La testata locale 
più longeva della provincia 

-------
Fondato e diretto da 
NICOLA CIARAMELLA


      

 

                          

                                      

OGNI CITTADINO PUO' SALVARE UN CITTADINO
Tutti gli articoli del "Corriere di San Nicola" sul progetto
"SAN NICOLA LA STRADA CARDIOPROTETTA"

IO NON RISCHIO 

Cosa sapere e cosa fare PRIMADURANTEDOPO un terremoto

-Buone pratiche di protezione civile a cura anche del Nucleo della Protezione Civile di San Nicola la Strada-

 

FARMACIE MINUTO x MINUTO




 

I turni di
LUGLIO 2022

San Nicola la Strada
e
Caserta

 

IL MIO REGALO ALLA MIA CITTA'

Dipingi on line la "tua" città"
Un “clic" quotidiano cominciato mercoledì 9 febbraio 2005...



IL VADEMECUM DELLA RACCOLTA DEI RIFIUTI


Tutto quanto bisogna sapere sulla raccolta dei rifiuti a San Nicola la Strada

 

Una città, il cuore, la mente...


L'


"Ode alla mia città"


composta da


Nicola Ciaramella


VIDEOFOTOTECA 


Documenti filmati e fotografati per la storia e per l'attualità 


-di Biagio Pace- 

PAOLO CONTE, PILOTA 
(TUTTO sulla carriera del
 piccolo grande fenomeno del motociclismo casertano)

Una LUCE sempre accesa su DON ORESTE
Gruppo Facebook "DON ORESTE NON E’ ANDATO VIA”: continua, senza pause, l’iniziativa creata da Nicola Ciaramella per mantenere sempre vivo il ricordo dello scomparso amatissimo parroco di Santa Maria della Pietà.

L'ANGOLO DELLA POESIA

 

 


Versi inediti di poeti lettori del Corriere di San Nicola

29.ma Festa del Tesseramento dell’Associazione N.S. di Lourdes 

800x600

Un magnifico pomeriggio in Santa Maria degli Angeli all’insegna della fraternità, della fede e dell’amicizia nel nome della Santa Vergine, in attesa del 163.mo anniversario dell’Apparizione.Un magnifico pomeriggio in Santa Maria degli Angeli all’insegna della fraternità, della fede e dell’amicizia nel nome della Santa Vergine, in attesa del 163.mo anniversario dell’Apparizione. 1

silenziosaMente

-Rubrica a cura della D.ssa Graziella Vingelli, psicologa psicoterapeuta-

MISTICISMO

-di Antonio Dentice- 

*Cronaca del Sufismo Murid
*Cronaca del Taoismo
*Tradizioni sincretiche Sudamericane
*Cristianesimo
*Buddhismo e Induismo

 


FELICI DI OFFRIRE LE NOSTRE FOTO AEREE

 

 

Il nostro GRAZIE a quanti hanno scelto le nostre immagini dall'alto di San Nicola la Strada quali icone di siti internet e di gruppi facebook locali

TUTTO IL "DISSESTO FINANZIARIO" MOMENTO X MOMENTO 
Come si giunse al giorno più nero della storia amministrativa sannicolese e chi nulla fece per evitarlo 

San Nicola la Strada SEMPRE nel cuore
...Una bellissima iniziativa per tutti i sannicolesi...

L'abbraccio di S.Nicola alla nostra città

Si è svolta nel segno più che mai indistruttibile della nostra gloriosa tradizione la processione del Santo Protettore per le vie della città. 
GALLERIA FOTOGRAFICA 
VIDEO DELLA "BALLATA
VIDEO DELL'USCITA DI SAN NICOLA DALLA CHIESA 
VIDEO DELLA PROCESSIONE 

 

L’emozione è stata fortissima per tutti. Di quelle che ti lasciano col pianto in gola per la gioia e ti bloccano il respiro e la parola.
Tornare dopo tre anni (l’ultima volta fu il 23 aprile 2019) a rivivere i magici momenti della processione del Santo Patrono di San Nicola la Strada è qualcosa di indescrivibile; per un giornalista è un’impresa quasi disperata (per questo forse piace ancora di più) perché è tanta la paura di perdere anche il meno importante dei tanti particolari di una cronaca entusiasmante.

Partecipazione incredibile, un bagno di folla, tanta gente che non si vedeva da tempo tutta insieme e tutta allo stesso posto. In tutti, palpabile alla sensazione più di quanto possa percepire una mano, il desiderio di riprendere la vita di sempre, come quella prima della pandemia, nonostante il pericolo sia ancora concretamente presente e dimenticando per qualche ora altre guerre e altri scenari apocalittici.

Ore 16.02 di Martedi in Albis 19 aprile 2022: il sagrato della chiesa “madre” degli Angeli si illumina di un sole ancora più risplendente di quello di una giornata praticamente già estiva (contrariamente ad una ...tradizione che vuole questo giorno climaticamente non eccellente).

Appare, come d'incanto, condotta a spalla dai prodi accollatori, la barca con San Nicola vescovo di Myra (Asia Minore), le cui reliquie nell' XI secolo furono trasportate a Bari, da dove il suo culto si diffuse in tutta la penisola.
Si tratta del Santo Protettore di San Nicola la Strada, la nostra città, il cui nome si combina anche con la "regina viarum" dei romani, la antichissima Via Appia.

E’ un tripudio di commozione, almeno per coloro che San Nicola e San Nicola la Strada ce l’hanno dentro, incollati, appoggiati, incastrati nell’ angolo più dolce, caldo e profondo del cuore. Occhi che brillano, fumi e coriandoli che dipingono, come la mano del pittore sulla tela, un paesaggio semplice che diventa improvvisamente suggestivo.

Poco prima, come da tradizione ultrasecolare, la messa celebrata dal parroco di Santa Maria degli Angeli (nell'occasione, e per la quinta volta nella storia, da Don Franco Catrame, con Don Filippo Frattolillo) e la predisposizione in piazza Parrocchia delle associazioni cattoliche sannicolesi e delle bande musicali.

Tutto, prima, durante e dopo, sotto la perfetta supervisione organizzativa, in tema di viabilità e sicurezza, della Polizia Locale e della Squadra dei Volontari della protezione civile coordinata da Ciro De Maio, nonché dell’associazione dei Volontari delle Forze di Polizia.

Alle ore 16.07, prima dell’inizio della processione, accompagnati dalla banda musicale, il Parroco Don Franco Catrame, i diaconi Don Raffaele Santamaria e Don Michele Tagliafierro, il presidente dell’Associazione Accollatori San Nicola, Giuseppe Costantino, con alcuni accollatori, il sindaco Vito Marotta, il vicesindaco Raffaele Della Peruta, il comandante della polizia locale Alberto Negro, il comandante della stazione dei carabinieri Rocco Perrone, gli assessori Antonio Terracciano, Alessia Tiscione, Gaetano Mastroianni e Maria Natale, i consiglieri comunali Giovanni Motta, Francesco Basile, Giovanni Varriale, Gennaro Mona e Francesco Feola (che in occasione della messa aveva presenziato nella sua veste di vice presidente del consiglio comunale) si sono recati in Piazza Municipio per deporre una corona di alloro al Monumento ai Caduti. A sancire la solennità del gesto, il silenzio suonato dal trombettiere della banda musicale, l’inchino dello stendardo dell’ Arciconfraternita di San Nicola e SS. Rosario presieduta dal priore Pietro Ianniello, e la benedizione di Don Franco.

Poi il ritorno in Piazza Parrocchia, da dove è iniziata la Processione del Santo Patrono per le vie principali della città di San Nicola la Strada.

Questo il percorso: Via Appia, Viale del Cimitero (con deposizione di corona di fiori e preghiere per i defunti: quest’anno, per contenere al massimo gli assembramenti, si è deciso di non fare la processione del mattino al Cimitero, con la barca più piccola, ma di incorporare il tragitto nella processione unica del pomeriggio), Via Marconi, Via Rossini, Via da Vinci, Via IV Novembre, Via S. Croce, Piazza Municipio, Piazza Parrocchia, Via Bronzetti, Viale Italia, Via Bronzetti; Via Gentile, Via Cairoli, Largo Rotonda (emiciclo est ed emiciclo ovest), Via XX Settembre, Via De Gasperi, Piazza Municipio, Piazza Parrocchia.

All’inizio del corteo, con il proprio gonfalone, l’Azione Cattolica Parrocchia Santa Maria degli Angeli, l’Associazione N. S. di Lourdes, l’associazione Rinnovamento nello Spirito Santo, i confratelli e le consorelle dell’Arciconfraternita di San Nicola di Bari e SS. Rosario, le bande musicali Città di Cava dei Tirreni e Città di Caserta, l’Associazione Accollatori, i parroci con i diaconi e i collaboratori, l’Associazione Accollatori San Nicola con le Accollatrici.

Quindi la barca portata a spalla dagli accollatori, le autorità civili e militari, cittadini e fedeli.

Come da tradizione introdotta negli ultimi anni, nel corso della processione gli Accollatori San Nicola hanno vissuto momenti di “gemellaggio” con altre associazioni simili di comuni limitrofi. Quest’anno per la prima volta gli incontri sono stati tre, precisamente con l’Associazione Cattolica Accollatori “Sant’Anna” di Caserta (in Via Acquaviva), con gli Accollatori dell’Assunta di Falciano (alla Sapienza) e con l’ “Associazione Accollatori S. Pietro Apostolo di Aldifreda” (in Largo Rotonda).

A fine processione, alle 22.30, la barca con la statua del Santo Patrono è giunta sul sagrato della chiesa, dove si è svolto il momento “centrale” della processione, il più emozionante, ovvero la cosiddetta famosa “ballata di San Nicola” (il popolo ama cosi chiamarla, in senso ovviamente affettivo, anche se il presidente Costantino preferisce definirla “il saluto di San Nicola”). Essa simboleggia il saluto e la benedizione del Santo alla gente, è un segno della croce a ritmo di musica. Dove la musica è gioia, emozione, venerazione. La famosa ballata di San Nicola sul sagrato della chiesa, davanti ai cittadini accorsi per l’evento, rispecchia un disegno ben preciso; sembra che la barca balli e ondeggi come se si trovasse davvero in mare; ma è un segno della croce quello che a ritmo di musica la barca vuole rappresentare.
Nella ballata di San Nicola c’è tutta la passione, la fede, l’amore che anima gli organizzatori che si impegnano tutto l’anno per far sì che la Festa di San Nicola continui sempre nel tempo, quale segno tangibile per mantenere sempre vive le gloriose tradizioni della gloriosa storia della comunità sannicolese.

AI termine, tra scrocianti applausi, il rientro in chiesa, dove Don Francesco Catrame ha rivolto parole di ringraziamento a coloro che si sono prodigati per la riuscita della manifestazione, impartendo la benedizione ai fedeli e alla città di San Nicola la Strada.

©Corriere di San Nicola
direttore resp. Nicola Ciaramella  

GALLERIA FOTOGRAFICA e VIDEO
di BIAGIO PACE
e
NICOLA CIARAMELLA


  





VIDEO 1
https://youtu.be/rdSwWnk2e44
(L'uscita della barca con il Santo Protettore dalla chiesa, l'omaggio al Monumento dei Caduti, la prima parte del percorso con l'omaggio alla Grotta delle Madonnelle e ai defunti al Cimitero. 
Le emozioni del priore Pietro Ianniello, del sindaco Vito Marotta, del presidente degli accollatori Giuseppe Costantino, della "voce" storica Peppe Ossataro e del presidente del comitato Alfredo Landolfi) 

VIDEO 2
https://youtu.be/gF9G655qz-s 
(La cerimonia religiosa in S.Maria degli Angeli prima dell’uscita della barca con il Santo Protettore per la Processione; la processione per alcune vie della città; il rientro sul sagrato della chiesa parrocchiale) 

VIDEO 3 
https://youtu.be/JyPnlX-alf8
La "ballata" di San Nicola 

* * * * *

UN PO’ DI STORIA SULLA FESTA DI SAN NICOLA 
(Fonte: ©Corriere di San Nicola)

L’aspetto certamente più importante, prettamente religioso, della “Festa di San Nicola” è la Solenne Processione per le vie della città con la Statua del Santo Patrono di San Nicola la Strada portata sulla Barca a spalla dagli Accollatori. Un atto di fede, di devozione che dura dall’inizio del secolo scorso e che neanche la guerra forse era riuscito completamente a fermare.

-----

La Festa di San Nicola (in dialetto sannicolese " 'A festa 'e Santu Nicola") si svolge per tradizione nella settimana in Albis. Questo periodo fu scelto, dai primi organizzatori della festa, in ossequio ai numerosissimi concittadini sannicolesi emigrati al nord e all’estero, affinché questi, nel rientrare in famiglia per festeggiare la Pasqua, avessero l’opportunità di partecipare anche alle celebrazioni del Santo Patrono.

-----

”Spall’ a sott…sott” ...è il “comando” più famoso e caratteristico che si ode durante la processione. Viene impartito dagli incaricati quando gli accollatori posizionano la spalla sotto la trave della barca (“stecchino”) e si predispongono ad alzare la barca stessa con la statua.

-----

L’Associazione Cattolica Accollatori San Nicola nacque nel 2014. Si autofinanzia e beneficia delle offerte fatte dai cittadini sannicolesi. Prima di questa data, per il “reclutamento” degli accollatori non esisteva un regolamento e ognuno poteva iscriversi nella lista per accollare il Santo il martedi dopo la Santa Pasqua. Si entrava liberamente nel gruppo degli accollatori e la maglietta si acquistava o con un’offerta personale oppure affidandosi al buon cuore dei benefattori sannicolesi.

Il 3 aprile 2018 fu la prima volta delle “accollatrici di San Nicola”, che, all’incrocio tra Via Bronzetti e Via dei Funai, presero sulle spalle e trasportarono fino alla chiesa di Santa Maria degli Angeli la barca più piccola prevista per la tradizionale processione-prologo mattutina al Cimitero.

-----

Sono tantissimi i paesi che festeggiano San Nicola. Ognuno con diverse forme di culto. In alcuni paesi la statua del Santo viene portata in processione su piedistalli; in altri si posiziona su portantine; in altri ancora per condurre la statua attraverso le vie cittadine si fa ricorso a mezzi meccanici; in alcune località sul mare o su fiumi la statua viene caricata su una barca a motore e condotta sull’acqua.

La processione in onore a San Nicola più “spettacolare” al mondo, dove ogni gesto ed ogni momento dello “spettacolo” ha un significato religioso profondo che proprio nulla ha a che vedere con questo termine, si svolge a San Nicola la Strada.

Solo a San Nicola la Strada la statua è fissata su una grande e pesante barca in legno (dal 2017 anche in alluminio) portata a spalle da quarantadue (talvolta anche più o anche meno) accollatori.

-----

La statua di San Nicola di Bari, custodita per tutto l’anno nella cappella della “Arciconfraternita di San Nicola di Bari e SS. Rosario” in via Pilade Bronzetti, viene trasferita, a cura dell’Arciconfraternita e della “Associazione Cattolica Accollatori San Nicola”, nella chiesa di Santa Maria degli Angeli e collocata ad un lato della nicchia centrale della navata di destra, accanto all’Altare di San Nicola.

Essa è una copia in resina della statua originale di San Nicola, proprio lì esposta, ed è quella che viene portata sulla barca nella processione in onore del Santo Patrono per le vie della città che si tiene in occasione della festa patronale il martedi in Albis. Questo “accorgimento” si è reso utile e necessario per due motivi.

Primo: nel 2003, dopo i continui danni che, in passato, la statua originale aveva subìto durante le processioni a causa del maltempo (è …tradizione, infatti, che a San Nicola la Strada nel giorno di martedi in Albis, in qualsiasi periodo esso capiti, le condizioni atmosferiche presentino spesso problemi di pioggia...), la statua originale è stata sottoposta a restauro.

Secondo: la statua originale, quella appunto restaurata nel 2003, è stata dichiarata bene artistico dalla Sovrintendenza ai Beni Artistici e Culturali di Caserta e quindi sottoposta al vincolo della “inamovibilità” dalla chiesa parrocchiale vanvitelliana. La nicchia centrale della navata di destra (Altare di San Nicola) della chiesa di Santa Maria degli Angeli, dove è conservata la statua originale di San Nicola, viene coperta da un velo per tutto il periodo della festa.

(Fonte: ©Corriere di San Nicola)

 

 

 

 


OGNI CITTADINO PUO' SALVARE UN CITTADINO
Tutti gli articoli del "Corriere di San Nicola" sul progetto
"SAN NICOLA LA STRADA CARDIOPROTETTA"

IO NON RISCHIO 

Cosa sapere e cosa fare PRIMADURANTEDOPO un terremoto

-Buone pratiche di protezione civile a cura anche del Nucleo della Protezione Civile di San Nicola la Strada-

 

FARMACIE MINUTO x MINUTO




 

I turni di
LUGLIO 2022

San Nicola la Strada
e
Caserta

 

IL MIO REGALO ALLA MIA CITTA'

Dipingi on line la "tua" città"
Un “clic" quotidiano cominciato mercoledì 9 febbraio 2005...



IL VADEMECUM DELLA RACCOLTA DEI RIFIUTI


Tutto quanto bisogna sapere sulla raccolta dei rifiuti a San Nicola la Strada

 

Una città, il cuore, la mente...


L'


"Ode alla mia città"


composta da


Nicola Ciaramella


VIDEOFOTOTECA 


Documenti filmati e fotografati per la storia e per l'attualità 


-di Biagio Pace- 

PAOLO CONTE, PILOTA 
(TUTTO sulla carriera del
 piccolo grande fenomeno del motociclismo casertano)

Una LUCE sempre accesa su DON ORESTE
Gruppo Facebook "DON ORESTE NON E’ ANDATO VIA”: continua, senza pause, l’iniziativa creata da Nicola Ciaramella per mantenere sempre vivo il ricordo dello scomparso amatissimo parroco di Santa Maria della Pietà.

L'ANGOLO DELLA POESIA

 

 


Versi inediti di poeti lettori del Corriere di San Nicola

29.ma Festa del Tesseramento dell’Associazione N.S. di Lourdes 

800x600

Un magnifico pomeriggio in Santa Maria degli Angeli all’insegna della fraternità, della fede e dell’amicizia nel nome della Santa Vergine, in attesa del 163.mo anniversario dell’Apparizione.Un magnifico pomeriggio in Santa Maria degli Angeli all’insegna della fraternità, della fede e dell’amicizia nel nome della Santa Vergine, in attesa del 163.mo anniversario dell’Apparizione. 1

silenziosaMente

-Rubrica a cura della D.ssa Graziella Vingelli, psicologa psicoterapeuta-

MISTICISMO

-di Antonio Dentice- 

*Cronaca del Sufismo Murid
*Cronaca del Taoismo
*Tradizioni sincretiche Sudamericane
*Cristianesimo
*Buddhismo e Induismo

 


FELICI DI OFFRIRE LE NOSTRE FOTO AEREE

 

 

Il nostro GRAZIE a quanti hanno scelto le nostre immagini dall'alto di San Nicola la Strada quali icone di siti internet e di gruppi facebook locali

TUTTO IL "DISSESTO FINANZIARIO" MOMENTO X MOMENTO 
Come si giunse al giorno più nero della storia amministrativa sannicolese e chi nulla fece per evitarlo 

San Nicola la Strada SEMPRE nel cuore
...Una bellissima iniziativa per tutti i sannicolesi...

LA POSTA DEI LETTORI 

 

 
La posta

dei

Lettori

 

SAN NICOLA LA STRADA E LA SUA STORIA


Un Santo miracoloso e la Regina delle strade nel glorioso cammino di una città

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

 

 


Per ricevere comunicazione di nuovi articoli e contenuti pubblicati su questo sito...

Storia dei Carabinieri di San Nicola la Strada

 Le carriere dei sette Comandanti che hanno guidato il presidio dell’Arma dal 1960 ad oggi

 
-Dossier ideato e scritto da Nicola Ciaramella-


LA STORIA DI VITO

 

 

"Vito's story"

è un'opera di Pasquale Gravante per aiutare la Ricerca

 


IL SINDACO RISPONDE

 

 



"Filo diretto" tra i cittadini ed il sindaco 
attraverso
il
Corriere di San Nicola

DOSSIER LO UTTARO

 




Cronistoria
di
un
disastro

 

LINKS

 






Siti

da

consultare

 

 

 

AUGURI




Momenti belli segnalati dai nostri lettori


 

W LA NOSTRA CITTA' !

 


San Nicola
la Strada

SAN NICOLA LA STRADA FOOTBALL STORY



Il gioco più bello del mondo: la sua storia a San Nicola la Strada dagli inizi fino al 1989

 

CINICOLANDO



Alla ricerca dell'aria perduta...



 ...e di qualche coda di paglia...

 

LA DENOMINAZIONE DEL NOSTRO COMUNE 


Come si scrive il nome della nostra città: il contributo dello storico F. Nigro e la necessità assoluta di non fare più tantissima confusione!

 

IL "SABATO" ON LINE

Leggi on-line il settimanale di

Enzo Di Nuzzo

 


IL VADEMECUM DELLA RACCOLTA DEI RIFIUTI


Tutto quanto bisogna sapere sulla raccolta dei rifiuti a San Nicola la Strada

 

FARMACIE MINUTO x MINUTO



 

I turni di
LUGLIO 2022

San Nicola la Strada
e
Caserta

 

LA MAPPA DEL POTERE 2020-2025 


ORGANIGRAMMA
della
amministrazione comunale

 
PROGRAMMA
AMMINISTRATIVO



 

 

ARCHIVIO NUMERI CARTACEI


Le edizioni cartacee del
Corriere di San Nicola
dal 2001 al 2006

 

FOTOARCHIVIO





Non solo "neve su San Nicola"...


INNO DI SAN NICOLA


L' Inno ufficiale della Città di San Nicola la Strada composto da Anna Massa e musicato da Franco Damiano

 

ANGOLI SANNICOLESI
San Nicola la Strada e i suoi monumenti


Chiesa di Santa Maria degli Angeli, Santa Maria della Pietà, Real Convitto Borbonico, Colonna romana, Tana di Mazzamauriello, Canetteria, Le Madonnelle, Mulino Palomba, Resti di Calatia e tutte le altre bellezze storiche ed architettoniche, visibili e nascoste, di San Nicola la Strada

 (sezione ideata e curata da Nicola Ciaramella e Renato Ciaramella)


RICERCA ARTICOLI


Scegli il modo che preferisci per consultare il vastissimo archivio del Corriere di San Nicola



-
TUTTI GLI ARTICOLI
 (tutti gli articoli pubblicati su questo sito dal 6/2/2005 ad oggi in ordine cronologico decrescente)

-PER CATEGORIA

-PER PAROLA CHIAVE


-Tutto l'archivio dei numeri cartacei (da luglio 2001 a maggio 2006)

-Cerca nei numeri cartacei


 

 

MARATONINA STORY

Tutto sulla
"Maratonina Città di San Nicola la Strada"
 

Albo d'Oro, articoli, foto e video di tutte le edizioni del più grande evento sportivo sannicolese

 

PAGINE FUXIA

OPERATORI ECONOMICI  
conosciamoli da vicino 
la loro storia
la loro attività
foto e video dell'azienda

 
  Vedi Elenco Operatori