Un pensiero speciale del neo dottore MARCO VISONE al caro Davide Natale

Ha dedicato la sua tesi di laurea al “compagno di corsi” di San Nicola la Strada che un anno fa, durante un forte temporale, fu colpito a morte da un albero caduto nei pressi del Politecnico.


Giovedi 24 ottobre, presso la Scuola Politecnica e delle Scienze di Base (Dipartimento di Ingegneria Industriale) dell’Università degli Studi “Federico II” di Napoli,

Marco Visone

ha conseguito la laurea in Ingegneria Meccanica, discutendo una tesi dal titolo “Sistemi di accumulo termico a servizio di reti energetiche poligenerative” (relatore il Prof. Nicola Bianco).

Tra i ringraziamenti espressi in calce all’elaborato a quanti (docenti, famiglia, amici) hanno contribuito, nel corso degli studi, alla sua maturazione “come studente ma soprattutto come persona”, il neo dottore Marco Visone ha dedicato queste commoventi parole al giovane indimenticato Davide Natale, di San Nicola la Strada, suo collega di studi, che, proprio un anno fa, fu vittima di un tragico destino, ucciso da un albero, caduto per il fortissimo vento, mentre camminava in Via Claudio a Napoli, a pochi passi dalla sede del Cnr.

Infine -ha scritto Marco Visone- vorrei rivolgere un ultimo pensiero a Davide, un mio compagno di corsi venuto tragicamente a mancare l’anno scorso. Anche se non ci parlavamo spesso, lo vedevo ogni giorno, e la sua risata contagiosa, la sua energia, il rapporto che aveva con i suoi amici, mettevano tutti di buon umore. Caro Davide, non so dove tu sia in questo momento e se in qualche modo tu possa ricevere questo messaggio, ma voglio dedicare il mio lavoro a te, perché tu sappia che i tuoi sogni continueranno sempre ad essere vivi nei cuori dei tuoi colleghi e compagni di corso”.

Grandiose parole che non hanno bisogno di ulteriori commenti.

Esprimiamo le nostre congratulazioni al neo dottore Marco Visone, augurandogli una luminosissima carriera.
Ad majora semper!

©Corriere di San Nicola




Leggi pure:

Davide Natale è volato in cielo