Erba sintetica allo Stadio “Amato”: ok al progetto esecutivo

Costerà 497mila euro e sarà finanziato mediante contributo in conto interessi su mutuo agevolato (il primo della storia a tasso zero) concesso dall’Istituto per il credito sportivo.

Con determina adottata dall’Area tecnica del Comune di San Nicola la Strada in data 29 ottobre è stato approvato il Progetto Esecutivo per la realizzazione del manto erboso sintetico (e pertinenze) del campo di calcio “Domenico Amato” di Via Fermi.
L’opera, rientrante nel Piano triennale delle opere pubbliche 2017/2019 approvato dal consiglio comunale nel marzo del 2017, costerà 497mila euro e sarà finanziata mediante contributo in conto interessi su mutuo agevolato dell’Istituto per il credito sportivo per la realizzazione di impianti sportivi (iniziativa “Sport missione comune 2017 – ANCI ICS”) ai sensi degli artt. 46 e 47 del DPR 28 dicembre 2000, n. 445, contratto il 29/12/2017 per una durata di 15 anni.
E’ il primo mutuo stipulato da una amministrazione comunale sannicolese che non sarà oberato da interessi.
Il progetto, assegnato all’arch. Roberto Rossano a seguito di apposita gara, ha ottenuto anche l’omologazione della Lega Nazionale Dilettanti, che stabilisce la possibilità di svolgere sul campo di Via Fermi gare fino alla III categoria. 
Il complesso attualmente è chiuso per assoluta impraticabilità del terreno di gioco (ridotto a campo di patate) e dell'intera struttura.
D'obbligo la speranza che ora si proceda con urgenza all'iter per la realizzazione dei lavori.


Qualche “curiosità” dall’ Enciclopedia Corriere di San Nicola.

-Per chi non ricorda, il vecchio complesso sportivo di Via Fermi, detto anche “della Sapienza” (dalla denominazione storica della zona in cui sorge), fu intitolato, con una cerimonia svoltasi giovedi 10 settembre 2009, alla memoria dell'eroe sannicolese Domenico Amato, appuntato della Guardia di Finanza al quale il Capo dello Stato e il Ministro dell'Interno concessero, nel giugno dell’anno precedente, la Medaglia d'Oro al Merito Civile per l’impegno profuso nel salvare la vita di tante persone (ebrei, politici, attivisti, ecc.) dallo sterminio nazi-fascista. Arrestato dalle autorità tedesche, egli fu trasferito in Austria, morendo in un campo di concentramento.
Prozio del noto personaggio politico sannicolese Salvatore Motta, Domenico Amato fu anche tra le nomination al “Sannicolese d’Oro alla Memoria”, il Premio promosso nel 2009 dalle due testate giornalistiche sannicolesi (Corriere di San Nicola e Sabatononsolosport) finalizzato a premiare un nostro concittadino che, attraverso la propria opera o una propria azione svolta in qualsiasi tempo, in qualsiasi luogo ed in qualsiasi campo delle umane attività, abbia arrecato onore alla città di San Nicola la Strada, contribuendo a farne conoscere il nome, la storia, i valori, le tradizioni oltre i confini territoriali.
https://www.corrieredisannicola.it/varie/notizie/varie/san-nicola-rende-onore-all-eroe-amato

-Il 20 dicembre del 2017 il manto erboso sintetico da realizzare sul campo “Amato” fu oggetto di una seduta del consiglio comunale molto accesa. Riproponiamo il nostro articolo in quanto utilissimo per comprendere tutti gli aspetti della vicenda. Questo il link:
https://www.corrieredisannicola.it/politica/notizie/politica/consiglio-comunale-a-tutto-campo

©Corriere di San Nicola
RIPRODUZIONE RISERVATA