Fondato e diretto da 

NICOLA CIARAMELLA  
La testata locale più longeva 
della provincia


      

 

                          

                                      

NIKIPEDIA 
"TuttoSanNicola
l' Enciclopedia 
di San Nicola
la Strada 

fondata e diretta 
da
Nicola Ciaramella  

PROSSIMAMENTE ON LINE


VIDEOFOTOTECA 


Documenti filmati e fotografati per la storia e per l'attualità 


-di Biagio Pace- 

FARMACIE MINUTO x MINUTO




 

I turni di
LUGLIO 2024

San Nicola la Strada
e
Caserta

 


IL VADEMECUM DELLA RACCOLTA DEI RIFIUTI


Tutto quanto bisogna sapere sulla raccolta dei rifiuti a San Nicola la Strada

 

VINCENZO SALZILLO, PIANISTA

Tutta la carriera artistica del talento musicale sannicolese
(a cura del ©Corriere di San Nicola)

NAPOLI NEL CUORE


Tutta la storia dell'evento promosso da Alfonso Moccia narrata ed immortalata dal Corriere di San Nicola

LA STORIA DELLA PROTEZIONE CIVILE DI SAN NICOLA LA STRADA 
Fiero di averla narrata ed immortalata sin dal primo giorno sulle pagine del Corriere di San Nicola. 
Onorato di essere il giornalista più titolato a parlare di questa grandissima squadra. 
Nicola Ciaramella

STORIA DEL CORPO DELLA POLIZIA MUNICIPALE DI SAN NICOLA LA STRADA 
Fu istituito nel 1990. Le carriere dei sei comandanti che sinora lo hanno guidato.

OGNI CITTADINO PUO' SALVARE UN CITTADINO
Tutti gli articoli del "Corriere di San Nicola" sul progetto
"SAN NICOLA LA STRADA CARDIOPROTETTA"

IO NON RISCHIO 

Cosa sapere e cosa fare PRIMADURANTEDOPO un terremoto

-Buone pratiche di protezione civile a cura anche del Nucleo della Protezione Civile di San Nicola la Strada-

 

IL MIO REGALO ALLA MIA CITTA'

Dipingi on line la "tua" città"
Un “clic" quotidiano cominciato mercoledì 9 febbraio 2005...


Una città, il cuore, la mente...


L'


"Ode alla mia città"


composta da


Nicola Ciaramella


PAOLO CONTE, PILOTA 
(TUTTO sulla carriera del
 piccolo grande fenomeno del motociclismo casertano)

Una LUCE sempre accesa su DON ORESTE
Gruppo Facebook "DON ORESTE NON E’ ANDATO VIA”: continua, senza pause, l’iniziativa creata da Nicola Ciaramella per mantenere sempre vivo il ricordo dello scomparso amatissimo parroco di Santa Maria della Pietà.

L'ANGOLO DELLA POESIA

 

 


Versi inediti di poeti lettori del Corriere di San Nicola

29.ma Festa del Tesseramento dell’Associazione N.S. di Lourdes 

800x600

Un magnifico pomeriggio in Santa Maria degli Angeli all’insegna della fraternità, della fede e dell’amicizia nel nome della Santa Vergine, in attesa del 163.mo anniversario dell’Apparizione.Un magnifico pomeriggio in Santa Maria degli Angeli all’insegna della fraternità, della fede e dell’amicizia nel nome della Santa Vergine, in attesa del 163.mo anniversario dell’Apparizione. 1

FELICI DI OFFRIRE LE NOSTRE FOTO AEREE

 

 

Il nostro GRAZIE a quanti hanno scelto le nostre immagini dall'alto di San Nicola la Strada quali icone di siti internet e di gruppi facebook locali

TUTTO IL "DISSESTO FINANZIARIO" MOMENTO X MOMENTO 
Come si giunse al giorno più nero della storia amministrativa sannicolese e chi nulla fece per evitarlo 

San Nicola la Strada SEMPRE nel cuore
...Una bellissima iniziativa per tutti i sannicolesi...

PERCORSO QUARESIMALE CON LA SANTA SINDONE 
I VIDEO dei cinque incontri del programma promosso da Don Antimo Vigliotta e dal Prof. Luciano Lanotte

La prima, applaudita, verifica di Marotta

A quindici mesi dalla elezione, e dopo una laboriosa gimkane per approvare “in meno di sei mesi, tre bilanci previsionali e due conti consuntivi”, il sindaco ha esposto al consiglio comunale il risultato, brillante, della sua avviata “azione di risanamento”. Un “capitolo a parte” per la Piscina Comunale. Dalle minoranze sollecitazioni e bacchettate. De Matteis “Condivisione zero, ma c’è ancora tempo, da qui alla fine del mandato, per fare molto meglio”. Applausi dal folto pubblico presente.

 

L’Amministrazione viaggia alla media record di oltre un consiglio comunale al mese. Dopo quello di febbraio, i tre di aprile, quello di maggio, i due di giugno, i due di luglio e quello di agosto, giovedi 29 settembre è stato l’undicesimo del 2016, che ha avuto il suo momento centrale con la verifica dell’attuazione delle linee programmatiche di mandato (enunciate il 15 ottobre del 2015) ai sensi di quanto prevede, all’articolo 14, lo statuto comunale.
E’ stata la prima volta per Marotta, eletto il 15 giugno ed insediatosi il 2 luglio dello scorso anno. Quindici mesi di lavoro (di cui molta parte spesa, inevitabilmente, nella morsa della burocrazia prevista per i bilanci dei comuni con dissesto finanziario), coronati dal raggiungimento di notevoli risultati sinora raggiunti in ordine ai vari settori in cui si è svolta l’azione amministrativa.

Il primo dato che vorrei sottolineare -ha esordito il Primo Cittadino- è che siamo giunti alla seduta ufficiale d’insediamento dell’assise cittadina dopo soli dieci giorni dalla proclamazione degli eletti, con la giunta già costituita; segno evidente, questo, di efficienza amministrativa e senso di responsabilità. Inoltre, in un’ottica di pieno coinvolgimento, ma soprattutto di un comune sforzo teso alla risoluzione dei problemi, ho formalmente, nel mese di febbraio, assegnato una serie di deleghe ai Consiglieri Comunali, tenendo conto della peculiarità di alcune importanti tematiche da affrontare. Con questa squadra così costituita, il primo obiettivo è stato quello di riportare San Nicola verso la normalità!


E da qui il lungo riepilogo delle tappe percorse.

Sono, infatti, finalmente lontani i tempi dell’abbandono e della trascuratezza totale -ha continuato Marotta- che avevano raggiunto una triste e più evidente testimonianza, solo a titolo esemplificativo, nelle pessime condizioni dei galoppatoi (dove è stato necessario non solo un taglio dell’erba o la mera potatura degli oleandri, bensì una vera e propria operazione di bonifica, accompagnata dalla potatura degli alberi del centro urbano) e nelle buche di “via Appia”, una delle principali arterie di collegamento della nostra Città, oggi riconsegnata alla normale fruizione.

In tale direzione, mi corre l’obbligo di evidenziare che, dopo un’attenta analisi delle richieste avanzate per il progetto “Adotta un’aiuola”, ideato per coinvolgere la cittadinanza nella gestione dei beni comuni e nella loro valorizzazione, a breve, avvieremo la definizione dei relativi accordi di affidamento.

L’abbandono sopra citato non riguardava esclusivamente strade e verde pubblico (su cui enormi sforzi sono stati compiuti per provare a ridurre sprechi, valorizzando le risorse interne), ma coinvolgeva ogni settore del vivere quotidiano, per i quali è stato necessario emettere o rinnovare ordinanze circa, per esempio: i divieti e le prescrizioni comportamentali per i proprietari dei cani (molte sono state le contravvenzioni elevate dalla Polizia Municipale); la prevenzione e l’eliminazione di gravi comportamenti che offendono la pubblica decenza e soprattutto la dignità della persona (cd anti prostituzione) – (molti sono stati i verbali di accertata violazione operati dall’Arma dei Carabinieri sulla scorta dell’ordinanza); l’estensione del cd porta a porta con la previsione di raccolta di carta e vetro tutte le settimane (accompagnati da una verifica quotidiana del servizio ad opera del competente ufficio e della Polizia Municipale); il divieto di proporre servizi di pulizia vetri o mercanzia varia su sedi stradali ad uso pubblico (grande sforzo è stato profuso dalla Polizia Municipale ai semafori del viale Carlo III).

In questi ambiti è però auspicabile un coordinamento costante con gli altri enti e/o istituzioni; non a caso si sono svolte ben due sedute di Consiglio Comunale, con delibere approvate all’unanimità, sollecitando proprio questa sinergia sui temi della sicurezza urbana e sull’emergenza immigrazione.

A ciò vanno aggiunti piccoli provvedimenti, molto utili per la cittadinanza tra cui l’apertura degli uffici “Servizi demografici” tutti i giorni, compreso il Venerdì (in precedenza giorno di chiusura), l’acquisizione del servizio “Full service sicurezza dati informatici” per garantire il salvataggio dei dati in un secondo sito geograficamente distante per l’eventuale ripristino in caso di disastro, l’approvazione del nuovo Regolamento del servizio economato per la gestione di cassa delle spese d’ufficio di non rilevante ammontare.

Un’altra vicenda che conduce alla normalità, apparsa però come una rilevante novità, sempre tendente al ripristino della esecuzione di tutti i servizi, è stato l’indirizzo fornito alle Posizioni Organizzative dell’Ente di formulare contestazioni ed eventuali successive penali alle società appaltanti di importanti servizi per i cittadini per il mancato rispetto delle prescrizioni contrattuali, a partire dal servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti e per la gestione della pubblica illuminazione.

Vorrei inoltre far emergere che abbiamo posto al centro della nostra azione il rispetto della Persona umana ed abbiamo affrontato con determinazione i problemi relativi alle Politiche sociali.

Innanzitutto, provando a recuperare credibilità all’interno dell’Ambito sociale C1 competente in materia, stante l’enorme debito accumulato (oltre 1.000.000,00 € di debiti), abbiamo garantito esclusivamente i cd servizi essenziali così come da Piano sociale di zona (assistenza domiciliare anziani, assistenza domiciliare disabili, centro polifunzionale per disabili, assistenza specialistica scolastica), versando trimestralmente e regolarmente la nostra quota di compartecipazione corrente e avviando il pagamento del debito pregresso con il saldo di ben tre rate per complessivi circa 130.000 €.

Ed anche grazie a questi sforzi, sono stati pubblicati, anche quest’anno, nuovi Avvisi per continuare a garantire i servizi resi ed anche per migliorarli nella qualità e nella quantità.

A ciò vanno aggiunte le iniziative intraprese direttamente dal Comune di San Nicola la Strada, tra cui i due cicli di cure termali a Telese Terme (BN) con il pagamento del solo ticket sanitario, il progetto “Fiocco rosa” con tre seminari gratuiti sui temi di come effettuare un massaggio cardiaco e sulla corretta alimentazione, il Progetto di Mobilità garantita con l’utilizzo in comodato d’uso gratuito del Fiat Doblò attrezzato per il trasporto di una sedia a rotelle, il servizio di autobus gratuito in occasione della commemorazione dei defunti (con il contributo a carico di Sindaco, Presidente del Consiglio e Assessori), la partecipazione all’Avviso pubblico della Regione Campania relativo ai supporti ai “servizi domiciliari”, l’avviso per la distribuzione dei Buoni acquisti farmaceutici per le persone in difficoltà, la raccolta di doni natalizi per le famiglie disagiate in collaborazione con la Croce Rossa Italiana e l’Associazione Nazionale Carabinieri, la Befana di solidarietà presso l’Ospedale “S. Anna e San Sebastiano” di Caserta in collaborazione con l’ASD San Nicola Calcio 2009, il progetto “A tutta Vita” con visite specialistiche gratuite per gli Over 65 che si concluderà con la Festa dei Nonni del 2 Ottobre, l’adesione al progetto promosso da ANCI, Centro Nazionale Trapianti e Regione Campania “Donare gli organi: una scelta in Comune” per esprimere la propria volontà sulla donazione di organi e tessuti al moneto del rilascio o del rinnovo del documento d’identità.

Tantissime sono state anche le iniziative culturali promosse dal Comune o semplicemente patrocinate dall’Ente, in larga parte con il coinvolgimento diretto delle scuole, a partire dall’arrivo in Città della Fiaccola della Pace, da una strettissima collaborazione con la Pro loco per l’organizzazione degli eventi Natalizi e per la Rassegna teatrale estiva con sette spettacoli gratuiti nell’Arena Comunale, La Rotonda in Fiera del Settembre 2015, il flash mob con gli studenti del Liceo “A. Diaz” in occasione della Giornata mondiale contro la violenza sulle donne”, la presentazione del Pacco alla Camorra anche nella nostra San Nicola, gli eventi con le scuole per la “Giornata internazionale della Memoria” e per la “Giornata internazionale della donna” dell’otto marzo, l’iniziativa simbolica, in collaborazione con WWF e Protezione Civile, l’Ora della Terra.

E’ già in cantiere una nuova programmazione in costante rapporto con il mondo della scuola. A tal proposito, quest’anno non ci sono stati ritardi per la fornitura dei libri e per l’avvio della mensa scolastica.

Molti sono stati inoltre gli interventi strutturali per i nostri istituti. In tal senso, meritano una menzione particolare i lavori di messa in sicurezza degli impianti termici e la produzione delle relative certificazioni, oltre alla sostituzione di termosifoni, laddove non più funzionanti.

Per garantire una maggiore sicurezza dei nostri edifici scolastici, abbiamo presentato la candidatura, a mezzo dell’applicativo IDES (indagini diagnostiche degli edifici scolastici), per gli elementi strutturali dei solai ed abbiamo ottenuto per tale finalità un contributo ministeriale di 20.000,00 €. Sono in corso le relative operazioni.

Le Politiche Comunitarie rappresentano una novità assoluta per la nostra Comunità. In primis, per promuovere e per rafforzare una cultura europeista, ed in tal senso ricordiamo il seminario con esperti sul tema svoltosi nell’Aprile scorso presso l’Aula consiliare, ma soprattutto la partecipazione a bandi per recuperare finanziamenti: il primo quello relativo al gemellaggio culturale con altri Comuni italiani ed esteri denominato “Europa per i cittadini” sul tema della legalità; poi nell’ambito delle iniziative assunte con il POR-FESR 2007-2013, la partecipazione al bando regionale per l’assegnazione in comodato d’uso gratuito di mezzi ed attrezzature per la Protezione Civile; la partecipazione al bando regionale per la Promozione e valorizzazione delle Biblioteche operanti in Campania con il progetto denominato “BiblioAttiva”; la partecipazione al bando regionale per il cd Fondo di rotazione destinato a finanziare la progettazione per due importanti idee come la riqualificazione degli “Assi monumentali di accesso alla Reggia di Caserta: Viale Carlo III e Via Appia” (con San Nicola la Strada capofila ed in collaborazione con le Città di Caserta, Casagiove e la condivisione dell’Istituzione “Reggia”) e per la realizzazione di un “Impianto geotermico per le strutture sportive”; senza tralasciare la partecipazione al bando del Ministero dei beni culturali per la valorizzazione delle aree di attrazione culturale, nel caso specifico i siti borbonici e la via Appia antica.

In materia ambientale, a luglio, abbiamo inaugurato, nel rispetto del contratto d’appalto, al fine di incentivare e migliorare il dato della raccolta differenziata, l’Ecosportello in via “A. Diaz” per il conferimento di pile esauste, farmaci scaduti e non utilizzabili, oli esausti, cartucce toner, distribuzione sacchetti, nonché per le segnalazioni e richieste di interventi.

Manca ancora il centro di raccolta, ma l’Amministrazione ha posto in essere tutto quanto di sua competenza per la realizzazione dello stesso. Infatti, individuata l’area (nonostante le difficoltà incontrate alla luce di un territorio così fortemente urbanizzato), la Giunta ha preso atto dell’accordo preliminare di cessione volontaria tra il Comune e i proprietari per la parte residua ma indispensabile a raggiungere le dimensioni necessarie. In Consiglio Comunale è stata approvata la riduzione della fascia di rispetto del vincolo cimiteriale, ottenuto il parere favorevole dell’ASL. In questi giorni, vista l’inerzia della ditta appaltatrice del servizio che deve realizzare l’opera, il Dirigente del settore competente ha provveduto all’applicazione della relativa penale e, nei giorni prossimi, continueremo a pretendere la puntuale applicazione del contratto.

Un notevole impulso è stato profuso anche per il settore della viabilità e della Polizia Municipale e l’esecutivo ha destinato l’intero gettito delle sanzioni amministrative derivanti dall’applicazione del Codice della Strada agli interventi disciplinati dall’art.208CdS.  In questo nuovo percorso va sottolineato anche il rinnovo degli accessori in dotazione al personale, con il rinnovo delle divise, sia quelle invernali che estive, prevedendo, altresì, ed è questa una grande novità, l’introduzione anche delle divise "tecniche" per i servizi operativi, nonchè l’acquisto di un veicolo attrezzato per servizi da svolgere con tempestività ed urgenza.

Tutto questo sempre con un occhio rivolto agli studenti, con il progetto pilota “La strada amica” nelle classi V della scuola Primaria per l’educazione stradale.

Proseguono altresì gli aggiornamenti professionali degli Operatori ed anche il nostro Comando si è fatto promotore di un corso sul tema delle attività commerciali e di un incontro formativo sul “DDL Sicurezza”.

Saranno migliorati in tempi celeri segnaletica (dopo il rifacimento delle strisce e dei dossi nei luoghi più sensibili) e nuovi sensi di marcia.

Un capitolo a parte merita la Piscina Comunale:

parliamo di un’opera che alla data del nostro insediamento risultava essere realizzata solo parzialmente (ed inoltre basti pensare che quando è stata inaugurata e ancora ad oggi è priva di agibilità e di collaudo) per un importo preventivato di € 2.500.000,00 (mutuo alla cassa depositi e prestiti) e per un importo € 100.00,00 a valere sulle risorse del bilancio comunale.

In seguito a decreti ingiuntivi per il mancato pagamento delle somme da parte dell’Ente, l’attuale amministrazione, con l’intento di terminare l’opera, ha compiuto i seguenti atti:

-ha ratificato un accordo transattivo per la somma di € 90. 751,00 (definendo quindi un contenzioso che avrebbe potuto trascinarsi nel tempo) ed ha cominciato a liquidare il dovuto, versando, nonostante il dissesto, ben tre acconti, senza considerare ulteriori mancati pagamenti di altre forniture (troppo facile immaginare di realizzare un’opera senza pagare il dovuto!), comunque oggi addebitati alla massa passiva del disseto finanziario;

-con un altro necessario affidamento, riducendo all’osso le spese, ha predisposto il completamento dei lavori per l’ottenimento dell’agibilità, ottenendo altresì il corretto rifacimento delle opere non realizzate a regola d’arte e la riparazione dei danni causati da atti vandalici;

-sempre ai fini di ottenere l’agibilità, ha affidato incarico per attività di misura della resistenza totale dell'impianto di messa a terra e relazione tecnica per l'adeguamento della cabina MT/BT a servizio della piscina comunale;

-ha affidato i lavori di fornitura e posa in opera di rampa di riduzione pressione gas metano, presso la centrale termica della piscina comunale;

La necessità di eseguire tutti questi nuovi ed indispensabili lavori fanno emergere lacune progettuali a cui si sta ponendo rimedio!

-decreto sindacale di nomina della Commissione comunale di vigilanza sui locali di pubblico spettacolo (stranamente mai costituitasi nel nostro Ente!) che ha il compito di svolgere un’attività di verifica e si è già riunita sul tema in questione nello scorso luglio; la prossima seduta si volgerà con un necessario sopralluogo presso la struttura sportiva.

A breve sarà presentata una SCIA (segnalazione certificata di inizio attività) e poi gli atti passeranno al vaglio degli organi competenti, affinchè poi la struttura venga collaudata e il Responsabile dell’Area Tecnica rilasci il certificato di agibilità.

Stiamo seguendo il prosieguo del procedimento con la massima attenzione, nel rispetto delle scadenze e dei tempi previsti dalla legge.

In materia Urbanistica, alla costituzione della Commissione Sismica Comunale, fa seguito l’approvazione in Consiglio Comunale del relativo Regolamento per l’espletamento delle attività; abbiamo inoltre costituito il gruppo di lavoro, composto da personale interno e da tecnici esterni, per la definizione del condono edilizio, allo scopo di definire moltissime pratiche giacenti, in alcuni casi da oltre trenta anni, garantendo inoltre un recupero di somme per le casse del Comune.

Tutto quanto sopra descritto è stato realizzato operando in un contesto difficilissimo da un punto di vista economico finanziario (e facciamo riferimento a dati certi, non menzionati come alibi), visto che al momento del nostro insediamento (Luglio 2015), l’ultimo bilancio regolarmente approvato era quello del 2013.

Circostanza che ci ha costretti ad agire per un lunghissimo periodo in dodicesimi con riferimento ad uno strumento finanziario lontano dalle esigenze odierne della nostra Città.

Solo a Marzo 2016, il Ministero competente ha dato il via libera al Bilancio stabilmente riequilibrato del 2014 (che fa seguito alla dichiarazione di dissesto, con una quantificazione della massa passiva di oltre 11 milioni di € ed altri debiti ancora in corso di quantificazione) e quindi solo da quella data abbiamo potuto avviare una corsa contro il tempo per rispettare una serie di adempimenti e per addivenire alla approvazione, in data 2 agosto, del bilancio previsionale 2016.

Quindi, in meno di sei mesi, abbiamo approvato tre bilanci previsionali (2014, 2015 e 2016) e due conti consuntivi (2014 e 2015). Siamo già al lavoro per una corretta programmazione, finalmente non più meramente tecnica, per la previsione 2017.

Ciò nonostante, anche con il sostegno del personale interno (che alla luce dei limiti del dissesto vive tempi di restrizioni e non può essere coadiuvato da tecnici esterni come invece è accaduto in passato), abbiamo portato avanti una grande azione di recupero, prima di incorrere nella prescrizione:
-circa 200.000,00 € per ruolo ex ICI;
-circa 170.000,00 € di ruolo ex TARSU;
-circa 80.000,00 € TOSAP (grazie ad un’attenzione particolare per l’area mercato e per gli operatori del settore);
-pubblicazione dell’Avviso di auto liquidazione dell’Imposta sulla pubblicità e sulla pubblica affissione.

Larga parte di tali somme sono state trasferite alla competenza della Commissione Liquidatrice Straordinaria, al fine di avviare la procedura semplificata per giungere al risanamento delle casse comunali. A ciò va aggiunto la scelta di proporre istanza di accesso al Fondo di Rotazione ministeriale previsto per i Comuni dissestati.

Tutto ciò con un’attenzione sempre rivolta alle famiglie disagiate e con la previsione di:

-tariffa acqua anno 2016 0,50/mc, più bassa dell'anno passato (0,60/mc);

-piano finanziario gestione rifiuti urbani con un costo complessivo diminuito di circa 200.000,00 € rispetto al 2015 con conseguente diminuzione della bolletta rifiuti 2016;

-ticket mensa scolastica 2,69 €, più basso rispetto al passato (3,24 €);

-apposito intervento di bilancio per un importo di € 14.000,00. Certo il disseto finanziario dell’Ente (dichiarato prima del nostro insediamento dai Commissari prefettizi) è un fardello che non facilita l’operato dell’Amministrazione, impone ai cittadini enormi sacrifici, ma in soli 15 mesi abbiamo messo in campo riduzione degli sprechi, oculatezza nella spesa, azione di risanamento, dimostrando che è possibile agire nell’interesse della Comunità con un impegno quotidiano rivolto esclusivamente a migliorare le condizioni di vivibilità del nostra San Nicola la Strada».

Alla fine del discorso, gli applausi da parte del folto pubblico di cittadini presenti.
Dall’opposizione …dovuti consensi (l’elenco delle “cose” fatte dall’amministrazione Marotta è inconfutabilmente evidente) e “bacchettate” (molte cose sono ancora soltanto nei programmi), come a dire “Bravini, ma la strada per dimostrare che siete bravi è ancora lunga ed è giusto darvi ancora un po’ di tempo per dimostrarlo veramente”.
Il rappresentante di “Insieme per San Nicola”, Nicola D’Andrea, ha evidenziato, soprattutto, la ancora scarsa percentuale di raccolta differenziata raggiunta nonché il perdurante ritardo dei piani particolareggiati e del piano urbanistico comunale.
Federico De Matteis ha, invece, parlato, tra l’altro, della “inefficiente pulizia delle strade”, della “non ancora attivata interpellanza presentata alla maggioranza in tema di decoro urbano” e del “mancato avvio dell’ufficio Europa”, punto sul quale lo ha energicamente controbattuto la consigliera delegata Alessia Tiscione.
Il capogruppo di M5Stelle ha poi lamentato che, contrariamente a quanto promesso agli inizi della consiliatura, non c’è mai stato un coinvolgimento del suo gruppo (e dell’intera opposizione) negli iter relativi allo svolgimento dell’azione amministrativa.
Condivisione zero!”, ha affermato De Matteis, lasciando comunque aperte le porte per la speranza di un futuro diverso e “concedendo” a Marotta chances “perché c’è ancora tempo, da qui alla fine del mandato, per fare molto meglio”. 

In precedenza, come previsto dall’ordine del giorno, c’erano state le risposte del vicesindaco-assessore ai lavori pubblici Antonio Megaro a due interpellanze del M5Stelle riguardanti, la prima, alcune infiltrazioni di acqua nei laboratori di informatica della scuola Mazzini e, la seconda, i diritti di superficie degli immobili comunali e dei pannelli solari su di essi installati.
Per quanto riguarda la prima, l’assessore Megaro ha risposto che il danno si è intanto riparato ed il problema non esiste più, grazie anche alla all’interpellanza stessa.
Per quanto riguarda la seconda, De Matteis ha posto, tra l’altro, l’accento sulla non economicità dei contratti stipulati con le ditte, chiedendo all’amministrazione, attraverso una mozione all’uopo presentata, di impegnarsi affinché si recuperino mancati introiti dall’ente gestore.
Il sindaco ha poi risposto ad una interpellanza posta dal capogruppo di “Insieme per San Nicola” Nicola D’Andrea allo scopo, come egli stesso ha tenuto a precisare, di sollecitare l’amministrazione attiva su alcuni aspetti e problematiche da risolvere nell’interesse generale: nella fattispecie, i criteri di riscossione dei tributi di pubblica affissione e di pubblicità non incassati. Marotta, nel sottolineare l’iniziativa dell’invito rivolto ai cittadini interessati per l’autoliquidazione di questi tributi, ha risposto che, in assenza di servizio di esternalizzazione della riscossione, si sono recuperati introiti grazie all’impiego del personale dipendente del Comune.
D’Andrea ha poi rivolto una interrogazione riguardante il progetto regionale garanzia-giovani, ottenendo in risposta l’impegno del sindaco a sempre maggiori attenzioni sulle opportunità lavorative dei giovani e sull’altra fondamentale questione in argomento che è il servizio “informagiovani”.
Il consiglio comunale ha, inoltre, approvato all’unanimità il rinnovo dell’adesione del Comune di San Nicola la Strada alla SUA, la Stazione Unica Appaltante, istituzione che ha lo scopo di assicurare la trasparenza e la economicità dei contratti pubblici.

Infine, l’approvazione dell’ultimo punto all’ordine del giorno proposto dai consiglieri Nicola D’Andrea, Alfonso Letizia, Saverio Martire, Federico De Matteis e Tullio Vaccari, i quali si erano avvalsi della facoltà concessa dal regolamento di funzionamento del consiglio comunale per la convocazione straordinaria del consiglio stesso.
Si tratta delle “Iniziative di solidarietà ai Comuni terremotati del Centro Italia”. Con questo provvedimento, approvato all’unanimità, il consiglio comunale si è impegnato a:
-chiedere all’Anci di impegnarsi affinché sia rifinanziato anche per le annualità successive al 2016 il fondo per la prevenzione del rischio sismico di cui all’articolo 11 della legge n. 77 del 24 giugno 2009 di conversione del decreto legge n. 39 del 28 aprile 2009 e affinché siano completate le procedure per le precedenti annualità nei tempi più brevi; 
-chiedere alle Regioni di assegnare alle attività di prevenzione del rischio da evento calamitoso un budget annuale pari ad almeno l’1% del bilancio regionale;
-coinvolgere la comunità locale sulle problematiche legate ai rischi presenti sul territorio comunale e sulle misure da adottare per prevenirli, per auto-proteggersi e per ridurre l’impatto delle catastrofi naturali sulla popolazione e sui beni;
-aderire alla proposta dell’ANCI di istituire la “Giornata nazionale della protezione civile” da realizzare in tutti i Comuni italiani con il coinvolgimento della popolazione;
-fissare entro i prossimi 60 gg. una esercitazione per posti di comando in attuazione della pianificazione comunale di emergenza al fine di monitorare gli aspetti positivi e rilevare le eventuali criticità;
-adottare i principi della resilienza aderendo alla campagna promossa da ANCI nazionale e dalle ANCI regionali sulle città resilienti ed in particolare per la pronta risposta in emergenza a seguito del verificarsi degli eventi calamitosi al fine di garantire ed assicurare la continuità amministrativa in emergenza secondo le indicazioni fornite dal dipartimento nazionale della Protezione civile d'intesa con ANCI nazionale.
Tutti i presenti alla riunione (ai quali si aggiungono certamente anche gli assenti giustificati, e cioè i consiglieri Terracciano, Della Peruta e Letizia, nonché l'assessore Sortino) si sono impegnati a devolvere il gettone di presenza a favore dei Comuni terremotati, attraverso il conto corrente intestato ad ANCI e denominato "Emergenza terremoto Centro Italia".

Nicola Ciaramella


NIKIPEDIA 
"TuttoSanNicola
l' Enciclopedia 
di San Nicola
la Strada 

fondata e diretta 
da
Nicola Ciaramella  

PROSSIMAMENTE ON LINE


VIDEOFOTOTECA 


Documenti filmati e fotografati per la storia e per l'attualità 


-di Biagio Pace- 

FARMACIE MINUTO x MINUTO




 

I turni di
LUGLIO 2024

San Nicola la Strada
e
Caserta

 


IL VADEMECUM DELLA RACCOLTA DEI RIFIUTI


Tutto quanto bisogna sapere sulla raccolta dei rifiuti a San Nicola la Strada

 

VINCENZO SALZILLO, PIANISTA

Tutta la carriera artistica del talento musicale sannicolese
(a cura del ©Corriere di San Nicola)

NAPOLI NEL CUORE


Tutta la storia dell'evento promosso da Alfonso Moccia narrata ed immortalata dal Corriere di San Nicola

LA STORIA DELLA PROTEZIONE CIVILE DI SAN NICOLA LA STRADA 
Fiero di averla narrata ed immortalata sin dal primo giorno sulle pagine del Corriere di San Nicola. 
Onorato di essere il giornalista più titolato a parlare di questa grandissima squadra. 
Nicola Ciaramella

STORIA DEL CORPO DELLA POLIZIA MUNICIPALE DI SAN NICOLA LA STRADA 
Fu istituito nel 1990. Le carriere dei sei comandanti che sinora lo hanno guidato.

OGNI CITTADINO PUO' SALVARE UN CITTADINO
Tutti gli articoli del "Corriere di San Nicola" sul progetto
"SAN NICOLA LA STRADA CARDIOPROTETTA"

IO NON RISCHIO 

Cosa sapere e cosa fare PRIMADURANTEDOPO un terremoto

-Buone pratiche di protezione civile a cura anche del Nucleo della Protezione Civile di San Nicola la Strada-

 

IL MIO REGALO ALLA MIA CITTA'

Dipingi on line la "tua" città"
Un “clic" quotidiano cominciato mercoledì 9 febbraio 2005...


Una città, il cuore, la mente...


L'


"Ode alla mia città"


composta da


Nicola Ciaramella


PAOLO CONTE, PILOTA 
(TUTTO sulla carriera del
 piccolo grande fenomeno del motociclismo casertano)

Una LUCE sempre accesa su DON ORESTE
Gruppo Facebook "DON ORESTE NON E’ ANDATO VIA”: continua, senza pause, l’iniziativa creata da Nicola Ciaramella per mantenere sempre vivo il ricordo dello scomparso amatissimo parroco di Santa Maria della Pietà.

L'ANGOLO DELLA POESIA

 

 


Versi inediti di poeti lettori del Corriere di San Nicola

29.ma Festa del Tesseramento dell’Associazione N.S. di Lourdes 

800x600

Un magnifico pomeriggio in Santa Maria degli Angeli all’insegna della fraternità, della fede e dell’amicizia nel nome della Santa Vergine, in attesa del 163.mo anniversario dell’Apparizione.Un magnifico pomeriggio in Santa Maria degli Angeli all’insegna della fraternità, della fede e dell’amicizia nel nome della Santa Vergine, in attesa del 163.mo anniversario dell’Apparizione. 1

FELICI DI OFFRIRE LE NOSTRE FOTO AEREE

 

 

Il nostro GRAZIE a quanti hanno scelto le nostre immagini dall'alto di San Nicola la Strada quali icone di siti internet e di gruppi facebook locali

TUTTO IL "DISSESTO FINANZIARIO" MOMENTO X MOMENTO 
Come si giunse al giorno più nero della storia amministrativa sannicolese e chi nulla fece per evitarlo 

San Nicola la Strada SEMPRE nel cuore
...Una bellissima iniziativa per tutti i sannicolesi...

PERCORSO QUARESIMALE CON LA SANTA SINDONE 
I VIDEO dei cinque incontri del programma promosso da Don Antimo Vigliotta e dal Prof. Luciano Lanotte

LA POSTA DEI LETTORI 

 

 
La posta

dei

Lettori

 

SAN NICOLA LA STRADA E LA SUA STORIA


Un Santo miracoloso e la Regina delle strade nel glorioso cammino di una città

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

 

 


Per ricevere comunicazione di nuovi articoli e contenuti pubblicati su questo sito...

Storia dei Carabinieri di San Nicola la Strada

 Le carriere degli otto Comandanti che hanno guidato il presidio dell’Arma dal 1960 ad oggi

 
-Dossier ideato e scritto da Nicola Ciaramella-


LA STORIA DI VITO

 

 

"Vito's story"

è un'opera di Pasquale Gravante per aiutare la Ricerca

 


IL SINDACO RISPONDE

 

 



"Filo diretto" tra i cittadini ed il sindaco 
attraverso
il
Corriere di San Nicola

DOSSIER LO UTTARO

 




Cronistoria
di
un
disastro

 

LINKS

 






Siti

da

consultare

 

 

 

AUGURI




Momenti belli segnalati dai nostri lettori


 

W LA NOSTRA CITTA' !

 


San Nicola
la Strada

SAN NICOLA LA STRADA FOOTBALL STORY



Il gioco più bello del mondo: la sua storia a San Nicola la Strada dagli inizi fino al 1989

 

CINICOLANDO



Alla ricerca dell'aria perduta...



 ...e di qualche coda di paglia...

 

LA DENOMINAZIONE DEL NOSTRO COMUNE 


Come si scrive il nome della nostra città: il contributo dello storico F. Nigro e la necessità assoluta di non fare più tantissima confusione!

 

IL "SABATO" ON LINE

Leggi on-line il settimanale di

Enzo Di Nuzzo

 


IL VADEMECUM DELLA RACCOLTA DEI RIFIUTI


Tutto quanto bisogna sapere sulla raccolta dei rifiuti a San Nicola la Strada

 

FARMACIE MINUTO x MINUTO



 

I turni di
LUGLIO 2024

San Nicola la Strada
e
Caserta

 

LA MAPPA DEL POTERE 2020-2025 


ORGANIGRAMMA
della
amministrazione comunale

 
PROGRAMMA
AMMINISTRATIVO



 

 

ARCHIVIO NUMERI CARTACEI


Le edizioni cartacee del
Corriere di San Nicola
dal 2001 al 2006

 

FOTOARCHIVIO





Non solo "neve su San Nicola"...


INNO DI SAN NICOLA


L' Inno ufficiale della Città di San Nicola la Strada composto da Anna Massa e musicato da Franco Damiano

 

ANGOLI SANNICOLESI
San Nicola la Strada e i suoi monumenti


Bellezze storiche ed architettoniche, visibili e nascoste, di San Nicola la Strada

 (rubrica ideata e curata da Nicola Ciaramella e Renato Ciaramella)


RICERCA ARTICOLI


Scegli il modo che preferisci per consultare il vastissimo archivio del Corriere di San Nicola



-
TUTTI GLI ARTICOLI
 (tutti gli articoli pubblicati su questo sito dal 6/2/2005 ad oggi in ordine cronologico decrescente)

-PER CATEGORIA

-PER PAROLA CHIAVE


-Tutto l'archivio dei numeri cartacei (da luglio 2001 a maggio 2006)

-Cerca nei numeri cartacei


 

 

MARATONINA STORY

Tutto sulla
"Maratonina Città di San Nicola la Strada"
 

Albo d'Oro, articoli, foto e video di tutte le edizioni del più grande evento sportivo sannicolese

 

La 
VIDEOGALLERY 
del "Corriere di San Nicola" 

... Per rivedere... per ricordare... per rivivere  migliaia di momenti e personaggi della storia di San Nicola la Strada. 
UN DOCUMENTO UNICO ! 
TUTTI I VIDEO PUBBLICATI SUI CANALI YOUTUBE E FACEBOOK DELL'ENCICLOPEDIA CORRIERE DI SAN NICOLA 

 https://www.corrieredisannicola.it/video/notizie/media-gallery/video-gallery

 (alcuni filmati, per il momento non visualizzabili, sono in corso di ristrutturazione..)