Marotta: “La battaglia è vinta!”

Nel nuovo piano per la gestione dei rifiuti approvato dalla Regione Campania non c’è traccia del progetto del biodigestore a Lo Uttaro

 

 


Avevamo avuto modo di apprenderlo direttamente da lui già ieri sera, nel corso della cena di beneficenza in Parrocchia Santa Maria della Pietà alla quale abbiamo partecipato anche noi, e poco fa ne abbiamo avuto conferma: dall'aggiornamento del Piano per la gestione dei rifiuti, approvato dal Consiglio Regionale, è stato escluso il progetto del biodigestore a Lo Uttaro.

"Le buone notizie – ha scritto il sindaco di San Nicola la Strada nella sua pagina facebook - fanno più fatica a camminare rispetto al populismo digitale e non solo. Allora, diciamolo con soddisfazione: abbiamo vinto una battaglia!
Non sarebbe stato necessario per la nostra provincia  -continua Vito Marotta-  e la localizzazione rappresentava un nuovo attentato alla salute dei cittadini, essendo in contrasto con le condizioni del territorio. La buona Politica, l'impegno incessante e tempestivo dei Consigli Comunali di San Nicola la Strada e San Marco Evangelista, il lavoro fatto in Commissione Ambiente presieduta da Gennaro Oliviero hanno contribuito in maniera determinante alla salvaguardia della nostra conurbazione. Adesso, si proceda presto alla conclusione dei lavori per l'impianto di compostaggio a San Tammaro!

Speriamo, come il Primo Cittadino, indomito paladino di una battaglia che abbiamo raccontato sin dal primo momento, che sia tutto finito. Ma preferiamo, per il momento, essere cauti. Il diavolo, si sa, è sempre dietro l’angolo, pronto a colpire. E di diavoli in giro, da queste parti, ce ne sono tantissimi. Tutti i giorni, dietro tutti gli angoli.

Anche se, f
orse per la prima volta nella nostra vita, abbiamo vinto la schedina…
«Ci sia consentito un pronostico... -scrivemmo il primo novembre scorso alla vigilia dell’audizione dei valorosi sindaci Marotta e Cicala presso la Commissione Ambiente della regione- …Il presidente della Commissione, Gennaro Oliviero, è persona che ispira fiducia. Sorride, è simpatico e solare in un ambiente che sorride poco e che è invaso dalla tetraggine della presunzione. Siamo fiduciosi. Pensiamo, decisamente, che i cahiers de doléances che i Primi Cittadini dei comuni più colpiti da questa eventuale ulteriore catastrofe ambientale porteranno in sede regionale sapranno essere letti con la giusta attenzione e giustizia sarà fatta. Siamo sicuri. Marino, poi, lo aspetteremo, per applaudirlo, a San Nicola la Strada, quando, chissà, un giorno nel prossimo futuro, verrà a fare i comizi per essere eletto lui in Via Santa Lucia numero ottantuno…».


Nicola Ciaramella

Leggi tutti gli articoli del Corriere di San Nicola sulla vicenda del biodigestore a Lo Uttaro:
LO UTTARO 2, IL RITORNO DI QUELL’IMMARCESCIBILE PENSIERO FISSO…