Fondato e diretto

            da                  

Nicola Ciaramella          Facebook logo

 

                          

                                      

FARMACIE MINUTO x MINUTO




 

I turni di 
NOVEMBRE 2020

San Nicola la Strada
e
Caserta

 


IL VADEMECUM DELLA RACCOLTA DEI RIFIUTI


Tutto quanto bisogna sapere sulla raccolta dei rifiuti a San Nicola la Strada

 

IL MIO REGALO ALLA MIA CITTA'

Dipingi on line la "tua" città"
Un “clic" quotidiano cominciato mercoledì 9 febbraio 2005...


Una città, il cuore, la mente...


L'


"Ode alla mia città"


composta da


Nicola Ciaramella


SPECIALE ELEZIONI COMUNALI 2020 

Le Elezioni Comunali 2020 di San Nicola la Strada raccontate dal Corriere di San Nicola

IL MONDO A SCALE 
-Racconto di Gerardina Rainone-


(Disegni di Virginia Cioffi)

PARTE III

 

ECOLOGIA & SALUTE

-Rubrica a cura di Gerardina Rainone-

IO NON RISCHIO 

Cosa sapere e cosa fare PRIMADURANTEDOPO un terremoto

-Buone pratiche di protezione civile a cura anche del Nucleo della Protezione Civile di San Nicola la Strada-

 

L'ANGOLO DELLA POESIA

 

 


Versi inediti di poeti lettori del Corriere di San Nicola

Una LUCE sempre accesa su DON ORESTE
Gruppo Facebook "DON ORESTE NON E’ ANDATO VIA”: continua, senza pause, l’iniziativa creata da Nicola Ciaramella per mantenere sempre vivo il ricordo dello scomparso amatissimo parroco di Santa Maria della Pietà.

MISTICISMO

-di Antonio Dentice- 

*Cronaca del Sufismo Murid
*Cronaca del Taoismo
*Tradizioni sincretiche Sudamericane
*Cristianesimo
*Buddhismo e Induismo

 


PAOLO CONTE, PILOTA 
(TUTTO sulla carriera del
 piccolo grande fenomeno del motociclismo casertano)

GRAZIE A TUTTI COLORO CHE HANNO SAN NICOLA LA STRADA NEL CUORE

 
... Com'era Piazza Municipio agli inizi degli anni ’60 ...

 

FELICI DI OFFRIRE LE NOSTRE FOTO AEREE

 

 

Il nostro GRAZIE a quanti hanno scelto le nostre immagini dall'alto di San Nicola la Strada quali icone di siti internet e di gruppi facebook locali

San Nicola la Strada SEMPRE nel cuore
...Una bellissima iniziativa per tutti i sannicolesi...

Dedicato a te, Andrea, che te ne sei andato per sempre

Alle prime luci dell’alba è volato in cielo
ANDREA DE SIMONE, amico fraterno, emblema di generosità.
Lavorò nella storica Olivetti.
Conosciuto e stimato da tutti, con lui viene a mancare un pezzetto di cuore della vecchia Rotonda.


“Nicò, tu sei il mio unico amico”. Unico, non “migliore”, come spesso si dice per dare enfasi all’affermazione. Me lo ha detto per quasi mezzo secolo, sin dal primo giorno in cui ci conoscemmo per intercessione di un amico che mi aveva venduto la sua 500. L’avevo comprata con i soldi che mi ero guadagnato col mio primo lavoro in quell’estate del ’71, dopo essermi diplomato. Aveva bisogno di una guardatina generale di controllo. Lui, competente meccanico per diletto e passione, si accorse subito della mia frenesia, della mia ansia di guidare la mia prima macchina. Gli bastò uno sguardo per decidere di accontentarmi. Era appena tornato dal suo turno di lavoro alla storica Olivetti. Ci si dedicò tutto il pomeriggio fino alle prime ore della notte per consegnarmela la mattina successiva.

Diventammo amici improvvisamente. Colpiti contemporaneamente, senza renderci conto, da un fulmine che ci folgorò gli animi, il cuore, i sentimenti.

Nulla di ogni passo della mia vita non è stato da egli vissuto con partecipazione; nulla di ogni istante della sua esistenza non ha coinvolto la mia.
Casa sua era casa mia. Mi voleva sempre lì. Se ci mancavo solo un giorno, mi rimproverava e mi diceva “ti sei scordato di me?”. La sua adorata famiglia mi ha sempre voluto e mi vuole un sacco di bene. La moglie Carmela, i figli Mimmo, Antonio e Michele. E le sorelle e i cognati, poi i nipoti. Tutti che abitavano in quel “cortile" di Via Cairoli, dentro il quale alloggiano ancora, con i mai smunti colori della nostalgia, incancellabili miei affetti.

Se n’è andato alle prime luci dell’alba di oggi, 17 novembre. Aveva incredibile voglia di vivere. Riusciva a trasmetterla a tutti senza sforzarsi, gli era genuina.

Andrea era un generoso, uno che non ti abbandonava mai nei momenti difficili, un’ancora di salvezza quando avevi bisogno di parlare, di sfogarti su qualsiasi cosa. Avvertiva che lo cercavi e te lo vedevi accanto all’improvviso senza mai chiamarlo. Io non so quanti amici come lui esistono. Io non so come definire la sua onnipresenza spontanea nella mia vita. La sua amicizia è stata un miracolo divino. Dopo i suoi affetti familiari venivo io, dopo i miei affetti familiari veniva lui, ma essi tutti si confondevano. Non è mai esistita una netta separazione. Ad Andrea non ho voluto bene solo io, ma tutta la mia famiglia, le famiglie dei miei fratelli, i miei compianti genitori. A me non ha voluto bene solo Andrea, ma tutta la sua famiglia, le famiglie delle sue sorelle, la sua adorata mamma.

Andrea era uno buono come il pane. Amava raccontare, ma come pochi sapeva soprattutto ascoltare. Si, ascoltava con partecipazione. Quante le volte che gli dicevo: “Ma Andrè, come fai a sapere quello che ti sto raccontando se tu non c’eri?”. Mi sbagliavo. Perché lui con me c’era sempre. Con il cuore, con l’animo, con lo spirito; esserci presente anche con il corpo diventava un dettaglio insignificante.

Il suo segreto era la semplicità, quella cosa che nessuno, se in essa non ha vissuto, mai potrà capire.

Sono sconvolto. Sono in crisi. Andrea per me era tutto quello che l’amicizia può avere. Andrea era per me tutto quello che all’amicizia si può chiedere.
Ci sono persone che entrano nella nostra vita e se ne vanno in fretta. Altre diventano amici e restano per poco tempo. Andrea De Simone entrò nel mio cuore e da allora non è più uscito, perché mi ha dato in dono una presenza amica.
E’ stato per me sorgente di gioia. La sua morte dà più senso e maturità ai miei sentimenti, la sua amicizia è stata un segno di pienezza per la mia vita. 

Mi diceva sempre “Nicò, tu sei il mio unico amico”. Era il suo saluto che mi rivolgeva all’inizio e alla conclusione di ogni nostro incontro. Era il suo buongiorno e la sua buonanotte per me.
Ed ora che queste parole come campane di un giorno tristissimo mi risuonano continuamente nella mente, non posso che gridargli di nuovo anch’io, come spesso facevo, ma forse non con la sua stessa grandiosa intensità emotiva, “Andrè, anche tu sei stato il mio unico Amico”.

Nicola Ciaramella 




 


LA POSTA DEI LETTORI 

 

 
La posta

dei

Lettori

 

SAN NICOLA LA STRADA E LA SUA STORIA


Un Santo miracoloso e la Regina delle strade nel glorioso cammino di una città

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

 

 


Per ricevere comunicazione di nuovi articoli e contenuti pubblicati su questo sito...

Carabinieri di San Nicola la Strada, una storia lunga 59 anni

 Le carriere dei sette Comandanti che hanno guidato il presidio dell’Arma dal 1960 ad oggi

 
-Dossier ideato e scritto da Nicola Ciaramella-


LA STORIA DI VITO

 

 

"Vito's story"

è un'opera di Pasquale Gravante per aiutare la Ricerca

 


IL SINDACO RISPONDE

 

 



"Filo diretto" tra i cittadini ed il sindaco 
attraverso
il
Corriere di San Nicola

DOSSIER LO UTTARO

 




Cronistoria
di
un
disastro

 

LINKS

 






Siti

da

consultare

 

 

 

AUGURI




Momenti belli segnalati dai nostri lettori


 

W LA NOSTRA CITTA' !

 


San Nicola
la Strada

SAN NICOLA LA STRADA FOOTBALL STORY



Il gioco più bello del mondo: la sua storia a San Nicola la Strada dagli inizi fino al 1989

 

CINICOLANDO



Alla ricerca dell'aria perduta...



 ...e di qualche coda di paglia...

 

LA DENOMINAZIONE DEL NOSTRO COMUNE 


Come si scrive il nome della nostra città: il contributo dello storico F. Nigro e la necessità assoluta di non fare più tantissima confusione!

 

IL "SABATO" ON LINE

Leggi on-line il settimanale di

Enzo Di Nuzzo

 


IL VADEMECUM DELLA RACCOLTA DEI RIFIUTI


Tutto quanto bisogna sapere sulla raccolta dei rifiuti a San Nicola la Strada

 

FARMACIE MINUTO x MINUTO



 

I turni di 
NOVEMBRE 2020

San Nicola la Strada
e
Caserta

 

LA MAPPA DEL POTERE 2020-2025 


ORGANIGRAMMA
della
amministrazione comunale

 
PROGRAMMA
AMMINISTRATIVO



 

 

ARCHIVIO NUMERI CARTACEI


Le edizioni cartacee del
Corriere di San Nicola
dal 2001 al 2006

 

FOTOARCHIVIO





Non solo "neve su San Nicola"...


INNO DI SAN NICOLA


L' Inno ufficiale della Città di San Nicola la Strada composto da Anna Massa e musicato da Franco Damiano

 

ANGOLI SANNICOLESI
San Nicola la Strada e i suoi monumenti


Chiesa di Santa Maria degli Angeli, Santa Maria della Pietà, Real Convitto Borbonico, Colonna romana, Tana di Mazzamauriello, Canetteria, Le Madonnelle, Mulino Palomba, Resti di Calatia e tutte le altre bellezze storiche ed architettoniche, visibili e nascoste, di San Nicola la Strada

 (sezione ideata e curata da Nicola Ciaramella e Renato Ciaramella)


RICERCA ARTICOLI


Scegli il modo che preferisci per consultare il vastissimo archivio del Corriere di San Nicola



-
TUTTI GLI ARTICOLI
 (tutti gli articoli pubblicati su questo sito dal 6/2/2005 ad oggi in ordine cronologico decrescente)

-PER CATEGORIA

-PER PAROLA CHIAVE


-Tutto l'archivio dei numeri cartacei (da luglio 2001 a maggio 2006)

-Cerca nei numeri cartacei


 

 

MARATONINA STORY

Tutto sulla
"Maratonina Città di San Nicola la Strada"
 

Albo d'Oro, articoli, foto e video di tutte le edizioni del più grande evento sportivo sannicolese

 

PAGINE FUXIA

OPERATORI ECONOMICI  
conosciamoli da vicino 
la loro storia
la loro attività
foto e video dell'azienda

 
  Vedi Elenco Operatori