Fondato e diretto

            da                  

Nicola Ciaramella          Facebook logo

 

                          

                                      

FARMACIE MINUTO x MINUTO




 

I turni di 
DICEMBRE 2019

San Nicola la Strada
e
Caserta

 


IL VADEMECUM DELLA RACCOLTA DEI RIFIUTI


Tutto quanto bisogna sapere sulla raccolta dei rifiuti a San Nicola la Strada

 

MISTICISMO

-di Antonio Dentice-

*Cronaca del Sufismo Murid

*Cronaca del Taoismo

*Tradizioni sincretiche Sudamericane

*Cristianesimo

 


AUGURI




Momenti belli segnalati dai nostri lettori


70 anni fa le prime elezioni comunali …

Il 17 e 18 maggio 1947 si svolsero le prime elezioni comunali di San Nicola la Strada dopo la ricostituzione della sua autonomia.
Vincenzo Feola fu il primo sindaco.


-Una “data della storia sannicolese”, di Nicola Ciaramella-


70 anni fa, il 17 e 18 maggio 1947, si svolsero le prime elezioni comunali di San Nicola la Strada dopo la ricostituzione della sua autonomia amministrativa avvenuta con Decreto Legislativo del Capo provvisorio dello Stato n. 435 del 31/10/1946 (pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica n. 292 del 23/12/1946).
Erano anni difficili, agli inizi del nuovo stato repubblicano, per chi intendeva partecipare alla vita pubblica, per cui errori e deficienze vanno inquadrati nel tempo in cui gli eventi si svolsero e giustificati dalle grandi difficoltà economiche ed organizzative.
A raccontarli, molti anni dopo, su Top Guida Tuttosannicola, la prima guida generale del Comune di San Nicola la Strada pubblicata nel 1990 dal periodico Il Ponte, fu Felice D’Andrea, il compianto due volte sindaco tra il 1972 ed il 1988.
La classe che si proponeva di dirigere la cosa pubblica poteva contare solo sulle sue capacità intuitive e sullo spirito di iniziativa. La guerra era finita da poco: tutti, quindi, erano desiderosi di vivere e dimenticare gli orrori dell’immane disastro ed andare alla riscoperta dei, mai spenti, valori della vita pacifica.
Mi ricordo la passionalità ed il calore che Felice D’Andrea metteva in quelle parole scritte a mano su vecchi fogli protocollo a righe ingialliti, alcuni dei quali volle riempire proprio davanti a me, affinché fossi testimone in diretta delle sue ansie, quasi paure, nel calarsi di nuovo in un clima, quello del 1947, che lo aveva visto, appena ventenne, già impegnato nella storia politica della sua città.
San Nicola era un centro agricolo che contava poco meno di seimila abitanti. Qui, come in altre parti della nazione, si sentivano tutte le sollecitazioni del momento, con un immenso desiderio di partecipazione alla vita politica.
La realtà locale era disastrata: nessun cittadino disponeva di allacciamento idrico in casa; la condotta idrica pubblica serviva soltanto il primo tratto di 100/150 metri delle strade principali (Via S. Croce, Via De Gasperi, Via XX Settembre, Via Appia e Via Bronzetti) con un fontanino pubblico. Piazza Municipio e Piazza Parrocchia ed il primo tratto di Via De Gasperi, Via S. Croce e Via Appia erano sistemati a basolato. Il resto del paese era selciato; non esistevano le fognature e dei servizi igienici nelle abitazioni non si aveva neanche idea.
Si doveva, dunque, partire da zero. In tale situazione era difficile parlare di priorità, considerati gli scarsissimi mezzi finanziari a diposizione dell’ente pubblico.
Il vecchio palazzo del Municipio riaprì ufficialmente il 26 marzo 1947. A gestire il periodo fino alle prime elezioni comunali fu chiamato il commissario prefettizio Cav. Ulderico Isernia, affiancato dal segretario comunale Alfredo Mendillo. Ai dodici dipendenti comunali non si era in grado di corrispondere i pur modesti stipendi mensili (circa ottomila lire): essi erano praticamente remunerati (ma solo quelli che avevano famiglia) con buoni di acquisto da spendersi in negozi di generi alimentari locali.
Le votazioni per la elezione del primo Consiglio Comunale si tennero nei giorni di sabato 17 e domenica 18 maggio 1947. Due le liste in competizione, entrambe civiche: la lista contrassegnata dal simbolo “Tromba”, espressione dei “social-comunisti”, e quella di “coalizione democratica” o degli “anti-comunisti” (questi i termini che si usavano all’epoca) contrassegnata dal simbolo del Santo Patrono, San Nicola.
Il risultato fu inequivocabile, alla luce del forte Partito Comunista che aveva preso corpo dalla realtà contadina e proletaria del luogo: alla lista “Tromba” andarono 1.700 voti; soltanto 730 alla coalizione democratica.
Il sistema elettorale vigente a San Nicola la Strada, che contava meno di diecimila abitanti, era, ovviamente, quello maggioritario.
Dei 20 seggi assegnati al comune ben 16, cioè i 4/5, furono conquistati dalla lista Social-Comunista PCI-PSI (simbolo “Tromba”). Questi gli eletti: Feola Vincenzo fu Michelangelo, Feola Vincenzo fu Antimo, Samaria Mercurio, D’Andrea Pasquale, Leone Antonio, Pastore Nicola, Clemente Domenico, Cavallo Simone, Del Pozzo Pietro, Pastore Antonio (componente PCI); Santoro Pietro, Nigro Giovanni, Leone Francesco, Nigro Luigi, Gionti Stanislao, Battaglia Nicola (componente PSI).
Solo 4 i seggi assegnati alla Coalizione Democratica (simbolo “Santo Patrono”). Questi gli eletti: Pinto Alessandro, Ricciardi Vincenzo, Veccia Rocco, D’Andrea Carlo (poi sostituito da Fusco Marcantonio a seguito di riconteggio delle schede). Il primo consiglio comunale si insediò il 7 giugno.
Primo sindaco fu eletto Feola Vincenzo fu Michelangelo. Al suo fianco, gli assessori effettivi Leone Antonio, Del Pozzo Pietro, Battaglia Nicola e Nigro Luigi e gli assessori supplenti Cavallo Simone e Leone Francesco.
Vincenzo Feola restò alla guida del Comune per poco meno di un anno e mezzo, precisamente fino al 7 ottobre del 1948, quando rassegnò le sue dimissioni.
Da lì cominciò il lungo cammino di sedici consiliature succedutesi sino ai giorni nostri.
Su Top Guida (già conservata in biblioteca comunale e a giorni anche online) c’è tutto il resto che il Prof. Felice D’Andrea scrisse fino al 1990.
Sul Corriere di San Nicola ci sono sedici quadri sinottici, uno per ogni consiliatura comunale, dove si trova tutto (date, nomi, liste, ecc.) su tutte le elezioni comunali.
La storia continua.

Nicola Ciaramella


Vincenzo Feola nel 1949, nel 1960 e nel 1966. Il sindaco della prima consiliatura nacque nel 1904 a San Nicola la Strada; prestò servizio nell'Arma dei Carabinieri.
(Le foto ci sono state gentilmente concesse dal nipote, Vincenzo Feola, titolare dello storico Bar Umberto in Piazza Municipio, che ringraziamo vivamente. Il nostro grazie va anche a Francesco Nigro, grazie alle cui indicazioni abbiamo contattato il Sig. Feola)


Il decreto del Capo provvisorio dello Stato che restituì l'autonomia comunale a San Nicola la Strada, aggregata a Caserta nel periodo fascista


La sede del vecchio Municipio di San Nicola la Strada, che, nel 1973, fece posto al nuovo attuale palazzo (la foto è del compianto Pierino Fusco)



Su Top Guida (già conservata in biblioteca comunale e a giorni anche online) c’è tutto il resto della storia delle Amministrazioni comunali che il Prof. Felice D’Andrea scrisse fino al 1990...


Sul Corriere di San Nicola ci sono sedici quadri sinottici, realizzati da Nicola Ciaramella, uno per ogni consiliatura comunale, dove si trova tutto (date, nomi, liste, ecc.) su tutte le elezioni comunali.
https://www.corrieredisannicola.it/tutti-gli-articoli/notizie/tuttosannicola/politica-ed-amministrazione/storia-delle-amministrazioni-comunali





PENSIERI, TASTIERA E MOUSE 

 

 
La posta

dei

Lettori

 

SAN NICOLA LA STRADA E LA SUA STORIA


Un Santo miracoloso e la Regina delle strade nel glorioso cammino di una città

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

 

 


Per ricevere comunicazione di nuovi articoli e contenuti pubblicati su questo sito...

Carabinieri di San Nicola la Strada, una storia lunga 59 anni

 Le carriere dei sette Comandanti che hanno guidato il presidio dell’Arma dal 1960 ad oggi

 
-Dossier ideato e scritto da Nicola Ciaramella-


LA STORIA DI VITO

 

 

"Vito's story"

è un'opera di Pasquale Gravante per aiutare la Ricerca

 


IL SINDACO RISPONDE

 

 



"Filo diretto" tra i cittadini ed il sindaco 
attraverso
il
Corriere di San Nicola

DOSSIER LO UTTARO

 




Cronistoria
di
un
disastro

 

LINKS

 






Siti

da

consultare

 

 

 

AUGURI




Momenti belli segnalati dai nostri lettori


 

W LA NOSTRA CITTA' !

 


San Nicola
la Strada

SAN NICOLA LA STRADA FOOTBALL STORY



Il gioco più bello del mondo: la sua storia a San Nicola la Strada dagli inizi fino al 1989

 

CINICOLANDO



Alla ricerca dell'aria perduta...



 ...e di qualche coda di paglia...

 

LA DENOMINAZIONE DEL NOSTRO COMUNE 


Come si scrive il nome della nostra città: il contributo dello storico F. Nigro e la necessità assoluta di non fare più tantissima confusione!

 

IL "SABATO" ON LINE

Leggi on-line il settimanale di

Enzo Di Nuzzo

 


IL VADEMECUM DELLA RACCOLTA DEI RIFIUTI


Tutto quanto bisogna sapere sulla raccolta dei rifiuti a San Nicola la Strada

 

FARMACIE MINUTO x MINUTO



 

I turni di 
DICEMBRE 2019

San Nicola la Strada
e
Caserta

 

LA MAPPA DEL POTERE 2015-2020 



L'organigramma
dell'amministrazione comunale
e
il programma amministrativo 


 

 

ARCHIVIO NUMERI CARTACEI


Le edizioni cartacee del
Corriere di San Nicola
dal 2001 al 2006

 

FOTOARCHIVIO





Non solo "neve su San Nicola"...


INNO DI SAN NICOLA


L' Inno ufficiale della Città di San Nicola la Strada composto da Anna Massa e musicato da Franco Damiano

 

ANGOLI SANNICOLESI
San Nicola la Strada e i suoi monumenti


Chiesa di Santa Maria degli Angeli, Santa Maria della Pietà, Real Convitto Borbonico, Colonna romana, Tana di Mazzamauriello, Canetteria, Le Madonnelle, Mulino Palomba, Resti di Calatia e tutte le altre bellezze storiche ed architettoniche, visibili e nascoste, di San Nicola la Strada

 (sezione ideata e curata da Nicola Ciaramella e Renato Ciaramella)


RICERCA ARTICOLI


Scegli il modo che preferisci per consultare il vastissimo archivio del Corriere di San Nicola



-
TUTTI GLI ARTICOLI
 (tutti gli articoli pubblicati su questo sito dal 6/2/2005 ad oggi in ordine cronologico decrescente)

-PER CATEGORIA

-PER PAROLA CHIAVE


-Tutto l'archivio dei numeri cartacei (da luglio 2001 a maggio 2006)

-Cerca nei numeri cartacei


 

 

MARATONINA STORY

Tutto sulla
"Maratonina Città di San Nicola la Strada"
 

Albo d'Oro, articoli, foto e video di tutte le edizioni del più grande evento sportivo sannicolese

 

PAGINE FUXIA

OPERATORI ECONOMICI  
conosciamoli da vicino 
la loro storia
la loro attività
foto e video dell'azienda

 
                   Vedi Elenco Operatori