Fondato e diretto

            da                  

Nicola Ciaramella          Facebook logo

 

                          

                                      

FARMACIE MINUTO x MINUTO




 

I turni di
OTTOBRE 2021

San Nicola la Strada
e
Caserta

 


IL VADEMECUM DELLA RACCOLTA DEI RIFIUTI


Tutto quanto bisogna sapere sulla raccolta dei rifiuti a San Nicola la Strada

 

IL MIO REGALO ALLA MIA CITTA'

Dipingi on line la "tua" città"
Un “clic" quotidiano cominciato mercoledì 9 febbraio 2005...


Una città, il cuore, la mente...


L'


"Ode alla mia città"


composta da


Nicola Ciaramella


Una LUCE sempre accesa su DON ORESTE
Gruppo Facebook "DON ORESTE NON E’ ANDATO VIA”: continua, senza pause, l’iniziativa creata da Nicola Ciaramella per mantenere sempre vivo il ricordo dello scomparso amatissimo parroco di Santa Maria della Pietà.

IO NON RISCHIO 

Cosa sapere e cosa fare PRIMADURANTEDOPO un terremoto

-Buone pratiche di protezione civile a cura anche del Nucleo della Protezione Civile di San Nicola la Strada-

 

L'ANGOLO DELLA POESIA

 

 


Versi inediti di poeti lettori del Corriere di San Nicola

29.ma Festa del Tesseramento dell’Associazione N.S. di Lourdes 

800x600

Un magnifico pomeriggio in Santa Maria degli Angeli all’insegna della fraternità, della fede e dell’amicizia nel nome della Santa Vergine, in attesa del 163.mo anniversario dell’Apparizione.Un magnifico pomeriggio in Santa Maria degli Angeli all’insegna della fraternità, della fede e dell’amicizia nel nome della Santa Vergine, in attesa del 163.mo anniversario dell’Apparizione. 1

WORKING PROGRESS 
Riflessioni 
di 
Antonio Serino 

-Biografia dell'autore- 

MISTICISMO

-di Antonio Dentice- 

*Cronaca del Sufismo Murid
*Cronaca del Taoismo
*Tradizioni sincretiche Sudamericane
*Cristianesimo
*Buddhismo e Induismo

 


PAOLO CONTE, PILOTA 
(TUTTO sulla carriera del
 piccolo grande fenomeno del motociclismo casertano)

GRAZIE A TUTTI COLORO CHE HANNO SAN NICOLA LA STRADA NEL CUORE

 
... Com'era Piazza Municipio agli inizi degli anni ’60 ...

 

FELICI DI OFFRIRE LE NOSTRE FOTO AEREE

 

 

Il nostro GRAZIE a quanti hanno scelto le nostre immagini dall'alto di San Nicola la Strada quali icone di siti internet e di gruppi facebook locali

TUTTO IL "DISSESTO FINANZIARIO" MOMENTO X MOMENTO 
Come si giunse al giorno più nero della storia amministrativa sannicolese e chi nulla fece per evitarlo 

San Nicola la Strada SEMPRE nel cuore
...Una bellissima iniziativa per tutti i sannicolesi...

DOSSIER FESTA DI SAN NICOLA
E
FESTA "VIRTUALE" 2020
Dedicato alla mia città e a tutti coloro che la tengono stretta nel cuore
Nicola Ciaramella

La bambina alla finestra -Parte II

«Bisognava agire subito. Disegnò sul pavimento un cerchio grande da contenerle entrambe, Amely tracciò la croce all'interno e sua madre cominciò a cantilenare dopo aver preso le loro mani... »

-Racconto di Gerardina Rainone- 


SECONDA PARTE

La zona dove abitavano era stata da sempre considerata un luogo magico, ma Amely non immaginava che lei fosse così importante per l'Equilibrio Globale, così si era espressa la nonna, quando a tre anni le aveva mostrato il suo talismano. La mamma anche era una Sentinella, ma meno potente di lei che già alla nascita fece registrare un picco di potenza nel reparto neonatale; tutte le luci impazzirono e lampeggiarono contemporaneamente facendo pensare ad un imminente blackout. Amely capì dopo tempo gli strani disegni che eseguiva a pochi anni, una stella a cinque punte iscritta in un cerchio era quello che ripeteva più di frequente. A scuola la maestra aveva notato questo talento pittorico, ma più di tutto era preoccupata per la sua capacità di estraniarsi, lo sguardo perso verso la finestra. Aveva voluto un colloquio con i genitori per assicurarsi della serenità famigliare e chiedere spiegazioni dello strano ciondolo che a volte sembrava emettere bagliori. Fu la madre a rassicurarla sulla salute di Amely e del clima tranquillo in casa, la maestra, però, cominciò ad agitarsi, le mani le tremavano, un sordo rintocco echeggiò nella stanza. Non aveva bisogno di sapere altro la madre di Amely, aveva visto che gli occhi della maestra erano cambiati di colore e non si fece cogliere impreparata. Si alzò di scatto evitando un fendente con una penna, il viso contorto della donna si avventò su di lei mentre il sangue dal suo naso le scorreva copioso. Nel trambusto generale nessuno si accorse di Amely, dall’ultimo attacco del Male portava sempre con sé il libro e la formula che recitò prontamente. Un bagliore del suo talismano colpì in pieno la maestra che si accasciò al suolo. Per fortuna quando rinvenne non ricordava nulla e i suoi occhi erano tornati al loro colore. La famiglia si accomiatò con la scusa dell'epistassi senza dover fornire spiegazioni. Quella sera stessa Amely con la nonna e la madre si riunirono per intensificare la potenza del talismano. Alla nonna non era sfuggito il pericolo sempre più evidente e dichiarò che la guerra si faceva più intensa. Avevano bisogno di alleati più potenti. Se avessero abbassato la guardia avrebbero corso pericolo di vita tutte loro. Aveva visto la figlia perdere sempre più sangue.

Bisognava agire subito. Disegnò sul pavimento un cerchio grande da contenerle entrambe, Amely tracciò la croce all'interno e sua madre cominciò a cantilenare dopo aver preso le loro mani. Era una nenia antica, una sorta di melodia primordiale con toni non definiti che slittavano dal grave all'acuto. I talismani ai loro colli vibrarono, si illuminarono intensamente e quando si affievolì la luce vi era impressa in ognuno una stella a cinque punte. Era il più potente amuleto che la nonna conosceva quello, adesso sarebbe stato difficile oltrepassare la soglia attraverso la finestra per il Male, pur tuttavia ad Amely non era sfuggito un lampo di colore negli occhi della madre. La guardò con preoccupazione ma lei le sorrise tranquilla e si lasciò strusciare da Medusain. La gatta all'improvviso emise un gemito e corse verso la finestra con le pupille allargate. La nonna afferrò il talismano e insieme ad Amely recitò la formula ingiungendolo sulla donna che perse i sensi. La madre in effetti era la più debole sentinella tra loro, frutto di un secondo matrimonio della nonna che evidentemente aveva così affievolito un po' la capacità medianica della linea familiare femminile. Amely, nonostante tutto, trascorse un'infanzia abbastanza serena, la nonna le regalò anche un'aquila, simbolo di potenza e invincibilità che la accompagnò fino all'adolescenza e che chiamò Tanka. La notte si appollaiava sulla testata del letto e vegliava su di lei. Amely aveva notato che gli attacchi del Male erano diretti agli adulti, mentre i suoi coetanei sembravano immuni. I suoi amici si aggiravano per la casa nei momenti di studio e di svago senza apparenti problemi. Almeno per loro non doveva preoccuparsi. Non si separava però mai dall'amuleto, nemmeno quando il suo ragazzo, Antonio, la baciava teneramente, né quando erano tutti impegnati in quel videogioco che li coinvolgeva tanto. Era un gioco interattivo, con diversi personaggi da sconfiggere, trappole e inganni da evitare. Quella sera, in particolare, si erano riuniti per festeggiare i suoi 15 anni e al solito qualcuno lanciò la sfida virtuale dopo cena. Amely si accorse subito che qualcosa di strano stava per accadere, i quattro amici intenti a giocare non si staccavano dal display, la fronte imperlata, il respiro sempre più affannoso in un crescendo di movimenti convulsi. Solo Antonio alzò per un attimo la testa e le gridò all'improvviso la formula che solo lei conosceva: “Passione ardente/furiosa/la mia anima è curiosa/polifonia di sogno/spettacolo d'amore/di aiuto ho bisogno.” Si era aperto un varco, ormai era chiaro. Tanka e Medusa accorsero mentre una nebbia sempre più fitta si sprigionava dalle dita frenetiche dei ragazzi. Anche la madre e la nonna di Amely arrivarono trafelate per far fronte all'attacco più malefico e odioso a cui avessero assistito. Non più il portale attraverso la finestra, il Male aveva trovato la via per dominare la mente dei ragazzi tramite il videogioco. La nonna racchiuse tutti loro nel cerchio di protezione, la mamma cantò la nenia, Medusa e Tanka si avventarono sui ragazzi per distoglierli dai display, ma i talismani non brillavano. C'era solo un'ultima possibilità, se non era già tardi. Amely l'aveva fatto solo una volta e non era stato piacevole. Corse nella sua stanza e senza pensarci si tuffò nel vetro della finestra seguita da Medusa e Tanka mentre la nonna, intuendo le sue intenzioni urlava:” noooo.”

Apparve subito sui display Amely, o meglio la sua figura stilizzata. Il talismano impugnato come un’arma emetteva luce di laser potente che polverizzava quello che sembrava un esercito di alieni, scansò una bolla di energia e il suo viso si ingrandì sugli schermi dei ragazzi mentre urlò di usare i talismani. Il solo a destarsi fu Antonio che afferrò gli amuleti posizionandoli sul gioco. Apparve subito una scritta: Game over. Un silenzio irreale calò nella casa, i ragazzi erano svenuti, la nonna e la mamma, visibilmente provate, raggiunsero la camera di Amely attirate dal miagolio di Medusa. La ragazza era riversa sul pavimento con accanto i suoi fidi animali. Anche questa volta l'Equilibrio Globale era salvo e in maniera definitiva. La adagiarono sul letto e con gioia notarono sul palmo della mano destra la stella a cinque punte. Lo riportava chiaramente il libro degli incantesimi, era quello il segnale della vittoria, il portale del Male si era definitivamente chiuso.


FINE

--
Leggi Prima Parte: 
https://www.corrieredisannicola.it/varie/notizie/varie/la-bambina-alla-finestra-parte-i
--




-Dipinti di Mino Ignomeriello, artista restauratore, pittore per passione. Vive attualmente a Venezia.


Gerardina Rainone nasce a Salerno. Diplomata in Violino e Viola, ha sviluppato un percorso che l'ha portata ad eseguire repertori poco frequentati ma interessantissimi, quali il duo violino-chitarra, il duo violino-violino e violino-viola, il trio e il quartetto d’archi e il quartetto barocco (due violini e basso continuo).
È attualmente docente della cattedra di Violino presso la Scuola Media ad Indirizzo Musicale di Caserta.
E’ artista poliedrica, spaziando dalla musica alla letteratura ed ora anche al giornalismo. La sua passione per la poesia nasce in età adolescenziale ma è solo negli ultimi anni che la incanala in brevi ma intensi componimenti.
Ha pubblicato a novembre 2016 il suo primo libro di poesie per Monetti Editore dal titolo “Il Pentagramma delle parole”. La pubblicazione più recente risale al 2019 con la silloge "Frammenti" per la Paradigma Nouu.
E' anche eccellente narratrice, dallo stile molto originale e fuori dagli schemi, premiata in vari concorsi letterari. La sua arte si percepisce come i clic di una macchina fotografica alla ricerca spasmodica degli attimi da raccontare, senza fronzoli formali e con tutta l'essenza concreta del loro snodarsi.
Collabora con il Corriere di San Nicola, dove conduce le rubriche “Ecologia e salute” e "Musiche originali del Duo Rainone/Chiacchio", e si occupa prevalentemente di problematiche ambientali con un occhio, molto particolare, anche alla scuola.

©Corriere di San Nicola 
(direttore Nicola Ciaramella)






 
 

FARMACIE MINUTO x MINUTO




 

I turni di
OTTOBRE 2021

San Nicola la Strada
e
Caserta

 


IL VADEMECUM DELLA RACCOLTA DEI RIFIUTI


Tutto quanto bisogna sapere sulla raccolta dei rifiuti a San Nicola la Strada

 

IL MIO REGALO ALLA MIA CITTA'

Dipingi on line la "tua" città"
Un “clic" quotidiano cominciato mercoledì 9 febbraio 2005...


Una città, il cuore, la mente...


L'


"Ode alla mia città"


composta da


Nicola Ciaramella


Una LUCE sempre accesa su DON ORESTE
Gruppo Facebook "DON ORESTE NON E’ ANDATO VIA”: continua, senza pause, l’iniziativa creata da Nicola Ciaramella per mantenere sempre vivo il ricordo dello scomparso amatissimo parroco di Santa Maria della Pietà.

IO NON RISCHIO 

Cosa sapere e cosa fare PRIMADURANTEDOPO un terremoto

-Buone pratiche di protezione civile a cura anche del Nucleo della Protezione Civile di San Nicola la Strada-

 

L'ANGOLO DELLA POESIA

 

 


Versi inediti di poeti lettori del Corriere di San Nicola

29.ma Festa del Tesseramento dell’Associazione N.S. di Lourdes 

800x600

Un magnifico pomeriggio in Santa Maria degli Angeli all’insegna della fraternità, della fede e dell’amicizia nel nome della Santa Vergine, in attesa del 163.mo anniversario dell’Apparizione.Un magnifico pomeriggio in Santa Maria degli Angeli all’insegna della fraternità, della fede e dell’amicizia nel nome della Santa Vergine, in attesa del 163.mo anniversario dell’Apparizione. 1

WORKING PROGRESS 
Riflessioni 
di 
Antonio Serino 

-Biografia dell'autore- 

MISTICISMO

-di Antonio Dentice- 

*Cronaca del Sufismo Murid
*Cronaca del Taoismo
*Tradizioni sincretiche Sudamericane
*Cristianesimo
*Buddhismo e Induismo

 


PAOLO CONTE, PILOTA 
(TUTTO sulla carriera del
 piccolo grande fenomeno del motociclismo casertano)

GRAZIE A TUTTI COLORO CHE HANNO SAN NICOLA LA STRADA NEL CUORE

 
... Com'era Piazza Municipio agli inizi degli anni ’60 ...

 

FELICI DI OFFRIRE LE NOSTRE FOTO AEREE

 

 

Il nostro GRAZIE a quanti hanno scelto le nostre immagini dall'alto di San Nicola la Strada quali icone di siti internet e di gruppi facebook locali

TUTTO IL "DISSESTO FINANZIARIO" MOMENTO X MOMENTO 
Come si giunse al giorno più nero della storia amministrativa sannicolese e chi nulla fece per evitarlo 

San Nicola la Strada SEMPRE nel cuore
...Una bellissima iniziativa per tutti i sannicolesi...

DOSSIER FESTA DI SAN NICOLA
E
FESTA "VIRTUALE" 2020
Dedicato alla mia città e a tutti coloro che la tengono stretta nel cuore
Nicola Ciaramella

LA POSTA DEI LETTORI 

 

 
La posta

dei

Lettori

 

SAN NICOLA LA STRADA E LA SUA STORIA


Un Santo miracoloso e la Regina delle strade nel glorioso cammino di una città

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

 

 


Per ricevere comunicazione di nuovi articoli e contenuti pubblicati su questo sito...

Storia dei Carabinieri di San Nicola la Strada

 Le carriere dei sette Comandanti che hanno guidato il presidio dell’Arma dal 1960 ad oggi

 
-Dossier ideato e scritto da Nicola Ciaramella-


LA STORIA DI VITO

 

 

"Vito's story"

è un'opera di Pasquale Gravante per aiutare la Ricerca

 


IL SINDACO RISPONDE

 

 



"Filo diretto" tra i cittadini ed il sindaco 
attraverso
il
Corriere di San Nicola

DOSSIER LO UTTARO

 




Cronistoria
di
un
disastro

 

LINKS

 






Siti

da

consultare

 

 

 

AUGURI




Momenti belli segnalati dai nostri lettori


 

W LA NOSTRA CITTA' !

 


San Nicola
la Strada

SAN NICOLA LA STRADA FOOTBALL STORY



Il gioco più bello del mondo: la sua storia a San Nicola la Strada dagli inizi fino al 1989

 

CINICOLANDO



Alla ricerca dell'aria perduta...



 ...e di qualche coda di paglia...

 

LA DENOMINAZIONE DEL NOSTRO COMUNE 


Come si scrive il nome della nostra città: il contributo dello storico F. Nigro e la necessità assoluta di non fare più tantissima confusione!

 

IL "SABATO" ON LINE

Leggi on-line il settimanale di

Enzo Di Nuzzo

 


IL VADEMECUM DELLA RACCOLTA DEI RIFIUTI


Tutto quanto bisogna sapere sulla raccolta dei rifiuti a San Nicola la Strada

 

FARMACIE MINUTO x MINUTO



 

I turni di
OTTOBRE 2021

San Nicola la Strada
e
Caserta

 

LA MAPPA DEL POTERE 2020-2025 


ORGANIGRAMMA
della
amministrazione comunale

 
PROGRAMMA
AMMINISTRATIVO



 

 

ARCHIVIO NUMERI CARTACEI


Le edizioni cartacee del
Corriere di San Nicola
dal 2001 al 2006

 

FOTOARCHIVIO





Non solo "neve su San Nicola"...


INNO DI SAN NICOLA


L' Inno ufficiale della Città di San Nicola la Strada composto da Anna Massa e musicato da Franco Damiano

 

ANGOLI SANNICOLESI
San Nicola la Strada e i suoi monumenti


Chiesa di Santa Maria degli Angeli, Santa Maria della Pietà, Real Convitto Borbonico, Colonna romana, Tana di Mazzamauriello, Canetteria, Le Madonnelle, Mulino Palomba, Resti di Calatia e tutte le altre bellezze storiche ed architettoniche, visibili e nascoste, di San Nicola la Strada

 (sezione ideata e curata da Nicola Ciaramella e Renato Ciaramella)


RICERCA ARTICOLI


Scegli il modo che preferisci per consultare il vastissimo archivio del Corriere di San Nicola



-
TUTTI GLI ARTICOLI
 (tutti gli articoli pubblicati su questo sito dal 6/2/2005 ad oggi in ordine cronologico decrescente)

-PER CATEGORIA

-PER PAROLA CHIAVE


-Tutto l'archivio dei numeri cartacei (da luglio 2001 a maggio 2006)

-Cerca nei numeri cartacei


 

 

MARATONINA STORY

Tutto sulla
"Maratonina Città di San Nicola la Strada"
 

Albo d'Oro, articoli, foto e video di tutte le edizioni del più grande evento sportivo sannicolese

 

PAGINE FUXIA

OPERATORI ECONOMICI  
conosciamoli da vicino 
la loro storia
la loro attività
foto e video dell'azienda

 
  Vedi Elenco Operatori