Fondato e diretto

            da                  

Nicola Ciaramella          Facebook logo

 

                          

                                      

FARMACIE MINUTO x MINUTO




 

I turni di 
DICEMBRE 2019

San Nicola la Strada
e
Caserta

 

NATALE SANNICOLESE 2019 
Il PROGRAMMA di tutte le manifestazioni organizzate dal Comune con ProLoco, Associazioni, Scuole e Parrocchie. 


IL VADEMECUM DELLA RACCOLTA DEI RIFIUTI


Tutto quanto bisogna sapere sulla raccolta dei rifiuti a San Nicola la Strada

 

MISTICISMO

-di Antonio Dentice-

*Cronaca del Sufismo Murid

*Cronaca del Taoismo

*Tradizioni sincretiche Sudamericane

*Cristianesimo

 


AUGURI




Momenti belli segnalati dai nostri lettori


Nuova chiesa: l’ Udc alla carica!


Né la pubblica amministrazione, né i privati possono arrogarsi la facoltà di modificare un piano regolatore annullando o modificando destinazioni di zona!".

Si è svolta, ieri 2 aprile, una conferenza stampa promossa dalla sezione locale dell’ Udc sulla spigolosa vicenda della nuova chiesa di Santa Maria della Pietà.

Sull’esito dell’ importante iniziativa intrapresa dal partito diretto da Carlo D’Andrea, ci è giunto questo comunicato stampa, che pubblichiamo integralmente:

 “L’ UDC di San Nicola la Strada ha promosso la conferenza di cui trattasi col fermo intento di consentire alla popolazione di ottenere la costruzione di una chiesa sull’appezzamento di terreno, di circa 8800 mq., ubicato tra le vie Pertini, Fermi e Giovanni XXIII e destinato  nel  PRG a zona F9, cioè zona di acquisizione mediante esproprio e da destinarsi ad attrezzature e servizi pubblici.

In forza di tale vincolo, fu intrapresa dall’ Amministrazione comunale apposita procedura di esproprio mentre, in contemporanea, molti sannicolesi e l’UDC iniziarono ad adoperarsi per reperire i fondi necessari alla conclusione della procedura espropriativa e,successivamente, per dare inizio a quanto indispensabile per la costruzione della chiesa.

Tale iniziativa popolare, però, fu bloccata dall’approvazione, da parte della Pubblica Amministrazione, di una lottizzazione convenzionata  presentata da alcuni cittadini proprietari della detta zona e della contigua zona “D4” destinata ad attività commerciali,direzionali ecc.

Questo progetto di lottizzazione prevede la sommatoria delle superfici della F9 (mq. 8800) e della D4 ( mq. 8375) con destinazione globale D4 e con annullamento totale della destinazione F9.

Il ...marchingegno adottato consentirà di costruire edifici privati con destinazione D4 per un enorme e complessivo volume di mc. 51.525 e tanto senza neppure prevedere la ricostituzione della zona F9 in altro loco.

In effetti, la P.A. ha concesso a pochi cittadini di attuare, in modo del tutto illegittimo, i loro interessi in danno di quelli della collettività mediante una inusuale ed altrettanto illegittima modifica del piano regolatore generale rappresentata dalla lottizzazione convenzionata di cui si è detto.

Un  PRG va modificato quando l’interesse pubblico lo richiede, sulla base di iniziativa della P.A. e nei modi e procedure che la legge impone.

Modi e procedure che, purtroppo, la P.A. sembra aver dimenticato.

In ogni caso nessun privato può arrogarsi la facoltà di modificare un PRG annullando o modificando destinazioni di zona.

Tanto non è consentito neppure alla P.A. se, contestualmente ad ogni variante di PRG, non dovesse procedere al riequilibrio e riproporzionamento degli standards urbanistici generali.

Queste, purtroppo,  le ...stranezze e ...disattenzioni in cui è incorsa la Pubblica Amministrazione.

La P.A. tenterà di dare una parvenza di regolarità a tutta la faccenda adducendo che il ...castello si regge sull’accoglimento delle osservazioni avverso l’adozione del PRG presentate, in data 27/08/1987, al Commissario ad acta per il Prg dai germani Mastroianni Nicola e Maria.

Con queste osservazione i sigg. Mastroianni:

-fecero notare la  erronea delimitazione della loro proprietà inclusa nella zona F9;

-suggerirono di adottare anche per il loro fondo, per equità, strumenti urbanistici come le lottizzazioni convenzionate;

-fecero notare il non conveniente posizionamento della contigua zona D4 in quanto era ubicata a ridosso degli edifici prospettanti su via Gentile.

Orbene, l’unica osservazione esatta fu quella della errata delimitazione della proprietà dei ricorrenti e, in virtù di tanto, con nota della Provincia di Caserta del 30/10/1989 fu accolto il ricorso di che trattasi con la seguente  dicitura : ....per i motivi esposti dal ricorrente si propone di accogliere la proposta che potrà essere presa in considerazione, ridisegnando il relativo comparto circoscritto in rosso sulla tav. P.3 in sede di redazione del P.P.E.  in rapporto alla situazione di fatto.  (vedi planimetria A).

Il disposto è chiaro :

si concede il ridisegno (con la vera delimitazione della proprietà dei ricorrenti) e non la modifica del comparto e quindi del prg (che comunque non era concedibile in quanto di esclusiva iniziativa municipale).

Con delibere di C.C. n. 85 del 28/12/1998 e n.21 del 05/05/1999 la P.A. approvò, riesaminò e riapprovò il ridisegno del comparto in questione lasciando invariata la zona F9 ed i vincoli dell’intero comparto, poiché il ridisegno interessò la sola viabilità (vedi planimetria B).

I Mastroianni, visto bocciato il loro ulteriore ricorso del 16/12/99 con delibera n.30 dell’ 11/10/2000, fecero richiesta, unitamente ad altri cittadini interessati alla zona, della nomina di un commissario ad acta per un diverso ridisegno del comparto in questione.

Sia la P.A. che la Provincia non ritennero di non accogliere la richiesta, concordando che si poteva  procedere al ridisegno mediante un piano di lottizzazione convenzionata (p.p.e.).

Da qui la presentazione (prot. 11083 del 05/08/2004) del sopra descritto piano di lottizzazione e della sua successiva ed incauta approvazione da parte del C.C. (delib. N.35 del 13/10/2004) senza tener conto della illegittima ed abusiva trasformazione della zona F9 in D4”.

          

 


PENSIERI, TASTIERA E MOUSE 

 

 
La posta

dei

Lettori

 

SAN NICOLA LA STRADA E LA SUA STORIA


Un Santo miracoloso e la Regina delle strade nel glorioso cammino di una città

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

 

 


Per ricevere comunicazione di nuovi articoli e contenuti pubblicati su questo sito...

Carabinieri di San Nicola la Strada, una storia lunga 59 anni

 Le carriere dei sette Comandanti che hanno guidato il presidio dell’Arma dal 1960 ad oggi

 
-Dossier ideato e scritto da Nicola Ciaramella-


LA STORIA DI VITO

 

 

"Vito's story"

è un'opera di Pasquale Gravante per aiutare la Ricerca

 


IL SINDACO RISPONDE

 

 



"Filo diretto" tra i cittadini ed il sindaco 
attraverso
il
Corriere di San Nicola

DOSSIER LO UTTARO

 




Cronistoria
di
un
disastro

 

LINKS

 






Siti

da

consultare

 

 

 

AUGURI




Momenti belli segnalati dai nostri lettori


 

W LA NOSTRA CITTA' !

 


San Nicola
la Strada

SAN NICOLA LA STRADA FOOTBALL STORY



Il gioco più bello del mondo: la sua storia a San Nicola la Strada dagli inizi fino al 1989

 

CINICOLANDO



Alla ricerca dell'aria perduta...



 ...e di qualche coda di paglia...

 

LA DENOMINAZIONE DEL NOSTRO COMUNE 


Come si scrive il nome della nostra città: il contributo dello storico F. Nigro e la necessità assoluta di non fare più tantissima confusione!

 

IL "SABATO" ON LINE

Leggi on-line il settimanale di

Enzo Di Nuzzo

 


IL VADEMECUM DELLA RACCOLTA DEI RIFIUTI


Tutto quanto bisogna sapere sulla raccolta dei rifiuti a San Nicola la Strada

 

FARMACIE MINUTO x MINUTO



 

I turni di 
DICEMBRE 2019

San Nicola la Strada
e
Caserta

 

LA MAPPA DEL POTERE 2015-2020 



L'organigramma
dell'amministrazione comunale
e
il programma amministrativo 


 

 

ARCHIVIO NUMERI CARTACEI


Le edizioni cartacee del
Corriere di San Nicola
dal 2001 al 2006

 

FOTOARCHIVIO





Non solo "neve su San Nicola"...


INNO DI SAN NICOLA


L' Inno ufficiale della Città di San Nicola la Strada composto da Anna Massa e musicato da Franco Damiano

 

ANGOLI SANNICOLESI
San Nicola la Strada e i suoi monumenti


Chiesa di Santa Maria degli Angeli, Santa Maria della Pietà, Real Convitto Borbonico, Colonna romana, Tana di Mazzamauriello, Canetteria, Le Madonnelle, Mulino Palomba, Resti di Calatia e tutte le altre bellezze storiche ed architettoniche, visibili e nascoste, di San Nicola la Strada

 (sezione ideata e curata da Nicola Ciaramella e Renato Ciaramella)


RICERCA ARTICOLI


Scegli il modo che preferisci per consultare il vastissimo archivio del Corriere di San Nicola



-
TUTTI GLI ARTICOLI
 (tutti gli articoli pubblicati su questo sito dal 6/2/2005 ad oggi in ordine cronologico decrescente)

-PER CATEGORIA

-PER PAROLA CHIAVE


-Tutto l'archivio dei numeri cartacei (da luglio 2001 a maggio 2006)

-Cerca nei numeri cartacei


 

 

MARATONINA STORY

Tutto sulla
"Maratonina Città di San Nicola la Strada"
 

Albo d'Oro, articoli, foto e video di tutte le edizioni del più grande evento sportivo sannicolese

 

PAGINE FUXIA

OPERATORI ECONOMICI  
conosciamoli da vicino 
la loro storia
la loro attività
foto e video dell'azienda

 
                   Vedi Elenco Operatori