SOSTE “EXTRA TIME” IN VIA DE GASPERI...

Legittima protesta di un gruppo di noti commercianti del centro, che sollecita Comune, Vigili e Carabinieri a punire i trasgressori: “Le nostre attività subiscono danni irreparabili!


In una lettera inviata al sindaco di San Nicola, all’assessore alle attività produttive-Commercio-Industria-Artigianato Luca Paradiso, al comandante della locale stazione dei carabinieri, luogotenente Pio Marino, nonché al capo della polizia municipale Ten. Corona, un gruppo di noti commercianti sannicolesi di Via De Gasperi ha espresso il proprio disappunto per i continui mancati provvedimenti sanzionatori nei confronti degli automobilisti che sostano la propria auto oltre il limite orario prescritto nella zona di parcheggio prospiciente il parco Domus.
Ecco il testo della missiva a firma dei titolari di Agenzia Gabetti, Bar Raucci, Merceria Imma, Minimarket Leone, Supermercato BM, Pizzeria Il Rugantino, Agenzia Tecnocasa e Vetri Sud:

«Con la presente i sottoscritti commercianti di Via A. De Gasperi chiedono di voler far rispettare l’orario previsto per la sosta di 1 ora, che viene sistematicamente da tutti disatteso, nonostante i nostri numerosi solleciti, caduti nel nulla. Il mancato rispetto della durata di sosta crea non pochi danni alle nostre attività commerciali per mancanza di posti di parcheggio liberi. Le nostre attività, già attaccate dalla concorrenza spietata degli ipermercati di zona, se non si interviene con urgenza e determinazione in queste giornate festive, subiscono un danno irreparabile, che si aggiunge anche a quello subito dall’amministrazione comunale per la mancata verbalizzazione del divieto di sosta».

Una richiesta certamente legittima resa ancor più condivisibile da numerose analoghe lamentele che continuamente ci giungono anche da “normali” cittadini. Giusta, quindi, anche la “minaccia” di rivolgersi ad altre sedi competenti nel caso che il comune non provveda tempestivamente.