Dal WWF un promemoria per il commissario

 

Riceviamo da Raffaele Lauria Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. (WWF CASERTA) il seguente comunicato stampa che pubblichiamo:

 

«Al Commissario per la provvisoria gestione del Comune di Caserta 

Prefetto dr.ssa Maria Grazia Nicolò.

Pc al Subcommissario:

dott.ssa Vittoria Ciaramella.

Piazza Luigi Vanvitelli, 64 – 81100 Caserta

pc. Agli Organi di Informazione – Loro sedi.

Gentile Dott.ssa Nicolò,

come da accordi, in riferimento alla Sua convocazione di martedi 21 luglio u.s., Le inviamo un sintetico promemoria delle problematiche riguardanti la vivibilità della città di Caserta che, coerentemente alla ns. missione associativa, riteniamo siano prioritarie. Premettendo che le seguenti elencate problematiche sono da molti anni oggetto delle ns. azioni d’informazione e sensibilizzazione (il Wwf opera sul territorio casertano dal 1983, per maggiori dettagli vd. piattaforma web: www.wwfcaserta.org -https://www.facebook.com/pages/WWF-Caserta/471706019582552?ref=hl) , Le riassumiamo quanto segue:

  1. Isola pedonale-ZTL. Dal giugno del 2000, quando il Wwf Caserta ha realizzato il primo esperimento di isola pedonale, proponiamo l’estensione a tutte le strade del centro storico, in particolar modo a quelle prive di marciapiedi che caratterizzano l’antico tracciato urbanistico di Caserta (es. Via S.Carlo, Via S.Giovanni, Via Vico ecc.).- La nostra non è una posizione ideologica, ma le nostre azioni sono finalizzate a migliorare la salubrità dell’aria, ridurre il rischio di infortunio per i pedoni evitando il parcheggio selvaggio, migliorare l’accoglienza estetica ai turisti che arrivano a Caserta, creare un volano economico per il commercio del centro storico.
  2. Sicurezza della città. Considerando che il personale della Polizia Municipale è in numero insufficiente per l’estensione della città, riteniamo fondamentale l’attivazione dell’intera rete di videosorveglianza, (una sensibile percentuale di quella esistente, non è stata mai messa in funzione). Chiediamo, altresì, il ripristino immediato dell’illuminazione stradale in alcuni quartieri e/o frazioni della città (es. Puccianiello) che da alcuni mesi di sera restano costantemente e completamente al buio con la continua esposizione di appartamenti e persone a furti e rapine. A tal fine proponiamo la graduale sostituzione delle attuali lampade con illuminazione a led.
  3. Verde Pubblico. Conservare e valorizzare il patrimonio “verde pubblico” è considerato, da tutti gli studiosi del benessere cittadin un parametro imprescindibile per migliorare la vivibilità cittadina (vd. normativa LEGGE 14 gennaio 2013 , n. 10). Purtroppo i periodici interventi di potatura ci lasciano a dir poco sconcertati (potature immotivate, fuori stagione, spesso realizzate in concomitanza della nidificazione degli uccelli). Per i suddetti motivi chiediamo l’attuazione di un “Piano Regolatore del Verde” ove le ditte incaricate per la gestione del verde cittadino devonopresentare un dettagliato piano di interventi: messa a dimora di nuove specie arboree dando priorità alle fioriere attualmente prive di piante (es. Rione Patturelli) e irrigazione. Fondamentale è stabilire la competenza della pulizia delle aiuole per evitare l’indecoroso accumulo di rifiuti nelle siepi e nei giardini della città. Valorizzare i parchi urbani “dimenticati” (es. Galoppatoi di Viale Carlo III).
  4. Raccolta differenziata. Attivare la premialità prevista dall’Amministrazione Comunale con delibera del feb/2015 e darne comunicazione ai cittadini attraverso gli organi di informazione e la piattaforma web del Comune ( il WWF Caserta si impegna a collaborare con l’Amministrazione mettendo a disposizione la sua rete informativa costituita da circa 15.000 contatti: mailing list, pagina FB e sito Web). Nell’ottica della massima trasparenza e per motivare i cittadini, chiediamo inoltre di rendere nota la filiera della raccolta differenziata (ditte, efficienza, efficacia e percentuale di differenziazione).

Certi di un Suo cortese riscontro, gradita è l’occasione per porgere distinti saluti.

Per il Panda Team del Wwf Caserta

Carmela Biondo e Raffaele Lauria

Caserta, 3 agosto 2015

A completamento della suddetta nota, alleghiamo le osservazioni al PUC inviate al Comune di Caserta da codesta associazione. »