Giuseppe Noli

P.s. Mi scusi se l'ho disturbata, ma sono davvero costernato quando la politica uccide, con atti a mio parere illeciti, la vita di normali cittadini che pagano le tasse!
Ci aiuti, nella zona abitano circa 200.000 persone!

«It is Unacceptable how asserted how much from Dr. Bertolaso and the President of the Campania Region (Italy) on. Bassolino!
Infact the scientific data speak clear and show how a place near
Caserta (Italy
) is interested from decades of uncontrolled management of the refusals (we speak about esteem that exceed 6 million tons of toxic refusals quite perhaps radioactive, sure illegal!). The strange thing is that the regional plan of reclamation of the pollution zone indicate the zone “the uttaro” like situated of national interest for the most serious one be of degradation and pre existing pollution, the indicated area is the Mastropietro quarry, just where they will go to lie the new refusals. Therefore before they say that the zone goes cleared and then they rethink to us and they choose it like new campania's rubbish dump, attention the syndrome is not NIMBI (not in my back yard), gentleman we are speaking about one already declared zone to risk!!!
Which figure we make hour with the European governments with our euro-parliamentarians, with our representatives abroad hour who I will send these information massively all over the world? This people have decided to kill our life and our sons, the world must know it, the bad management in
Campania(Italy
) makes always news!
dr. Ing Giuseppe Noli
P.s. Excuses me if I have disturbed you, but indeed are mortified when politics kill with actions (my opinion illecit) the life of the citizen that pay taxes!
you aids us, please the population of the place is 200.000 citizens
send to your friends
».

Presidente della Camera Bertinotti (inviata)
ACERBO Maurizio, RIFONDAZIONE COMUNISTA - SINISTRA EUROPEA (inviata)
ADENTI Francesco, POPOLARI-UDEUR (inviata)
ADORNATO Ferdinando, FORZA ITALIA (inviata)
ALEMANNO Giovanni, ALLEANZA NAZIONALE (inviata)
ALLAM Khaled Fouad, L' ULIVO (inviata)
ARMOSINO Maria Teresa, FORZA ITALIA (inviata)
BARATELLA Fabio, L' ULIVO (inviata)
BONINO Emma, LA ROSA NEL PUGNO (inviata)

European Parliament (inviata)
Correspondence with Citizens
GOL03A012
L-2929 LUXEMBOURG
Fax: (352) 43 00 27 072
 

....

Il Suo contributo alla “causa” che tutti stiamo sostenendo da svariati mesi, egregio ingegnere, è da annoverare tra i più apprezzabili. La ringrazio sinceramente.

Nicola Ciaramella