Centro Giovani: un ricchissimo 2005

Corsi, seminari, volontariato ed approfondimenti in tutti i campi della vita lavorativa e sociale: un programma ricco di iniziative che proiettano i giovani sannicolesi in una dimensione "europea".
Giovedì 17 marzo la presentazione ufficiale su Radio Prima Rete.

Il Comitato di Gestione del Centro Giovani Comunale di San Nicola la Strada, composto dal presidente Pietro Schettino, dalla segretaria Angela Andreozzi e dai consiglieri Nicola D’ Auria, Carlo D’ Auria, Lavinia Rossi, Luisa Ardemagni e Orlando De Chiara, ha reso noto il programma delle attività che saranno organizzate nel corso del 2005.

Eccone, in dettaglio, i vari e corposi punti, che saranno approfonditi in una delle prossime puntate della rubrica di Nicola Ciaramella “L’ Occhio su San Nicola”, in onda dagli studi di Radio Prima Rete Stereo.

-Istituzione, con l'ausilio delle autorità competenti e dell'amministrazione comunale, di un internet-point presso la sede del Centro
Tale attività concorre ad elargire un servizio di cui la cittadinanza, e soprattutto l' utenza giovanile, ne è deficitaria e che, oggi più che mai, risulta essere uno strumento utile di informazione ed interazione con le istituzioni.

-Organizzazione di un corso gratuito di cucina e di degustazione di vini
Queste iniziative si prefiggono il duplice obiettivo di far scoprire e valorizzare prodotti che sono alla base della nostra dieta e cultura mediterranea e di venire incontro alle richieste dei giovani che nascono da una crescente cultura del benessere e del miglioramento della qualità della vita, in cui sicuramente i temi dell' arte culinaria e soprattutto del mangiar sano rappresentano degli aspetti fondamentali. Con l’ausilio di chef affermati e di guide del “Gambero Rosso” si realizzeranno percorsi formativi di cucina e degustazione.

-Raccolta mensile di farmaci da banco
In collaborazione con l’ Assessorato alla Sanità, i giovani si prefiggono di realizzare una raccolta mensile di farmaci da banco presso le farmacie ed i medici di base situati sul territorio, al fine di distribuirli ai cittadini economicamente disagiati. A tale progetto si aggiunge l’ attività di volontari-soci del C.G. che, a titolo specifico di Medico-Chirurgo, presteranno servizio gratuito al fine di venire in contro alle esigenze dei meno abbienti.

-Percorso di alfabetizzazione
In collaborazione con l’ Assessorato alla Multietnicità, si realizzerà un percorso di alfabetizzazione di 1° e 2° livello di italiano per persone extracomunitarie presenti sul territorio, al fine di facilitare le relazioni con cittadini di altre culture. Si organizzerà, inoltre,  un censimento, ad opera di volontari, per individuare la presenza di extracomunitari a San Nicola La Strada: ciò in funzione di organizzare una consulta ove i rappresentanti delle varie etnie possano esprimere proposte, esigenze e disagi.

-Convegni-Seminari di informazione medica su temi, quali malattie infettive (malattie veneree, Aids)
Secondo i dati dell' Istituto Superiore della Sanità, in Italia è aumentata la  percentuale dei casi di Aids attribuibile al contagio sessuale, mentre le altre modalità di trasmissione sono in diminuzione. Rammarico è stato espresso da numerose associazioni secondo cui questo risultato è dovuto alle campagne informative ambigue e poco chiare. C’è un evidente fallimento delle campagne ministeriali che non sottolineano con la dovuta forza la rilevanza delle questioni sociali correlate all' infezione da HIV, dimostrato anche dalla rinuncia del Governo di convocare la Consulta del Vontariato Aids.

A livello internazionale l’ Italia ha annunciato il suo contributo nel Fondo globale e alla Commissione europea sono arrivate varie richieste da parte del Parlamento europeo.

Il Centro Giovani si avvarrà del contributo di medici e professori del II Policlinico e dell' A.O.R.N. " Cardarelli " di Napoli.

-Seminario convegno sul tema: “Saperi universitari e società civile: per un nuovo modo di fare società

-Attività di istruzione e formazione gratuite
Il Centro Giovani Comunale, in collaborazione con il Centro Territoriale per la formazione degli adulti, si propone di realizzare attività di istruzione e formazione gratuite. E' possibile iscriversi al corso serale di cultura permanente che prevede il rilascio della licenza media o di attestato di frequenza valido come credito formativo. Le iscrizioni sono gratuite ed aperte a tutti.


-Seminario di orientamento per la scelta Universitaria post diploma

Il Centro Giovani si prefigge, attraverso un seminario di orientamento, di dare un apporto significativo ai giovani in procinto della scelta della facoltà universitaria, avvalendosi del contributo di professori della Seconda Università degli Studi di Napoli, di rappresentanti di movimenti studenteschi ed esperti del mondo degli Atenei.

-Seminario: “La povertà il vero asse del male”
Il vero “asse del male” è il pericoloso circuito tra povertà, malattie infettive, degrado ambientale e crescente competizione per l' accesso al petrolio ed altre risorse: questo emerge dallo “State of the World 2005”, l' ultimo rapporto del Worldwatch Institute.

La lotta al terrorismo sta spostando l' attenzione del mondo dalle reali cause di instabilità, notano i curatori del Rapporto. Un mondo più giusto e sostenibile è un mondo sicuro.

Sono sostanzialmente tre, secondo gli autori, le azioni che i governi devono mettere in pratica. Prima di tutto rafforzare la cooperazione internazionale per rispondere al meglio ai problemi della povertà, delle malattie e dell' inquinamento; in secondo luogo supportare, attraverso uno spostamento delle risorse destinate agli armamenti, i Millenium Development Goals, gli obiettivi fissati dall' Onu per il 2015 e infine sostenere delle iniziative ambientali e dei programmi di monitoraggio comuni.

-Meeting di  promozione sulla salute negli adolescenti
Meeting di  promozione sulla salute negli adolescenti e prevenzione, gli stili di vita che possono metterla a rischio, ma anche aprire un confronto sulle metodologie e strategie di intervento, sulle buone pratiche e gli esiti, nonché stimolare la riflessione sull' universo dell' adolescenza in provincia di Caserta e sulle possibili strategie future.

-Laboratorio Teatrale
Saranno impegnati direttamente i ragazzi del centro giovani con il coinvolgimento di minori a rischio e la presenza di esperti nel settore. Questa attività mira a creare un ponte di dialogo e scambio di esperienza costruttiva con persone che conoscono solo la violenza e la legge della strada.

-Incontro: "Fa' la cosa giusta!"
Tutto un mondo, fatto di piccoli gesti e scelte quotidiane, che possono, se non cambiare, per lo meno modificare in positivo lo stile di vita personale e collettivo. In una parola: consumo critico. A questo universo è dedicato l’incontro "Fa' la cosa giusta!",
l'interesse crescente verso forme di consumo "altre".

In questo senso l’ incontro abbraccia davvero la quasi totalità dei settori produttivi, commerciali, economici e sociali: dal commercio equo e solidale alla finanza etica, dal software libero alla cooperazione, dalle imprese sociali ai prodotti biologici, senza trascurare, peraltro, settori di fondamentale importanza come il rispetto e la tutela dell' ambiente e le energie alternative.
L’ incontro  nasce come punto di convergenza di tante forze, nell' ottica di una spinta "dal difesa di quella fascia di popolazione mondiale schiacciata da regole create a tutto vantaggio di chi gestisce il mercato. Una fascia di poveri che rappresenta oggi l' 80% della popolazione mondiale, ma il cui numero è destinato inesorabilmente ad aumentare. Se le cose non cambiano.
Rappresenta, quindi, qualcosa che va oltre il puro senso di proposta commerciale, seppur "alternativa". L'esposizione è un palcoscenico sul quale discutere, scambiarsi idee e proposte, ma è anche un modo per dimostrare, attraverso scelte quotidiane, che esiste ed è possibile costruire un mondo etico, rispettoso dei diritti di tutti e dell' ambiente, nell' ambito delle regole imposte dall' economia di mercato.basso" che sappia arginare il potente dilagare del monopolio e del commercio globale.

-Partecipazione al Programma Comunitario “Gioventù per la mobilità giovanile internazionale e l' educazione non formale”
L' Azione Gioventù per l' Europa offre un' opportunità unica di incontro tra gruppi di giovani. Gli scambi hanno una finalità pedagogica di apprendimento in un contesto informale, dove i gruppi hanno la possibilità di approfondire temi comuni e di imparare a conoscere le reciproche culture. Per i giovani sannicolesi questo progetto comunitario costituisce un eccezionale opportunità di allargamento delle conoscenze, di arricchimento formativo e di interscambio culturale nell' ambito del processo di integrazione delle popolazioni europee.


-Incontro-seminario: “La procreazione e i diritti della persona
Il punto sulla campagna, già in atto da anni, che ha lo scopo di proporre una più autentica visione dell' uomo. Che cosa dicono i referendum?
Difesa della vita e princìpi della democrazia. Salviamo i diritti umani. Ricerca scientifica per una "libertà responsabile". Discutiamo cause ed effetti di una società ingiusta. Una legge trasversale: tra coscienza e partiti. Piccola guida della procreazione artificiale.

-Convegno di accreditamento formativo sul tema: Lavoro e Flessibilità
Al convegno parteciperanno gli iscritti al 5° anno della scuola media superiore di Caserta, le società di lavoro Interinale, le autorità che si occupano delle politiche giovanili, i responsabili del centro informagiovani nazionale e sannicolese, l’ agenzia di servizi Informagiovani di Caserta.

-Quinta edizione del "Corso di Fotografia"
Il "Corso di Fotografia" giunge alla sua 5° edizione dopo essersi affermato, durante le edizioni precedenti, per la sua rigorosità e per l' affluenza dei partecipanti. Maggiore attenzione sarà dedicata quest' anno alla camera oscura, alla elaborazione fotografica e all' uso dei filtri per avvicinare tanto i principianti quanto i fotoamatori più evoluti, continuando in un percorso di continua crescita della tecnica fotografica.
Scopo principale del corso è diffondere una "cultura fotografica" che permetta ai giovani di sviluppare uno strumento di analisi e di riflessione per mezzo del quale siano capaci di porsi quali osservatori critici e propositivi della realtà socio-culturale che li coinvolge.


-Concorso di Fotografia
In seguito al successo riscosso con il Concorso di Fotografia dal tema "Scorci , squarci e stralci di San Nicola la Strada", il Centro Giovani propone la terza edizione del Concorso di Fotografia.
Durante la precedente edizione, molti giovani hanno avuto modo di fotografare gli scorci più caratteristici della nostra città guardando in questo modo con maggiore interesse agli angoli più suggestivi di San Nicola.
Noi riteniamo che la civiltà e la maturità democratica di una comunità passano attraverso la conoscenza della storia di tutti; con la nuova edizione del Concorso di Fotografia, il Centro giovani intende proseguire nella costruzione di un ponte tra passato e presente che si pone quale presupposto fondamentale di ogni forma di crescita dell' individuo.

-Corso di alfabetizzazione di inglese, informatica ed internet


-Cineforum
Da oltre cinque anni il Centro Giovani proietta un cinema d' autore di non facile accesso al grande pubblico, in grado di trattare temi molto delicati con estrema intelligenza e capacità.
Quest' anno intendiamo affiancare alla proiezione dei film le testimonianze di quanti hanno vissuto in prima persona i disagi dei temi trattati. Seguiranno dibattiti in cui i partecipanti , prima spettatori e poi interlocutori attivi, avranno modo di condividere le proprie riflessioni in un clima di elevato confronto dialettico.

-Incontro: Avvicinare i cittadini al mondo del volontariato
Avvicinare i cittadini al mondo del volontariato e sensibilizzare le comunità territoriali ai valori della solidarietà è sicuramente uno degli obiettivi prioritari dell’ attività del Centro Servizi per il Volontariato. Uno strumento fondamentale per raggiungere tale obiettivo è rappresentato dalla realizzazione di campagne di ricerca di volontari che intendono altresì dare una risposta, sia pur parziale, al bisogno pressante di nuova collaborazione, manifestato da tutte le organizzazioni di volontariato. Tale finalità diventa ancor più decisiva alla luce delle evidenze che emergono dalle più importanti ricerche nazionali e regionali condotte sul mondo del volontariato, secondo le quali le nostre associazioni esprimono un consistente bisogno di volontari al loro interno.

-Concorso di pittura estemporanea


-Concorso di poesia e narrativa

-Concerti musicali

 

-Attività teatrali

 


Ogni ulteriore commento è superfluo!

Nato ai fini attuativi dellaCarta Europea per la partecipazione dei giovani alla vita municipale e regionale (Strasburgo, 17 Novembre 1990), il Centro Giovani di San Nicola la Strada è un esempio, forse a livello europeo, di come ci si può impegnare per abitare attivamente il proprio comune e la propria regione. Questa partecipazione è uno dei presupposti della volontà di questi giovani di vivere insieme la realtà della strada, del rione, del comune o della regione e di essere protagonisti in prima persona delle trasformazioni sociali.

Dall' anno 2000 metà della popolazione mondiale vive nelle città ed i giovani rappresenteranno quasi un terzo della popolazione mondiale: l'obiettivo per migliorare la qualità della vita degli abitanti include la partecipazione attiva dei giovani. A livello internazionale, i maggiori documenti che hanno ispirato la strategia delle città sostenibili amiche delle bambine e dei bambini, e che fanno da sfondo alle iniziative locali, nazionali e internazionali delle associazioni e dei governi -per promuovere un ambiente a misura dell'infanzia e dei giovani- sono: la Convenzione dei Diritti dell'Infanzia (ONU, New York, 20.11.1989); l' Agenda 21 (ONU, Rio de Janeiro 1992); l' Agenda di Habitat II (ONU, Istanbul, 1996). Nel Rapporto del Consiglio d'Europa "Strategia Europea per l'Infanzia" (Strasburgo, 1996) si raccomanda che in tutte le decisioni politiche gli interessi e le decisioni dei giovani siano sempre considerati.

Forza, Giovani! Il nostro futuro è nelle vostre mani!