ATTENTI A DIFFERENZIARE!


Multe a chi sbaglia la raccolta dei rifiuti...

Si rende noto che il sindaco Angelo Pascariello, vista la deliberazione di giunta comunale n. 23 dell’11 febbraio 2010 avente per oggetto “Aumenti degli importi delle sanzioni relative alle violazioni alle Ordinanze Sindacali e ai Regolamenti Comunali”, ha emesso l’ordinanza n. 8 del 17 febbraio 2010 con la quale dispone:

1)                 che per l’errato conferimento per la raccolta differenziata da parte di utente residente e/o di commerciante venga comminata una sanzione amministrativa pari a € 100,00;

2)                 che l’abbandono di rifiuti o conferimento fuori dagli orari consentiti da parte di cittadino residente venga comminata una sanzione amministrativa pari a € 100,00;

3)                 che per l’abbandono di rifiuto da parte di cittadino non residente o non domiciliato venga comminata una sanzione amministrativa pari a € 500,00;

4)                 che per l’imbrattamento del suolo pubblico mediante deposito di rifiuti da parte di operatori commerciali, in forma fissa o itinerante, nonché di quelli operanti nelle fiere e mercati  venga comminata una sanzione amministrativa pari a € 300,00;

5)                 che per l’imbrattamento e danneggiamento di opere pubbliche, segnali stradali, mura e facciate prospicienti aree pubbliche e attrezzature pubbliche o di pubblica utilità  venga comminata una sanzione amministrativa pari a € 500,00;

6)                 che per l’imbrattamento della sede stradale e degli spazi pubblici mediante sversamento di liquami maleodoranti, acque sporche, detersivi, sostanze oleose, ecc. venga comminata una sanzione amministrativa pari a € 150,00.

(fonte: comunicato stampa del Comune)