Fondato e diretto

            da                  

Nicola Ciaramella          Facebook logo

 

                          

                                      

FARMACIE MINUTO X MINUTO




 

I turni di 
AGOSTO 2019

San Nicola la Strada
e
Caserta

 


IL VADEMECUM DELLA RACCOLTA DEI RIFIUTI


Tutto quanto bisogna sapere sulla raccolta dei rifiuti a San Nicola la Strada

 

MISTICISMO

-di Antonio Dentice-

*Cronaca del Sufismo Murid

*Cronaca del Taoismo

*Tradizioni sincretiche Sudamericane

*Cristianesimo

 


AUGURI




Momenti belli segnalati dai nostri lettori


Anche San Nicola la Strada fa “un pacco alla camorra”

Il nostro Comune, come negli anni precedenti, è tra gli enti campani aderenti alla nota iniziativa promossa dall'associazione “Libera” e dal “Comitato don Peppe Diana”, giunta alla decima edizione.
Il pacco di quest’anno sta avendo un grosso successo: è già soldout e non è più possibile ordinarlo sulla piattaforma e-commerce. Ma i sannicolesi potranno acquistarlo martedi 18 dicembre, alle ore 18, in aula consiliare, in occasione della conferenza di presentazione.
L'elenco di tutti i prodotti contenuti nella confezione.


L’iniziativa, giunta quest’anno alla sua decima edizione, sta avendo un grandissimo successo, forse inatteso. Sia il pacco piccolo che il pacco grande, infatti, come informano gli organizzatori, sono già soldout e non è più possibile ordinarli sulla relativa piattaforma e-commerce. L’unica possibilità che resta ai sannicolesi, anche se è in corso di preparazione una limited edition con pacchi speciali, è di acquistare la confezione martedi 18 dicembre, alle ore 18, nell’aula comunale in piazza Municipio, dove si terrà la annuale conferenza di presentazione.
Facciamo un pacco alla camorra”, che si fregia da anni del sostegno anche del nostro Comune, è un progetto culturale promosso dal Comitato Don Peppe Diana in collaborazione con l’Associazione “Libera contro le mafie” ed attuato dal Consorzio N.C.O. (Nuova Cooperazione Organizzata).
Consiste nella vendita di un pacco-dono natalizio contenente prodotti alimentari bellezzze della nostra terra che si prefigge lo scopo di promuovere una crescita civile del territorio fondata sulla creazione di economia sociale come antidoto all’economia criminale e speculativa.
All’interno del pacco ogni prodotto racconta la storia di una cooperativa sociale del territorio impegnata nell’inserimento lavorativo di soggetti svantaggiati attraverso il riutilizzo sociale e produttivo di beni confiscati.
Nel “Pacco alla Camorra” 2018, nella sua versione “grande” dal costo di cinquanta euro,
ci sono questi prodotti:
-Una bottiglia di Asprinio “Terra Matuta” e una bottiglia di Asprinio VSQ prodotte a Casal di Principe dalla Cantina Vitematta (Cooperativa sociale Eureka) a partire dalle uve coltivate presso il “Centro di agricoltura sociale Antonio Di Bona” su terreni confiscati nei comuni di Casal di Principe e Santa Maria La Fossa;
-Due sott’oli bio (melazane o friariello), una passata di pomodoro bio, due confetture bio (mela annurca e cannella, fragola e limone), prodotti dal primo impianto di trasformazione su un bene confiscato (Bene Confiscato "Alberto Varone", nel comune di Sessa Aurunca, affidato alla Cooperativa Al di là dei Sogni);
-Una confezione di nocciole essiccate prodotte sul bene confiscato “Antonio Landieri”, nel comune di Teano, affidato al Consorzio NCO;
-Una confezione di pasta artigianale prodotta con semola di grano duro biologico Consorzio NCO;
-Una confezione di biscotti artigianali prodotti dalla Fattoria sociale Fuori di Zucca (Cooperativa sociale Un fiore per la vita) utilizzando confetture di frutta realizzate presso il bene confiscato “Alberto Varoone”, nel comune di Sessa Aurunca;
-Grafica, comunicazione e stampa di materiale promozionale a cura dell’agenzia di comunicazione sociale Etiket (Cooperativa sociale Agropoli - Bene confiscato “La Fabbrica delle idee” nel comune di San Cipriano d’Aversa).


(Corriere di San Nicola)

Nell’occasione dell’incontro che, ripetiamo, si terrà martedi 18 dicembre nell’aula consiliare del Comune di San Nicola la Strada, alle ore 18, il Gabinetto del Sindaco Marotta ha diramato questo comunicato stampa:

«“E’ una festa che racconta dieci anni di follia in cui l’impossibile è diventato possibile”, si legge sulla locandina diffusa dall’Amministrazione Comunale sannicolese e dal locale Gruppo Agesci che hanno organizzato la presentazione.

Dopo i saluti introduttivi del Presidente del Consiglio Comunale di San Nicola la Strada Fabio Schiavo, del Consigliere Delegato allo Sport Francesco Feola e del Sindaco Vito Marotta, sono previste le testimonianze del Consigliere Generale Agesci Giuseppe Vozza, del Coordinatore del Comitato don Giuseppe Diana Valerio Taglione, della senatrice Lucia Esposito e di Simmaco Perillo del Consorzio Nuova camorra Organizzata. I lavori saranno moderati da Lucio Bernardo Assessore alle Politiche sociali della Città di San Nicola la Strada.

“Facciamo un Pacco alla Camorra” è il risultato di un progetto in rete che vede coinvolte sedici imprese, tra cui cooperative sociali, imprese che hanno denunciato il racket, associazioni ed il Comitato Don Peppe Diana.

L’iniziativa intende promuovere una filiera produttiva etica partendo dalle attività sociali sorte proprio nei luoghi che una volta erano simboli di violenza e di sopraffazione e oggi, invece, sono rinati a nuova vita grazie alla collaborazione tra le istituzioni e tutte le realtà sociali del territorio. Quest’anno l’iniziativa si presenta con un’importante novità, i prodotti saranno sottoposti a severi controlli di qualità e venduti con marchio unico ad ombrello “NCO – Nuovo Commercio Organizzato” attraverso il riuso produttivo e sociale dei beni confiscati alla camorra e dei beni comuni su "Le Terre di Don Peppe Diana".

Con il marchio ombrello i produttori si presentano sul mercato con un denominatore comune, senza tuttavia rinunciare alla propria identità. Ma la risposta alla sfida più grande è stata data con l'inserimento lavorativo di persone svantaggiate nelle attività di recupero e gestione degli stessi beni confiscati. A ogni cittadino è richiesto un impegno, uno sforzo per voltare pagina.
Acquistare il PACCO ALLA CAMORRA, o promuoverne la vendita è il modo migliore per contribuire allo sviluppo di una economia sociale come antidoto a quella criminale. »


PENSIERI, TASTIERA E MOUSE 

 

 
La posta

dei

Lettori

 

SAN NICOLA LA STRADA E LA SUA STORIA


Un Santo miracoloso e la Regina delle strade nel glorioso cammino di una città

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

 

 


Per ricevere comunicazione di nuovi articoli e contenuti pubblicati su questo sito...

Carabinieri di San Nicola la Strada, una storia lunga 59 anni

 Le carriere dei sette Comandanti che hanno guidato il presidio dell’Arma dal 1960 ad oggi

 
-Dossier ideato e scritto da Nicola Ciaramella-


LA STORIA DI VITO

 

 

"Vito's story"

è un'opera di Pasquale Gravante per aiutare la Ricerca

 


IL SINDACO RISPONDE

 

 



"Filo diretto" tra i cittadini ed il sindaco 
attraverso
il
Corriere di San Nicola

DOSSIER LO UTTARO

 




Cronistoria
di
un
disastro

 

LINKS

 






Siti

da

consultare

 

 

 

AUGURI




Momenti belli segnalati dai nostri lettori


 

W LA NOSTRA CITTA' !

 


San Nicola
la Strada

SAN NICOLA LA STRADA FOOTBALL STORY



Il gioco più bello del mondo: la sua storia a San Nicola la Strada dagli inizi fino al 1989

 

CINICOLANDO



Alla ricerca dell'aria perduta...



 ...e di qualche coda di paglia...

 

LA DENOMINAZIONE DEL NOSTRO COMUNE 


Come si scrive il nome della nostra città: il contributo dello storico F. Nigro e la necessità assoluta di non fare più tantissima confusione!

 

IL "SABATO" ON LINE

Leggi on-line il settimanale di

Enzo Di Nuzzo

 


IL VADEMECUM DELLA RACCOLTA DEI RIFIUTI


Tutto quanto bisogna sapere sulla raccolta dei rifiuti a San Nicola la Strada

 

FARMACIE MINUTO X MINUTO



 

I turni di 
AGOSTO 2019

San Nicola la Strada
e
Caserta

 

LA MAPPA DEL POTERE 2015-2020 



L'organigramma
dell'amministrazione comunale
e
il programma amministrativo 


 

 

ARCHIVIO NUMERI CARTACEI


Le edizioni cartacee del
Corriere di San Nicola
dal 2001 al 2006

 

FOTOARCHIVIO





Non solo "neve su San Nicola"...


INNO DI SAN NICOLA


L' Inno ufficiale della Città di San Nicola la Strada composto da Anna Massa e musicato da Franco Damiano

 

ANGOLI SANNICOLESI
San Nicola la Strada e i suoi monumenti


Chiesa di Santa Maria degli Angeli, Santa Maria della Pietà, Real Convitto Borbonico, Colonna romana, Tana di Mazzamauriello, Canetteria, Le Madonnelle, Mulino Palomba, Resti di Calatia e tutte le altre bellezze storiche ed architettoniche, visibili e nascoste, di San Nicola la Strada

 (sezione ideata e curata da Nicola Ciaramella e Renato Ciaramella)


RICERCA ARTICOLI


Scegli il modo che preferisci per consultare il vastissimo archivio del Corriere di San Nicola



-
TUTTI GLI ARTICOLI
 (tutti gli articoli pubblicati su questo sito dal 6/2/2005 ad oggi in ordine cronologico decrescente)

-PER CATEGORIA

-PER PAROLA CHIAVE


-Tutto l'archivio dei numeri cartacei (da luglio 2001 a maggio 2006)

-Cerca nei numeri cartacei


 

 

MARATONINA STORY

Tutto sulla
"Maratonina Città di San Nicola la Strada"
 

Albo d'Oro, articoli, foto e video di tutte le edizioni del più grande evento sportivo sannicolese

 

PAGINE FUXIA

OPERATORI ECONOMICI  
conosciamoli da vicino 
la loro storia
la loro attività
foto e video dell'azienda

 
                   Vedi Elenco Operatori