Fondato e diretto

            da                  

Nicola Ciaramella          Facebook logo

 

                          

                                      

FARMACIE MINUTO x MINUTO




 

I turni di 
OTTOBRE 2020

San Nicola la Strada
e
Caserta

 


IL VADEMECUM DELLA RACCOLTA DEI RIFIUTI


Tutto quanto bisogna sapere sulla raccolta dei rifiuti a San Nicola la Strada

 

IL MIO REGALO ALLA MIA CITTA'

Dipingi on line la "tua" città"
Un “clic" quotidiano cominciato mercoledì 9 febbraio 2005...


Una città, il cuore, la mente...


L'


"Ode alla mia città"


composta da


Nicola Ciaramella


SPECIALE ELEZIONI COMUNALI 2020 

Le Elezioni Comunali 2020 di San Nicola la Strada raccontate dal Corriere di San Nicola

IL MONDO A SCALE
-Racconto di Gerardina Rainone-


(Disegni di Virginia Cioffi)

PARTE PRIMA

 

ECOLOGIA & SALUTE

-Rubrica a cura di Gerardina Rainone-

IO NON RISCHIO 

Cosa sapere e cosa fare PRIMADURANTEDOPO un terremoto

-Buone pratiche di protezione civile a cura anche del Nucleo della Protezione Civile di San Nicola la Strada-

 

L'ANGOLO DELLA POESIA

 

 


Versi inediti di poeti lettori del Corriere di San Nicola

Una LUCE sempre accesa su DON ORESTE
Gruppo Facebook "DON ORESTE NON E’ ANDATO VIA”: continua, senza pause, l’iniziativa creata da Nicola Ciaramella per mantenere sempre vivo il ricordo dello scomparso amatissimo parroco di Santa Maria della Pietà.

MISTICISMO

-di Antonio Dentice- 

*Cronaca del Sufismo Murid
*Cronaca del Taoismo
*Tradizioni sincretiche Sudamericane
*Cristianesimo
*Buddhismo e Induismo

 


PAOLO CONTE, PILOTA 
(TUTTO sulla carriera del
 piccolo grande fenomeno del motociclismo casertano)

GRAZIE A TUTTI COLORO CHE HANNO SAN NICOLA LA STRADA NEL CUORE

 
... Com'era Piazza Municipio agli inizi degli anni ’60 ...

 

FELICI DI OFFRIRE LE NOSTRE FOTO AEREE

 

 

Il nostro GRAZIE a quanti hanno scelto le nostre immagini dall'alto di San Nicola la Strada quali icone di siti internet e di gruppi facebook locali

San Nicola la Strada SEMPRE nel cuore
...Una bellissima iniziativa per tutti i sannicolesi...

LE DIMISSIONI DI MOTTA


Interpretando la sconfitta elettorale quale segno di sfiducia anche nei confronti del suo operato, il segretario dei Comunisti Italiani rimette il proprio mandato di segretario cittadino



“Tanti fattori, ma uno più di tutti: il vantaggio personale rispetto a quello collettivo!” ,ha affermato il leader di Via Bronzetti, analizzando, in un articolo pubblicato sull’organo di stampa del Circolo E. Berlinguer, le ragioni della recente sconfitta elettorale.

“La cocente sconfitta del candidato a sindaco Lucia Esposito e delle liste che l’appoggiavano è rimbalzata su tutti i mass-media come un evento inspiegabile e sensazionale. Ci si interroga come è stato possibile che una cosa del genere sia potuta accadere, nonostante la presentazione ai cittadini della forte personalità di Lucia e della presenza di tanti partiti alternativi alla cattiva gestione amministrativa delle liste civiche (con il rincalzo di Forza Italia e AN) capeggiate dal sindaco uscente. La risposta è che non esiste una sola e ben precisa motivazione, ma la sconfitta (che ci poteva stare tutta, anche se non di tali proporzioni) è stata scaturita sicuramente da una serie di fattori che sommati, e facendo leva anche sulle specifiche difficoltà o disagi dei cittadini, hanno determinato una scelta in controtendenza alle aspettative”.

Motta, quindi, spiega quali possono essere stati alcuni di tali fattori.

“Le tante false promesse, ossia il voto chiesto e ricevuto in cambio di un impegno di un eventuale trasferimento o di una nuova occupazione lavorativa, di una licenza commerciale o edilizia, di una ridestinazione, attraverso il nuovo Piano Urbanistico Comunale che verrà redatto, del proprio terreno da agricolo in lotto edificabile, di un qualsiasi altro beneficio o vantaggio personale. E poi i forti interessi sul territorio, che hanno stuzzicato l’appetito di molti, tanto da ricorrere per la campagna elettorale, pur di avere una sicura e personale affermazione, ad onerosi investimenti economici o all’utilizzo di forme di convincimento molto dirette e persuasive. Da non trascurare, inoltre, l’assidua ricerca del voto di preferenza da parte dei molti candidati, che ha penalizzato fortemente il voto ideologico accordato in altre occasioni ai partiti storici; infatti, tutti i partiti, almeno quelli presenti nella tornata elettorale del 2001 (sia di centro-sinistra che di centro-destra), hanno avuto un calo elettorale di voti (DS – 0,2%; Rifondazione – 2,5%, Comunisti Italiani – 0,5%; Forza Italia – 9,4%; AN – 5,0%) a scapito di nuove liste civiche (I Moderati + 1,0%; Intesa Democratica + 9,5%) e formazioni politiche prima assenti (La Margherita + 10,9%; Verdi-SDI + 3,5%; nPSI + 0,3%) o presenti in parte e divise (UDC, ex CCD-CDU e DE, + 1,7%). Infine, la strumentalizzazione pre-elettorale della gestione amministrativa, che il sindaco uscente ha messo in atto, come la realizzazione di opere ordinarie (rifacimento dell’asfalto di molte strade), la ripresentazione per l’occasione di progetti sospesi (piscina, palazzetto dello sport, edifici scolastici, sistemazione delle piazze, pseudo-riqualificazione della zona Michitto) e la stabilizzazione provvidenziale del posto di lavoro dei precari e degli LSU”.

“Comunque, un dato politico è bene precisare, -conclude Motta- a dispetto di quanti hanno accusato di scarso impegno i partiti della Sinistra. Nonostante i vari fattori negativi predetti e il numero superiore di liste in competizione, la Sinistra ha ben tenuto. Infatti, nel 2001, con PRC, PdCI e DS, la Sinistra ottenne il 17,9%. Attualmente, con la presenza anche dei Verdi e dello SDI, e su cui sono ricaduti molti consensi, la Sinistra ha ottenuto il 18,2%, ossia lo 0,3% in più. Per quanto riguarda, invece, il dato specifico dei Comunisti Italiani, esso è da ritenersi fortemente negativo, non tanto per la perdita dello 0,5% di voti, ma per le considerevoli potenzialità in seno al partito, che, per inspiegabili motivi, sono rimaste volutamente inespresse, e che di fatto non hanno certamente aiutato ad aumentare i consensi e, quindi, contribuito a far crescere il partito. La qualcosa verrà debitamente affrontata sia in sezione che in federazione, ove in tali sedi il sottoscritto, interpretando la sconfitta come segno di sfiducia anche al suo operato, preannuncia, quale atto consequenziale, che presenterà e rimetterà il proprio mandato di segretario cittadino”.

 


LA POSTA DEI LETTORI 

 

 
La posta

dei

Lettori

 

SAN NICOLA LA STRADA E LA SUA STORIA


Un Santo miracoloso e la Regina delle strade nel glorioso cammino di una città

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

 

 


Per ricevere comunicazione di nuovi articoli e contenuti pubblicati su questo sito...

Carabinieri di San Nicola la Strada, una storia lunga 59 anni

 Le carriere dei sette Comandanti che hanno guidato il presidio dell’Arma dal 1960 ad oggi

 
-Dossier ideato e scritto da Nicola Ciaramella-


LA STORIA DI VITO

 

 

"Vito's story"

è un'opera di Pasquale Gravante per aiutare la Ricerca

 


IL SINDACO RISPONDE

 

 



"Filo diretto" tra i cittadini ed il sindaco 
attraverso
il
Corriere di San Nicola

DOSSIER LO UTTARO

 




Cronistoria
di
un
disastro

 

LINKS

 






Siti

da

consultare

 

 

 

AUGURI




Momenti belli segnalati dai nostri lettori


 

W LA NOSTRA CITTA' !

 


San Nicola
la Strada

SAN NICOLA LA STRADA FOOTBALL STORY



Il gioco più bello del mondo: la sua storia a San Nicola la Strada dagli inizi fino al 1989

 

CINICOLANDO



Alla ricerca dell'aria perduta...



 ...e di qualche coda di paglia...

 

LA DENOMINAZIONE DEL NOSTRO COMUNE 


Come si scrive il nome della nostra città: il contributo dello storico F. Nigro e la necessità assoluta di non fare più tantissima confusione!

 

IL "SABATO" ON LINE

Leggi on-line il settimanale di

Enzo Di Nuzzo

 


IL VADEMECUM DELLA RACCOLTA DEI RIFIUTI


Tutto quanto bisogna sapere sulla raccolta dei rifiuti a San Nicola la Strada

 

FARMACIE MINUTO x MINUTO



 

I turni di 
OTTOBRE 2020

San Nicola la Strada
e
Caserta

 

LA MAPPA DEL POTERE 2020-2025 


ORGANIGRAMMA
della
amministrazione comunale

 
PROGRAMMA
AMMINISTRATIVO



 

 

ARCHIVIO NUMERI CARTACEI


Le edizioni cartacee del
Corriere di San Nicola
dal 2001 al 2006

 

FOTOARCHIVIO





Non solo "neve su San Nicola"...


INNO DI SAN NICOLA


L' Inno ufficiale della Città di San Nicola la Strada composto da Anna Massa e musicato da Franco Damiano

 

ANGOLI SANNICOLESI
San Nicola la Strada e i suoi monumenti


Chiesa di Santa Maria degli Angeli, Santa Maria della Pietà, Real Convitto Borbonico, Colonna romana, Tana di Mazzamauriello, Canetteria, Le Madonnelle, Mulino Palomba, Resti di Calatia e tutte le altre bellezze storiche ed architettoniche, visibili e nascoste, di San Nicola la Strada

 (sezione ideata e curata da Nicola Ciaramella e Renato Ciaramella)


RICERCA ARTICOLI


Scegli il modo che preferisci per consultare il vastissimo archivio del Corriere di San Nicola



-
TUTTI GLI ARTICOLI
 (tutti gli articoli pubblicati su questo sito dal 6/2/2005 ad oggi in ordine cronologico decrescente)

-PER CATEGORIA

-PER PAROLA CHIAVE


-Tutto l'archivio dei numeri cartacei (da luglio 2001 a maggio 2006)

-Cerca nei numeri cartacei


 

 

MARATONINA STORY

Tutto sulla
"Maratonina Città di San Nicola la Strada"
 

Albo d'Oro, articoli, foto e video di tutte le edizioni del più grande evento sportivo sannicolese

 

PAGINE FUXIA

OPERATORI ECONOMICI  
conosciamoli da vicino 
la loro storia
la loro attività
foto e video dell'azienda

 
                   Vedi Elenco Operatori

 

Copyright © Corriere di San Nicola 2005-2019. Tutti i diritti sono riservati.

PRIVACY POLICY