Fondato e diretto

            da                  

Nicola Ciaramella          Facebook logo

 

                          

                                      

dalla
PROVINCIA, dalla REGIONE, dall'ITALIA, dal MONDO

Notizie da
OLTRE I CONFINI DI SAN NICOLA LA STRADA



 

 

 

 

 

FARMACIE MINUTO x MINUTO




 

I turni di 
LUGLIO 2020

San Nicola la Strada
e
Caserta

 


IL VADEMECUM DELLA RACCOLTA DEI RIFIUTI


Tutto quanto bisogna sapere sulla raccolta dei rifiuti a San Nicola la Strada

 

Una città, il cuore, la mente...


L'


"Ode alla mia città"


composta da


Nicola Ciaramella


IL MIO REGALO ALLA MIA CITTA'

Dipingi on line la "tua" città"
Un “clic" quotidiano cominciato mercoledì 9 febbraio 2005...


 

ECOLOGIA & SALUTE

-Rubrica a cura di Gerardina Rainone-

MISTICISMO

-di Antonio Dentice- 

*Cronaca del Sufismo Murid
*Cronaca del Taoismo
*Tradizioni sincretiche Sudamericane
*Cristianesimo
*Buddhismo e Induismo

 


IO NON RISCHIO 

Cosa sapere e cosa fare PRIMADURANTEDOPO un terremoto

-Buone pratiche di protezione civile a cura anche del Nucleo della Protezione Civile di San Nicola la Strada-

 

AUGURI




Momenti belli segnalati dai nostri lettori


L'ANGOLO DELLA POESIA

 

 


Versi inediti di poeti lettori del Corriere di San Nicola

Una LUCE sempre accesa su DON ORESTE
Gruppo Facebook "DON ORESTE NON E’ ANDATO VIA”: continua, senza pause, l’iniziativa creata da Nicola Ciaramella per mantenere sempre vivo il ricordo dello scomparso amatissimo parroco di Santa Maria della Pietà.

GRAZIE A TUTTI COLORO CHE HANNO SAN NICOLA LA STRADA NEL CUORE

 
... Com'era Piazza Municipio agli inizi degli anni ’60 ...

 

FELICI DI OFFRIRE LE NOSTRE FOTO AEREE

 

 

Il nostro GRAZIE a quanti hanno scelto le nostre immagini dall'alto di San Nicola la Strada quali icone di siti internet e di gruppi facebook locali

PAOLO CONTE, FENOMENO DEL MOTOCICLISMO
Video-intervista al piccolo grande campione del motociclismo casertano che ha vinto le Interregionali Tirreno Adriatico e Trophy Cup.

Covid 19, l’ “eredità”

Il dopo prigione. Come superare le varie paure. La dieta da seguire.
Importante è trovare il lato positivo delle cose, anche quelle piccole, che in questo contesto di incertezze ci permetta di immaginare un futuro positivo.


-PAROLE, PENSIERI & MOUSE di Gerardina Rainone-

Alla ripresa delle varie attività abbiamo assistito ad uno strano fenomeno constatando come, pur potendo uscire, la gente nutrisse paure e incertezze nell'allontanarsi da casa. Non per tutti, dunque, questa liberazione è positiva. Vediamone i motivi.
Il deconfinamento vissuto da alcuni veste i panni dell'insicurezza dopo due mesi e più di chiusura quasi ermetica tra le mura di casa. La prima sindrome che si osserva è detta della "capanna" o del "prigioniero". Il soggetto prova nervosismo, insicurezza, paura ed ansia all'idea di ritornare ai vecchi ritmi. La vita riprende con ombre che riguardano il mondo del lavoro, ma anche della vita sociale, shopping compreso.
Questo accade quando si è costretti, dagli eventi o da una malattia, a trascorrere molto tempo isolati.
Per la Società Italiana di Psichiatria (Sip), oltre un milione di italiani rischia di sviluppare la sindrome della "capanna" durante la fase post quarantena.
Il lockdown ci lascia, quindi, in eredità un disagio emotivo da superare. Le persone non sanno bene come comportarsi e rapportare con gli altri, nè come gestire il distanziamento sociale e l'uso della mascherina in tutte le situazioni.


L'ALIMENTAZIONE CORRETTA DURANTE IL CORONAVIRUS

Le domande che in tanti si stanno ponendo in questo periodo circa l'alimentazione sono: esiste una dieta che ci aiuta a difenderci dall'infezione del nuovo coronavirus? Come e se dovrà cambiare la nostra alimentazione?
La riduzione dell'attività motoria giornaliera, come conseguenza dello smart working, della chiusura delle palestre e delle associazioni sportive, per i bambini la chiusura delle scuole e di tutte le attività ludico sportive, ha determinato una significativa riduzione del fabbisogno energetico giornaliero. In più, l'ansia, lo stress e la noia  subentrate in questo momento di pandemia hanno spinto al consumo di cibo come meccanismo di compensazione attraverso cui regolare e ridurre le emozioni negative.
Purtroppo al momento non conosciamo bene questo virus e sappiamo poco delle sue caratteristiche e degli alimenti che potrebbero prevenirlo e combatterlo. Alcuni nutrienti aiutano il sistema immunitario attraverso l'assunzione di nutrienti specifici o di alimenti ricchi di nutrienti funzionali. In particolare, per alcune vitamine (Vit. A, C, E e D), per alcuni micronutrienti (zinco e selenio) e per i probiotici sono state dimostrate proprietà immuno-stimolanti. Come sempre ci viene in aiuto il nostro modello dietetico di tipo Mediterraneo che fornisce un apporto ottimale di tutti i nutrienti che possono giocare un ruolo fondamentale nell'aumentare le nostre difese immunitarie: esso è infatti caratterizzato dall'abbondanza di alimenti vegetali (pane, pasta, verdure, legumi, frutta e frutti secchi, olio di oliva), un moderato consumo di pesce, di carne bianca, di latticini e uova, moderate quantità di carne rossa e modesto consumo di vino durante i pasti.


INCERTEZZE DEL DOPO COVID

Più incertezze ha una persona, più sono le domande che si pone e meno riesce a gestirle.
Le anomale condizioni di vita con virus, in molti casi, hanno avuto l'effetto di una bomba. Un esempio sono le situazioni di conflitto, aggravatesi ovviamente durante la quarantena, quando non c'era più la possibilità di andare in ufficio o a scuola, distrarsi con gli amici. Cosa fare dunque per recuperare la giusta dimensione mentale?
Quello che in molti temono è anche una seconda ondata. Dopo due mesi in quarantena, avere qualche giorno o settimana di libertà, per poi tornare nuovamente in lockdown. Ma, se questo dovesse succedere, saremo già pronti psicologicamente ad affrontarlo. Probabilmente la prima esperienza di confinamento è stata sconosciuta a tutti. E se mai dovessimo ritornare in confinamento, potremo fare affidamento sull'esperienza appena vissuta, sull’ “eredità” che ci è stata lasciata; avremo già delle risorse, dei punti di riferimento.
Innanzitutto bisogna essere ragionevoli, consigliano gli esperti di psicologia, non essere cioè troppo allarmisti. Alcuni media fanno già abbastanza e anche i governi, per creare allarmismi. In psicologia positiva, ad esempio, ci sono alcune cose ben fatte e che troppo spesso vengono dimenticate. Importante è trovare il lato positivo delle cose, anche quelle piccole, che in questo contesto di incertezze ci permetta di immaginare un futuro positivo. 

Gerardina Rainone
©Corriere di San Nicola



LA POSTA DEI LETTORI 

 

 
La posta

dei

Lettori

 

SAN NICOLA LA STRADA E LA SUA STORIA


Un Santo miracoloso e la Regina delle strade nel glorioso cammino di una città

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

 

 


Per ricevere comunicazione di nuovi articoli e contenuti pubblicati su questo sito...

Carabinieri di San Nicola la Strada, una storia lunga 59 anni

 Le carriere dei sette Comandanti che hanno guidato il presidio dell’Arma dal 1960 ad oggi

 
-Dossier ideato e scritto da Nicola Ciaramella-


LA STORIA DI VITO

 

 

"Vito's story"

è un'opera di Pasquale Gravante per aiutare la Ricerca

 


IL SINDACO RISPONDE

 

 



"Filo diretto" tra i cittadini ed il sindaco 
attraverso
il
Corriere di San Nicola

DOSSIER LO UTTARO

 




Cronistoria
di
un
disastro

 

LINKS

 






Siti

da

consultare

 

 

 

AUGURI




Momenti belli segnalati dai nostri lettori


 

W LA NOSTRA CITTA' !

 


San Nicola
la Strada

SAN NICOLA LA STRADA FOOTBALL STORY



Il gioco più bello del mondo: la sua storia a San Nicola la Strada dagli inizi fino al 1989

 

CINICOLANDO



Alla ricerca dell'aria perduta...



 ...e di qualche coda di paglia...

 

LA DENOMINAZIONE DEL NOSTRO COMUNE 


Come si scrive il nome della nostra città: il contributo dello storico F. Nigro e la necessità assoluta di non fare più tantissima confusione!

 

IL "SABATO" ON LINE

Leggi on-line il settimanale di

Enzo Di Nuzzo

 


IL VADEMECUM DELLA RACCOLTA DEI RIFIUTI


Tutto quanto bisogna sapere sulla raccolta dei rifiuti a San Nicola la Strada

 

FARMACIE MINUTO x MINUTO



 

I turni di 
LUGLIO 2020

San Nicola la Strada
e
Caserta

 

LA MAPPA DEL POTERE 2015-2020 



L'organigramma
dell'amministrazione comunale
e
il programma amministrativo 


 

 

ARCHIVIO NUMERI CARTACEI


Le edizioni cartacee del
Corriere di San Nicola
dal 2001 al 2006

 

FOTOARCHIVIO





Non solo "neve su San Nicola"...


INNO DI SAN NICOLA


L' Inno ufficiale della Città di San Nicola la Strada composto da Anna Massa e musicato da Franco Damiano

 

ANGOLI SANNICOLESI
San Nicola la Strada e i suoi monumenti


Chiesa di Santa Maria degli Angeli, Santa Maria della Pietà, Real Convitto Borbonico, Colonna romana, Tana di Mazzamauriello, Canetteria, Le Madonnelle, Mulino Palomba, Resti di Calatia e tutte le altre bellezze storiche ed architettoniche, visibili e nascoste, di San Nicola la Strada

 (sezione ideata e curata da Nicola Ciaramella e Renato Ciaramella)


RICERCA ARTICOLI


Scegli il modo che preferisci per consultare il vastissimo archivio del Corriere di San Nicola



-
TUTTI GLI ARTICOLI
 (tutti gli articoli pubblicati su questo sito dal 6/2/2005 ad oggi in ordine cronologico decrescente)

-PER CATEGORIA

-PER PAROLA CHIAVE


-Tutto l'archivio dei numeri cartacei (da luglio 2001 a maggio 2006)

-Cerca nei numeri cartacei


 

 

MARATONINA STORY

Tutto sulla
"Maratonina Città di San Nicola la Strada"
 

Albo d'Oro, articoli, foto e video di tutte le edizioni del più grande evento sportivo sannicolese

 

PAGINE FUXIA

OPERATORI ECONOMICI  
conosciamoli da vicino 
la loro storia
la loro attività
foto e video dell'azienda

 
                   Vedi Elenco Operatori