A San Nicola la Strada il 58° Congresso Internazionale dei Ferrovieri Radioamatori

Il sindaco Vito Marotta saluterà, venerdi 20 settembre, al Pisani Hotel, i settanta partecipanti provenienti da nove nazioni europee. 


“Amicizia senza frontiere” è l'emblematico slogan del 58° Congresso Internazionale dei Ferrovieri Radioamatori - F.I.R.A.C. (Federation Internationale des RadioAmateurs Cheminots), che si terrà al Pisani Hotel di San Nicola la Strada venerdi 20 settembre con inizio alle ore 10.30.
A portare i saluti della Città sarà il sindaco Vito Marotta, che ha già fatto giungere agli organizzatori la propria soddisfazione e i ringraziamenti per la scelta della sede.
Parteciperanno circa settanta radioamatori provenienti da diverse nazioni europee: oltre all’Italia, Germania, Austria, Ungheria, Romania, Belgio, Inghilterra, Svizzera, Francia.
Il Congresso, che ogni anno cambia nazione ospitante (il prossimo si terrà in Romania), è dopo undici anni ospitato nuovamente in Italia (la precedente sede fu Grado, mentre ventuno anni fa si svolse a Sorrento).
Organizzatore per l’Italia è la radioamatrice Dorina Piscopo, segretaria del G.I.R.F. (Gruppo Italiano Radioamatori Ferrovieri).
Il programma del raduno occupa le date dal 19 (giorno in cui sono arrivati i partecipanti) al 23 settembre.
I radioamatori partecipanti, che alloggeranno al Pisani Hotel, avranno modo in questi giorni anche di visitare lo storico Museo nazionale ferroviario di Pietrarsa, il borgo di Casertavecchia e, naturalmente, la Reggia di Caserta.


©Corriere di San Nicola